1.     Mi trovi su: Homepage #2278119
    Scusate se esiste già un thread simile, ma io ho fatto CERCA e ho trovato solo news, articoli e screenshot a riguatdo.
    Allora, io visto sia il film che il libro (letto in parte, ma nei punti salienti, perché di leggere l'albero genealogico di tutti gli hobbit non me ne importava una mazza...) del signore degli anelli.

    E devo dire che mi piace solo la PRIMA parte, che sembra vero fantasy, poi mi sembra per il resto una specie di bravehearth tra uomini (scozzesi) e orchi (inglesi).
    Sauron non riacquista mai la forma (che palle...) e la sua potenza consiste nell'essere un "faro" che guida i cattivi e soggioga i buoni (visto che il confine tra bene e male in quel libro è SIN TROPPO EVIDENTE, persino Sauron si capisce che non è buono quando offende Gandalf).
    Il grande re dei 9 viene ucciso da una donna con una debole spadata (ma non doveva essere immune alle armi normali ed essere il più forte e imbattibile dell'esercito di Sauron???) con l'auto di un hobbit (WOW).

    Poi fanno TUTTO gli elfi... la porta dei NANI era scritta in ELFICO, ma dico stiamo scherzando o cosa?! Il grande enigma lo avrebbe capito anche un bambino di 4 anni... -_-
    Gli elfi forgiano Narsil?! Ora sono anche dei grandi fabbri per caso???
    I grandi poteri magici di Gandalf CI SONO... finchè rimane Grigio, poi quando diventa bianco che fa? Un po' di luce contro il nazghul volante... cioè quello ammazzava il Balrog da grigio non ha arrostito manco un Troll da bianco??? Per il resto combatte con spada e bastone... insomma cambia classe e... diventa guerriero... <_<
    Se poi (NEL FILM) aggiungiamo a Gimli gli han dato un ruolo di "fantozzi", e a Legolas un super fighetto che spara diecimila freccie nell'arco di un millisecondo e potrebbe buttar giù 50 troll da solo, ah bè.. <_<

    Ah, altra bella cosa... con l'esercito di fantasmi avrebbero potuto distruggere l'esercito di Sauron tanto da estinguere orchi e goblin, ma che han fatto poi? Gli han lasciati andare prima della battaglia finale, e quindi il loro dovere non era compiuto in pieno...
    Vabbè che sono stato influenzato più dal film (che ho visto prima) che dal libro, ma io ho letto molte parti e devo dire che è piuttosto fedele, a parte nell'ultima parte dove non si capisce che fine fanno gli altri, mentre nel libro te lo dice.

    Insomma in definitiva non mi piace, da molti viene osannato come un fantasy, ma secondo me non lo è, usa la mitologia nordica e celtica (di razze, mostri ecc...) come scusa di una banale novella a tratti decisamente UMANI, banali, con finale troppo buonista, i buoni son sempre buoni e i cattivi sempre cattivi, sia Saruman che Boromir sono già BEN identificati nel loro ruolo (non potete dirmi che sono personaggi ambigui da non poter capire se son buoni o cattivi).

    Voi che ne pensate?
  2.     Mi trovi su: Homepage #2278121
    Sauron non riacquista mai la forma (che palle...) e la sua potenza consiste nell'essere un "faro" che guida i cattivi e soggioga i buoni[/QUOTE]

    Quella del faro sulla torre in effetti è una delle trovate meno geniali dei film (nel libro non c'è nulla del genere): il potere di guidare i cattivi e soggiogare i buoni non mi sembra poi tanto male, comunque, considerando che senza anello è una creatura a mezzo servizio.

    [QUOTE]Il grande re dei 9 viene ucciso da una donna con una debole spadata (ma non doveva essere immune alle armi normali ed essere il più forte e imbattibile dell'esercito di Sauron???) con l'auto di un hobbit (WOW).[/QUOTE]

    Un'altra mancanza del film, visto che nella Compagnia dell'Anello manca tutta la parte sulle Tumulilande: è lì (o forse da Tom Bombadil, non ricordo) che gli hobbit trovano/ricevono delle armi Numénoreane, ed è proprio colpendo il signore dei Nazgul con una di queste armi che Meriadoc "annulla" la sua immunità è permette ad Eowyn di distruggerlo.

    [QUOTE]Poi fanno TUTTO gli elfi... la porta dei NANI era scritta in ELFICO, ma dico stiamo scherzando o cosa?! Il grande enigma lo avrebbe capito anche un bambino di 4 anni... -_-[/QUOTE]

    Infatti non era un enigma: quando i nani costruirono la porta non c'erano orchetti o altre bestialità che gironzolavano attorno a Moria... bastava dire una parola e la porta si apriva. Proprio per questo, la Compagnia (che invece vive in un periodo decisamente più turbolento), inizialmente nemmeno riesce a concepire che una porta si possa aprire così facilmente, ma suppone che ci sia una qualche parola misteriosa da usare.

    [QUOTE]Gli elfi forgiano Narsil?! Ora sono anche dei grandi fabbri per caso???[/QUOTE]

    Direi di si: gli Elfi sono più abili delle altre razze più o meno in tutto... ed è anche abbastanza normale, visto che sono la razza eletta, i custodi di arda, i primi nati e così via.

    [QUOTE]I grandi poteri magici di Gandalf CI SONO... finchè rimane Grigio, poi quando diventa bianco che fa? Un po' di luce contro il nazghul volante... cioè quello ammazzava il Balrog da grigio non ha arrostito manco un Troll da bianco??? Per il resto combatte con spada e bastone... insomma cambia classe e... diventa guerriero... <_<[/QUOTE]

    Mi sa che hai una visione un pò troppo alla D&amp;D delle cose: Gandalf non è tanto un mago alla Raistlin, che lancia palle di fuoco e dardi incantati, quanto un saggio che ha anche poteri magici. Tra l'altro non mi pare proprio che non utilizzi mai i propri poteri dopo esser diventato il Bianco, anzi...

    [QUOTE]Insomma in definitiva non mi piace, da molti viene osannato come un fantasy, ma secondo me non lo è, usa la mitologia nordica e celtica (di razze, mostri ecc...) come scusa di una banale novella a tratti decisamente UMANI, banali, con finale troppo buonista, i buoni son sempre buoni e i cattivi sempre cattivi, sia Saruman che Boromir sono già BEN identificati nel loro ruolo (non potete dirmi che sono personaggi ambigui da non poter capire se son buoni o cattivi).

    Voi che ne pensate?


    Che il finale buonista mi sa che l'hai visto solo te...
    Frodo alla fine diviene succube dell'Anello fallendo la sua missione, e non c'è neppure un "e vissero tutti felici e contenti visto che i portatori dell'anello e gli elfi lasciano la terra di mezzo. Tra l'altro, poi, quello non è il finale del libro, perchè il signore degli anelli non è stato scritto in questa ottica: è semplicemente una vicenda inserita in un contesto molto più vasto, tanto che nel libro stesso sono indicati chiaramente gli eventi che precedono e che seguono la guerra dell'anello. Quanto ai personaggi ben delineati, puoi aver ragione su Saruman, ma Boromir? E' il più grande eroe di Gondor (quindi decisamente uno dei buoni), poi cede poco a poco all'influenza dell'Anello (diventando quindi, in una versione semplicistica delle cose, cattivo), e infine muore cercando di difendere i propri compagni (di nuovo buono)


    Se poi non ti pare fantasy ISDA, non so che dirti: se buona parte dei libri fantasy moderni hanno preso da Tolkien a piene mani per la creazione di mondi, razze e trame, qualcosa di fantasy dovrà pure averlo...
    my dad says people who use nicknames on the internet are being disgraceful to God and full of Satan because they are lying about their true name and nature and the devil speaks through chatrooms!
  3. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #2278123
    Clangeddin:
    Scusate se esiste già un thread simile, ma io ho fatto CERCA e ho trovato solo news, articoli e screenshot a riguatdo.

    Quello è il "Cerca" per il sito.

    Per il forum c'è l'apposito "Cerca nel Forum".
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  4.     Mi trovi su: Homepage #2278124
    Lo stesso Bilbo, ammette che prima di morire voleva un ultima avventura ("una lunga vacanza") dalla quale non sarebbe più tornato, e lo stesso Frodo (che ha preso dallo "zio") è entusiasta di una possibilità di nuove avventure, e gli elfi gli offrono solo un passaggio...
    Per avventura non si intende solo andare in giro ad ammazzare mostri, ma anche andare a scoprire nuovi posti...
    Nessuno ha detto che non capite niente, questo te lo inventi di sana pianta... ho detto che siete ottusi, ovvero pensate tutti in un modo univoco, senza spiragli per critiche, senza riconoscere quelle che sono in effetti le lacune nel rapporto narrativa-successo che purtroppo accadono quasi sempre (non solo nel caso dei libri, ma anche nei film, videogiochi ecc ecc...)
    A voi può piacere e io non verrò a vietarvelo, ma non è che se non piace a me voi potete venirmi a dire "AH NON LO HAI LETTO AL 101%, NON HAI CAPITO I SIGNIFICATI PROFONDI", perché se letto all'70-80% il libro non piace, non c'è 20-30% che possa fartelo piacere... -_-
  5.     Mi trovi su: Homepage #2278125
    Chiaramente portare sul grande schermo la triologia non era impresa semplice, sicuramente alcune parti ed alcuni aspetti sono assolutamente riusciti, la figura del Gollum è formidabile e bla bla bla bla...
    Ho comprato le prime 2 versioni estese in DVD ma, questi tre film non mi sono mai piaciuti fino in fondo.


    "E devo dire che mi piace solo la PRIMA parte, che sembra vero fantasy, poi mi sembra per il resto una specie di bravehearth tra uomini (scozzesi) e orchi (inglesi)." (Clangeddin)
    Proprio quello che penso io, mi hai commosso con questa sintesi... :)
  6.     Mi trovi su: Homepage #2278126
    Kontemplatore:
    mi hai commosso con questa sintesi

    un surrogato di poca conoscenza/cultura del mondo tolkeniano.

    non ti è piaciuto: ok

    probabilmente non lo hai capito, visto che hai letto solo parti del libro...: ok


    la prossima volta mettiamo vin disel o qualsiasi altro tipo armato che tira giù tutto facendo sia il buono che il cattivo, ammazziamo gli elfi, facciamo vincere sauron e saruman( quello che offende gandalf, non sauron: saruman), gandalf muore, gli hobbit pure, ler donne pure, e vissero tutti felici e contenti
  7. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #2278127
    KatanaKgb:
    ...
    la prossima volta mettiamo vin disel o qualsiasi altro tipo armato che tira giù tutto facendo sia il buono che il cattivo, ammazziamo gli elfi, facciamo vincere sauron e saruman( quello che offende gandalf, non sauron: saruman), gandalf muore, gli hobbit pure, ler donne pure, e vissero tutti felici e contenti

    posso dirlo?


    MAGARI!! :DD almeno nn mi sarei annoiato e semi addormentato per tutta la durata dei film..
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  8.     Mi trovi su: Homepage #2278128
    DRZ:
    Mi sa che hai una visione un pò troppo alla D&amp;D delle cose: Gandalf non è tanto un mago alla Raistlin, che lancia palle di fuoco e dardi incantati, quanto un saggio che ha anche poteri magici. Tra l'altro non mi pare proprio che non utilizzi mai i propri poteri dopo esser diventato il Bianco, anzi...

    lolle, straquoto, aggiungendo che utilizzare un mago nel gdr di LOTR è quantomeno masochistico.


    E' innanzitutto masochistico giocare a Lotr, ad ogni modo.

    E Raistlin fa schifo -_-
    WHO WATCH THE WATCHDOG?
    LE METALLERIE... ma non solo!
  9.     Mi trovi su: Homepage #2278129
    DRZ:
    Che il finale buonista mi sa che l'hai visto solo te...

    Allora Samvise si sposa e vivono felicie e contenti fino alla morte
    Aragorn vive fino a 200-300-400 (di più?) e rotti anni felice e contento
    Gimli e legolas fanno gli amici inseparabili e sono gli ultimi due a lasciare la terra di mezzo (in barca).
    Gli uomini (come razza) si riscattano per mezzo di Aragorn (buono giusto, e chi più ne ha più ne metta, se sbaglia lo fa sempre in buona fede credendo di fare del bene)
    La figlia di Theoden e Faramir si sposano e... indovina -_-
    Aragorn e L'elfa (sti nomi elfici gli scordo sempre) idem... indovina
    Gandalf continua vagando la terra per aiutare...
    Frodo verso nuove avventure
    Bilbo idem, ma creperà di vecchiaia presto

    Dov'è l'amaro nel finale? Barbalbero che controlla tutta Isengard e magari riesce a ritrovare qualche entessa??? -_- Saruman (cattivo) che viene sgozzato da Vermilinguo??? La contea liberata dal dittatore messo su da Saruman?? Mistero della fede...

    Io un frodo morto per distruggere l'anello l'avrei visto molto meglio...
    "L'impresa richiederà la sua stessa vita" Si, domani è festa... -_-

    Semplicemente questa storia non mi ha inspirato per niente, preferisco 10000 volte gli antichi Slann di warhammer va... -_-
  10.     Mi trovi su: Homepage #2278132
    Clangeddin:
    Allora Samvise si sposa e vivono felicie e contenti fino alla morte
    Aragorn vive fino a 200-300-400 (di più?) e rotti anni felice e contento
    Gimli e legolas fanno gli amici inseparabili e sono gli ultimi due a lasciare la terra di mezzo (in barca).
    Gli uomini (come razza) si riscattano per mezzo di Aragorn (buono giusto, e chi più ne ha più ne metta, se sbaglia lo fa sempre in buona fede credendo di fare del bene)
    La figlia di Theoden e Faramir si sposano e... indovina -_-
    Aragorn e L'elfa (sti nomi elfici gli scordo sempre) idem... indovina
    Gandalf continua vagando la terra per aiutare...
    Frodo verso nuove avventure
    Bilbo idem, ma creperà di vecchiaia presto

    Dov'è l'amaro nel finale? Barbalbero che controlla tutta Isengard e magari riesce a ritrovare qualche entessa??? -_- Saruman (cattivo) che viene sgozzato da Vermilinguo??? La contea liberata dal dittatore messo su da Saruman?? Mistero della fede...

    Io un frodo morto per distruggere l'anello l'avrei visto molto meglio...
    "L'impresa richiederà la sua stessa vita" Si, domani è festa... -_-

    Semplicemente questa storia non mi ha inspirato per niente, preferisco 10000 volte gli antichi Slann di warhammer va... -_-

    ah, ma allora non hai capito il finale e non hai letto i libro del tutto ^^;;

    perché specialmente gli ultimi 3 punti sono inventati di sana pianta :D


    GLI ANTICHI SLANN DI WARHAMMER :DD:DD:DD:DD:DD:DD ????????? Ma allora il fantasy lo odi proprio ^^

    Scusa, ma non era meglio se guardavi qualcosa di più consono ai tuoi gusti... non so, un Riddick, un Dungeons&amp;Dragons...
    WHO WATCH THE WATCHDOG?
    LE METALLERIE... ma non solo!
  11.     Mi trovi su: Homepage #2278133
    Clangeddin:
    Allora Samvise si sposa e vivono felicie e contenti fino alla morte
    Aragorn vive fino a 200-300-400 (di più?) e rotti anni felice e contento
    Gimli e legolas fanno gli amici inseparabili e sono gli ultimi due a lasciare la terra di mezzo (in barca).
    Gli uomini (come razza) si riscattano per mezzo di Aragorn (buono giusto, e chi più ne ha più ne metta, se sbaglia lo fa sempre in buona fede credendo di fare del bene)
    La figlia di Theoden e Faramir si sposano e... indovina -_-
    Aragorn e L'elfa (sti nomi elfici gli scordo sempre) idem... indovina
    Gandalf continua vagando la terra per aiutare...
    Frodo verso nuove avventure
    Bilbo idem, ma creperà di vecchiaia presto

    Dov'è l'amaro nel finale? Barbalbero che controlla tutta Isengard e magari riesce a ritrovare qualche entessa??? -_- Saruman (cattivo) che viene sgozzato da Vermilinguo??? La contea liberata dal dittatore messo su da Saruman?? Mistero della fede...

    Io un frodo morto per distruggere l'anello l'avrei visto molto meglio...
    "L'impresa richiederà la sua stessa vita" Si, domani è festa... -_-

    Semplicemente questa storia non mi ha inspirato per niente, preferisco 10000 volte gli antichi Slann di warhammer va... -_-

    A parte il fatto che, come ti hanno detto, gli ultimi tre punti te li sei inventati tu (le terre ad ovest, in cui si recano Frodo, Gandalf e Bilbo non sono certamente "nuove avventure", anzi), è logico che in un finale nel quale, bene o male, vincono i buoni, ci debbano per forza essere delle cose felici: non avrebbe molto senso finire un libro con la sconfitta del cattivo e poi far colpire tutti i buoni da un meteorite, così tanto per fare...

    Dove sta l'amaro? Mah, forse nella morte di Boromir? Nella pazzia che coglie suo padre portandolo poi alla morte? Nel fatto che gli elfi abbandonino per sempre la terra di mezzo? O magari nel fatto che l'eroe principale della storia sia talmente corrotto dal potere dell'anello che non può neppure più restare nella patria che tanto ama ed è costretto ad autoesiliarsi dal mondo?

    Alla fine è pur sempre un finale positivo, e questo è ovvio (hanno vinto i buoni, in fondo), ma certamente non è una fine da "e vissero tutti felici e contenti".
    my dad says people who use nicknames on the internet are being disgraceful to God and full of Satan because they are lying about their true name and nature and the devil speaks through chatrooms!

  Il singore degli anelli (ne parlo in negativo) *spoiler?*

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina