1.     Mi trovi su: Homepage #3392353
    Ho letto la recensione del logitech z 680 e mi sembra parecchio valido soprattutto per me che ho l' xbox in un salotto piuttosto ampio, vorrei sapere se ci sono altre valide alternative e se qualcuno può spiegarmi che differenze ci sono tra gli impianti come quello logitech e quelli classici delle solite marche di hi-fi e affini come si faceva cenno nella recensione. Grazie
  2. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3392354
    Shinji_79 ha scritto:
    Ho letto la recensione del logitech z 680 e mi sembra parecchio valido soprattutto per me che ho l' xbox in un salotto piuttosto ampio, vorrei sapere se ci sono altre valide alternative e se qualcuno può spiegarmi che differenze ci sono tra gli impianti come quello logitech e quelli classici delle solite marche di hi-fi e affini come si faceva cenno nella recensione. Grazie
    E' un discorso che è difficile fare in due parole...
    Il Z-680 è ottimo, sicuramente da consigliare. Ha però il difetto di essere in qualche modo "chiuso". Ok, volendo i satelliti possono comunque essere collegati a un amplificatore di livello superiore, ma a quel punto non so se abbia senso acquistare il Z-680 (che comunque costa 499 euro) e non direttamente un sistema un po' più intrigante. Se fai un giro nei negozi di Hi-Fi della tua città (magari evitando i soliti centri commerciali, dove tutto è ammassato), scoprirai che comprare un sintoamplificatore entry level con un kit di casse di base non ti costerebbe molto di più del Z-680, aprendoti però un mondo di possibilità dal punto di vista dell'espandibilità e della qualità. Un amplificatore "vero" è un'altra cosa, veramente... e un domani potrai in qualsiasi momento cambiare il kit di casse entry level che hai acquistato per sostituirle con diffusori di livello più adeguato alle tue accresciute esigenze dal punto di vista sonoro.
    Il Z-680 è ottimo perché si monta in un secondo, si configura in un minuto, la riproduzione è ottima e tutto quanto. Diciamo che si tratta di scegliere se prendere il meglio tra i sistemi all-in-one derivati da PC o l'entry level in un mondo ben più vasto e ricco di possibilità.
    http://www.facebook.com/VITSole
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3392355
    <--Sole---> ha scritto:
    E' un discorso che è difficile fare in due parole...
    Il Z-680 è ottimo, sicuramente da consigliare. Ha però il difetto di essere in qualche modo "chiuso". Ok, volendo i satelliti possono comunque essere collegati a un amplificatore di livello superiore, ma a quel punto non so se abbia senso acquistare il Z-680 (che comunque costa 499 euro) e non direttamente un sistema un po' più intrigante. Se fai un giro nei negozi di Hi-Fi della tua città (magari evitando i soliti centri commerciali, dove tutto è ammassato), scoprirai che comprare un sintoamplificatore entry level con un kit di casse di base non ti costerebbe molto di più del Z-680, aprendoti però un mondo di possibilità dal punto di vista dell'espandibilità e della qualità. Un amplificatore "vero" è un'altra cosa, veramente... e un domani potrai in qualsiasi momento cambiare il kit di casse entry level che hai acquistato per sostituirle con diffusori di livello più adeguato alle tue accresciute esigenze dal punto di vista sonoro.
    Il Z-680 è ottimo perché si monta in un secondo, si configura in un minuto, la riproduzione è ottima e tutto quanto. Diciamo che si tratta di scegliere se prendere il meglio tra i sistemi all-in-one derivati da PC o l'entry level in un mondo ben più vasto e ricco di possibilità.
    scusate se mi intrometto...ma volevo chiedere, il sistema surround 1500 della TEAC, com'è? grazie :)
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3392356
    <--Sole---> ha scritto:
    E' un discorso che è difficile fare in due parole...
    [CUT]
    Quindi, sotto questo prezzo non c'è verso di trovare qualcosa di "buono", anche per un'ambiente piccolo?

    Grazie. :)

    RESPECT
    <a href="http://ps3trophycard.com/profile/answer_TFP"><img src="http://card.mmos.com/psn/profile/an/s/answer_TFP/card.png" border="0" alt="answer_TFP" /></a>
  5.     Mi trovi su: Homepage #3392357
    <--Sole---> ha scritto:
    E' un discorso che è difficile fare in due parole...
    Il Z-680 è ottimo, sicuramente da consigliare. Ha però il difetto di essere in qualche modo "chiuso". Ok, volendo i satelliti possono comunque essere collegati a un amplificatore di livello superiore, ma a quel punto non so se abbia senso acquistare il Z-680 (che comunque costa 499 euro) e non direttamente un sistema un po' più intrigante. Se fai un giro nei negozi di Hi-Fi della tua città (magari evitando i soliti centri commerciali, dove tutto è ammassato), scoprirai che comprare un sintoamplificatore entry level con un kit di casse di base non ti costerebbe molto di più del Z-680, aprendoti però un mondo di possibilità dal punto di vista dell'espandibilità e della qualità. Un amplificatore "vero" è un'altra cosa, veramente... e un domani potrai in qualsiasi momento cambiare il kit di casse entry level che hai acquistato per sostituirle con diffusori di livello più adeguato alle tue accresciute esigenze dal punto di vista sonoro.
    Il Z-680 è ottimo perché si monta in un secondo, si configura in un minuto, la riproduzione è ottima e tutto quanto. Diciamo che si tratta di scegliere se prendere il meglio tra i sistemi all-in-one derivati da PC o l'entry level in un mondo ben più vasto e ricco di possibilità.
    Scusa l' ignoranza ma cosa intendi per entry level? Vorrei poi sapere se un amplificatore classico oltre ad una maggiore versatilità ha anche magari più funzioni o configurazioni. Intendo di base perchè è ovvio che andando su con il prezzo si avrà un sistema sempre più sofisticato. Dal punto di vista qualitativo del suono poi si ha un levello in generale più elevato? Ciao
  6.     Mi trovi su: Homepage #3392360
    answer ha scritto:
    Quindi, sotto questo prezzo non c'è verso di trovare qualcosa di "buono", anche per un'ambiente piccolo?

    Grazie. :)

    RESPECT
    Ci sono impianti validi per ambienti piccoli con prezzi al di sotto dei 500 euro, alcuni particolarmente convenienti sono della yamaha, uno mi pare sia il ts110 o un nome simile, comunque se vai sul sito yamaha dovresti avere più informazioni. Una delle cose che fa variare molto il prezzo è (non solo comunque) la potenza dei diffusori e avendo io un salotto piuttosto ampio devo andare su potenze di un certo livello a discapito del mio portafoglio. Ciao
  7.     Mi trovi su: Homepage #3392361
    Shinji_79 ha scritto:
    Ci sono impianti validi per ambienti piccoli con prezzi al di sotto dei 500 euro, alcuni particolarmente convenienti sono della yamaha, uno mi pare sia il ts110 o un nome simile, comunque se vai sul sito yamaha dovresti avere più informazioni. Una delle cose che fa variare molto il prezzo è (non solo comunque) la potenza dei diffusori e avendo io un salotto piuttosto ampio devo andare su potenze di un certo livello a discapito del mio portafoglio. Ciao
    Mi correggo: il nome è tss10 e puoi trovare qualcosa sul sito: http://ecomm.mediaworld.it/mediaworld/nuovo_sito/statico/prodotti/55755996.html
  8. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3392362
    Shinji_79 ha scritto:
    Scusa l' ignoranza ma cosa intendi per entry level? Vorrei poi sapere se un amplificatore classico oltre ad una maggiore versatilità ha anche magari più funzioni o configurazioni. Intendo di base perchè è ovvio che andando su con il prezzo si avrà un sistema sempre più sofisticato. Dal punto di vista qualitativo del suono poi si ha un levello in generale più elevato? Ciao
    Con "entry level" intendo un prodotto da "primo passo nel mondo del home cinema". Non significa che sia necessariamente poco valido. Per esempio, esiste un kit yamaha a 599 euro basato sul sintoamplificatore HTR5540 e su un kit di diffusori 5.1 prodotto dalla stessa Yamaha. In questo caso, a mio parere, ti trovi nella situazione opposta rispetto al Z680: hai un sintoamplificatore completo, sebbene non all'altezza, ovviamente, di prodotti ben più costosi, capace di decodificare ogni segnale 5.1 (DTS, DD, ProLogic II), di gestire comodamente più sorgenti in ingresso, completo dei molti (e ottimi) effetti DSP di Yamaha, di una modalità silent cinema per l'ascolto notturno, con tutta probabilità un completo controllo sui ritardi, le dimensioni e i volumi di ogni singolo diffusore e così via. Per contro, i diffusori (che, bada bene, non ho ascoltato) non mi sembrano questa bellezza, ma dovrebbero comunque essere comparabili a qualsiasi sistema di alto livello per PC/Console, forse eccezion fatta proprio per i Z680 che, a livello di satelliti mi paiono un pelo più curati (si tratta sempre di impressioni che sono basate sulla mia esperienza, visto che non ho potuto fare un raffronto diretto).
    Lo Z680, invece, pecca dal punto di vista degli effetti e delle configurazioni, non ha modalità DSP avanzate, ha un solo ingresso ottico e la visibilità del display è veramente deficitaria (se non ci sei davanti a 30 cm max non leggi nulla).
    Il vantaggio del kit yamaha è che ti permette di entrare nell'home cinema (e home-gaming...) serio da subito, accontentandoti magari di diffusori che non rendono giustizia all'amplificatore, per poi cambiare piano piano le varie casse a seconda delle tue esigenze. Questo con lo Z680 non lo puoi fare.
    http://www.facebook.com/VITSole
  9.     Mi trovi su: Homepage #3392363
    <--Sole---> ha scritto:
    Con "entry level" intendo un prodotto da "primo passo nel mondo del home cinema". Non significa che sia necessariamente poco valido. Per esempio, esiste un kit yamaha a 599 euro basato sul sintoamplificatore HTR5540 e su un kit di diffusori 5.1 prodotto dalla stessa Yamaha. In questo caso, a mio parere, ti trovi nella situazione opposta rispetto al Z680: hai un sintoamplificatore completo, sebbene non all'altezza, ovviamente, di prodotti ben più costosi, capace di decodificare ogni segnale 5.1 (DTS, DD, ProLogic II), di gestire comodamente più sorgenti in ingresso, completo dei molti (e ottimi) effetti DSP di Yamaha, di una modalità silent cinema per l'ascolto notturno, con tutta probabilità un completo controllo sui ritardi, le dimensioni e i volumi di ogni singolo diffusore e così via. Per contro, i diffusori (che, bada bene, non ho ascoltato) non mi sembrano questa bellezza, ma dovrebbero comunque essere comparabili a qualsiasi sistema di alto livello per PC/Console, forse eccezion fatta proprio per i Z680 che, a livello di satelliti mi paiono un pelo più curati (si tratta sempre di impressioni che sono basate sulla mia esperienza, visto che non ho potuto fare un raffronto diretto).
    Lo Z680, invece, pecca dal punto di vista degli effetti e delle configurazioni, non ha modalità DSP avanzate, ha un solo ingresso ottico e la visibilità del display è veramente deficitaria (se non ci sei davanti a 30 cm max non leggi nulla).
    Il vantaggio del kit yamaha è che ti permette di entrare nell'home cinema (e home-gaming...) serio da subito, accontentandoti magari di diffusori che non rendono giustizia all'amplificatore, per poi cambiare piano piano le varie casse a seconda delle tue esigenze. Questo con lo Z680 non lo puoi fare.
    OK, adesso mi è più chiaro, comunque provo a informarmi su un po' di impianti e magari chiederò un consiglio su qualcuno che mi sembrerà valido. Grazie dell' aiuto, alla prossima
  10. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3392364
    <--Sole---> ha scritto:
    Con "entry level" intendo un prodotto da "primo passo nel mondo del home cinema". Non significa che sia necessariamente poco valido. Per esempio, esiste un kit yamaha a 599 euro basato sul sintoamplificatore HTR5540 e su un kit di diffusori 5.1 prodotto dalla stessa Yamaha. In questo caso, a mio parere, ti trovi nella situazione opposta rispetto al Z680: hai un sintoamplificatore completo, sebbene non all'altezza, ovviamente, di prodotti ben più costosi, capace di decodificare ogni segnale 5.1 (DTS, DD, ProLogic II), di gestire comodamente più sorgenti in ingresso, completo dei molti (e ottimi) effetti DSP di Yamaha, di una modalità silent cinema per l'ascolto notturno, con tutta probabilità un completo controllo sui ritardi, le dimensioni e i volumi di ogni singolo diffusore e così via. Per contro, i diffusori (che, bada bene, non ho ascoltato) non mi sembrano questa bellezza, ma dovrebbero comunque essere comparabili a qualsiasi sistema di alto livello per PC/Console, forse eccezion fatta proprio per i Z680 che, a livello di satelliti mi paiono un pelo più curati (si tratta sempre di impressioni che sono basate sulla mia esperienza, visto che non ho potuto fare un raffronto diretto).
    Lo Z680, invece, pecca dal punto di vista degli effetti e delle configurazioni, non ha modalità DSP avanzate, ha un solo ingresso ottico e la visibilità del display è veramente deficitaria (se non ci sei davanti a 30 cm max non leggi nulla).
    Il vantaggio del kit yamaha è che ti permette di entrare nell'home cinema (e home-gaming...) serio da subito, accontentandoti magari di diffusori che non rendono giustizia all'amplificatore, per poi cambiare piano piano le varie casse a seconda delle tue esigenze. Questo con lo Z680 non lo puoi fare.
    una cosa sole, ma negli ampli il convertitore d/a a 192khz/24bit è essenziale?

    cioè vedo che la maggior parte degli ampli entry level(sui500 euro per intenderci) hanno il convertitore a 96/24bit....

    ci si perde molto nell'ascolto della musica?
    lo chiedo a te perche so che compri spesso afdigitale e sei un'esperto.

    ciao
  11. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3392365
    Uriziel ha scritto:
    una cosa sole, ma negli ampli il convertitore d/a a 192khz/24bit è essenziale?

    cioè vedo che la maggior parte degli ampli entry level(sui500 euro per intenderci) hanno il convertitore a 96/24bit....

    ci si perde molto nell'ascolto della musica?
    lo chiedo a te perche so che compri spesso afdigitale e sei un'esperto.

    ciao
    Qui si entra in un campo in cui non mi muovo con molta sicurezza. Così brevemente ricordo che 192/24 è disponibile unicamente in tracce stereo su DVD Audio e non su altri supporti. Per cui, se tu ascolti CD Audio (sempre e comunque a 44.1/16) o DVD Video, i 192/24 non dovrebbero servirti a nulla.
    Potrebbe però esserci qualcosa che mi sfugge, mi documento e vedo.
    http://www.facebook.com/VITSole
  12.     Mi trovi su: Homepage #3392366
    <--Sole---> ha scritto:
    Qui si entra in un campo in cui non mi muovo con molta sicurezza. Così brevemente ricordo che 192/24 è disponibile unicamente in tracce stereo su DVD Audio e non su altri supporti. Per cui, se tu ascolti CD Audio (sempre e comunque a 44.1/16) o DVD Video, i 192/24 non dovrebbero servirti a nulla.
    Potrebbe però esserci qualcosa che mi sfugge, mi documento e vedo.
    Mi permetto di allargare la domanda:
    differenze fra DVD-Audio, SACD e HDCD

    P.S. io sapevo che l'audio del DVD video era a 48 KHz...
    Ho 4 voti positivi nel mercatino, su 4 transazioni eseguite ;)
  13. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3392367
    <--Sole---> ha scritto:
    Qui si entra in un campo in cui non mi muovo con molta sicurezza. Così brevemente ricordo che 192/24 è disponibile unicamente in tracce stereo su DVD Audio e non su altri supporti. Per cui, se tu ascolti CD Audio (sempre e comunque a 44.1/16) o DVD Video, i 192/24 non dovrebbero servirti a nulla.
    Potrebbe però esserci qualcosa che mi sfugge, mi documento e vedo.
    ok grazie!

  ► IMPIANTI HOME THEATER

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina