1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #2264576
    SegaSonic:
    http://watch.impress.co.jp/GAME/docs/20040917/tor.htm

    vorrei capire meglio come funziona quel cubo...
    gli skit fatti così sono ancora meglio^^
    Intanto rumor dicono che in jap possa uscire il 16 dicembre, arriverà mai in occidente ? incrociamo le dita^^
    è già il mio most wanted insieme ai megaten, shadow hearts 2 e baten kaitos ^_^

    si bho intanto gioca al Symphonia...a me è arrivato oggi dvdsoon=rullezza
    -------------------
    "Live In Your World, Play In Ours"
    Membro del V.A.G.
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #2264577
    SegaSonic:
    vorrei capire meglio come funziona quel cubo...
    gli skit fatti così sono ancora meglio^^
    Intanto rumor dicono che in jap possa uscire il 16 dicembre, arriverà mai in occidente ?

    Sì, pare che la release date sia confermata in jap per il 16 Dicembre... il cubo dicone serva a evitare i nemici quando sei scarso di salute... ciò significa che col 2D tornano i random?
    " I'm a dreamin' man
    Yes, that's my problem "
  3. la vita è tutto ciò che succede mentre noi siamo affaccendati altrove  
        Mi trovi su: Homepage #2264578
    mha, non so...questo Rebirth esteticamente mi pare privo di idee e di stile, i pg mi sembrano alquanto sciatti e stopposi
    bho, sarà una mia impressione
    La formicuzza dal grande dolore, prese uno spillo e se lo ficcò nel core...
    La Compagnia del Saturn...cari vecchi ricordi di Next.
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #2264586
    KRATOS:
    come sono grafica e gameplay???

    La grafica è buonissima per il genere.

    Il gameplay ricorda gli altri Tales, ma se non li conosci riporto quanto ho scritto da un altra parte conosciuta anche da Segasonic :P

    Il gameplay ricorda molto quello di Grandia tranne che per due punti:
    - è molto meno lineare, oltre ad avere una worldmap con libertà di movimento come non si vedeva da molto tempo, ha luoghi visitabili ed alcuni eventi affrontabili in modo non rigidamente lineare
    - il battle system.
    In breve è questo: una volta iniziato un combattimento si passa dal dungeon/field alla classica arena, con i 4 personaggi del tuo party e gli avversari, insomma come tutti i RPG giappo. Qui il tuo personaggio è controllato direttamente, mentre gli altri 3 sono gestiti dalla CPU secondo dei parametri e strategie da te impostati nel menù. Il tuo personaggio invece lo muovi in stile action, il gioco è in effetti 3D ma nei combattimento ti muovi su "linee" fra te e l'avversario prescelto, in cui puoi effettuare attacchi, tecniche varie (gestite associandole a varie combinazioni del pad-- nulla di difficile), colpi concatenati o difenderti.

    Il gioco non è definibile action-rpg, però, perchè puoi controllare indirettamente anche gli altri personaggi e la gestione di item/magie e altro semplicemente aprendo il menù da combattimento: il tempo si blocca e puoi quindi scegliere il da farsi o gli ordini da impartire, scegliere quale avversario attaccare, se concentrarsi su uno unico o su uno diverso per personaggio, ecc. ecc.
    Da notare che il tuo personaggio, oltre che controllarlo manualmente, lo puoi settare su automatico (ovvero si controllato anch'esso dalla CPU e tu gestisci eventualmente solo gli eventuali ordini) o semi-auto, in cui tu gestisci gli attacchi ma il personaggio si muove da solo verso l'avversario.

    E' quindi un sistema improntato all'azione ma con notevole dose di strategia e di oculata gestione che lo fa essere molto distante dalla semplicità di un action-rpg.

    Per il resto è quanto di più classico (nel senso buono) possa essere un gioco di ruolo giapponese, ambientazione vastissima, bella storia e personaggi, trama intricata, mappa, città e luoghi esplorabili con numerosi item da trovare, stupendi dungeon con solita dose di enigmi da risolvere tipica della serie.
    " I'm a dreamin' man
    Yes, that's my problem "
  5.     Mi trovi su: Homepage #2264587
    spaced jazz:
    Io ancora no ;P
    Ho finito il temple of Ice, quanto manca alla fine del disco 1?

    Come trovi la lancetta di Shadow Hearts?

    se non ricordo male, dopo aver fatto tutte le summon, dovresti fare la parte che conclude il disco 1.

    la lancetta di Shadow Hearts mi è sembrata un'idea carina, anche se praticamente sono all'inizio e mi sa che per motivi di tempo non lo riprenderò per almeno una settimana ;_;
    mi riprometto, cmq, di finirlo in tempo per l'uscita pal del 2 (12 novembre) ^_^
  6.     Mi trovi su: Homepage #2264588
    spaced jazz:
    La grafica è buonissima per il genere.

    Il gameplay ricorda gli altri Tales, ma se non li conosci riporto quanto ho scritto da un altra parte conosciuta anche da Segasonic :P

    Il gameplay ricorda molto quello di Grandia tranne che per due punti:
    - è molto meno lineare, oltre ad avere una worldmap con libertà di movimento come non si vedeva da molto tempo, ha luoghi visitabili ed alcuni eventi affrontabili in modo non rigidamente lineare
    - il battle system.
    In breve è questo: una volta iniziato un combattimento si passa dal dungeon/field alla classica arena, con i 4 personaggi del tuo party e gli avversari, insomma come tutti i RPG giappo. Qui il tuo personaggio è controllato direttamente, mentre gli altri 3 sono gestiti dalla CPU secondo dei parametri e strategie da te impostati nel menù. Il tuo personaggio invece lo muovi in stile action, il gioco è in effetti 3D ma nei combattimento ti muovi su "linee" fra te e l'avversario prescelto, in cui puoi effettuare attacchi, tecniche varie (gestite associandole a varie combinazioni del pad-- nulla di difficile), colpi concatenati o difenderti.

    Il gioco non è definibile action-rpg, però, perchè puoi controllare indirettamente anche gli altri personaggi e la gestione di item/magie e altro semplicemente aprendo il menù da combattimento: il tempo si blocca e puoi quindi scegliere il da farsi o gli ordini da impartire, scegliere quale avversario attaccare, se concentrarsi su uno unico o su uno diverso per personaggio, ecc. ecc.
    Da notare che il tuo personaggio, oltre che controllarlo manualmente, lo puoi settare su automatico (ovvero si controllato anch'esso dalla CPU e tu gestisci eventualmente solo gli eventuali ordini) o semi-auto, in cui tu gestisci gli attacchi ma il personaggio si muove da solo verso l'avversario.

    E' quindi un sistema improntato all'azione ma con notevole dose di strategia e di oculata gestione che lo fa essere molto distante dalla semplicità di un action-rpg.

    Per il resto è quanto di più classico (nel senso buono) possa essere un gioco di ruolo giapponese, ambientazione vastissima, bella storia e personaggi, trama intricata, mappa, città e luoghi esplorabili con numerosi item da trovare, stupendi dungeon con solita dose di enigmi da risolvere tipica della serie.

    Grazieeeeee!!!
  7.     Mi trovi su: Homepage #2264589
    SegaSonic:
    se non ricordo male, dopo aver fatto tutte le summon, dovresti fare la parte che conclude il disco 1.

    la lancetta di Shadow Hearts mi è sembrata un'idea carina, anche se praticamente sono all'inizio e mi sa che per motivi di tempo non lo riprenderò per almeno una settimana ;_;
    mi riprometto, cmq, di finirlo in tempo per l'uscita pal del 2 (12 novembre) ^_^

    Volevo chiedere un paio di cose:
    La versione pal è tradotta in italiano????
    Per giocare al 2o e necessario completare il primo?? (almeno per capire la trama? :D )

  Tales of Rebirth (e ToS ps2), nuovi screen

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina