1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3178771
    vampire ha scritto:
    Già! La boxe è uno sport nato nel Ghetto, una sorta di sfogo razziale (purtroppo!). Però anche se i rappresentanti di questo sport non sono sempre sveglissimi, certo è che la boxe rimane comunque uno sport molto strategico, un piccolo sbaglio e ci rimetti il naso!A me piace proprio la parte tattica, non la violenza fine a se stessa!
    Sono perfettamente daccordo con te,ma tu pratichi la boxe??????
    The pulipuliest of the Compagnia
  2.     Mi trovi su: Homepage #3178772
    vampire ha scritto:
    Già! La boxe è uno sport nato nel Ghetto, una sorta di sfogo razziale (purtroppo!). Però anche se i rappresentanti di questo sport non sono sempre sveglissimi, certo è che la boxe rimane comunque uno sport molto strategico, un piccolo sbaglio e ci rimetti il naso!A me piace proprio la parte tattica, non la violenza fine a se stessa!
    di dove siete ce qualcuno di genova da incontrare in palestra!!!!!!
    F.T.W
  3.     Mi trovi su: Homepage #3178773
    ryoken ha scritto:
    Sono perfettamente daccordo con te,ma tu pratichi la boxe??????
    No facevo semi-contact, poi ho dovuto smettere, ero cintura verde 2. :-> Ho risposto nella prima pagina!Io credo che la boxe sia la fonte d'ispirazione delle arti marziali occidentali,mista al karate ovviamente. Le arti marziali cinesi sono diverse, sono interpretate come qualcosa di sacro, non come uno sport o una semplice difesa!Possiamo dire che hanno caratteristiche diverse,I boxeur, (intendo anche praticanti di kickboxing)hanno un tipo di guardi molto dinamica, mentre ad esempio i praticanti di kung fu no.Però nelle distanze ravvicinate il kung-fu, l'Aikido e le arti marziali orientali si rivelano molto più efficaci, che ne dici?
    =[ Les enfants terriblés ]=
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3178775
    vampire ha scritto:
    No facevo semi-contact, poi ho dovuto smettere, ero cintura verde 2. :-> Ho risposto nella prima pagina!Io credo che la boxe sia la fonte d'ispirazione delle arti marziali occidentali,mista al karate ovviamente. Le arti marziali cinesi sono diverse, sono interpretate come qualcosa di sacro, non come uno sport o una semplice difesa!Possiamo dire che hanno caratteristiche diverse,I boxeur, (intendo anche praticanti di kickboxing)hanno un tipo di guardi molto dinamica, mentre ad esempio i praticanti di kung fu no.Però nelle distanze ravvicinate il kung-fu, l'Aikido e le arti marziali orientali si rivelano molto più efficaci, che ne dici?
    Bah per quanto riguarda il tipo di difesa non sono molto daccordo,mi sembra infatti che nella boxe(nella kickboxing non saprei)vengo insegnate delle basi molto primitive per pararsi e poi in combattimento se riesci a pararti e solo merito dell'istinto,ciò a differenza delle arti marziali orientali il cui tutto e studiato al millimetro,dico in pratica che le "arti marziali" occidentali sono molto ciaciarone.
    Più che sacre le arti marziali occidentali sono considerate come un modo per purificare lo spirito e raggiungere vette spirituali cose che noi occidenali non capiamo un po' per la nostra cultura un po' per la nostra religione.
    Anche per quanto riguarda le distanze ravvicinate credo che tutto sia relativo nel Judo per esempio c'è si tantissimo contatto fisico ma vengono insegnate anche prese per calci e pugni in cui la presa viene realizzata a notevoli distanze(per esempio tutta la lunghezza della gamba).
    The pulipuliest of the Compagnia
  5.     Mi trovi su: Homepage #3178776
    ryoken ha scritto:
    Bah per quanto riguarda il tipo di difesa non sono molto daccordo,mi sembra infatti che nella boxe(nella kickboxing non saprei)vengo insegnate delle basi molto primitive per pararsi e poi in combattimento se riesci a pararti e solo merito dell'istinto,ciò a differenza delle arti marziali orientali il cui tutto e studiato al millimetro,dico in pratica che le "arti marziali" occidentali sono molto ciaciarone.
    Più che sacre le arti marziali occidentali sono considerate come un modo per purificare lo spirito e raggiungere vette spirituali cose che noi occidenali non capiamo un po' per la nostra cultura un po' per la nostra religione.
    Anche per quanto riguarda le distanze ravvicinate credo che tutto sia relativo nel Judo per esempio c'è si tantissimo contatto fisico ma vengono insegnate anche prese per calci e pugni in cui la presa viene realizzata a notevoli distanze(per esempio tutta la lunghezza della gamba).
    Secondo me la boxe moderna e agonistica, non quella nata nel bronx,e nemmeno quella praticata da qualche cialtrone arrogante, è qualcosa di più semplice istinto.L'avversario è studiato nel minimo dettaglio, i suoi movimenti, la sua guardia, persino il suo sguardo...la boxe è uno sport dove l'istinto e i riflessi sono importantissimi senza dubbio, ma senza strategia... se tiri a vanvera vai per terra alla prima ripresa.Ho assistito ad un incontro sabato sera, molto bello!
    =[ Les enfants terriblés ]=
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3178777
    vampire ha scritto:
    Secondo me la boxe moderna e agonistica, non quella nata nel bronx,e nemmeno quella praticata da qualche cialtrone arrogante, è qualcosa di più semplice istinto.L'avversario è studiato nel minimo dettaglio, i suoi movimenti, la sua guardia, persino il suo sguardo...la boxe è uno sport dove l'istinto e i riflessi sono importantissimi senza dubbio, ma senza strategia... se tiri a vanvera vai per terra alla prima ripresa.Ho assistito ad un incontro sabato sera, molto bello!
    Io non intendevo che la boxe era solo questione di istinto ma intendevo che la parata è solo istinto:secondo me viene insegnata nella parata una base superficiale infatti credo che il ragionamento dei boxer sia:"pugno forte e veloce=vittoria".
    Sicuramente mi posso sbagliare e naturalmente il ragionamento cambia da boxer a boxer ma credo che le basi siano più o meno così.



    p.s Cmq grazie del bel discorso che abbaimo incominciato,mi fa molto piacere vedere gente cosi gentile,intelligente e socievole in questo forum.
    The pulipuliest of the Compagnia
  7.     Mi trovi su: Homepage #3178778
    vampire ha scritto:
    Secondo me la boxe moderna e agonistica, non quella nata nel bronx,e nemmeno quella praticata da qualche cialtrone arrogante, è qualcosa di più semplice istinto.L'avversario è studiato nel minimo dettaglio, i suoi movimenti, la sua guardia, persino il suo sguardo...la boxe è uno sport dove l'istinto e i riflessi sono importantissimi senza dubbio, ma senza strategia... se tiri a vanvera vai per terra alla prima ripresa.Ho assistito ad un incontro sabato sera, molto bello!
    Scusa, preciso... la boxe moderna non nasce nel Bronx, anzi, la Boxe era la noble art e nasce in inghilterra nel 18esimo secolo mettendo fine alle barbare lotte greco-romane, ormai divenute usanza antica, per avere qualcosa che gli inglesi potessero ritenere nobile seppur violento.

    Cmq le arti marziali cinesi e giapponesi non hanno una guardia statica, tutt'altro, la posizione di guardia che ti insegnano standard esiste per imparare ad avere punti di riferimento ma è bene ricordarsi che mettendoti in guardia dai già tu punti di riferimento. Ergo la posizione di guardia migliore è non avere un aposizione di guardia. Ma prendere quella migliore nell'istante in cui serve, proprio per non dare punti di riferimento.
  8.     Mi trovi su: Homepage #3178779
    ryoken ha scritto:
    Io non intendevo che la boxe era solo questione di istinto ma intendevo che la parata è solo istinto:secondo me viene insegnata nella parata una base superficiale infatti credo che il ragionamento dei boxer sia:"pugno forte e veloce=vittoria".
    Sicuramente mi posso sbagliare e naturalmente il ragionamento cambia da boxer a boxer ma credo che le basi siano più o meno così.



    p.s Cmq grazie del bel discorso che abbaimo incominciato,mi fa molto piacere vedere gente cosi gentile,intelligente e socievole in questo forum.
    Infatti non esistono le parate, è impossibile o cmq improbabile parare un colpo dato che il tuo avversario parte prima del tuo tempo di reazione. Le parate che insegnano nelle arti marziali sono in realtà "deviazioni" del colpo dato che per fare tali tecniche ti devi spostare dall'asse. L'unica arte marziale che ha il brutto vizio ogni tanto di parare è ancora il Karate che ogni tanto porta qualche allievo a rompersi gli avambracci infatti.

    Infatti prova a dire ad una donna che pratica un'arte marziale di parare un calcio dato con un anfibio da uno che pesa 80 Kg. vediamo che effetto le fa.
  9.     Mi trovi su: Homepage #3178780
    ryoken ha scritto:
    Io non intendevo che la boxe era solo questione di istinto ma intendevo che la parata è solo istinto:secondo me viene insegnata nella parata una base superficiale infatti credo che il ragionamento dei boxer sia:"pugno forte e veloce=vittoria".
    Sicuramente mi posso sbagliare e naturalmente il ragionamento cambia da boxer a boxer ma credo che le basi siano più o meno così.



    p.s Cmq grazie del bel discorso che abbaimo incominciato,mi fa molto piacere vedere gente cosi gentile,intelligente e socievole in questo forum.
    Sono contento di aver parlato con te Ryoken!

    ;)
    =[ Les enfants terriblés ]=
  10.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3178781
    Lightside ha scritto:
    Tanto per cominciare la guardia migliore è quella del Jeet Kune Do che è una semplice evoluzione di quella del Wing Chun.
    Per tua conoscienza le arti marziali derivano tutte dalla Boxe Cinese (Sanda o Shaolin Chuan), assai più completa di quella occidentale.
    Pere la cronaca, dove andavo in palestra io l'istruttore di Savate e quello di Thai Boxe si allenavano spesso con il mio maestro di Aikido dato che anche loro quando non insegnavano lo praticavano con noi, inutile dire che erano sempre per terra.

    Sulle chiavi articolari... scusa, dove sta scritto che io devo per forza partire avvicinandomi a te? Ecco dove la Savate è inefficace, fa peccare di presunzione chi la pratica e basta. Già dicendomi quello che mi hai detto parti sconfitto e sai perchè? Perchè te concepisci il combattimento come lo hai imnparato sul ring e basta.

    Vuoi che ti dico come ti metterei in leva? semplice, mi tengo a distanza da te perchè non so chi sei, potresti essere Bruce Lee mascherato, se fai un passo ti tiro la sabbia negli occhi e guardo come ti muovi per farmi già un'idea su con chi ho a che fare vedendo il tipo di reazione che hai,. ossia come ti muovi, a quel punto,s e reagisci scompostamente vedo che sei un babbazzo qualunque e dopo che sei acciecato ti attacco, ti rpiempio di pugni (tanto non li vedi, hai la sabbia negli occhi) e ti metto in leva.
    Il fatto che tu faccia Savate non ti esula dal pensare che chi hai davanti non sia per forza sprovveduto o più debole di te. potrebbe anche wessere il campione del mondo di Savate, tu che ne sai? Saresti ancora tu il più forte?

    Ma torniamo a noi... mi dici che buttare la sabbia negli occhi è sleale? E cosa è la lealtà? guarda che per strada nessuno per attaccarti si mette i guantoni e aspetta il gong lo sai??

    E cmq non mi drogo.

    [Modificato da Lightside il 15/7/2002 19:49]
    Sei un mito!
    :)
    The pulipuliest of the Compagnia
  11.     Mi trovi su: Homepage #3178783
    Lightside ha scritto:
    Scusa, preciso... la boxe moderna non nasce nel Bronx, anzi, la Boxe era la noble art e nasce in inghilterra nel 18esimo secolo mettendo fine alle barbare lotte greco-romane, ormai divenute usanza antica, per avere qualcosa che gli inglesi potessero ritenere nobile seppur violento.

    Cmq le arti marziali cinesi e giapponesi non hanno una guardia statica, tutt'altro, la posizione di guardia che ti insegnano standard esiste per imparare ad avere punti di riferimento ma è bene ricordarsi che mettendoti in guardia dai già tu punti di riferimento. Ergo la posizione di guardia migliore è non avere un aposizione di guardia. Ma prendere quella migliore nell'istante in cui serve, proprio per non dare punti di riferimento.
    Grazie delle tue precisazioni..ho sempre sentito ,erroneamente, che la boxe è nata nel Bronx.Mi fa piacere a maggior ragione conoscerne le vere origini, e constatare che è un'arte considerata nobile.Questo per rispondere a Ryoken, che considera la boxe rudimentale, uno sport instintivo. Secondo me la boxe richiede molta strategia, tu che ne dici Lightside???
    =[ Les enfants terriblés ]=
  12.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3178784
    Lightside ha scritto:
    Infatti non esistono le parate, è impossibile o cmq improbabile parare un colpo dato che il tuo avversario parte prima del tuo tempo di reazione. Le parate che insegnano nelle arti marziali sono in realtà "deviazioni" del colpo dato che per fare tali tecniche ti devi spostare dall'asse.
    Beh specificando meglio si può dire che non vengono insegnate solo le deviazioni ma anche i controattachi ora forze:nel Judo per esempio non esistono(o almeno sono usate pochissimo)ne deviazioni ne parate(a meno che non vengano dati calci e pugni ma nelle prese nada),vengono però insegnati i contrattachi che in qualche modo sostituiscono le parate e deviazioni,naturalmente(è bene specificare:) )non funzionano quasi sempre e in alcune occasioni sono inutili(almeno in compattimento in piedi a terra invece sono utilissime nonche basilari.
    The pulipuliest of the Compagnia
  13.     Mi trovi su: Homepage #3178785
    ryoken ha scritto:
    Beh specificando meglio si può dire che non vengono insegnate solo le deviazioni ma anche i controattachi ora forze:nel Judo per esempio non esistono(o almeno sono usate pochissimo)ne deviazioni ne parate(a meno che non vengano dati calci e pugni ma nelle prese nada),vengono però insegnati i contrattachi che in qualche modo sostituiscono le parate e deviazioni,naturalmente(è bene specificare:) )non funzionano quasi sempre e in alcune occasioni sono inutili(almeno in compattimento in piedi a terra invece sono utilissime nonche basilari.
    Il contrattacco è una cosa, una parata è un'altra. Per contrattaccare devi per forza deviare il colpo non fermarlo. Fermare un colo è poi altresì pericoloso dato che rischia di farti perdere l'equilibrio, per questo è inutile parare.

  Chi di voi pratica le arti marziali??????

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina