1.     Mi trovi su: Homepage #2291282
    Vorrei proporvi una domanda; la questione che la riguarda fa in parte da sfondo all'ultimo racconto che sto scrivendo (mi diletto a scrivere eh, niente di professionale) solo che essendo essa estremamente delicata pongo dal principio un paletto:
    - vi chiedo, se vi va, di dare la vostra risposta, quanto più ponderata, lunga, motivata e giustificata ritenete giusto dare, ma senza nè commentare nè quotare quella degli altri utenti.
    Lo dico per evitare inizialmente un dibattito --- che potrebbe concentrarsi fra l'altro sul pensiero mirato di uno o di più utenti --- , quanto piuttosto un collage di impressioni diverse da cui ricavare in seguito delle più ampie "visioni o modi di intendere" da discutere senza riferimenti specifici a nessuno.

    Se pensate che sia una condizione accettabile questo è il quesito:

    Ritenete importante e degna di essere salvaguardata la vita di ogni essere umano?

    Precisazione1: con "vita" qui non sto a distinguere (ma voi potete farlo se volete) fra vita intesa puramente in termini biologici e vita intesa in senso sacrale --- leggi esistenza --- preferisco riferirmi in senso quanto più ampio possibile ad un concetto generale di vita umana quale la si può intendere in una conversazione fra amici o in una notizia al tg in cui si parla di vite tolte o salvate.

    Precisazione2: con "importante e degna di esser salvaguardata" potete legger quel che volete senza significati reconditi particolari... Si può fondare la propria riflessione partendo dalle differenze razziali, dalle caste, dalla questione dell'eutanasia, dall'olocausto, dai sistemi morali; quindi il più ampio spettro di campo possibile. Se volete potete andare a fondo al termine "salvaguardata" interrogandovi sul senso che esso possa assumere oppure allacciarlo al complesso della domanda secondo le tiplogie di esempi proposti.

    A voi
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #2291283
    chrono:
    Vorrei proporvi una domanda; la questione che la riguarda fa in parte da sfondo all'ultimo racconto che sto scrivendo (mi diletto a scrivere eh, niente di professionale) solo che essendo essa estremamente delicata pongo dal principio un paletto:
    - vi chiedo, se vi va, di dare la vostra risposta, quanto più ponderata, lunga, motivata e giustificata ritenete giusto dare, ma senza nè commentare nè quotare quella degli altri utenti.
    Lo dico per evitare inizialmente un dibattito --- che potrebbe concentrarsi fra l'altro sul pensiero mirato di uno o di più utenti --- , quanto piuttosto un collage di impressioni diverse da cui ricavare in seguito delle più ampie "visioni o modi di intendere" da discutere senza riferimenti specifici a nessuno.

    Se pensate che sia una condizione accettabile questo è il quesito:

    Ritenete importante e degna di essere salvaguardata la vita di ogni essere umano?

    Precisazione1: con "vita" qui non sto a distinguere (ma voi potete farlo se volete) fra vita intesa puramente in termini biologici e vita intesa in senso sacrale --- leggi esistenza --- preferisco riferirmi in senso quanto più ampio possibile ad un concetto generale di vita umana quale la si può intendere in una conversazione fra amici o in una notizia al tg in cui si parla di vite tolte o salvate.

    Precisazione2: con "importante e degna di esser salvaguardata" potete legger quel che volete senza significati reconditi particolari... Si può fondare la propria riflessione partendo dalle differenze razziali, dalle caste, dalla questione dell'eutanasia, dall'olocausto, dai sistemi morali; quindi il più ampio spettro di campo possibile. Se volete potete andare a fondo al termine "salvaguardata" interrogandovi sul senso che esso possa assumere oppure allacciarlo al complesso della domanda secondo le tiplogie di esempi proposti.

    A voi

    Esistono molti interrogativi...persino in una vita breve come la nostra......
    Non siamo che meteore metafisiche in buchi neri di fuliggine...

    DETECTIVE MARMO
  3.     Mi trovi su: Homepage #2291284
    chrono:
    Vorrei proporvi una domanda; la questione che la riguarda fa in parte da sfondo all'ultimo racconto che sto scrivendo (mi diletto a scrivere eh, niente di professionale) solo che essendo essa estremamente delicata pongo dal principio un paletto:
    - vi chiedo, se vi va, di dare la vostra risposta, quanto più ponderata, lunga, motivata e giustificata ritenete giusto dare, ma senza nè commentare nè quotare quella degli altri utenti.
    Lo dico per evitare inizialmente un dibattito --- che potrebbe concentrarsi fra l'altro sul pensiero mirato di uno o di più utenti --- , quanto piuttosto un collage di impressioni diverse da cui ricavare in seguito delle più ampie "visioni o modi di intendere" da discutere senza riferimenti specifici a nessuno.

    Se pensate che sia una condizione accettabile questo è il quesito:

    Ritenete importante e degna di essere salvaguardata la vita di ogni essere umano?

    Precisazione1: con "vita" qui non sto a distinguere (ma voi potete farlo se volete) fra vita intesa puramente in termini biologici e vita intesa in senso sacrale --- leggi esistenza --- preferisco riferirmi in senso quanto più ampio possibile ad un concetto generale di vita umana quale la si può intendere in una conversazione fra amici o in una notizia al tg in cui si parla di vite tolte o salvate.

    Precisazione2: con "importante e degna di esser salvaguardata" potete legger quel che volete senza significati reconditi particolari... Si può fondare la propria riflessione partendo dalle differenze razziali, dalle caste, dalla questione dell'eutanasia, dall'olocausto, dai sistemi morali; quindi il più ampio spettro di campo possibile. Se volete potete andare a fondo al termine "salvaguardata" interrogandovi sul senso che esso possa assumere oppure allacciarlo al complesso della domanda secondo le tiplogie di esempi proposti.

    A voi

    essere umano... questo è il vero problema! Essere umano è un malato terminale che chiede di non perdere ogni dignità, di andarsene senza diventare un vegetale o senza dover soffrire? Ovviamente sì. Ma noi oggi lo costringiamo a restare, ad implorare di morire... sono per l'eutanasia, e quindi la mia risposta è no, talvolta la vita di un essere umano non deve essere difesa a tutti i costi!!!
    E' la vita in sè che va difesa, anche se ce la fa benissimo da sola... ma qua rischi di mettermi a parlare di Gaia...
    ama et fac quod vis
  4. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #2291285
    Ameno sei tu nell'avatar?


    Comunque:

    La vita è il valore piu importante che esista, in assoluto. Senza se e senza ma.

    La vita va rispettata e a lei tutto va subordinato.

    La vita di un individuo va rispettata e a lei tutto va subordinato, SEMPRE che l'individuo lo voglia.


    ps.: Gli appuntati che si augurano di poter uccidere qualcuno dovrebbero solo stare zitti. Ogni riferimento a cose e persone è del tutto casuale.
    Alice sorrise: “Non ha senso tentare”, disse, “non si possono credere cose impossibili” “Direi piuttosto che non hai molta pratica”, disse la Regina, “quando ero più giovane, lo facevo sempre per mezzora al giorno. Alcune volte ho creduto fino a sei
  5.     Mi trovi su: Homepage #2291288
    chrono:
    Ritenete importante e degna di essere salvaguardata la vita di ogni essere umano?

    la vita va salvaguardata se l'individuo lo vuole...
    io ho visto mia nonna spegnersi lentamente per colpa di un tumore allo stomaco...
    ha resistito 3 anni 2 dei quali in un letto incapace di fare qualsiasi cosa...
    la cosa che diceva più frequentemente era "perchè non muoi".
    non è giusto tenere in vita una persona che chiede di morire... riempiendola di medicine schifose che servono solo ad allungare la sofferenza...
    in casi come questo l'eutanasia è la miglior cosa...
    /!\ir pisano di nextgame/!\
  6. kinect  
        Mi trovi su: Homepage #2291289
    chrono:
    Ritenete importante e degna di essere salvaguardata la vita di ogni essere umano?

    Detta così, come domanda secca, no.

    -Perchè non me la sentirei di "salvaguardare" una vita che non può essere vissuta (malati terminali, sofferenze continue, handicap che ti rendono un vegetale).

    -Perchè non me la sentirei, in tutta coscienza, di garantire la vita a serial killer o comunque a persone che la vita l'hanno distrutta sistematicamente e che sono state condannate a morte da un tribunale.

    -Perchè, sinceramente, se mi sentissi colpito in prima persona, potrei anche arrivare a desiderare la morte come vendetta.
    Steam Profile
    Now playing: Call of Duty Modern Warfare 3
  7. 痺れるだろう?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #2291290
    chrono:
    Ritenete importante e degna di essere salvaguardata la vita di ogni essere umano?

    Si, in linea di massima si.

    Secondo me prima e dopo la vita non c'è più nulla, essa è la prima cosa che va salvaguardata tutto il resto viene dopo... i valori, l'arte, la politica. La vita umana in poche parole mi appare come valore sommo. Potrebbe anche crollare il mondo intero se bastasse a salvare una sola vita umana, la vedo così.

    Poi, ognuno della sua vita fa quello che pare. Ma ribadisco che secondo me solo una vita vale una vita, non i soldi, non gli interessi, non gli ideali.
    /!\quello che vive in Cina di Nextgame/!\
    ogni tanto fate una capatina nel mio blog! (sempre che la Cina sblocchi Blogspot... (sic))
    你令一切平凡的事变得新奇 令琐事变成美好的回忆...
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #2291291
    chrono:
    Ritenete importante e degna di essere salvaguardata la vita di ogni essere umano?

    A questa domanda si presuppone una risposta fondamentalmente positiva, ma può trarre in inganno...

    Ipottizando questa domanda come una riflessione, si intuisce come se qualche vita possa in qualche modo non essere tutelata o passare in secondo piano..

    La domanda corretta potrebbe essere
    Ritenete importante e degna di essere salvaguardata la vita dell'essere umano?

    Aspetto lumi...
    ......E ora via, tutti a scannarsi sui forum!
    L'Osservatore annoiato del Foro
    ...Steam, io ti odio....
  9. sommersa  
        Mi trovi su: Homepage #2291292
    La vita va salvagiardata...oddio, domanda generica in cui rientra di tutto, dall'eutanasia all'aborto; dalla fine all'inizio.

    Tattavia ritengo che la vita vada di pari passo con la dignità. E a volte è questa ad essere negata, bistrattata, calpestata.
    Non ti ho tradito. Dico sul serio. Ero... rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra. Non avevo i soldi per prendere il taxi. La tintoria non mi aveva portato il tight. C'era il funerale di mia madre! Era crollata la casa! C'è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia! Lo giuro su Dio! [cit.]
  10.     Mi trovi su: Homepage Homepage #2291296
    Dirty Joker:
    Ameno sei tu nell'avatar?


    Comunque:

    La vita è il valore piu importante che esista, in assoluto. Senza se e senza ma.

    La vita va rispettata e a lei tutto va subordinato.

    La vita di un individuo va rispettata e a lei tutto va subordinato, SEMPRE che l'individuo lo voglia.


    ps.: Gli appuntati che si augurano di poter uccidere qualcuno dovrebbero solo stare zitti. Ogni riferimento a cose e persone è del tutto casuale.

    Non so come tu riesca ad alternare,pillole di saggezza,e ipertetragigastronzate!!!!

    P.S
    Hai intenzione di chiedere a tutti quelli che hanno una foto nell'avatar,se sono loro???

    P.S 2
    IL riferimento non è puramente casuale,visto che mi hai chiamato "APPUNTATO" per tutta la durata del topic sulle canne...questa volta l'appuntato è d'accordo...
    Non siamo che meteore metafisiche in buchi neri di fuliggine...

    DETECTIVE MARMO

  Una questione sulla vita!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina