Genere
Puzzle Game
Lingua
Inglese
PEGI
3+
Prezzo
€ 5
Data di uscita
19/2/2010

Flight Control

Flight Control Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Firemint
Genere
Puzzle Game
PEGI
3+
Distributore Italiano
DSiWare
Data di uscita
19/2/2010
Lingua
Inglese
Giocatori
2
Prezzo
€ 5

Lati Positivi

  • Gameplay granitico
  • Ottima realizzazione tecnica
  • Stile grafico simpatico

Lati Negativi

  • Funzionalità ridotte rispetto all'originale per iPhone
  • Prezzo quintuplicato rispetto all'originale per iPhone

Hardware

Il gioco richiede il possesso di una console Nintendo DSi e di un accesso a Internet Wi-Fi per l'acquisto tramite il canale DSiWare. Il gameplay si svolge sullo schermo inferiore mentre quello superiore è occupato dal punteggio.

Multiplayer

Ogni mappa è giocabile in cooperativa con un amico via connessione wireless locale.

Link

Recensione

Qui torre di controllo

Dirigere il traffico in aeroporto? Un gioco da ragazzi!

di Sebastiano Pupillo, pubblicato il

Tra i titoli in transito dall'ormai affollatissima piattaforma iPhone alle più placide acque del canale DSiWare, spicca Flight Control degli australiani Firemint, uno studio specializzato in giochi di guida che, non per niente, si è messo in luce anche con l'acclamato Real Racing, sempre per i dispositivi di casa Apple. Con ben 700.000 copie vendute a due mesi dall'esordio, divenuti due milioni lo scorso gennaio, è naturale che Flight Control possa già fregiarsi di appellativi come "titolo di successo" e "blockbuster" ed è questa una ragione in più per essere molto curiosi riguardo alla sua prima conversione per la console di Nintendo, il cui servizio digital delivery è notoriamente molto più "ingessato" di quello di Apple, appesantito da prezzi tendenzialmente più alti e dalla tendenza a lasciare i giochi così come sono al momento della pubblicazione, senza aggiornamenti, espansioni, DLC o quant'altro.

ma quanto mi costi

Per avere un'idea della strada percorsa da Flight Control su App Store, fermo restando il modicissimo prezzo di 80 centesimi di euro, basti pensare che il gioco venne lanciato con una sola mappa e adesso ne ha quattro, soltanto una in meno della versione DSiWare che costa praticamente sei volte tanto. Su piattaforma Apple, inoltre, è possibile ascoltare la propria libreria iTunes mentre si gioca, al contrario di quanto avviene sulla console Nintendo, dove non è presente alcun accompagnamento musicale a parte un simpatico motivetto nel menu principale.
Proseguendo nella comparativa, la versione più aggiornata su iPhone include il supporto alle classifiche online, lo "spam" automatico dei migliori risultati su Twitter e Facebook e il supporto a Cloudcell e Google Maps, mentre la versione per DSi è dotata di una misera lista dei record personali e nulla più. L'unico vantaggio del gioco qui preso in esame è la maggiore precisione teoricamente garantita dal pennino, con relativo minor "ingombro" della mano sullo schermo mentre si gioca; di contro, su iPhone abbiamo a disposizione un unico schermo panoramico mentre su DSi il secondo schermo viene utilizzato solo per aggiornare il risultato (e non avrete comunque quasi mai il tempo di guardarlo).

business class

Fatte le doverose premesse sull'inconfutabile "inferiorità" di questa conversione, se paragonata all'originale, bisogna comunque ammettere che l'acquisto di Flight Control ricade probabilmente tra i cinque euro meglio spesi in videogiochi da molto tempo a questa parte. L'idea di Firemint è a dir poco prodigiosa nel suo dispiegarsi davanti agli occhi del giocatore e nel prendere immediatamente possesso della sua forza di volontà: preparatevi a rimandare parecchi impegni, dalle pulizie domestiche alla visione dell'ultima puntata della vostra serie TV preferita, visto che Flight Control non vi lascerà scampo, a maggior ragione se avete qualcuno con cui condividere l'esperienza, cercando di battere i rispettivi record sulle cinque mappe a disposizione.
Detto ciò, quasi dimenticavamo di spiegare in cosa consiste il gameplay, anche se in realtà fareste molto prima a guardare questo breve video; in poche parole, comunque, si tratta di guidare una serie di velivoli sulle relative piste di atterraggio, disegnandone la traiettoria col pennino e facendo in modo che non si verifichi alcuna collisione in volo. La facilità con cui vi si paleserà il Game Over è proporzionale alla voglia che avrete di ricominciare da capo, complice una curva di apprendimento praticamente istantanea, unita a un innalzamento verticale del tasso di sfida.

aeroporto che vai...

Le cinque mappe a disposizione presentano alcune piccole variazioni sul tema che aiutano a tenere ben distante il rischio di annoiarsi: giocando su Beach avremo infatti due eliporti da gestire, oltre alle solite due piste di atterraggio, mentre su Carrier faranno capolino i velocissimi jet militari; ancora, in Outback dovremo prestare attenzione all'aero-ambulanza controllata dalla CPU, che ha la precedenza su tutti gli aerei e non può essere deviata, mentre nella mappa "esclusiva" Windy dovremo fare i conti con i capricci del vento e con la presenza di ben quattro piste di atterraggio e due eliporti.
Messi a confronto con la media del canale DSiWare, i contenuti di Flight Control non appaiono, insomma, per nulla risicati, se pensiamo che lo stesso negozio ha in vendita i singoli "pesciolini" di Electroplankton a due euro ciascuno o l'antichissimo Dragon Lair a ben otto euro. Rimane comunque una spiacevole sensazione difficile da scacciare, ovvero quella di aver acquistato un articolo valido nel peggior negozio possibile.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Le cinque mappe disponibili e l'impeccabile realizzazione tecnica rendono Flight Control per DSiWare un acquisto caldamente consigliato se siete in cerca di un gioco dal gameplay immediato e in grado di tenervi incollati allo schermo per molto tempo, infinitamente rigiocabile e semplicemente perfetto per la "partita rapida" da infilare nei tempi morti della giornata. Di contro, se avete anche un iPhone o un iPod Touch, potete tranquillamente fare a meno di questa conversione a prezzo quintuplicato, priva per altro di alcune funzionalità per nulla secondarie come le classifiche online o la colonna sonora personalizzata.

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!