1. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #1820882
    Quello che mi sfugge sempre nelle recensioni di questo genere di giochi e se, intorno alle battaglie, c'è almeno un "abbozzo" di RPG. Si comincia una battaglia, si finisce una battaglia, si inizia un'altra battaglia...E' così?. Oppure c'è anche qualcosa tra una battaglia e l'altra? Come si acquisisono gli armamenti? Ci sono dei luoghi in cui comprarli? C'è una trama che si sviluppa attraverso i dialoghi e le locazioni? Etc...
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  2.     Mi trovi su: Homepage #1820883
    Woodblade:
    Disgaea torna a infestare i sonni dei giocatori più "core".

    Bella rece Woodblade, però non mi convince il modo con cui accentui la mancanza di novità; emblematica la chiusa:
    A fronte di novità pressoché nulle dal punto di vista del gameplay, in quanto a "cose da fare" Disgaea 2: Cursed Memories risulta tanto convincente quanto il suo predecessore, se non di più, un fattore da tenere in considerazione da tutti gli amanti dei titoli Nippon Ichi.

    Non parlerei di novità nulle; perchè in realtà ve ne sono, anche di relativamente importanti (vedi il nuovo sistema di combo, gli attacchi a torre, la nuova distribuzione degli EXP, le novità sulle tramigrazioni e la questione delle Felony --- cose apparentemente non eclatanti, ma in realtà sostanziali, non solo per coprire le magagne del prequel --- ), senza contare l'affinamento del Geo System, non più una mera feature valida solo in partenza, quando i personaggi sono deboli.

    Quanto alle cose da fare sono effettivamente enormi in confronto al prequel; basta citare la Land of Carnage e tutto ciò che concerne la Shura Terra.

    Inoltre, Disgaea 2: Cursed Memories offre tutte le singolarità del capitolo precedente, ovvero l'Item World (una modalità a livelli casuali per il potenziamento degli oggetti) e la Dark Assembly (una sorta di parlamento demoniaco indispensabile per attivare particolari funzioni di gioco). Tutti questi elementi sono stati riproposti con solo qualche piccola modifica, ottimizzazioni non sostanziali che rendono queste modalità più stimolanti senza stravolgerne i contenuti.
    Sul "qualche piccola modifica" vediamo: l'Item World non è certo stato stravolto, ma fra pirati, secret room, villaggi interni, pinguini da scovare c'è molta più varietà; mentre diventa abominevole la realizzazione dell'arma perfetta. In Disgaea legata a soli 100 piani, qui, addirittura a 200.

    La Dark Assembly registra la feature del "fai anche tu il senatore", ma effettivamente non cambia poi molto.

    Comi dici sono introduzioni - graditissime - che rendono più stimolante l'accesso ad ambo le feature.

    Sai cosa, è che rileggendo
    Pur lasciandoci parzialmente insoddisfatti per l'eccessivo riciclo di idee e modalità dal primo episodio, Disgaea 2: Cursed Memories ci è comunque piaciuto.
    mi è venuto in mente il primo approccio che ebbi con il gioco, quando mi sembrava troppo simile al prequel... Poi non so come, alla lunga la misura mi sembra dilatarsi completamente e, come posso dire, Disgaea 2 si tiene vivo, proprio per il modo con cui "perfeziona" il prequel e lo amplia in ogni aspetto.

    Partendo dalle basi di una riproposizione, alla fine della fiera, non avrei potuto immaginare nulla di meglio come seguito per Disgaea: un suo perfezionamento.

    (Certo Phantom e l'assenza della griglia rimane una punta di sperimentazione che spero venga ripresa al più presto).

    [Modificato da chrono - 1/1/2007 19:59]
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #1820884
    Myau:
    Quello che mi sfugge sempre nelle recensioni di questo genere di giochi e se, intorno alle battaglie, c'è almeno un "abbozzo" di RPG. Si comincia una battaglia, si finisce una battaglia, si inizia un'altra battaglia...E' così?. Oppure c'è anche qualcosa tra una battaglia e l'altra? Come si acquisisono gli armamenti? Ci sono dei luoghi in cui comprarli? C'è una trama che si sviluppa attraverso i dialoghi e le locazioni? Etc...

    beh, se segui la trama principale, le battaglie seguono ovviamente la storia... se decidi di livellare i personaggi (e al contempo le armi) esuli dalla trama, per cui non fai altro che scovare oggetti, che poi potrai rivendere negli shop ecc. ecc.

    funziona così come la logica suggerisce...
    PipBoy IT on XboxLive | [XBox360 hdmi] [PSP] [GameCube] [Dreamcast]
    Playing: REZ HD, Flatout UC, Fifa 08, Ikaruga, Viva Pinata, MvsC 2
    Listening to: Okkervil River - Black Sheep Boy
    Reading: E. Goldratt - The Goa

  [PS2] Recensione Disgaea 2: Cursed Memories

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina