1.     Mi trovi su: Homepage #1782087
    SECONDO VOI, COSA CI ASPETTA DOPO LA MORTE?
    (29 voti)
    (52 voti)
    (19 voti)
    (8 voti)
    (7 voti)
    Spesso me lo chiedo, prima o poi tutti dobbiamo (purtroppo) "passare a miglior vita" (non è un discorso pessimistico, è la semplice realtà!). Ma rimane uno dei più grandi misteri ancora irrisolti, cosa ci aspetta dopo la morte? Lo spirito continuerà a "esistere", ci reincarneremo? Esistono Paradiso e Inferno? O semplicemente c'è il "nulla", tutte probabilità da non scartare e chissà se una di queste è quella giusta...Voi che ne pensate? Vorrei sapere i vostri pensieri, ipotesi e credenze.

    Io sono molto affascinato da una probabile reincarnazione, con tutte le interessanti tesi sul Karma, vite precedenti ecc...

    [Modificato da Rogilord - 5/12/2006 23:00]
  2. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #1782090
    Rogilord:
    Spesso me lo chiedo, prima o poi tutti dobbiamo (purtroppo) "passare a miglior vita" (non è un discorso pessimistico, è la semplice realtà!). Ma rimane uno dei più grandi misteri ancora irrisolti, cosa ci aspetta dopo la morte? Lo spirito continuerà a "esistere", ci reincarneremo? Esistono Paradiso e Inferno? O semplicemente c'è il "nulla", tutte probabilità da non scartare e chissà se una di queste è quella giusta...Voi che ne pensate? Vorrei sapere i vostri pensieri, ipotesi e credenze.

    Io sono molto affascinato da una probabile reincarnazione, con tutte le interessanti tesi sul Karma, vite precedenti ecc...

    [Modificato da Rogilord - 5/12/2006 23:00]

    Pochi si chiedono invece cosa c'era prima della vita.
  3. Estinto  
        Mi trovi su: Homepage #1782091
    Mi vedo che entro in una grande stanzona bianca con tutte le console del creato e decine di LCD alle pareti. Un tizio parimenti di bianco vestito ,di spalle , sta giocando. Si gira lentamente e dice......"BAN". Era Fogman. :berto:
    /!\ Il Terrificante Fossile di outcast.it /!\ E sono pure "Tribolo" autore di enigmi sulla Settimana Enigmistica.
    Se guardi le stelle e basta, sei solo a metà del guado. Se le ascolti anche, arrivi dall'altra parte. Ex curatore col MiniGeo di http://www.videogame.it/forum/t/337579/editoriale-father-son-punti-di-vista.html http://next.videogame.it/e3-2010/87963/ http://next.videogame.it/gamescom-2010/90316/ http://www.videogame.it/netportal-ipho/99540/netportal-filebrowser.htm Grazie AlexBi, Fogman e Fotone!!!
  4. °__°  
        Mi trovi su: Homepage #1782092
    Eh, cosa c'è dopo la morte... Me lo chiedo spesso.

    Secondo me, semplicemente non c'è nulla. Nulla nel senso che tutto finisce, nel senso che non ci si trova nel nulla, ma SI E' nulla; non si è, punto. Voi quando dormite cosa sentite, coscientemente? Nulla. Ecco, questo, credo.
    Purtroppo...

    E condivido ciò che è stato detto anche da altri nel thread (mi ricordo solo w. blake e Zakimos EDIT: mi ero scordato kimera ^^"): ciò è triste, ma IMHO è la realtà, così come IMHO la concezione di luoghi in cui lo spirito finisca dopo la vita terrena-attuale è solo dovuta a "necessità" dell'uomo.

    [Modificato da kisa - 6/12/2006 15:21]
    /!\Il Milanista "Zelda è meglio di Jenna Jameson" di NextGame/!\
  5.     Mi trovi su: Homepage #1782094
    Viper75:
    Mi sembra di avertelo già fatto il fischio!
    Te lo rifaccio ora. FIUUUUUUUUUUUU
    Ora dimmi cosa tu credi che sia la morte e cosa tu pensi che avvenga dopo.
    Te lo avevo già chiesto, ma ho ottenuto solo un paio di insulti e, in genere, i limiti imbarazzanti li dimostra chi ad una domanda lecita risponde con un insulto.

    Se ti ho risposto così è solo perché la tua domanda era già sbagliata in partenza (oltre che odorante di snobismo da tutti i lati nei confronti dei pensatori), per via di questa condizione:

    "Non voglio una citazione, non voglio sapere cosa pensano Spinoza, Aristotele, Kant o Nedved."

    Come se io, nel citare una decina di autori diversi (cosa che ho fatto solo per onestà intellettuale), non abbia già implicitamente ricostruito il loro pensiero in modo personale. Ti sfiderei per l'appunto a trovare in uno qualsiasi dei loro testi le parole che ho scritto in questo thread.

    A parte questo, ora che forse m'hai tolto il limite delle 10 parole, posso rispondere alla tua domanda.

    La morte a mio modo di vedere è una caratteristica fondamentale degli esseri viventi, una proprietà che ci appartiene fin dal profondo di noi stessi. La nostra intera vita guadagna senso solo perché c'è una morte che la limita e la rende finita. Il fatto che la morte ci definisca in modo così totale implica che già mentre stiamo vivendo noi in realtà stiamo anche morendo. Di fatto niente ci garantisce che io, o te, o qualcun'altra persona debba rimanere in vita per altri 10 minuti: potremmo cessare di vivere anche mentre stiamo leggendo questo thread.

    E cosa avverrà dopo la mia morte?
    Assolutamente nulla, dato che io non ci sarò. Potrei solo ipotizzare che per gli altri la vita continui e che quindi qualche mia riflessione sull'argomento, rimasta intatta attraverso le macerie del tempo, gli potrà essere utile a vivere in modo un po' meno infelice.

    Hope that will work..
    Il n'y a pas de vie dans ce monde. On est tous des fantômes.
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #1782095
    Rogilord:
    Spesso me lo chiedo, prima o poi tutti dobbiamo (purtroppo) "passare a miglior vita" (non è un discorso pessimistico, è la semplice realtà!). Ma rimane uno dei più grandi misteri ancora irrisolti, cosa ci aspetta dopo la morte? Lo spirito continuerà a "esistere", ci reincarneremo? Esistono Paradiso e Inferno? O semplicemente c'è il "nulla", tutte probabilità da non scartare e chissà se una di queste è quella giusta...Voi che ne pensate? Vorrei sapere i vostri pensieri, ipotesi e credenze.

    Io sono molto affascinato da una probabile reincarnazione, con tutte le interessanti tesi sul Karma, vite precedenti ecc...

    Il nulla, però pensarla diversamente, ovvero che il pensiero continui in qualche modo ad esistere, aiuta a vivere meglio.
     
    Riuscire a trovare i meccanismi per illudersi in questo caso è un grosso vantaggio sia personale che per la società.
    "No gods or kings. Only Man"

    www.retro-gaming.it
  7. Piangendo nostalgico sul suo primo forum.  
        Mi trovi su: Homepage #1782096
    Rogilord:
    Spesso me lo chiedo, prima o poi tutti dobbiamo (purtroppo) "passare a miglior vita" (non è un discorso pessimistico, è la semplice realtà!). Ma rimane uno dei più grandi misteri ancora irrisolti, cosa ci aspetta dopo la morte? Lo spirito continuerà a "esistere", ci reincarneremo? Esistono Paradiso e Inferno? O semplicemente c'è il "nulla", tutte probabilità da non scartare e chissà se una di queste è quella giusta...Voi che ne pensate? Vorrei sapere i vostri pensieri, ipotesi e credenze.

    Io sono molto affascinato da una probabile reincarnazione, con tutte le interessanti tesi sul Karma, vite precedenti ecc...

    [Modificato da Rogilord - 5/12/2006 23:00]

    E molto complicato, ma credo che ci sia una sorta di reincarnazione.....

    La morte è come perdere completamente ogni ricordo o memoria..........

    Ho un'idea, ti uccido e vediamo se riesci a reincarnarti^^
    Cio che si trova aldilà della memoria.
    Tratto da "Last Exile"

    Iscritto dal LONTANISSIMO 2006 O______O
    Nostalgia portami via
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #1782098
    Rogilord:
    Spesso me lo chiedo, prima o poi tutti dobbiamo (purtroppo) "passare a miglior vita" (non è un discorso pessimistico, è la semplice realtà!). Ma rimane uno dei più grandi misteri ancora irrisolti, cosa ci aspetta dopo la morte? Lo spirito continuerà a "esistere", ci reincarneremo? Esistono Paradiso e Inferno? O semplicemente c'è il "nulla", tutte probabilità da non scartare e chissà se una di queste è quella giusta...Voi che ne pensate? Vorrei sapere i vostri pensieri, ipotesi e credenze.

    Io sono molto affascinato da una probabile reincarnazione, con tutte le interessanti tesi sul Karma, vite precedenti ecc...

    [Modificato da Rogilord - 5/12/2006 23:00]

    Ma che domande...
    A seconda della propria condotta terrena, al termine della propria esistenza si viene giudicati da un essere superiore (indicato come il creatore) e, in base a questo giudizio, si finisce in Paradiso (luogo che bramo con tutto me stesso :))), in Purgatorio (accidenti, deve essere proprio di una pena indescrivibile pagare per i propri errori stando tantissimo tempo in questo non esattamente simpaticissimo posto :-|) o all'Inferno.



    Eh eh, mi sa che quest'ultimo posticino (soprattutto ultimamente :D) deve essere particolarmente affollato :rolleyes:.




    Ah, tra l'altro credo che questo creatore sia comunque, come dire, comune e identico a tutti gli esseri viventi, solo che appare in modo diverso a seconda della fede professata (ipotesi che comunque purtroppo non spiega totalmente certe religioni politeiste).

  SECONDO VOI, COSA CI ASPETTA DOPO LA MORTE?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina