Genere
MMORPG
Lingua
Italiano
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
30/11/2009

Football Stars Online

Football Stars Online Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Pervactive
Genere
MMORPG
Data di uscita
30/11/2009
Lingua
Italiano

Hardware

Football Stars Online potrà essere utilizzato su PC con sistema operativo Windows, Linux oppure su Mac e connessione ADSL, o ancora su un Palmare, uno Smartphone o un Telefono Cellulare con sistema operativo Symbian, Android o Blackberry, dotati di Java MIDP-2.0 CLDC-1.1, risoluzione grafica di almeno 176x208 pixel e connessione internet UMTS o superiore.

Multiplayer

Essendo un MMORPG, la struttura di gioco di Football Stars Online sarà totalmente incentrata sull'interazione con altri giocatori.

Link

Intervista

Un nuovo modo di vivere il calcio!

Il mondo del pallone in versione MMORPG!

di Marco Ravetto, pubblicato il

Nextgame.it: Nel sito si parla di quest secondarie e minigiochi. Che puoi dirci a riguardo?

Giuliano Pistolesi: In Football Stars Online sono disponibili diverse modalità di gioco per la collezione di Punti Esperienza. La distinzione tra quest mainstream e secondarie è riferita ai personaggi coinvolti nella quest. Se si tratta di personaggi pubblici di Calciopoli, la quest è mainstream, perché la sua eventuale risoluzione comporta un probabile cambiamento sia nella vita dei personaggi virtuali, con conseguenze per tutti i giocatori, sia nella notorietà del calciatore che l'ha risolta, con conseguenti bonus. Le quest secondarie sono invece quelle generiche, la cui risoluzione assegna Punti Esperienza ma non influenza l'evolversi degli eventi nel mondo virtuale.
I minigiochi sono un'ulteriore modalità per raccogliere Punti Esperienza esclusivamente sulla base della propria destrezza manuale, con alcuni classici rivisitati in chiave calcistica.

Nextgame.it: "Esiste inoltre la possibilità di acquistare oggetti e servizi premium". Quali sono questi oggetti e servizi?

Giuliano Pistolesi: Football Stars Online è free-to-play a vita, ma i giocatori possono ottenere servizi a valore aggiunto, che arricchiscono l'esperienza di gioco o la semplificano, a un costo unitario molto basso. Gli oggetti premium sono item virtuali, acquistabili ogni volta che occorre, per innalzare il valore di uno o più attributi o per acquisire temporaneamente una skill necessaria per affrontare con successo una quest o una partita. Questi oggetti hanno sempre qualche riferimento alla realtà del calcio: per esempio, esiste una categoria di oggetti chiamata Doping, che serve a fornire potenti rush temporanei per affrontare una situazione difficile. I servizi premium, invece, sono funzionalità di gioco aggiuntive, per esempio, la possibilità di avere un maggiore guadagno percentuale di Punti Esperienza dalla risoluzione delle quest o di personalizzare il volto e gli abiti del proprio avatar invece di sceglierli da set pregenerati.

Nextgame.it: Come sarà gestito il campionato? Saranno presenti diverse leghe?

Giuliano Pistolesi: I Campionati vengono generati e gestiti automaticamente sulla base del numero di giocatori iscritti e attivi. Esiste un certo bilanciamento tra le squadre incluse in un Campionato e le Leghe cui appartengono, che sono suddivise in Professionisti, Campioni e Fuoriclasse, in base al livello raggiunto dagli avatar. Tutto procede dal Calciomercato. È una sorta di un social network il cui scopo è la libera formazione di squadre. Non appena iscritti, i giocatori sono automaticamente inseriti nel Calciomercato, essendo giovani talenti in cerca di un ingaggio, e possono costruire la propria squadra o associarsi a quella di amici attraverso un meccanismo di link reciproco. Il sistema lascia un’ampia libertà ai giocatori di auto-organizzarsi in squadre sulla base dei principi che ritengono importanti. Dopodiché vengono generati gli accoppiamenti tra Squadre per formare i Campionati sulla base di fattori come il livello medio dei giocatori di un team.

Nextgame.it: Vista la possibilità di muoversi all’interno di una città popolata da numerose persone, come sarà gestita l'interazione con i personaggi controllati dalla CPU? E con quelli controllati da altri giocatori?

Giuliano Pistolesi: Non essendo un gioco di combattimento, le interazioni con i personaggi virtuali e tra giocatori sono limitate alla comunicazione, attraverso chat e instant messaging. Anche gli NPC conversano in linguaggio naturale. Oltre al fatto di andare al di là del solito, limitato schema domande-risposte pregenerate tipico degli altri MMORPG, i personaggi virtuali instaurano legami con i giocatori in base al comportamento manifestato durante l'interazione. Se trattate male un personaggio è molto probabile che se la legherà al dito e non vorrà parlare con voi in una successiva occasione. Cerchiamo di introdurre un approccio ai personaggi virtuali completamente nuovo rispetto allo standard, di immaginarli e farli comportare come entità lifelike. Perché non sono gli altri giocatori che contribuiscono a rendere più verosimile ai nostri occhi un mondo virtuale, ma le entità che gli appartengono, che vivono in esso e lo caratterizzano.

Chiunque volesse seguire lo sviluppo del gioco e fosse interessato a ulteriori informazioni può collegarsi al sito Internet ufficiale oppure al blog di Pervactive.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!