1.     Mi trovi su: Homepage #2232870
    Finalmente domani sbarca sui nostri teleschermi The Shield. Grande notizia perchè mio avviso è la migliore serie poliziesca mai girata.

    Dopo anni che ne sentivo parlare gran bene mesi fa (disperando di vederla mai in italiano) mi son preso il cofanetto inglese della prima stagione, sicuramente uno dei miei acquisti più azzeccati di sempre. Mi sono sparato le tredici puntate della prima serie in 2 giorni di visione consecutiva !!!

    La grandezza di The Shield è la sua maturità: a differenza della quasi totalità delle serie americane non ci sono buoni e cattivi, non c'è una morale, ne ci viene detto cos'è giusto e cos'è sbagliato. Ci vengono presentati i fatti, le azioni dei protagonisti e sta a noi decidere, farci un'opinione senza essere indirizzati. Direi che il fulcro della serie è la domanda: meglio fare la cosa giusta per i motivi sbagliati o la cosa sbagliata per i motivi giusti? E la risposta ce la daremo da soli, a seconda delle nostre convinzioni personali.

    La storia è quella di un distretto di polizia in una delle zone più degradate di Los Angeles. In questo distretto opera Vic Mackey (Michael Chiklis) poliziotto senza scrupoli disposto a tutto per mantenere l'ordine. A capo del distretto c'è il capitano Aceveda (Benito Martinez), un arrampicatore con mire politiche che teme che i metodi spicci di Mackie prima o poi causino un incidente che potrebbe ostacolare la sua carriera. Lo scontro tra i due animerà tutta la serie.

    La recitazione è di altissimo livello con Chiklis (prossimo Ben Grimm nel film dei Fantastici 4) una spanna sopra tutti gli altri. Fa specie vedere un attore che viene da serie comiche o comunque da ruoli di buono canonico (è il commissario Scali, non so qualcuno ne ha mai visto qualche episodio) compiere una tale metamorfosi in maniera così convincente.
    La sceneggiatura è sempre ottima, tiene costantemente viva l'attenzione dello spettatore con trovate mai banali e scontate.
    I personaggi hanno tutti una grande profondità, con le loro sfaccettature, i loro pregi e difetti sono molto credibili.
    Anche la regia non delude per niente. Le riprese hanno spesso (soprattutto nelle scene d'azione) un taglio documentaristico per aumentar il realismo.

    Insomma, domani sera guardatevelo, e se non potete programmate il registratore, ne vale davvero la pena.

    [Modificato da ozora il 2/9/2004 19:58]
  2. I.P.E.T. on Facebook  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #2232872
    Il protagonista aveva già fatto un telefilm,vero?
    Il commissario Scali,giusto?
    ----------------------------------------------------------------------------------
    http://next.videogame.it/forum/viewtopic.php?id=3449436 Blood River
    http://spaces.msn.com/berto1412/ Berto's Blog
  3. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #2232873
    ozora:
    Finalmente domani sbarca sui nostri teleschermi The Shield. Grande notizia perchè mio avviso è la migliore serie poliziesca mai girata.

    Ma secondo me è una cavolata e troppo esagerato.
    /!\L'O.C. dipendente di Nextgame/!\
    -I Love Mischa Barton.
    -In trepida attesa della seconda serie di THE O.C.
    -SAN ANTONIO 1-0 PISTONS
  4. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #2232874
    Io, da solito romanticone :P, l'aria da "funerale" l'avevo intesa come la raggiunta consapevolezza di quanto in basso fossero arrivati. Cosa li distingue ora dai criminali che combattono ogni giorno?
    Che potessero risultare falsi non m'è passato nemmeno per l'anticamera del cervello :0. Ma può essere! Che sfiga oO
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  5.     Mi trovi su: Homepage #2232875
    Gordon Freeman:
    Ne avevo gia sentito parlare, negli states ha avuto un discreto successo, vincendo anche qualche award. Gli darò una possibilità. :)

    Sì è proprio lui (ha anche fatto anche una commedia che forse fanno ancora la mattina su Raidue).
    Però qua ha un ruolo completamnte diverso. E' davvero bravissimo perchè interpretare così bene due personaggi così diversi non è cosa da tutti.
    Peccato che gli abbiano affibbiato un doppiatore che c'azzecca poco (paradossalmente era molto meglio la voce del commissario Scali).


    [Modificato da ozora il 3/9/2004 11:01]
  6.     Mi trovi su: Homepage #2232878
    L'ho visto, devo dire che da sempre, praticamente dai tempi dei chips sono un appasionato di serie televisive a tema poliziesco, ho visto la prima puntata e devo dire che anche se obbiettivamente per trattarsi di un telefilm potrebbe sembrare un pò
    troppo crudo, cmq come prima impressione sembra meritare.Sicuramente rapresenta bene un mondo sporco e marcio fino al midollo,con una spruzzata di cinismo in alcuni personaggi massicia, non sono riuscito a ederlo fino infondo perchè mi sono appisolato verso la fine credo cmq piace.é il dipo di telefilm che sicuramente potrebbe far discutere per la rapresentazione violenta della realta, di certo si fa pochi scrupoli nel raccontare le varie viccende che si svolgono nella sua storia,un pò per crudezza mi ricorda mi ricorda quel telefilm che mandano anche adesso su la sette il pomerigio tardi, non mi ricordo il titolo che cmq mi piace molto.Aspetto di vedere le prossime puntate fiducioso, nella nouva generazione di polizieschi una serie come the shield imho mancava.Mi ha colpito molto anche a me ritrovare il vecchi commisario scali in questa nuova forma, mi ricordo che quando lo mandarono per la prima volta me lo vedevo sempre, anche ultimamente quanto l'hanno riproposto sempre su la 7 ho rivisto con piacere qualche puntata, poi cmq sempre essere anche fisicamente migliorato, ci avete fatto caso come sembra più massiccio non solo come personaggio ma anche come furma fisica è cambiato.Va beh per un giudizio più definitivo e accurato mi riservo di vedere una altra puntata se continua a secuira questa linea mi aspetto puntatone davvero convolgenti, le premesse sembrano esserci, l'intenzione sicuramente c'è, imho per me è propio come deve essere un poliziesco, ultimamente da qualche annetto a questo parte
    cosi non se ne vedevano, ormai mi ero abituato all distretto di polizia nostrano se non sbalgio la serie televisiva, ad ogni modo quella che andava su canale 5.In conclusione
    credo che potenzialmente potrebbe entrare benissimo tra le serie poliziesche che mi sono piaciute di più cito alcune, tipo adam 12 ( chi se lo ricordo a me piaceva un casino:D) e altre che adesso non ricordo il nome, ne facevo una bellisimo parecchi anni fa mi sembra su canale cinque sempre incentrato sulle auto battuglie, mi ricordo che c'era un poliziotto grassottelo con gli occhiale, poi se non sbaglio lo stesso attore che ha fatto terminetor due, quello magro e biondo, e altri che non mi ricordo, però
    ora non mi viene il titolo, bellissimo anche quello imho, le i telefilm sulle auto battuglie rullano, mi mandano al manicomio.:D:D:D
    "You my friend
    I will defend And if we change, well I Love you anyway"
    (NO EXCUSES) Alice in chains.
  7.     Mi trovi su: Homepage #2232879
    mi ricorda quel telefilm che mandano anche adesso su la sette il pomerigio tardi, non mi ricordo il titolo che cmq mi piace molto.

    E' Homicide. Ottima serie davvero

    Va beh per un giudizio più definitivo e accurato mi riservo di vedere una altra puntata se continua a seguire questa linea mi aspetto puntatone davvero coinvolgenti, le premesse sembrano esserci, l'intenzione sicuramente c'è, imho per me è propio come deve essere un poliziesco

    Il livello rimane questo, garantisco. Imho nela prima stagine (13 puntate) non c'è nemmeno un episodio deludente. Inoltre c'è sempre una storia di fondo che si dipana con tanti colpi di scena, è una serie che non si adagia mai su una routine e così tiene sepre vivo l'interesse dello spettatore.

    tipo adam 12 ( chi se lo ricorda a me piaceva un casino:D)
    Grande Adam 12! Mi piaceva un sacco perchè non avevi la certezza dell' happy ending (e all'epoca era una cosa davvero insolita) e la cosa dava alla serie un taglio abbastanza realistico.
  8.     Mi trovi su: Homepage #2232880
    Ho visto i primi 10 minuti della prima putnate e sicneramente ho cambiato canale.
    Se per essere un antieroe devi dire 10 parolacce ogni 100 parole allora non ci siamo proprio;così si passa dal polizziotto santo a quello unicamente bastardo.E quindi è stereotipato al 100% come il polizziotto buono.

    Poi non mi piace affatto guardare il protagonosta perche mi ricordo che recistava in qualche altro serial con una parte da buono.

    Guarderò la seconda puntata , se non mi convince cambio canle.
    Linkadvans: Nick tu sei l'utente più arrogante e antipatico del Forum!! Mi hai letteralmente rotto le balle! Sono già uscito due volte di casa per andare a cercarmi un lavoro cosa credi eh? Perchè non impari a stare zitto invece
  9.     Mi trovi su: Homepage #2232881
    nick84:
    Ho visto i primi 10 minuti della prima putnate e sicneramente ho cambiato canale.
    Se per essere un antieroe devi dire 10 parolacce ogni 100 parole allora non ci siamo proprio;così si passa dal polizziotto santo a quello unicamente bastardo.E quindi è stereotipato al 100% come il polizziotto buono.

    Poi non mi piace affatto guardare il protagonosta perche mi ricordo che recistava in qualche altro serial con una parte da buono.

    Guarderò la seconda puntata , se non mi convince cambio canle.

    Be non credi che 10 minuti sono un pò, per così dire, pochini?
    Comunque neanche a me è piaciuta la parte iniziale, ma successivamente mi ha preso molto. I personaggi sono buoni, i colpi di scena anche. Dopo tutto era da tanto che non vedevo una serial poliziesco con qualcosa di innovativo...

    [Modificato da Gordon Freeman il 6/9/2004 4:35]
    Il vecchio John è al lavoro. "Lui aspetta(o spera) solo lo psico e l'apostolo!"
    O)))
  10.     Mi trovi su: Homepage #2232882
    nick84:
    Ho visto i primi 10 minuti della prima putnate e sicneramente ho cambiato canale.
    Se per essere un antieroe devi dire 10 parolacce ogni 100 parole allora non ci siamo proprio;così si passa dal polizziotto santo a quello unicamente bastardo.E quindi è stereotipato al 100% come il polizziotto buono.

    Giudicare così lapidariamente un'intera serie dai primi 10 minuti della prima puntata mi pare presuntuoso e infatti prendi una cantonata colossale.
    Se davvero Vic Mackie (personaggio che è valso a Chiklis una caterva di premi) fosse caratterizzato solo da un linguaggio scurrile e una bad attitude avresti anche ragione. Però le oltre dieci ore che costituiscono la prima stagione smentiscono la tua affermazione (basata su ben 10 minuti della serie ...) mostrandoci Vic come un personaggio molto ambiguo e contradditorio, capace di gran bastardate ma anche di azioni lodevoli e disinteressate.
  11.     Mi trovi su: Homepage Homepage #2232884
    Ho visto un paio di puntate recentemente. Quindi vorrei chiedere un paio di cose: dove diavolo lavorano? Sembra che stiano dentro un prefabbricato di legno e lamiera. Sarebbe un distretto di polizia quello?

    Altra cosa: tutta la serie è incentrata su questi soldi che sono stati fatti sparire? Ho seguito solo le ultime 2-3 puntate ripeto.

    Ultima cosa: la scelta di usare sempre una telecamera a mano è azzeccata, però ammetto che il mio stomaco ha sofferto più di una volta :D
    > "Esiste qualcosa di più importante di te stesso o dei tuoi sogni"
    < Bring me to the dark side.
    > "Always two, there are. No more, no less. A master and an apprentice"
    < [u

  The Shield da Venerdì su Italia 1

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina