1. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #1815075
    Quali sono i titoli che oggi rimpiangete di non aver giocato in passato? Io rimpiango di non aver giocato a Phantasy Star su SMS, e all'epoca i giochi di ruolo non sapevo cosa fossero, ma chissà avrebbe anticipato la mia passione sul genere.

    [Modificato da biosky - 25/12/2006 8:44]
  2.     Mi trovi su: Homepage #1815076
    biosky:
    Quali sono i titoli che oggi rimpiangete di non aver giocato in passato? Io rimpiango di non aver giocato a Phantasy Star su SMS, e all'epoca i giochi di ruolo non sapevo cosa fossero, ma chissà avrebbe anticipato la mia passione sul genere.

    [Modificato da biosky - 25/12/2006 8:44]

    Io direi i vecchi Final Fantasy, se non altro per la soddisfazione di poter dire "io li ho giocati prima che diventassero di moda" :P. Scherzi a parte, a tutt'oggi riesco ad apprezzare come se fossero nuovi anche giochi vecchissimi, sara' perche' ho ancora ben stampato in testa il "milieu" originario: se gioco, esempio Gunhed sul PC Engine, io in pratica "ritorno" all'89.
  3.     Mi trovi su: Homepage #1815077
    biosky:
    Quali sono i titoli che oggi rimpiangete di non aver giocato in passato? Io rimpiango di non aver giocato a Phantasy Star su SMS, e all'epoca i giochi di ruolo non sapevo cosa fossero, ma chissà avrebbe anticipato la mia passione sul genere.

    [Modificato da biosky - 25/12/2006 8:44]


    Idem come sopra.

    Ma non solo PS su SMS, in generale tutti i JGDR, genere che tranne rarissime eccezioni, è difficile apprezzare quando si è più grandi. Io poi ho giocato da piccolo solo i GDR di stampo occidentale su PC e beisogna amettere che pur facendo i dovuti distinguo, le tematiche affrontate, il linguaggio e in generale le situazioni e i contesti rispetto ai JGDR erano molto diversi.

    La ragione è che crescendo, pur mantenendo un po' di quel "disincanto" che ti permette di non comprare una console solo per gli fps e gta, ti resta difficile immedesimarti in bambini / adolescenti e nei loro problemi amorosi o simili... come ti resta difficile appassionarti alla causa di un Link che deve salvare la principessa di turno...

    Rimpiango di non averli giocati prima. Li ho giocati "oggi" e la differenza si sente perché pur essendomi divertito con giochi tipo Zelda WW, ho vissuto l'intera esperienza con grande distacco. Quando si gioca con distacco non ci si diverte alla stessa maniera, a meno che il gioco sia uno sportivo, un platform o uno sparatutto dove le azioni di gioco sono per lo più fini a se stesse.

    Per farvi capire, mi sono emozionato molto di più giocando e seguendo la trama di Max Payne che di Zelda... (senza nulla togliera a Max Payne ma il paragone non reggerebbe insomma...)

    La stessa cosa mi succede in genere con il 90% dei titoli Nintendo... e mi rattristo perché molti di quei giochi per me troppo "infantili" sono poi in realtà intrisi di una realizzazione tecnica di altissimo livello. Per esempio prendete Mario 64 o il più recente Mario & Luigi... dopo un'oretta e mezza di gioco era necessaria una dose extra di insulina. Mario64 è perfetto. Ancora oggi. Però è Mario... insomma è un omuncolo in salopette che schiaccia mostriciattoli in un mondo che sembra il giardino dei teletubbies... mi sforzo di ingoiare il boccone di marzapane che il signor shigeru ha preparato per me ma non riesce proprio a scendere... :-| ... non ci sono ambientazioni e situazioni "drammatiche" al punto da indurre il giocatore ad immedesimarsi, a sentirsi "chiamato in causa". Non è necessario che siano realistiche (possono anche essere mitologiche o fantascientifiche, non importa...) o realizzate con grafica fotorealistica, ma devono essere convincenti... devono indurmi a prendere le parti del mio alter ego virtuale. Mario invece mi induce solo a lasciare il pad e ad assistere passivamente ad una serie di avvenimenti che sento distanti, come un eco lontano proveniente da un' epoca in cui i denti da latte erano ancora ancorati alle gengive e nella quale era facile intravedere in un calciatore o in un attore una semi-divintà e non solo una persona...

    Purtroppo molti dei giochi con tematiche "adulte" sono poi "infantili" nella realizzazione, poco curati, approssimativi e con bug che rovinano l'esperienza finale.

    Non è un caso che su DS abbia solo Castlevania, Phoenix Wright (che pure x certi versi mi fa storcere il naso, l'avrei preferito più cinico e meno romanzato) e 42 classici senza tempo... l'unico gioco Nintendo è il Tetris 8-(

    Peccato non riuscire a far uscire fuori il fanciullino di pascoliana memoria e potermi godere certi titoli anche adesso a 23 anni suonati. :'(

    Invidio chi ci riesce :*)
  4.     Mi trovi su: Homepage #1815078
    biosky:
    Quali sono i titoli che oggi rimpiangete di non aver giocato in passato? Io rimpiango di non aver giocato a Phantasy Star su SMS, e all'epoca i giochi di ruolo non sapevo cosa fossero, ma chissà avrebbe anticipato la mia passione sul genere.

    [Modificato da biosky - 25/12/2006 8:44]

    Visto il tuo Avatar,direi proprio Panzer dragoon saga:provai una copia difettosa che ogni tanto si bloccava durante gli splendidi(per allora filmati).Preso dalla frustrazione lo mollai a poche ore dall'inizio,ma appena ribecco una versione pal del gioco(impossibile..)mi riprometto di giocarci.E ora che ci penso,pure Shining Force III per lo stesso Saturn ogni tanto si bloccava durante gli scontri X(
  5. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #1815081
    Dragon Force per Saturn. Ne sento mirabilie, ma non ho ancora ben capito che genere di RPG sia.

    Per il resto tutto quello che è Nintendo mi è sfuggito fino al N64. E tutto quello che è PC only mi è sfuggito e continuerà a sfuggirmi.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #1815082
    Myau:
    Dragon Force per Saturn. Ne sento mirabilie, ma non ho ancora ben capito che genere di RPG sia.

    Per il resto tutto quello che è Nintendo mi è sfuggito fino al N64. E
    tutto quello che è PC only mi è sfuggito e continuerà a sfuggirmi.
    non è un RPG, è uno strategico a turni con qualche spruzzata di RTS, ma
    in stile manga stra-giappo, purtroppo ho fatto l'errore di darlo via
    molti anni fa
    -> Videogames parade <-
    XBOX LIVE e PSN: robertocom
    -> POWER-GAMES <-
  7. la vita è tutto ciò che succede mentre noi siamo affaccendati altrove  
        Mi trovi su: Homepage #1815083
    fino a poco tempo fa, il gioco che più ho rimpianto era Donald Duck in Lucky Dime, gioco che mi ossessionava da piccolo.
    Fortunatamente sono riuscito a recuperarlo solo di recente ma, ovviamente, non mi ha dato l'impressione svavillante che mi avrebbe dato 15 anni fa.

    Alto titolo è Sylvan Tale, sempre su GG....:(

    il re indiscusso però rimane Chaotix, e lo rimarrà finchè non riuscirò a giocarlo, anche se, pure qui, dubito mi potrà fare una così grande impressione.

    poi tanti altri che ora non ricordo.

    [Modificato da sona - 26/12/2006 20:29]
    La formicuzza dal grande dolore, prese uno spillo e se lo ficcò nel core...
    La Compagnia del Saturn...cari vecchi ricordi di Next.
  8.     Mi trovi su: Homepage #1815084
    brujah®:


    Peccato non riuscire a far uscire fuori il fanciullino di pascoliana memoria e potermi godere certi titoli anche adesso a 23 anni suonati. :'(

    Invidio chi ci riesce :*)


    Finchè non hai scritto 23 anni credevo fossi un ultraquarantenne..

    A me dispiace essermi perso il periodo jrpg&amp;affini del snes, al tempo ero un PCgamer, e il MD o il SNES li potevo apprezzare in casa d'amici, ma solo per quel che riguarda i giochi in doppio..
    オールナイトでぶっとばせえ~
  9.     Mi trovi su: Homepage #1815085
    akaijin:
    Finchè non hai scritto 23 anni credevo fossi un ultraquarantenne..

    A me dispiace essermi perso il periodo jrpg&amp;affini del snes, al tempo ero un PCgamer, e il MD o il SNES li potevo apprezzare in casa d'amici, ma solo per quel che riguarda i giochi in doppio..


    23 o 53 è la stessa cosa perché comunque ho superato quel periodo "magico" che mi permetteva di sognare giocando a castle of illusion...

    Magari fra 20 anni avrò vissuto altre esperienze e avrò altre responsabilità o interessi che mi faranno parlare nella stessa misura di giochi che oggi mi riesce di apprezzare...

    Chi lo sa.
  10. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #1815087
    C'è che si ostina a definirlo un RPG...

    Mi pare ci sia anche un seguito (mai uscito in europa, forse)

    RTS?
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal

  ► Giochi che vi siete persi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina