1.     Mi trovi su: Homepage #1838050
    Come avrete capito dal titolo il gioco mi è piaciuto e nn poco per averlo finito ben 3 volte. Dopo aver giocato ai primi due Gun Survivor avevo totalmente perso le speranze in questa serie dunque l'annuncio di questo Dead Aim (Heroes Never Die in versione jappo e anche americana se nn sbbaglio) mi rimbalzò del tutto. Ma poi arriva il mio compleanno e degli amici me lo regalano: "Grazie!! Non posso crederci, è proprio quello che volevo!!"......avevo intenzione di rivenderlo ancora incelophanato ma poi la curiosità trionfò e lo provai. Avevo letto qualcosa e sapevo che si trattava di uno shoot-the-screen un pò evoluto con una meccanica particolare per il genere, ma io non ho la g-con, questo mi motivava ancora di più a darlo via cmq lo provai anyway.
    Bel packshot, manuale molto esiguo ed essenziale ma sempre carino, inserisco il cd. Scelta dei sottotitoli disponibili (circa 5 lingue, il parlato è inglese naturalmente), selettore 50/60 Mhz e vai col filmato iniziale in CG. Veramente notevole, ottima qualità e realizzazione in movie style; ammiro per qualche secondo il classico occhio inquadrato nella schermata principale in puro stile RE e parte un demo in-game, spettacolare carrellata di spezzoni col potente sottofondo di "Gunshot" dei Rize. New game: notevole filamto iniziale per qualità e immagini anche se la situazione in cui la vicenda inizia non è ben spiegata. Inizia il gioco vero e proprio. Prima di tutto i comandi (col controller visto che la G-Con nn la ho): obbrobriosi e incomprensibili sia per il movimento del personaggio che, sopratutto, per il puntamento lento e impreciso. Ero tentato a metterlo da parte e scrivere l'annuncio di vendita ma poi noto con piacere sul manuale che il gioco è compatibile col mouse USB, allora attacco il mio bel logitech senza fili alla play e ci riprovo. Tutta un'altra cosa, la prima mezz'ora di gioco è sempre un pò ostica ma dopo il gioco si controlla a meraviglia. Come saprete la caratteristica più interessante di questo Gun Survivor 4 è la visuale di gioco che può passare in qualsiasi momento dalla 3 persona stile Tomb Raider alla prima per poter sparare con la pistola/mouse, il tutto funziona perfettamente e garantisce ottima libertà nell'esplorazione e alta precisione nelle sparatorie. La storia c'è ed è pure ben curata ma naturalente passa un pò in secondo piano considerando il tipo di gioco; ciò che spinge avanti non è proprio la voglia di scoprirne i risvolti ma piuttosto il desiderio ardente di distruggere le orde di zombi che aspettano a braccia aperte. Copio e incollo dalla rece di Spaziogames: Esattamente tre giorni dopo l’incedente di Raccoon City, una grossa quantità di T-virus viene sottratta dai laboratori del centro di sviluppo farmaceutico Umbrella a Parigi. Gli autori del furto sono un gruppo di fanatici alle dipendenze di Morpheus D. Duvall, un ex-membro dell’ Umbrella Corp, più precisamente direttore del dipartimento di ricerca e sviluppo della società, appena licenziato per esser stato ritenuto primo responsabile dell’incidente accaduto alla cittadina del midwest.
    Due giorni dopo il furto Morpheus prende il controllo della “Spencer Rain”, nave da crociera utilizzata dall’Umbrella per svolgere delle aste private incentrate sulla vendita di armi biologiche, e libera una grossa quantità di virus a bordo, uccidendo tutti i passeggeri. Tutto ciò a dimostrazione che,se non avrà i 5 miliardi di dollari richiesti, lancerà i suoi mortali missili al t-virus su tutti i principali paesi della terra, distruggendo la razza umana.
    Quindi, proprio per evitare tutto ciò, entrate in gioco voi, Bruce McGivern, agente speciale del governo americano con il compito di sottrarre il virus dalle mani di Morpheus prima che avvenga un disastro mondiale.

    E così eccoci nei panni del giovane agente che non sarà l'unico personaggio giocabile, l'affascinante spia cinese Fongling, intervenuta nella missione per ragioni che poi si scopriranno, interverrà in diversi ma brevi punti per aiutare Bruce in situazioni critiche e saremmo noi a pilotarla.
    L'azione si svolge in 3 principali zone: la lussuosa nave da crociera, le fogne sottostanti allo stabilimento segreto dell'Umbrella su un'isola dell'atlantico e poi lo stabilimento stesso; tutte ambientazioni molto vaste e ben curate.
    Oltre agli zombi presenti in numerosi modelli appaiono molte orripilanti creature tra cui gli Hunter, un Tyrant molto simile a Birkin di RE2 e 4-5 new entry nella serie RE tra cui due tyrant spettacolari. Le armi non mancano: pistole (normale, automatica e silenziata), fucile, magnum, lanciagranate, fucile d'assalto e il nuovissimo fucile a particelle che spara potenti scariche elettriche; insomma la potenza di fuoco non manca affatto.
    I personaggi corrono automaticamente, niente tasto per la corsa, ma possono anche muoversi furtivamente in maniera normale o laterale (azione che tornerà utile in diverse situazioni). Presente l'azione fuga di Resident Evil 3 che, se usata al momento giusto, permette di respingere i caldi abbracci degli zombi o schivare gli attacchi dei mostri. Altre chicche classiche di RE sono i documenti sparsi da raccogliere ed il salvataggio con la macchina da scrivere, niente nastri d'inchiostro però, il salvataggio è libero per qualsiasi momento ed è affiancato da un armadio che custodisce infinite munizioni per pistola nel caso finisci il piombo a disposizione.
    Graficamente posso dire che gli ambienti sono molto ben curati e particolareggiati, notevoli gli effetti di luce, zombie e mostri disgustosamente ben realizzati e animati, effetto sangue molto molto realistico, personaggi ben realizzati (escludendo le diverse scene interattive nelle quali appaiono modelli dei personaggi molto più grossolani di quelli che vediamo duante il gioco), ottimi FMV e textures discretamente definite. Sporadici sbalzi di frame rate nelle scene esageratamente concitate, ne ho incontrati due o tre in tutto il gioco.
    Per il sonoro le melodie sono scarse e un po riciclate/remixate dai vari Resident Evil e sopratutto dal primo Dino Crisis, ma l'atmosfera ci stà, sopratutto grazie agli interminabili lmanti degli zombi.
    Sul gameplay come ho detto il controllo che ho testato è l'accoppiata joypad - mouse USB che funziona a meraviglia e garantisce precisione ed efficacia nel puntamento. Il controllo con la G-Con non penso sia da meno ma quello col controller è veramente osceno.
    E dulcis in fundo la longevità: la prima volta 3 ore e mezza, 4 al massimo, il chè non è male considerando la durata dei predecessori della serie e gli standard di questo tipo di giochi; quando lo rigiochi 2 ore ti bastano per ricompletarlo. Non ci sono extra particolarmente interessanti al termine ma il gioco sicuramente si presta molto a essere rigiocato appunto perchè è corto ma allo stesso tempo divertente e per niente difficile.
    Il mio voto è 7.5. Pro: veramente divertente e frenetico come sparatutto, non troppo snaturato come Resident Evil. Ben realizzato in quasi tutti i settori. Molto rigiocabile. Contro: La storia poteva essere meglio approfondita mediante dialoghi invece che documenti, alcuni difetti grafici (le animazioni dei personaggi durante le scene interattive e gli sbalzi di frame rate) e poi la longevità molto ridotta.
    Io lo consiglio ai fan di RE e dei giochi per pistola, magari usato appunto perchè non dura molto.
  2.     Mi trovi su: Homepage #1838054
    Sei riuscito a farmi tornare la curiosità per questo titolo che gira e rigira avevo accantonato senza quasi accorgermene :)
    Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla Terra

    If the suspense doesn't kill you,somenthing else will.
  3. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #1838060
    the TMO:
    45 euro è un prezzone, santo cielo.
    il massimo che si paga un usato è 35 euro, 45 è veramente ottimo.

    perchè non accetta?
    è anche nel MIO INTERESSE MISERIACCIA! :'(

    lo vorrà finire altre 3 volte :)

    cmq sperem

    timo 'occhia qua

    http://www.gamesforum.it/index.php?showtopic=33435&st=0&#entry476541
    leon84 daun Giampi daun alexdd1987 daun NELLO RULEZZZ
    Ciabot, il ristorante massive damage

    CHRONO CROSS in italiano ? :sbav:

  Finito RE Dead Aim (3 volte!).......

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina