1.     Mi trovi su: Homepage #3400095
    Delux ha scritto:
    Qualcuno sa come si fanno le mosse speciali in ISS PRO 98.. ho provato quasi ogni combinazione ma non ci riesco proprio...

    [Modificato da Delux il 14/12/2000 22:34]
    Ti invio quello che ho trovato su un sito le mosse funzionano bene!


    ISS Pro Evolution (Soluzione)
    I TRUCCHI DEL MESTIERE
    La prima cosa da imparare è il modo corretto con cui difendersi, tramite l’utilizzo della combinazione di tasti R1 – X. Come in ISS Pro ‘98, questo comando fa andare in pressing il giocatore da voi controllato, nel tentativo di rubare palla agli avversari. La cosa più importante è il tempismo. Tenere premuti questi due tasti, infatti, è inutile contro gli avversari meglio preparati, in grado di bucare facilmente la vostra difesa con dei passaggi filtranti. Cercate quindi di intercettare i passaggi leggendo il gioco dell’altra squadra. Se un avversario vi stà puntando, aspettate che si allunghi la palla e premete R1 - X per rubargliela e partire in contropiede.
    RILANCI
    Se avete appena rubato palla a una punta e siete rintanati in prossimità del calcio d angolo non cadete nella tentazione di giocare la palla: premete Quadrato e rinviate energicamente. Un passaggio in mezzo, al portiere o a un compagno, potrebbe essere intercettato con conseguenze disastrose per la vostra squadra. Una valida alternativa è quella di effettuare un passaggio filtrante sulla fascia per un compagno.
    RUBARE PALLA
    In ISS Pro Evolution il tackle scivolata non è molto efficace. E\' meglio utilizzare il tackle normale, cercando di giocare d’anticipo sul portatore di palla. Per soffiare la sfera a un avversario che vi ha superato, corretegli a fianco fino a raggiungerlo, quindi entrate in scivolata spizzicando la palla, nella maggior parte dei casi cadrà, e il gioco tornerà nelle vostre mani.
    PASSAGGIO CORTO
    Sebbene si possano fare passaggi filtranti, uno-due e lanci lunghi, non sempre è possibile effettuarli. A volte un semplice passaggio rasoterra si rivela molto più efficace, soprattutto quando si cerca di far girare la palla in difesa. Cercate sempre di passare la palla al compagno che avete di fronte, girandovi se necessario, dato che i passaggi laterali vengono intercettati con maggiore facilità. Imparate a utilizzare il radar, che si rivela utilissimo soprattutto quando si effettua un gioco molto manovrato basato su passaggi brevi.
    TOP TEAM Le squadre migliori, in genere, sono quelle con almeno un giocatore di grande rilievo. La Spagna, per esempio, ha delle statistiche simili a quelle dell’Argentina, è però priva di un grande calciatore come Batistuta. Quindi è molto meglio puntare sui team ricchi di campioni, come quelli che seguono:
    1. Olanda Giocate con il 4-4-2 e mettete Jaap Stam a fare il libero. Anche se Bergkamp è un po’ lento, è dotato di un tiro di letale, quindi mettetelo in condizioni di calciare. Davids è uno dei migliori centrocampisti del gioco.
    2. Argentina Giocate col 4-4-2 e mettete Batistuta molto avanzato. Bati è uno degli attaccanti più micidiali del gioco, dato che ogni tiro in porta spesso si tramuta in gol. Impostate il gioco principalmente su di lui.
    3. Brasile Giocate col 4-4-2, avanzando Rivaldo sulla linea degli attaccanti. Cercate anche di sfruttare le grandissime doti di tiro e corsa di Roberto Carlos, oltre alla potenza devastante di Ronaldo. La squadra migliore.
    4. Francia Giocate col 3-5-2, mettendo Lizarazu e Djorkaeff sulle ali. In attacco schierate Wiltord, giocatore sconosciuto ai più ma dotato di grande velocità e tiro. Illuminate il gioco con la classe cristallina di Zidane.
    5. Italia Giocate col 4-4-2 a rombo, mettendo Totti o Roberto Baggio alle spalle di Del Piero e Vieri. Lo juventino è anche uno dei giocatori più dotati sui calci piazzati. La difesa azzurra è la migliore del gioco.
    PALLONETTO
    Il pallonetto è abbastanza efficace sull’uscita del portiere se ci si trova distanti dalla porta. Potete eseguirlo in due modi. Il primo, che si effettua premendo simultaneamente L1 e Quadrato, consente un maggior controllo del tiro ma, soprattutto, permette di calciare anche da grande distanza. Un doppio colpo sul Quadrato, invece, farà eseguire al giocatore un pallonetto auto­matico il cui risultato dipende dalle qualità tecniche del giocatore.
    CALCI PIAZZATI
    Evitate di calciare da posizioni ridicole. Quando siete troppo distanti provate a mettere il pallone negli spazi vuoti, cercando l’anticipo da parte di qualcuno dei vostri giocatori. Quando tirate cercate invece di dosare la potenza sul 75%, ricordandovi anche di dare un po’ d’effetto a rientrare. Tirando in Giù al momento di calciare eseguirete un tiro più lento ma più arcuata.
    TIRI DALLA DISTANZA Una raccomandazione cruciale:
    non calciate MAI con la barra di potenza al massimo: la palla volerà inesorabilmente sopra la traversa. Per calciare da lontano con successo bloccate la barra a circa la metà del suo valore. Cercate anche di tirare di prima intenzione, cogliendo di sorpresa il portiere che si trova lontano dai pali.
    PASSAGGI IN PROFONDITA\'
    I passaggi filtranti sono una delle armi vincenti. Efficacissimi in contropiede, se utilizzati nella maniera giusta vi faranno andare in goal con due/tre tocchi. In sostanza, vanno utilizzati ogni qualvolta un vostro compagno si getta in uno spazio vuoto.
    LANCI FILTRANTI
    E molto facile farsi prendere la mano da questo tipo di passaggio, ma la cosa migliore è quella di tenerseli buoni quando si è al limite dell’area, soprattutto se c’è un po’ di spazio tra l’ultimo difensore e il portiere. A differenza dei passaggi filtranti, non vengano bloccati dai difensori, anche se è facile che finiscano in bocca al portiere. Possono però essere direzionati aumentando la libertà di gioco.
    UNO — DUE
    Gli uno due sono molto efficaci agendo sulle fasce. Scambiate la palla in velocità con una punta, per poi anda­re al cross a al tiro. Se l’attac­cante in questione è in mezzo a dei difensori, premete L1 + Cerchio, in modo tale che il passaggio di ritorno sia un pallonetto in gradi di sfuggire agli avversari.
    CROSS
    Sono molto semplici. Premete Cerchio una volta per effettuare un cross alto, due volte per uno a mezza altezza e tre per uno a pelo d’erba; X per un passaggio rasoterra. I cross alti funzionano quando in area c è spazio, mentre quelli più bassi sono efficaci se il destina­tario riesce ad anticipare i difensori buttandola in rete.
    DAVANTI ALLA PORTA
    Incredibile ma vero: è più diffi­cile segnare quando ci si trova a tu per tu col portiere che tirando da lontano. Per fare goal contro l’estremo difensore senza scartarlo, dovete correre verso la porta e, giunti nei pressi dell’area di rigore, Allargarvi a destra o a sinistra tirando un preciso fendente nell’angolino. Nella maggior parte dei casi riuscirete a fare goal. Per saltare il portiere ci sono due modi. Nel primo caso avvicinatevi alla porta fino a quando l’estremo difensore non vi viene incontro, quindi cambiate direzione e fatevi inseguire finché non cadrà a terra per poi tirare nella porta sguarnita. Nel secondo, non appena il portiere vi viene incontro, effettuate una finta schiacciando in rapida successione Quadrato e X: l’estremo difensore andrà per terra e voi potrete tranquillamente depositare il pallone in rete.

    [Modificato da barbablu il 7/1/2001 14:26]

  Mosse in ISS PRO 98

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina