1. Virtual Grand Prix 2  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3401519
    L\'ultimo \"capolavoro\" di Lucas è stato osannato da più parti, nonostante le iniziali perplessità sul sistema di controllo, il 3D etc etc. Io, dopo essermelo regalato per natale, devo dire che sono rimasto veramente deluso. La trama va a noia a metà avventura, enigmi scontati... e soprattutto mascoscopici errori. Ho messo la patch 1.1, che corregge già molti problemi, ma ho trovato una serie di trascuratezze mica da ridere:
    -Quando si spalma il tappetino di grasso la parte centrale della scritta \"benvenuto\" diventa in inglese \"Welcome\"
    -Ad un certo punto alcune parole della traduzione sono in inglese, un \"mha\" appare scritto \"but\"
    -In attesa di ripartire da mele\' all\'azione \"parla con capitana del porto\" non segue nulla
    -Alcune porte ( come quella del corso di rieducazione pirati ) viste dall\'esterno sono di un certo tipo e viste dall\'interno di un altro. Nel senso che lo stesso lato della porta è completamente diverso al cambio di telecamera.

    Questi sono i difetti mascroscopici riscontrati nella versione 1.1, vi sembra possibile che una produzione di tale livello sia stata cosi\' trascurata nella cura dei dettagli ?

    avete qualche altra bella imprecisione da segnalare ?

    [Modificato da logoff il 25/12/2000 14:36]
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3401520
    A parte tutti i difetti da te elencati, che secondo il mio modesto parere sono minuzie su cui ci si può passare sopra, i difetti principali del gioco sono due:
    1)sistema di controllo: perfavore ridateci il mouse!!!!!
    2)il tutto sa di già visto: c'è ancora qualche trovata esilarante e geniale, ma molte situazioni di gioco sembrano ricalcare cose già viste e apprezzate nei vecchi episodi. In definitiva il passaggio al 3D non è stato sufficiente a creare quello sconvolgimento in cui tutti speravamo.Speriamo nella prossima.
    Belfis-webmaster di www.videogiocare.com : il sito per chi ama videogiocare
  3. Account abbandonato. Fade to black.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3401521
    Concordo con il mouse... Grim Fandango e Fuga da Monkey Island con il gamepad? Ma per favore... e se avessi un Flightstick della Thrustmaster come ci gioco? La manetta del gas di un sim di volo la uso per i dialoghi? Povera Lucas...
    Per il resto la trama già era qualcosa di già visto in Curse of Monkey Island e questo è dato dall\'assenza del creatore della saga, quel Ron Gilbert che inventò un genere (quello delle avventure punta&clicca con Maniac Mansion) che i suoi successori non riescono tuttora a bissarne il successo...

    [Modificato da Dypa77 il 28/12/2000 23:15]
    "A te t'ha rovinato il team corse" (C) 2004 AlGaloppo
  4. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3401522
    logoff ha scritto:
    L'ultimo "capolavoro" di Lucas è stato osannato da più parti, nonostante le iniziali perplessità sul sistema di controllo, il 3D etc etc. Io, dopo essermelo regalato per natale, devo dire che sono rimasto veramente deluso. La trama va a noia a metà avventura, enigmi scontati... e soprattutto mascoscopici errori. Ho messo la patch 1.1, che corregge già molti problemi, ma ho trovato una serie di trascuratezze mica da ridere:
    -Quando si spalma il tappetino di grasso la parte centrale della scritta "benvenuto" diventa in inglese "Welcome"
    -Ad un certo punto alcune parole della traduzione sono in inglese, un "mha" appare scritto "but"
    -In attesa di ripartire da mele' all'azione "parla con capitana del porto" non segue nulla
    -Alcune porte ( come quella del corso di rieducazione pirati ) viste dall'esterno sono di un certo tipo e viste dall'interno di un altro. Nel senso che lo stesso lato della porta è completamente diverso al cambio di telecamera.

    Questi sono i difetti mascroscopici riscontrati nella versione 1.1, vi sembra possibile che una produzione di tale livello sia stata cosi' trascurata nella cura dei dettagli ?

    avete qualche altra bella imprecisione da segnalare ?

    [Modificato da logoff il 25/12/2000 14:36]
    Sinceramente non posso negare tutti i problemi che elenchi però...
    Per quanto riguarda quelli di traduzione, mi metto nei panni della CTO e devo dire che ha fatto un ottimo lavoro.
    Mi dispiace per cose come il tappetino con la scritta che ritorna in inglese, ma non si può pretendere tutto...
    Ti do pienamente ragione invece per quanto riguarda le differenze tra gli interni e gli esterni, non so come sia potuta accadere ua cosa simile.
    La trama forse non è delle migliori, ma rimane comunque un ottimo gioco e se non fosse per la Lucas di avventure ben fatte ne vedremmo veramente poche...
    Ma poi toglietemi tutti un dubbio, pensate davvero di riuscire a guidare Guybrush in ambienti 3D come quelli di MI4 con un mouse?!?
    Io trovo che la possibilità di Guybrush di muovere la testa in direzione degli oggetti usabili, sia già un grande aiuto...

    Ciao.
  5.     Mi trovi su: Homepage #3401523
    Dypa77 ha scritto:
    Concordo con il mouse... Grim Fandango e Fuga da Monkey Island con il gamepad? Ma per favore... e se avessi un Flightstick della Thrustmaster come ci gioco? La manetta del gas di un sim di volo la uso per i dialoghi? Povera Lucas...
    Per il resto la trama già era qualcosa di già visto in Curse of Monkey Island e questo è dato dall'assenza del creatore della saga, quel Ron Gilbert che inventò un genere (quello delle avventure punta&clicca con Maniac Mansion) che i suoi successori non riescono tuttora a bissarne il successo...

    [Modificato da Dypa77 il 28/12/2000 23:15]
    Concordo pienamente sulle mancanze di un sistema di controllo fin troppo approsimativo, scomodo e molto spesso frustrante. Il mouse è di gran lunga il miglior amico delle avventure grafiche da sempre, così come per quanto mi riguarda lo è sempre stato il 2D. Ciononostante trovo la grafica tridimensionale di MI4 piacevole, in grado soprattutto di dare giustizia alle ambientazioni tipiche di Monkey, diventate famose e uniche proprio in 2D.
    Per il discorso della trama invece mi trovo invece in disaccordo, almeno in parte. Sono come voi convinto del fatto che siamo ben lontani dalla spettacolarità dei primi due meravigliosi episodi (ed effettivamente la mancanza rimane) ma credo che ciò non significhi affatto che MI4 è brutto. Il paragone con COMI :) :) non da secondo me giustizia a questo quarto episodio, molto più vero, lungo e "vecchio stampo" del terzo.
    Certo, lo ripeto, siamo lontani millenni da Monkey 2 però insomma, ciò non toglie per quanto mi riguarda valore ad un gioco assolutamente esaltante. E poi insomma, magari dobbiamo vedere ancora tutto nel quinto episodio... :P

  Mi4: i difetti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina