Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
Testi in italiano
PEGI
12+
Prezzo
ND
Data di uscita
20/5/2016

Fire Emblem Fates

Fire Emblem Fates Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Nintendo
Sviluppatore
INTELLIGENT SYSTEMS
Genere
Gioco di Ruolo
PEGI
12+
Distributore Italiano
Nintendo Italia
Data di uscita
20/5/2016
Lingua
Testi in italiano
Giocatori
1

Lati Positivi

  • Tre giochi differenti che si adattano a qualsiasi giocatore
  • Direzione artistica eccezionale
  • Gameplay raffinato

Lati Negativi

  • L’esborso economico è notevole
  • Dialoghi verbosi

Hardware

Fire Emblem Fates è disponibile per le console della famiglia 3DS.

Multiplayer

Il gioco non prevede una modalità multigiocatore.

Modus Operandi

Abbiamo ricevuto un codice di prova per ogni versione di Fire Emblem Fates da Nintendo. L’hardware utilizzato per la prova è un New Nintendo 3DS.
Recensione

Questioni di dialoghi e tecnica

Un'avventura lunga, con tanti pregi e qualche limite

di Dario Oropallo, pubblicato il

Sono necessarie quasi trenta ore di gioco per portare a termine la campagna di Fire Emblem Fates – considerando di giocare uno dei due capitoli principali e Rivelazione. Come anticipato poco sopra, le vicende narrate in Retaggio e Conquista sono completamente differenti ed offrono esperienze assai differenti. Rivelazione cerca di chiudere le storyline lasciate in sospeso nel corso dei due giochi principali e chiarire alcuni punti oscuri. Nel complesso devo sottolineare che, sebbene con alcuni momenti esaltanti e qualche colpo di scena affascinante, la trama di Fire Emblem Fates sia fortemente limitata da una scrittura poco interessante. In primo luogo, la maggioranza dei personaggi è fortemente stereotipata – i fratelli maggiori di Corrin, i futuri re del Nohr e di Hoshido, sono entrambi forti ed autorevoli; le sorelle spaziano dall’essere iperprotettive ad esuberanti e chiacchierone e così via. Inoltre è importante notare come la maggioranza dei dialoghi, sia quelli aggiuntivi che quelli che introducono ogni capitolo, non faccia progredire la vicenda e, piuttosto, fornisca dettagli di scarso interesse e finisca per annoiare il giocatore. Un peccato.

Nel gioco ci è data anche la possibilità di intessere una relazione omosessuale, sfortunatamente solo con due personaggi: un’apertura troppo timida, ed alla quale “corrisponde” la censura di un banale gioco di petting e di alcuni bikini nelle versioni occidentali del gioco - Fire Emblem Fates
Nel gioco ci è data anche la possibilità di intessere una relazione omosessuale, sfortunatamente solo con due personaggi: un’apertura troppo timida, ed alla quale “corrisponde” la censura di un banale gioco di petting e di alcuni bikini nelle versioni occidentali del gioco

Il comparto tecnico di Fire Emblem Fates è invece discreto e presenta pochi ritocchi rispetto al precedente gioco: piacevole l’uso dello zoom-in per gli scontri che, da una visuale bidimensionale a volo d’uccello, passano al 3d. La colonna sonora è piacevole e presenta alcuni brani davvero esaltanti. Eccellente la direzione artistica di Yūsuke Kozaki, che riesce a dare varietà a due ambientazioni antitetiche e dimostra di saper gestire un cast nutrito ed eterogeneo.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Fire Emblem Fates è un ulteriore passo in avanti per la serie di Nintendo: Intelligent System e Nintendo SPD migliorano una formula vincente, consentendo ad un pubblico ancora più vasto di avvicinarsi ad essa. La suddivisione in più giochi è una scelta efficace e, attraverso un approccio differente al gameplay ed una direzione artistica eccellente, delinea due esperienze sensibilmente differenti – di cui il terzo episodio costituisce un’ideale punto di accordo e conclusione. Peccato per una narrazione poco efficace che “affoga” i migliori colpi di scena della vicenda tra dialoghi dimenticabili.

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!