Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
Sottotitoli in italiano
PEGI
16+
Prezzo
€ 69,90
Data di uscita
9/3/2010

Final Fantasy XIII

Final Fantasy XIII Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Square Enix
Sviluppatore
Square Enix
Genere
Gioco di Ruolo
PEGI
16+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
9/3/2010
Data di uscita americana
9/3/2010
Data di uscita giapponese
17/12/2009
Lingua
Sottotitoli in italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 69,90
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

I capitoli di Fabula Nova Crystrallis saranno disponibili su vari formati. Final Fantasy XIII è diretto a PlayStation 3 e Xbox 360, Final Fantasy Versus XIII a PlayStation 3 e Final Fantasy Aigto XIII a PSP.

Link

Speciale

L'universo di Final Fantasy XIII

Uno sguardo al GdR più atteso del 2009-2010!

di Alberto Torgano, pubblicato il

A più di due anni dal lancio di PlayStation 3 e tre da quello di Xbox 360, colpisce non vedere ancora un episodio della serie di Final Fantasy su nessuna delle due macchine. Non è un mistero d'altronde che Square Enix stia facendo le cose in grande per il suo Final Fantasy XIII, il primo capitolo ad "alta definizione" per questa serie. Un progetto molto ambizioso che, visti gli ingenti costi di sviluppo per il motore grafico e per la profondità in termini di game design e cura per le ambientazioni, è stato spezzato in tre titoli separati, chiamati Final Fantasy XIII, Final Fantasy Versus XIII e Final Fantasy Agito XIII, e riuniti tutti insieme sotto il nome di Fabula Nova Crystallis. Un modo per aggiungere ancora più carne al fuoco, in un progetto per definizione studiato per scatenare le fantasie di milioni di giocatori in tutto il mondo.

XIII

Lo diciamo fin da subito, di Final Fantasy XIII si sa ancora ben poco. Questa estrema segretezza, è dettata non tanto da chissà quale caratteristica innovativa, bensì dall'assoluta necessità del publisher giapponese di non distogliere l'attenzione da tutti gli altri suoi prodotti in catalogo, in attesa di un gioco la cui data di uscita è di fatto ancora indeterminata: si parla infatti di 2009 per il Giappone e di 2010 per l'occidente.
Di Final Fantasy XIII, il capitolo madre, abbiamo visto poco di concreto: un filmato con una ragazza dai capelli rosa, ormai vecchio di un paio di anni, un altro filmato con due nuovi personaggi, un biondino e una ragazza dai capelli rossi a boccoli, e una manciata di informazioni generiche sottintese da questi due filmati: la presenza di evocazioni come Shiva (potere del ghiaccio), di soldati nemici, di ambientazioni fantasy/futuristiche e dei soliti chocobo... Ah, e di un immancabile treno. In poche parole, niente che non fosse scontato fin dall'inizio.
Tuttavia, le testate giornalistiche giapponesi hanno iniziato da pochissimo a rilasciare qualche informazione aggiuntiva, centellinata come oro colato. Innanzitutto i nomi degli eroi finora mostrati: Lighting (la ragazza dai capelli rosa), Snow Villiers (il biondino), Oerba Dia Vanille (la ragazza coi boccoli) e Sahz Kalzroy, il ragazzo con la pettinatura afro rivelato solo pochi giorni addietro. Dal punto vista della storia, sappiamo invece che la narrazione si svolgerà tra due "mondi" paralleli, Cocoon e Puras, e che Vanille è appunto braccata da uomini di Puras, mentre Snow e Lighting la stanno aiutando. Il gioco, tra l'altro, dovrebbe mettere in scena per la prima volta da una decina d'anni una protagonista femminile (l'unico precedente è Terra di Final Fantasy VI).
Passando al sistema di combattimento, Square Enix lo ha già parzialmente reso noto. Amici e nemici saranno visibili nel field, come in Final Fantasy XII, e le azioni a disposizione del giocatore sono regolate tramite "stock". In ogni turno avremo a disposizione una certa quantità di stock, da impiegare impilando una dietro l'altra le azioni e le abilità dell'eroe. Una volta determinato l'ordine dei comandi, il nostro li eseguirà uno dopo l'altro, dando vita a sequenze sempre diverse. Possiamo assistere a qualcosa di simile nel filmato che ha per protagonista Lighting, durante il combattimento sul treno; a sinistra si notano appunto gli stock che si consumano. A occhio si direbbe un sistema studiato per sfruttare al massimo la spettacolarità di combo e colpi speciali.
Sappiamo poi che Final Fantasy XIII utilizzerà un motore grafico proprietario (chiamato Crystal Tools) sviluppato inizialmente per PlayStation 3, ma alla prova dei fatti compatibile anche con l'hardware di Xbox 360, visto che il gioco uscirà sia per la scuderia Sony sia per quella Microsoft. In termini di differenza tra le due versioni, l'unica certa è il numero di dischi: uno per PlayStation 3 (Blu-ray) e almeno due per Xbox 360; inoltre è noto che la "lead version" è quella PlayStation 3.
I fortunati giocatori giapponesi avranno modo di provare una prima versione demo di Final Fantasy XIII ad aprile 2009, acquistando l'edizione su Blu-ray di Final Fantasy VII: Advent Children Complete, chissà che magari non avremo modo di provarla anche noi...

VERSUS

Anche di Final Fantasy Versus XIII non si sa molto: attualmente è indirizzato a PlayStation 3 ed essendo sviluppato dal team che ha curato Kingdom Hearts, è facile dedurre che avrà una componente "action" decisamente più marcata rispetto agli altri capitoli. Del resto i due protagonisti annunciati, una ragazza (Stella Nox Fleuret) e un ragazzo (Noctis Lucis Caelum), il titolo e altri indizi lasciano intuire che Final Fantasy Versus XIII giocherà molto sul dualismo, probabilmente con una storia giocabile nei panni di lui o di lei, in cui il protagonista sarà uno solo, con un rivale paritetico, ma senza un gruppo come in Final Fantasy XIII.
Si tratta di una nostra supposizione ma, considerate le premesse, molto probabilmente Final Fantasy Versus XIII starà al Versus come Final Fantasy VII sta a Crisis Core. Nella trilogia di Final Fantasy XIII, il capitolo Versus rappresenta una sorta di "futuro" e già i pochi elementi visuali mostrati lasciano intuire una società magica e fortemente tecnologica, dalle tinte decadenti. Gli eroi Noctis e Stella saranno dotati di una qualche potere legato ai cristalli, un potere che nel bene e nel male li porterà ad affrontarsi. Nel filmato di presentazione del gioco, Noctis è in grado di controllare un intero arsenale di armi, con cui affronta numerosi e agguerriti soldati. Non sappiamo se questo potere sarà utilizzabile nel gioco, ma lascia intravedere una gestione delle forze diversa rispetto a quella di in Final Fantasy classico, in cui l'eroe non è quasi mai rappresentato come una forza della natura. Anche Stella dovrebbe avere un potere simile.

AGITO

E infine arriva Final Fantasy Agito XIII, il gioco chiamato a rappresentare il "passato" nella tela di Fabula Nova Crystallis. Dovrebbe essere il gioco più leggero della tripletta e nel corso dei vari annunci si è presentato sotto forme diverse, fino a cristallizzarsi come titolo PSP dalla forte componente online.
I contenuti più leggeri sono evidenti fin dai protagonisti: un gruppo di studenti della scuola di magia Akademeia. La prima impressione, inevitabile, è di un'ambientazione almeno un po' ispirata a Harry Potter e Hogwarts, con un trittico di eroi lui, lui, lei, e una vicenda dalle tinte militaresche.
Le uniche foto mostrate finora, ammesso che siano indicative del prodotto finale, mostrano una grafica vicina a quella di Final Fantasy VII Crisis Core (dovrebbe essere lo stesso motore grafico) e un sistema di combattimento almeno parzialmente attivo, con i vari tasti di PSP associati a diversi comandi, come: attacco, thundara, cura e così via. Attualmente non ci sono informazioni concrete sulle funzioni online, tuttavia va detto che inizialmente il gioco era stato presentato come titolo per telefono cellulare e basato su un sistema di carte, e solo in seguito è passato su PSP. In tal senso, è lecito aspettarsi funzionalità di community, mentre la meccanica delle carte pare scomparsa nelle ultime immagini.
Agito è probabilmente il gioco più misterioso dei tre, al momento le informazioni sono scarse e contraddittorie, ma nel giro di qualche mese avremo certamente le idee più chiare.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!