1.     Mi trovi su: Homepage #3397385
    La Cosa.
    Molti disprezzano questo gioco.

    Perche?????

    Io l'ho trovato spettacolare non solo per l'audio che è da paura (se avete un'amplificatore collegato al televisore sparartelo al max e abbassate le luci), ma anche per la gestione della squadra in presa diretta. Gestire 2,3 fino 4 persone contemporaneamente, stando attendo alla loro pazzia (se li lasciate indietro , senza armi, e soprattutto al buio), alle loro paure (di tanto in tanto non si fideranno di te e potrebbero anche spararti), più tantissime altre situazioni basate sulla paura e fiducia.
    L'ho comprato per Natale (insieme a Ratchet e Clank e a TimeSplitters 2) e non me ne sono pentito per nulla.
    Anche le riviste di settore si spaccano alcune lo elogiano (Psm 5 su 5) (Psm 2.0 5 su 5) e altre lo disprezzano.
    Secondo me è un capolavoro e sono sicuro che aprirà un nuovo metodo di giocabilità nei videogames.

    Voi cosa ne pensate?

    Ciao a tutti. :) :) :)
    --------------IL CUCCHIAIO NON ESISTE--------------
  2.     Mi trovi su: Homepage #3397386
    Mi sembra un po' azzardato affermare che La Cosa sarebbe un capolavoro, ma a parte questo non credo sia possibile "disprezzare" un gioco che è riuscito in modo molto convincente a recuperare l'atmosfera del lungometraggio, spingendosi fino all'introduzione di elementi inediti nella struttura del survival horror.
    La cooperazione dei vari membri del team non mi ha del tutto convinto, così come alcuni cali di tensione verso il finale dell'avventura, ma non posso che dirmi compiaciuto da questo gioco. Soldi spesi bene, insomma.



    Ciao :)
    DinamicoDuo
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3397389
    E' un buon gioco, ed introduce alcuni elementi ludici davvero innovativi. Ma ha un livello di difficoltà altalenante, poche aree di gioco esplorabili ed una grafica appena sufficiente (con qualche leggero picco in alcuni stage, ma niente di che).

    Bello, ma certamente non un capolavoro.

    [Modificato da Shin X il 31/12/2002 10:20]
  4.     Mi trovi su: Homepage #3397390
    Kero-Chan ha scritto:
    Mi sembra un po' azzardato affermare che La Cosa sarebbe un capolavoro, ma a parte questo non credo sia possibile "disprezzare" un gioco che è riuscito in modo molto convincente a recuperare l'atmosfera del lungometraggio, spingendosi fino all'introduzione di elementi inediti nella struttura del survival horror.
    La cooperazione dei vari membri del team non mi ha del tutto convinto, così come alcuni cali di tensione verso il finale dell'avventura, ma non posso che dirmi compiaciuto da questo gioco. Soldi spesi bene, insomma.



    Ciao :)
    Secondo me è un capolavoro (come di ci tu), sotto la struttura del gameplay, io lo trovo molto originale. In finale mi trovo d'accordo con la tua valutazione anche se mi permetti di dissentire sul calo di tensione verso il finale cosa che non ho riscontrato, forse perchè l'ho giocato nella modalità facile.

    Grazie e Ciao. :)
    --------------IL CUCCHIAIO NON ESISTE--------------
  5.     Mi trovi su: Homepage #3397392
    Shin X ha scritto:
    E' un buon gioco, ed introduce alcuni elementi ludici davvero innovativi. Ma ha un livello di difficoltà altalenante, poche aree di gioco esplorabili ed una grafica appena sufficiente (con qualche leggero picco in alcuni stage, ma niente di che).

    Bello, ma certamente non un capolavoro.

    [Modificato da Shin X il 31/12/2002 10:20]
    quali sarebbero gli elementi innovativi funzionali alla struttura di gioco?
    io l'ho finito senza mai fare un blood test, sempre col la fiducia dei pezzentoni al massimo, senza mai avere problemi di munizioni.

    un survival horror senza horror e senza survival.
    praticamente un modesto gioco d'azione.

    l'elemento cooperativo è ridicolo, se tralasci il fatto che manco pecos bill ha una mira come i NPC. la fiducia è inutile, basta dar loro un'arma e scodinzolano a comando. se fai il test a un NPG al momento sbagliato risulta negativo, passano 5 secondi (ma 5 di numero), senza che si stato avvicinato da alcuna Cosa, e si trasforma.
    molto ben implementato, complimenti.
    un gioco davvero inutile.
    5 gone, 5 to go
    - names are for friends, so I don't need one -
    recensivo solo merde
  6. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3397393
    AlGaloppo ha scritto:
    quali sarebbero gli elementi innovativi funzionali alla struttura di gioco?
    io l'ho finito senza mai fare un blood test, sempre col la fiducia dei pezzentoni al massimo, senza mai avere problemi di munizioni.

    un survival horror senza horror e senza survival.
    praticamente un modesto gioco d'azione.

    l'elemento cooperativo è ridicolo, se tralasci il fatto che manco pecos bill ha una mira come i NPC. la fiducia è inutile, basta dar loro un'arma e scodinzolano a comando. se fai il test a un NPG al momento sbagliato risulta negativo, passano 5 secondi (ma 5 di numero), senza che si stato avvicinato da alcuna Cosa, e si trasforma.
    molto ben implementato, complimenti.
    un gioco davvero inutile.
    Inutile proprio non direi. Le tue critiche sono condivisibili, soprattutto sul blood test. Per il resto, diciamo che le buone idee non sono implementate al massimo e nel'insieme (sorvolando la grafica poco più che mediocre) il game è abbastanza divertente e si lascia giocare.

    In ogni caso, si tratta di un'avventure con una discreta azione e non proprio di un survival horror. Anche vederlo sotto quest'ottica può aver creato false aspettative: non ricordo se gli sviluppatori l'hanno pubblicizzato come survival horror.

  The Thing.......

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina