1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3344540
    Nessuno dimentica le infelici modalità del suo addio all'Inter, persino volgare nella palese mancanza di gratitudine per un club che lo aveva accudito come un poppante nel corso delle sue infinite convalescenze.
    Però- diciamocelo francamente- l'accanimento col quale il settore più intellettuale del tifo interista (scrittori, comici, cantanti) lo gufa da agosto, augurandogli come minimo un sovrappeso alla galeazzi, ha stancato.
    Dopo il titolo Mondiale con il Brasile, Ronaldo ha conquistato nello stesso stadio la Coppa Intercontinentale col Real e, in proprio, un probabilissimo Pallone d'Oro: visto che l'ha fatto in modo pulito senza lesinare sullo spettacolo, forse sarebbe il caso di battergli le mani.
    Hector Cuper è stato il primo a farlo definendolo degno del Pallone d'Oro.
    Resta da capire il motivo per cui perdoniamo ogni mattana agli artisti "canonici", pittori o musicisti che siano, mentre dal re di un'arte (non più) povera come il calcio pretendiamo la scienza di Einstein e la coerenza di Ghandi.
    Quando il pallone è fra i suoi piedi sa emozionare a prescindere dalla maglia che indossa, e questa è una ricchezza che il mondo condivide. Un sacco di gente si comporta assai peggio senza possedere un'unghia del suo talento, e non sto parlando di anonimi e lontani:accendete la tv di questi tempi tristissimi, non importa il canale, e fate la conta.
    Ieri mattina, per 81 minuti, questa pene ci è stata risparmiata: grazie Ronaldo.
    "...mi convertirò un minuto prima di morire, così sarà seppellito un milanista.." Peppino Prisco.
  2. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3344541
    simopoz ha scritto:
    Nessuno dimentica le infelici modalità del suo addio all'Inter, persino volgare nella palese mancanza di gratitudine per un club che lo aveva accudito come un poppante nel corso delle sue infinite convalescenze.
    Però- diciamocelo francamente- l'accanimento col quale il settore più intellettuale del tifo interista (scrittori, comici, cantanti) lo gufa da agosto, augurandogli come minimo un sovrappeso alla galeazzi, ha stancato.
    Dopo il titolo Mondiale con il Brasile, Ronaldo ha conquistato nello stesso stadio la Coppa Intercontinentale col Real e, in proprio, un probabilissimo Pallone d'Oro: visto che l'ha fatto in modo pulito senza lesinare sullo spettacolo, forse sarebbe il caso di battergli le mani.
    Hector Cuper è stato il primo a farlo definendolo degno del Pallone d'Oro.
    Resta da capire il motivo per cui perdoniamo ogni mattana agli artisti "canonici", pittori o musicisti che siano, mentre dal re di un'arte (non più) povera come il calcio pretendiamo la scienza di Einstein e la coerenza di Ghandi.
    Quando il pallone è fra i suoi piedi sa emozionare a prescindere dalla maglia che indossa, e questa è una ricchezza che il mondo condivide. Un sacco di gente si comporta assai peggio senza possedere un'unghia del suo talento, e non sto parlando di anonimi e lontani:accendete la tv di questi tempi tristissimi, non importa il canale, e fate la conta.
    Ieri mattina, per 81 minuti, questa pene ci è stata risparmiata: grazie Ronaldo.
    Condivido...
    nonostante tutto xò lo vedrei bene con la pancera di Galeazzi...:DD

    Grazie Ronnie.

    uno juventino.
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3344542
    simopoz ha scritto:
    Nessuno dimentica le infelici modalità del suo addio all'Inter, persino volgare nella palese mancanza di gratitudine per un club che lo aveva accudito come un poppante nel corso delle sue infinite convalescenze.
    Però- diciamocelo francamente- l'accanimento col quale il settore più intellettuale del tifo interista (scrittori, comici, cantanti) lo gufa da agosto, augurandogli come minimo un sovrappeso alla galeazzi, ha stancato.
    Dopo il titolo Mondiale con il Brasile, Ronaldo ha conquistato nello stesso stadio la Coppa Intercontinentale col Real e, in proprio, un probabilissimo Pallone d'Oro: visto che l'ha fatto in modo pulito senza lesinare sullo spettacolo, forse sarebbe il caso di battergli le mani.
    Hector Cuper è stato il primo a farlo definendolo degno del Pallone d'Oro.
    Resta da capire il motivo per cui perdoniamo ogni mattana agli artisti "canonici", pittori o musicisti che siano, mentre dal re di un'arte (non più) povera come il calcio pretendiamo la scienza di Einstein e la coerenza di Ghandi.
    Quando il pallone è fra i suoi piedi sa emozionare a prescindere dalla maglia che indossa, e questa è una ricchezza che il mondo condivide. Un sacco di gente si comporta assai peggio senza possedere un'unghia del suo talento, e non sto parlando di anonimi e lontani:accendete la tv di questi tempi tristissimi, non importa il canale, e fate la conta.
    Ieri mattina, per 81 minuti, questa pene ci è stata risparmiata: grazie Ronaldo.
    Certo che ronaldo è un grande giocatore ma adesso passa un momento in cui non sta giocando bene e non credo che si meriti il pallone d'oro, è stato capocannoniere al mondiale ma ha fatto tutti gol davanti alla porta (alla inzaghi diciamo) da buttare dentro. Per quanto riguarda il fatto che ha vinto sia il mondiale sia la c. intercontinentale allora anche roberto carlos l'ha fatto, e qualche mese fa ha vinto anche la champions leauge,in più robbie carlos si è fatto un mazzo cos' giocando sempre, ronaldo oltre il mondiale quest'anno non s'è proprio visto. Ribadisco cmq che è un grandissimo giocatore.
  4.     Mi trovi su: Homepage #3344543
    simopoz ha scritto:
    Nessuno dimentica le infelici modalità del suo addio all'Inter, persino volgare nella palese mancanza di gratitudine per un club che lo aveva accudito come un poppante nel corso delle sue infinite convalescenze.
    Però- diciamocelo francamente- l'accanimento col quale il settore più intellettuale del tifo interista (scrittori, comici, cantanti) lo gufa da agosto, augurandogli come minimo un sovrappeso alla galeazzi, ha stancato.
    Dopo il titolo Mondiale con il Brasile, Ronaldo ha conquistato nello stesso stadio la Coppa Intercontinentale col Real e, in proprio, un probabilissimo Pallone d'Oro: visto che l'ha fatto in modo pulito senza lesinare sullo spettacolo, forse sarebbe il caso di battergli le mani.
    Hector Cuper è stato il primo a farlo definendolo degno del Pallone d'Oro.
    Resta da capire il motivo per cui perdoniamo ogni mattana agli artisti "canonici", pittori o musicisti che siano, mentre dal re di un'arte (non più) povera come il calcio pretendiamo la scienza di Einstein e la coerenza di Ghandi.
    Quando il pallone è fra i suoi piedi sa emozionare a prescindere dalla maglia che indossa, e questa è una ricchezza che il mondo condivide. Un sacco di gente si comporta assai peggio senza possedere un'unghia del suo talento, e non sto parlando di anonimi e lontani:accendete la tv di questi tempi tristissimi, non importa il canale, e fate la conta.
    Ieri mattina, per 81 minuti, questa pene ci è stata risparmiata: grazie Ronaldo.
    Mi spiace ma ho visto giocare gente come Van Basten e Careca, per me Ronaldo non ha nemmeno un mignolo di loro come totalità di giocatore (quindi comprendo il saper soffrirte per la swquadra, il non mancare mai gli appuntamenti importanti, l'attaccamento alla maglia, la professionalità, la completezza, la versatilità, ecc...).
    Il pallone d'oro lo darei a Roberto Carlos sinceramente che ha vinto tutto quello che ha vinto Ronaldo quest'anno più la champion's league.
  5.     Mi trovi su: Homepage #3344544
    simopoz ha scritto:
    Nessuno dimentica le infelici modalità del suo addio all'Inter, persino volgare nella palese mancanza di gratitudine per un club che lo aveva accudito come un poppante nel corso delle sue infinite convalescenze.
    Però- diciamocelo francamente- l'accanimento col quale il settore più intellettuale del tifo interista (scrittori, comici, cantanti) lo gufa da agosto, augurandogli come minimo un sovrappeso alla galeazzi, ha stancato.
    Dopo il titolo Mondiale con il Brasile, Ronaldo ha conquistato nello stesso stadio la Coppa Intercontinentale col Real e, in proprio, un probabilissimo Pallone d'Oro: visto che l'ha fatto in modo pulito senza lesinare sullo spettacolo, forse sarebbe il caso di battergli le mani.
    Hector Cuper è stato il primo a farlo definendolo degno del Pallone d'Oro.
    Resta da capire il motivo per cui perdoniamo ogni mattana agli artisti "canonici", pittori o musicisti che siano, mentre dal re di un'arte (non più) povera come il calcio pretendiamo la scienza di Einstein e la coerenza di Ghandi.
    Quando il pallone è fra i suoi piedi sa emozionare a prescindere dalla maglia che indossa, e questa è una ricchezza che il mondo condivide. Un sacco di gente si comporta assai peggio senza possedere un'unghia del suo talento, e non sto parlando di anonimi e lontani:accendete la tv di questi tempi tristissimi, non importa il canale, e fate la conta.
    Ieri mattina, per 81 minuti, questa pene ci è stata risparmiata: grazie Ronaldo.
    Da interista mi sento tradito da Ronie,punto e basta.Ammetto di essere stato eccessivamente duro nei suoi confronti ma pero'non si tratta così o almeno non si abbandona nel modo che tutti sappiamo un club che lo ha amato e reverito per 4 anni........
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3344546
    simopoz ha scritto:
    Nessuno dimentica le infelici modalità del suo addio all'Inter, persino volgare nella palese mancanza di gratitudine per un club che lo aveva accudito come un poppante nel corso delle sue infinite convalescenze.
    Però- diciamocelo francamente- l'accanimento col quale il settore più intellettuale del tifo interista (scrittori, comici, cantanti) lo gufa da agosto, augurandogli come minimo un sovrappeso alla galeazzi, ha stancato.
    Dopo il titolo Mondiale con il Brasile, Ronaldo ha conquistato nello stesso stadio la Coppa Intercontinentale col Real e, in proprio, un probabilissimo Pallone d'Oro: visto che l'ha fatto in modo pulito senza lesinare sullo spettacolo, forse sarebbe il caso di battergli le mani.
    Hector Cuper è stato il primo a farlo definendolo degno del Pallone d'Oro.
    Resta da capire il motivo per cui perdoniamo ogni mattana agli artisti "canonici", pittori o musicisti che siano, mentre dal re di un'arte (non più) povera come il calcio pretendiamo la scienza di Einstein e la coerenza di Ghandi.
    Quando il pallone è fra i suoi piedi sa emozionare a prescindere dalla maglia che indossa, e questa è una ricchezza che il mondo condivide. Un sacco di gente si comporta assai peggio senza possedere un'unghia del suo talento, e non sto parlando di anonimi e lontani:accendete la tv di questi tempi tristissimi, non importa il canale, e fate la conta.
    Ieri mattina, per 81 minuti, questa pene ci è stata risparmiata: grazie Ronaldo.
    Volevo solo dire la mia su Ronaldo. Io una volta giocavo a calcio ed ero un buon difensore ed anche molto cattivo, mi piacerebbe poter fare una partita contro di lui, lo so che farebbe un sacco di gol ma la volta che lo prendo gli faccio finire la carriera ma stavolta per sempre............fantasie.......MAGARI! Uno come lui dopo tutti i soldi che si e guadagnato senza giocare ciucciandoli all'inter nn dando niente in cambio poi SI COMPORTA COSI???? Deve solo vergognarsi. Voglio una finale INTER REAL e al primo minuto, Materazzi su Ronaldo= Ronaldo esce in barella, lui e quel sorriso da trichecone,
    ------------------------------------------------------------------------------
  7.     Mi trovi su: Homepage #3344547
    simopoz ha scritto:
    Nessuno dimentica le infelici modalità del suo addio all'Inter, persino volgare nella palese mancanza di gratitudine per un club che lo aveva accudito come un poppante nel corso delle sue infinite convalescenze...
    ...Quando il pallone è fra i suoi piedi sa emozionare a prescindere dalla maglia che indossa, e questa è una ricchezza che il mondo condivide...
    ...Ieri mattina, per 81 minuti, questa pene ci è stata risparmiata: grazie Ronaldo.
    E' proprio perchè è indiscutibilmente bravo, probabilmente uno dei migliori al mondo, che dovrebbe mantenere un comportamento quantomeno decoroso. Si è comportato in maniera almeno infima. Alla fine anche Edmundo, solo per fare un esempio, col pallone ci sapeva fare ma era una vera testa di ca##o.
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3344548
    Berto1412 ha scritto:
    Condivido...
    nonostante tutto xò lo vedrei bene con la pancera di Galeazzi...:DD

    Grazie Ronnie.

    uno juventino.
    Se non è un post ironico ti ringrazio; noto un certo accanimento contro Ronaldo in questo forum, e molto spesso ingiustificato.
    "...mi convertirò un minuto prima di morire, così sarà seppellito un milanista.." Peppino Prisco.
  9. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3344549
    simopoz ha scritto:
    Se non è un post ironico ti ringrazio; noto un certo accanimento contro Ronaldo in questo forum, e molto spesso ingiustificato.
    non era per niente un post ironico...
    dopututto insieme a zidane,baggio,del piero,totti anke Ronnie è il calcio...

    insieme a Gattuso e Birindelli:P
  10.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3344550
    Berto1412 ha scritto:
    non era per niente un post ironico...
    dopututto insieme a zidane,baggio,del piero,totti anke Ronnie è il calcio...

    insieme a Gattuso e Birindelli:P
    Per come la penso io anche baggio, del piero e totti sono il calcio assieme a Ronaldo e Zidane.
    "...mi convertirò un minuto prima di morire, così sarà seppellito un milanista.." Peppino Prisco.
  11.     Mi trovi su: Homepage #3344551
    simopoz ha scritto:
    Per come la penso io anche baggio, del piero e totti sono il calcio assieme a Ronaldo e Zidane.
    Baggio, Zidane e Ronie SONO il calcio... gli altri neanche il pallone d'oro... ma chi si credono di essere?
    Happy Owner Of SegaMegaDrive/NES/SNES/GameGear/GameBoyPocket/PlayStation/
    GameBoyColor/Nintendo64/Playstation2/GameBoyAdvance/GameCube/NintendoDS/Wii/PS3//
  12.     Mi trovi su: Homepage #3344552
    Mark ha scritto:
    Baggio, Zidane e Ronie SONO il calcio... gli altri neanche il pallone d'oro... ma chi si credono di essere?
    Non concordo. Tra i 3 salvo solo Baggio. Il calcio è fatto da tante cose, in primis dalla gente che corre veramente e che non manca mai negli appuntamenti importanti.
    Ronaldo ha denunciato scarsa professionalità e il 90% delle sue "prodezze" le deve sempre alla squadra che lo supporta. Zidan si è riscattato adesso perchè ai tempi della Juve tirava fuori grinta e denti solo con le squadrette, neigli appuntamenti importanti è sempre mancato (vedi le finali di champion's giocate dalla Juve, o le ultime di campionato quando c'era ancelotti, un fantasma).
  13. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3344553
    Lightside ha scritto:
    Non concordo. Tra i 3 salvo solo Baggio. Il calcio è fatto da tante cose, in primis dalla gente che corre veramente e che non manca mai negli appuntamenti importanti.
    Ronaldo ha denunciato scarsa professionalità e il 90% delle sue "prodezze" le deve sempre alla squadra che lo supporta. Zidan si è riscattato adesso perchè ai tempi della Juve tirava fuori grinta e denti solo con le squadrette, neigli appuntamenti importanti è sempre mancato (vedi le finali di champion's giocate dalla Juve, o le ultime di campionato quando c'era ancelotti, un fantasma).
    Ha vinto una coppa campioni, un mondiale, un europeo.........se per te non sono appuntamenti importanti questi!
    La juve (notare la minuscola) di Zidane, non era la Juve attuale.
  14.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3344554
    Spaff ha scritto:
    Certo che ronaldo è un grande giocatore ma adesso passa un momento in cui non sta giocando bene e non credo che si meriti il pallone d'oro, è stato capocannoniere al mondiale ma ha fatto tutti gol davanti alla porta (alla inzaghi diciamo) da buttare dentro. Per quanto riguarda il fatto che ha vinto sia il mondiale sia la c. intercontinentale allora anche roberto carlos l'ha fatto, e qualche mese fa ha vinto anche la champions leauge,in più robbie carlos si è fatto un mazzo cos' giocando sempre, ronaldo oltre il mondiale quest'anno non s'è proprio visto. Ribadisco cmq che è un grandissimo giocatore.
    si vede che non guardi le partite che ha fatto.
    "...mi convertirò un minuto prima di morire, così sarà seppellito un milanista.." Peppino Prisco.

  PENSIERI SU RONALDO

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina