1.     Mi trovi su: Homepage #3357341
    da un paio d'anni il livello di difficolta' che si riscontra nei giochi e' veramente basso.in passato i giochi erano molto piu' impegnativi e per finirli richiedevano tempo e impegno.oggi la maggior parte dei giochi si puo' finire anche in 3 o 4 giorni.........insomma secondo me dovrebbero creare giochi piu' difficili.
    ID PSN: Esse2R
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3357342
    Sephiroth angel ha scritto:
    da un paio d'anni il livello di difficolta' che si riscontra nei giochi e' veramente basso.in passato i giochi erano molto piu' impegnativi e per finirli richiedevano tempo e impegno.oggi la maggior parte dei giochi si puo' finire anche in 3 o 4 giorni.........insomma secondo me dovrebbero creare giochi piu' difficili.
    con questo vuol dire che siamo diventati più intelligenti :D
    I'll be waiting...for you...so...if you come here.You'll find me.
    I promise...
  3.     Mi trovi su: Homepage #3357345
    Oggi si preferisce fare giochi facili ma lunghi, piuttosto che difficili ma corti.
    Questa frase l'ha scritta il mio grazioso fratellino che è appena tornato dall'asilo
    - <<maledetto>> SOCKKK!!!!
    Ciò che voglio dire è che è cambiato il modo di "implementare" la longevità: una volta si puntava sulla difficoltà di certi passaggi e sulla corrispondente necessità di ripetere i livelli più e più volte. Oggi, invece, ci si affida (grazie anche alla superiore capienza dei supporti di memorizzazione) ad una maggiore quantità "lorda" (ma anche "sporca") dei contenuti. Come in Gran Turismo dove si continua a giocare per mesi, soprattutto grazie alla titanica quantità di macchine collezionabili. Ehm...si può dire "titanica"? Vabbè, avete capito ciò che voglio dire...Ma anche no...fatemi sapere!</maledetto>
    Stravolta serietà del gufo.
  4.     Mi trovi su: Homepage #3357349
    theblackpages ha scritto:
    Oggi si preferisce fare giochi facili ma lunghi, piuttosto che difficili ma corti.
    Questa frase l'ha scritta il mio grazioso fratellino che è appena tornato dall'asilo
    - <<maledetto>> SOCKKK!!!!
    Ciò che voglio dire è che è cambiato il modo di "implementare" la longevità: una volta si puntava sulla difficoltà di certi passaggi e sulla corrispondente necessità di ripetere i livelli più e più volte. Oggi, invece, ci si affida (grazie anche alla superiore capienza dei supporti di memorizzazione) ad una maggiore quantità "lorda" (ma anche "sporca") dei contenuti. Come in Gran Turismo dove si continua a giocare per mesi, soprattutto grazie alla titanica quantità di macchine collezionabili. Ehm...si può dire "titanica"? Vabbè, avete capito ciò che voglio dire...Ma anche no...fatemi sapere!
    si ma non sarebbe meglio lunghi e difficili............:-|</maledetto>
    ID PSN: Esse2R
  5.     Mi trovi su: Homepage #3357350
    Sephiroth angel ha scritto:
    si ma non sarebbe meglio lunghi e difficili............:-|
    Certo, lo sarebbe per i giocatori più smaliziati. Ma bisogna pensare anche a mia nonna che gioca a Gran Turismo (è un esempio vero!!!): se non riesce a superare la gara con pochissimo sforzo, mi da il pad in testa! DOH!
    Stravolta serietà del gufo.

  il livello di difficolta'

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina