1. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #310034
    Amesso di voler partecipare alla protesta. Come si può fare, praticamente?
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  2. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #310037
    gilgamesh_00:
    gia come si puo fare?

    Purtroppo manca un organismo che rappresenti la comunità dei videogamer, quindi l'unico vero modo per organizzare qualcosa di legale e civile è possibile solo unendo le forze della stampa specializzata in questo settore, che tra le altre cose grazie alle proprie riviste e siti internet consentirebbero facilmente a divulgare date, modalità e luoghi.
    Queste sono solo opinioni mie, ma immaginate se tutte le riviste cartacee dedicate ai videogame su console e pc (dopo un'opportuna organizzazione riguardo i tempi ed i modi tra loro e le autorità) dedichino giusto un paio di pagine per informare dell'evento e comunicare date e città interessate.  Io credo che l'adesione  non sarebbe così  blanda. Certo, bisogna che per prima cosa la stampa specializzata si riunisca e scelga il modo migliore per protestare (anche più di uno ma è importante che sia civile e non violento). Successivamente, comunicare con le autorità per eventuali cortei nelle piazze ecc ecc

    Insomma, senza un organo che rappresenti la comunità dei videogamer in grado di comunicare con essa, organizzare qualcosa di grande ed ordinato è quasi impossibile. L'unico sistema che mi viene in mente per raggiungere tutti gli appassionati di videogame è proprio quello di riunire la stampa per un evento.
    Io sarei disposto a partecipare e finanziare un corteo nella mia città, firmare delle petizioni ecc. ecc. ma manca qualcuno disposto ad organizzare il tutto.
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  3. next  
        Mi trovi su: Homepage #310038
    lucacat:
    Purtroppo manca un organismo che rappresenti la comunità dei videogamer, quindi l'unico vero modo per organizzare qualcosa di legale e civile è possibile solo unendo le forze della stampa specializzata in questo settore, che tra le altre cose grazie alle proprie riviste e siti internet consentirebbero facilmente a divulgare date, modalità e luoghi.
    Queste sono solo opinioni mie, ma immaginate se tutte le riviste cartacee dedicate ai videogame su console e pc (dopo un'opportuna organizzazione riguardo i tempi ed i modi tra loro e le autorità) dedichino giusto un paio di pagine per informare dell'evento e comunicare date e città interessate.  Io credo che l'adesione  non sarebbe così  blanda. Certo, bisogna che per prima cosa la stampa specializzata si riunisca e scelga il modo migliore per protestare (anche più di uno ma è importante che sia civile e non violento). Successivamente, comunicare con le autorità per eventuali cortei nelle piazze ecc ecc


    secondo me la mobilitazione "fisica" serva a poco in questi casi. magari qualcosa in rete ma ben organizzata, se in grado di generare parecchio traffico, potrebbe già essere un buon biglietto da visita. non so, ci vuole un'idea forte, come quelle delle migliori campangne pubblicitarie... per fare presa su chi cmq tenderebbe a fregarsene. perché il punto è che noi ce ne rendiamo conto benissimo ma la maggior parte delle persone non ha presente il fatto che le console sono formati "proprietari" e che, diversamente da film e letteratura, c'è una barriera invalicabile di ingresso al mercato. ok, rimane sempre la piattaforma PC ma è troppo di nicchia ormai per avere una qualche rilevanza in questo discorso.

    in linea di massima si potrebbero organizzare varie forme di protesta per farsi sentire da Sony, Microsoft e Nintendo... per esempio una bella giornata di astensione totale dall'acquisto e dal download di qualunque contenuto da PSN XBL e VC... se organizzata a livello planetario non sarebbe mica da ridere.

    [Modificato da babalot - 30/7/2007 13:08]
  4. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #310039
    lucacat:
    Purtroppo manca un organismo che rappresenti la comunità dei videogamer, quindi l'unico vero modo per organizzare qualcosa di legale e civile è possibile solo unendo le forze della stampa specializzata in questo settore, che tra le altre cose grazie alle proprie riviste e siti internet consentirebbero facilmente a divulgare date, modalità e luoghi.
    Queste sono solo opinioni mie, ma immaginate se tutte le riviste cartacee dedicate ai videogame su console e pc (dopo un'opportuna organizzazione riguardo i tempi ed i modi tra loro e le autorità) dedichino giusto un paio di pagine per informare dell'evento e comunicare date e città interessate. Io credo che l'adesione non sarebbe così blanda. Certo, bisogna che per prima cosa la stampa specializzata si riunisca e scelga il modo migliore per protestare (anche più di uno ma è importante che sia civile e non violento). Successivamente, comunicare con le autorità per eventuali cortei nelle piazze ecc ecc

    Insomma, senza un organo che rappresenti la comunità dei videogamer in grado di comunicare con essa, organizzare qualcosa di grande ed ordinato è quasi impossibile. L'unico sistema che mi viene in mente per raggiungere tutti gli appassionati di videogame è proprio quello di riunire la stampa per un evento.
    Io sarei disposto a partecipare e finanziare un corteo nella mia città, firmare delle petizioni ecc. ecc. ma manca qualcuno disposto ad organizzare il tutto.



    sarebbe fantastico, però molto difficile da organizzare...

    [Modificato da Triistan05 - 30/7/2007 17:11]
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  5. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #310040
    babalot:

    in linea di massima si potrebbero organizzare varie forme di protesta per farsi sentire da Sony, Microsoft e Nintendo... per esempio una bella giornata di astensione totale dall'acquisto e dal download di qualunque contenuto da PSN XBL e VC... se organizzata a livello planetario non sarebbe mica da ridere.

    [Modificato da babalot - 30/7/2007 13:08]


    anche questo sarebbe un bel colpaccio da fare..
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  6. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #310041
    babalot:


    in linea di massima si potrebbero organizzare varie forme di protesta per farsi sentire da Sony, Microsoft e Nintendo... per esempio una bella giornata di astensione totale dall'acquisto e dal download di qualunque contenuto da PSN XBL e VC... se organizzata a livello planetario non sarebbe mica da ridere.

    [Modificato da babalot - 30/7/2007 13:08]

    Vero, dimenticavo che non si tratta di un problema limitato ai confini di una legislatura, ma è anche e soprattutto un atteggiamento particolare dal parte di chi "ospita" questo software nelle loro console. Se Sony, Nintendo e Microsoft dicono che non hanno intenzione di consentire la pubblicazione di software AdultOnly nelle loro macchine, credo sia evidente che non esista legge o regolamentazione alcuna che possa consentirne la distribuzione.
    Io, se c'è una bella protesta ben organizzata, in qualunque forma essa sia, sarei felicissimo di parteciparvi. Sia attivamente che finanziariamente (con i piccoli contributi che posso permettermi) e credo di non essere l'unico. Ripeto, se la stampa specializzata riuscisse almeno una volta ad organizzarsi bene, qualcosa si può fare.
    Ok, niente movimenti in piazza...facciamo qualcos'altro.
    Ho letto un articolo di Zave su NRU riguardo il caso Munhunt2 e si intravede benissimo che la voglia di muoversi è ben presente. Ma individui singoli, possono fare poco. Bisogna riunirsi, ad iniziare dalla stampa specializzata.
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109

  [Tutti] Notizia Vince Desi e i giochi per adulti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina