1.     Mi trovi su: Homepage #1797813
    Petizione per i recensori (compresi quelli del presente sito, ma spero che già lo facciano)): prima di recensire.. FINITELI QUESTI BENEDETTI GIOCHI!
    Tantissime recensioni su Zeldone e ancora me lo criticano per l'impossibilità di salvare all'interno del dungeon, ma l'avete capito a che serve POLLY MOLLY?!?
    Leggendo i deliri censori si capisce, in più, che il gioco se lo sono spolpati al massimo fino al terzo dungeon, senza neppure finirlo del resto..
    Non so..
    La Nintendo si sbatte per creare un fottuto capolavoro e i recensori ne banalizzano lo sforzo.
    Una sola parola:
    VERGOGNA
    :\

    [Modificato da Peter74 - 15/12/2006 12:24]
    "E in ognuno di quei luoghi portò con sé il prezioso bozzolo di seta bianca, in cerca del mondo in cui la regina dell'alveare avrebbe potuto risvegliarsi, e vivere in pace. La sua fu una lunga ricerca." (da IL GIOCO DI ENDER, di ORSON SCOTT CARD)
  2. Fade to Black  
        Mi trovi su: Homepage #1797815
    Peter74:
    Petizione per i recensori (compresi quelli del presente sito, ma spero che già lo facciano)): prima di recensire.. FINITELI QUESTI BENEDETTI GIOCHI!
    Tantissime recensioni su Zeldone e ancora me lo criticano per l'impossibilità di salvare all'interno del dungeon, ma l'avete capito a che serve POLLY MOLLY?!?
    Leggendo i deliri censori si capisce, in più, che il gioco se lo sono spolpati al massimo fino al terzo dungeon, senza neppure finirlo del resto..
    Non so..
    La Nintendo si sbatte per creare un fottuto capolavoro e i recensori ne banalizzano lo sforzo.
    Una sola parola:
    VERGOGNA
    :\

    [Modificato da Peter74 - 15/12/2006 12:24]


    Ou, Peter. Chiariamo una volta per tutte. Ripeto, _una volta per tutte_

    Sto genere di sbroccate su nextgame e in questo forum non sono tollerate e tollerabili. Non me frega una ceppa degli strali contro i recensori, che possono essere condivisibili o meno, ma certi toni e certe parole evita di utilizzarli in futuro.

    In soldoni: hai finito il bonus, alla prossima ti prendi una vacanza forzata.

    Grazie.
  3.     Mi trovi su: Homepage #1797816
    Cioe', ma e' mai possibile che mi e' bastato leggere il titolo del topic (giuro sul canguro) per pensare: "Oddio un altro che se la prende con una recensione di Zelda". E per fortuna che non e' la mia.
    Comunque un po' di considerazioni sparse:

    1) Con questo comportamento, cari amici, non fate un favore a Nintendo, statene certi. L'unico messaggio che risulta e': "sono un esagitato", non "Zelda e'  un capolavoro".

    2) entrando nel merito della questione, sei pure riuscito a sbagliare esempio, perche' per scoprire Polly Molly non e' certo necessario finire il gioco. Bastano tre orette. Evidentemente il recensore non l'ha giudicato sufficiente per risolvere il problema che lui ha riscontrato. A te non sta bene che lui la pensi cosi'? Pace, puoi sbraitare finche' vuoi, ma la cosa non cambia.

    3) Qui si pretende un po' troppo, senza sapere niente di niente. Ma e' cosi' difficile capire che finire un gioco come Zelda  non e' una cosa compatibile con dei tempi editoriali accettabili?

    4) Tra l'altro quanti dei qui presenti (compreso l'amico Peter74) non si tirerebbero indietro se un bel giorno ci fosse un annuncio su Nextgame che dicesse: "Noi i giochi li finiamo tuttituttitutti, anche quelli piu' brutti, ma voi ci dovete dare 20 euro all'anno, altrimenti non sappiamo come dare da mangiare ai redattori, che dovendo finire i giochi in tempi brevi, si devono dedicare esclusivamente a questo lavoro". Scommetto che, oltre al fatto che non pagherebbe nessuno, ci sarebbe anche un mucchio di gente che verrebbe a dire "ma va, macchissenefrega di finire i giochi, voi li giocate 10 minuti, scrivete due cose, postate 10 immagini, e stiamo tutti contenti".
  4.     Mi trovi su: Homepage #1797817
    Peter74:
    La Nintendo si sbatte per creare un fottuto capolavoro e i recensori ne banalizzano lo sforzo.
    Una sola parola:
    VERGOGNA
    :\

    [Modificato da Peter74 - 15/12/2006 12:24]

    Vergogna, come osate offendere Nintendo in questo modo?


    :-| ;P :DD

    Edit: vedo comunque che la questione è stata già discussa a fondo nelle 6 pagine di post. :)

    [/small]

    [Modificato da sugar - 20/12/2006 2:43]
    Solo il Meraviglioso è reale.
  5.     Mi trovi su: Homepage #1797818
    >Batman<:
    X( ho la vaga idea che dovrai salutare questo sito :rolleyes:

    portare a termine i giochi prima di recensirli credo sia alquanto improbabile...credo tutti facciano un full immersion di qualche ora,poi in base alla loro esperienza traggono le conclusioni.
    pensa te a finire viva pinata e poi fare la recensione....nel frattempo è uscito viva pinata 6:DD:DD
  6.     Mi trovi su: Homepage #1797819
    >Batman<:
    X( ho la vaga idea che dovrai salutare questo sito :rolleyes:
    Perché? E' peccato fare notare che se vogliamo che questo mondo (videoludico) cresca si deve cominciare a trattarlo come tale senza farsi prendere dalla fretta di giudicare a tutti i costi? Dopotutto libri e film, prima di essere recensiti, vengono sorbiti per intero.. Sbaglio? :\
    "E in ognuno di quei luoghi portò con sé il prezioso bozzolo di seta bianca, in cerca del mondo in cui la regina dell'alveare avrebbe potuto risvegliarsi, e vivere in pace. La sua fu una lunga ricerca." (da IL GIOCO DI ENDER, di ORSON SCOTT CARD)
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #1797820
    >Batman<:
    X( ho la vaga idea che dovrai salutare questo sito :rolleyes:


    E perché? Al di là delle iperboli (su cui ha già bacchettato il Fog), la questione è interessante. Si finiscono i giochi? Serve farlo? Serve farlo sempre? E i giochi infiniti?

    Personalmente cerco sempre di finire i giochi che devo recensire. Può capitare che alcuni non li finisca non tanto per motivi di tempo (che comunque ci sono e sono pressanti) ma perché spesso di fronte a meccaniche di gioco che si ripetono all'infinito a un certo punto posso ritenere di aver visto abbastanza, ovviamente dopo aver comunque giocato un congruo monte di ore o aver almeno superato la metà del titolo in questione.

    Certo, ci sarebbe da stabilire quanto si debba giocare a un PES prima di essere in grado di scrivere una recensione: una, dieci, cento, mille partite? Quanto a The Sims 2? A Restaurant Empire? A tutti quei giochi che una fine vera e propria non ce l'hanno? In questi casi, ovviamente, non si può codificare niente, e quindi la scelta resta a discrezione del recensore e della sua esperienza. Lo stesso si può fare con i titoli story-driven, anche se - come dicevo - la tendenza nostra è quella di finire sempre i giochi prima di scriverne. Ma può capitare, come dicevo prima, di avere le idee chiare anche prima di raggiungere la fine.

    [Modificato da |Sole| - 15/12/2006 12:39]
    http://www.facebook.com/VITSole
  8. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #1797821
    Peter74:
    Perché? E' peccato fare notare che se vogliamo che questo mondo (videoludico) cresca si deve cominciare a trattarlo come tale senza farsi prendere dalla fretta di giudicare a tutti i costi? Dopotutto libri e film, prima di essere recensiti, vengono sorbiti per intero.. Sbaglio? :\

    sì, sbagli. e alla grande. almeno per i libri. e te lo dico per esperienza diretta.

    adesso mi leggo tutti gli altri interventi di questo 3d, ma una cosa voglio dirla prima.
    nel caso dei videogiochi, il problema è stato più volte dibattuto. finire un gioco in tutte le sue componenti richiede o a) un paio di giorni dedicati al gioco in questione, senza neanche mangiare o dormire oppure
    b) una settimana
    la prima cosa non si può richiedere a nessuno, la seconda segnerebbe la fine di qualsiasi sito/rivista.
    in pochi, purtroppo, seguirebbero un sito che riportasse recensioni ultra complete e mega dettagliate però con grande ritardo. tutti si andrebbero a spulciare gli articoli di chi queste recensioni le ha già fatte, magari con una minore dovizia di particolari.
    inoltre non c'è bisogno di usare quei toni così accesi, soprattutto su questo sito. lo seguo da poco e non conosco i redattori, quindi ti dico senza nessun motivo 'sentimentale' che fanno il loro lavoro con grande scrupolosità, arrivando a rivedere le loro posizioni e/o a ripubblicare articoli su invito di noi lettori (vedi la querelle su pes6). non so cos'altro possiamo chiedere, almeno dal punto di vista dell'impegno. forse la classica fettina di culo?
    se tu conoscevi un aspetto del gioco ingnoto al recensore bastava segnalarlo, non credi?

    edit: la prima cosa non si può chiedere a nessuno tranne a sole :D 

    [Modificato da nelgai - 15/12/2006 13:04]

    [Modificato da nelgai - 15/12/2006 13:07]
    passo le notti nero cristallo a sceglier le carte che giocherei,
    a maledire certe domande che forse era meglio non farsi mai. (afterhours)
    basket marconi rulez
  9.     Mi trovi su: Homepage #1797822
    FogMan:
    Ou, Peter. Chiariamo una volta per tutte. Ripeto, _una volta per tutte_

    Sto genere di sbroccate su nextgame e in questo forum non sono tollerate e tollerabili. Non me frega una ceppa degli strali contro i recensori, che possono essere condivisibili o meno, ma certi toni e certe parole evita di utilizzarli in futuro.

    In soldoni: hai finito il bonus, alla prossima ti prendi una vacanza forzata.

    Grazie.

    Aldilà dei toni caciaroni e strillati, che sarebbe superfluo commentare, qui c'è poco da condividere o non condividere ma si parla di errori e superficialità (leggi: non è possibile salvare nei dungeon.) commesse nelle recensioni. Il discorso non è ovviamente interpretabile come un attacco diretto ed esclusivo a Nextgame ma non è certo campato in aria. Per quanto lo stesso sito non ne sia immune ho visto ultimamente. La recensione di Killer 7 (aridaje) sul sito contiene una serie di cose che non sono assolutamente vere.
    A closed system lacks the ability to renew itself. Knowledge alone is a poor primer...
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #1797823
    |Sole|:
    E perché? Al di là delle iperboli, la questione è interessante. Si finiscono i giochi? Serve farlo? Serve farlo sempre? E i giochi infiniti?

    Personalmente cerco sempre di finire i giochi che devo recensire. Può capitare che alcuni non li finisca non tanto per motivi di tempo (che comunque ci sono e sono pressanti) ma perché spesso di fronte a meccaniche di gioco che si ripetono all'infinito a un certo punto posso ritenere di aver visto abbastanza, ovviamente dopo aver comunque giocato un congruo monte di ore o aver almeno superato la metà del titolo in questione.

    Certo, ci sarebbe da stabilire quanto si debba giocare a un PES prima di essere in grado di scrivere una recensione: una, dieci, cento, mille partite? Quanto a The Sims 2? A Restaurant Empire? A tutti quei giochi che una fine vera e propria non ce l'hanno? In questi casi, ovviamente, non si può codificare niente, e quindi la scelta resta a discrezione del recensore e della sua esperienza. Lo stesso si può fare con i titoli story-driven, anche se - come dicevo - la tendenza nostra è quella di finire sempre i giochi prima di scriverne. Ma può capitare, come dicevo prima, di avere le idee chiare anche prima di raggiungere la fine.

    bravo sole, mi sembrava abbastanza ingiusto chiudere questo topic. :)

    Comunque, io vedo la cosa da un'ottica completamente diversa. Secondo me i giochi NON andrebbero recensiti, andrebbero solo "descritti": conosco gente che sbava per giochi che a me fanno defecare in modo spinto (e viceversa). Questo per dire che una cosa "bella" o "divertente" è una cosa TROPPO soggettiva...se io mi fidassi delle rece non potrei spiegare come mai (esempio scemo) mi piace più fzeroX del GX. Secondo me voi di next siete quasi sulla strada giusta: già il non dare il voto aiuta, il "problema" (generale, eh, non solo vostro :) ) è che le recensioni sono fatte da esseri umani che inevitabilmente lasciano trasparire le preferenze del recensore. Se ad esempio io dovessi recensire fzeroGX ne parlerei malaccio semplicemente perchè a me NON piace.

    Non so se mi sono spiegato. Se qualcuno mi ha capito continui pure il discorso che ora devo lavorare :D
  11.     Mi trovi su: Homepage #1797824
    |Sole|:
    E perché?



    per il linguaggio scurrile[un fottuto capolavoro (cit.)], mi sembrava di aver letto nel regolamento che fosse vietato :-\
    e anche per il modo violento con cui si è posto verso i recensori.

    certo se non viene sospeso sono contento per lui, perchè fondamentalmente io sono contro questo tipo di provvedimenti che tolgono inesorabilmente la parola a chi ne è vittima
    ma devo anche dire che su questo forum ho visto ammonire, sospendere e bannare per molto meno.

    cmq meglio per lui ;)

    [Modificato da >Batman< - 15/12/2006 12:57]
    http://img85.imageshack.us/img85/1720/xbjp4.gif
  12.     Mi trovi su: Homepage #1797825
    |Sole|:
    E perché? Al di là delle iperboli (su cui ha già bacchettato il Fog), la questione è interessante. Si finiscono i giochi? Serve farlo? Serve farlo sempre? E i giochi infiniti?

    Personalmente cerco sempre di finire i giochi che devo recensire. Può capitare che alcuni non li finisca non tanto per motivi di tempo (che comunque ci sono e sono pressanti) ma perché spesso di fronte a meccaniche di gioco che si ripetono all'infinito a un certo punto posso ritenere di aver visto abbastanza, ovviamente dopo aver comunque giocato un congruo monte di ore o aver almeno superato la metà del titolo in questione.

    Certo, ci sarebbe da stabilire quanto si debba giocare a un PES prima di essere in grado di scrivere una recensione: una, dieci, cento, mille partite? Quanto a The Sims 2? A Restaurant Empire? A tutti quei giochi che una fine vera e propria non ce l'hanno? In questi casi, ovviamente, non si può codificare niente, e quindi la scelta resta a discrezione del recensore e della sua esperienza. Lo stesso si può fare con i titoli story-driven, anche se - come dicevo - la tendenza nostra è quella di finire sempre i giochi prima di scriverne. Ma può capitare, come dicevo prima, di avere le idee chiare anche prima di raggiungere la fine.

    [Modificato da |Sole| - 15/12/2006 12:39]

    E' una questione interessante. Non l'ho notato nelle rece di next (francamente non le leggo tutte, mea culpa), ma su molte riviste ho notato questo problema. I 10 a Wind Waker per esempio si poteva evitare. Idem i 9 a Nintendogs. Tante rece fatte dopo una prova su strada di 6-7 giorni. Imho van bene per una preview non per una rece.
  13. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #1797826
    Se questo topic venisse chiuso.. si darebbe automaticamente ragione a chi lo ha aperto.. :rolleyes:

    Sicuramente è meglio chiarirsi....

    Certo.. sul fatto che i recensori possano finire tutti i giochi la vedo dura.... :(

    Sono lunghi e sono tanti.. ;)

    Poi.. può capitare a tutti di sbagliare no ? :D

    [Modificato da killer7 - 15/12/2006 12:55]
  14.     Mi trovi su: Homepage #1797827
    Mesana:
    bravo sole, mi sembrava abbastanza ingiusto chiudere questo topic. :)

    Comunque, io vedo la cosa da un'ottica completamente diversa. Secondo me i giochi NON andrebbero recensiti, andrebbero solo "descritti": conosco gente che sbava per giochi che a me fanno defecare in modo spinto (e viceversa). Questo per dire che una cosa "bella" o "divertente" è una cosa TROPPO soggettiva...se io mi fidassi delle rece non potrei spiegare come mai (esempio scemo) mi piace più fzeroX del GX. Secondo me voi di next siete quasi sulla strada giusta: già il non dare il voto aiuta, il "problema" (generale, eh, non solo vostro :) ) è che le recensioni sono fatte da esseri umani che inevitabilmente lasciano trasparire le preferenze del recensore. Se ad esempio io dovessi recensire fzeroGX ne parlerei malaccio semplicemente perchè a me NON piace.

    Non so se mi sono spiegato. Se qualcuno mi ha capito continui pure il discorso che ora devo lavorare :D

    Parzialmente d'accordo.

    Non sono con te su Nextgame, che per me si differenzia da una recensione standar prevalentemente per la sostituzione del voto numerico con un commento, ma lo spirito è lo stesso, traduce il voto con le parole (giudizio) lasciando solo più vaga l'idea della stretta finale del recensore sul titolo.

    I giochi potrebbero essere solo descritti, ma è parecchio difficile: grande abilità linguistica, capacità di "spersonalizzarsi" per tradurre in concetti (descrittivo oggettivi) quanto si vede e si analizza, l'eliminazione di qualsiasi pretesa di canalizzazione del gioco ad un target di riferimento (pratica odiosa e presuntuosa: "titolo adatto a..."): insomma, competenza, professionismo. Nonchè la non proprio certezza di avere a disposizione un parco lettori che (apprezzi e) comprenda il metodo, giocando una seppur presuna minore, competenza.

    Altrimenti, come predico nel vuoto da tempo (si fa per dire), si potrebbero stabilire criteri definiti e definibili per ogni genere, in modo tale che ogni recensione non sia che il riempimento soggettivo di parametri oggettivi da cui emerga un calcolo che è un voto: non è impossibile farlo! Si gioca la soggettività nella scelta dei parametri (tanti e precisi), nel circoscrivere un gioco in essi e l'oggettività scaturisce dal rispetto dei criteri stabiliti.

  Ma i recensori li finiscono i giochi prima di far danni?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina