1.     Mi trovi su: Homepage #3401673
    Topic con domanda semplice e si spera risposte secche:
    Meglio Amd o Intel?
    E' ormai arcistrameganoto che il mondo dei processori è dominato da queste 2 ditte (La VIA col cyrix secondo me deve ancora fare molta strada) e adesso con l'uscita del P4 l'Intel tenta la rimonta sull'AMD... secondo voi da che parte si getterà la gente, seguirà la fama e prenderà Intel o lascierà cadere la bella facciata che si è costruita Intel nei suoi anni di monopolio (fino a circa 1 anno fa pochi compravano AMD) e si getterà su Duron e Athlon?
    "Believe in your dreams...
    destiny calls...
    the crowd are waiting..."
  2. Account abbandonato. Fade to black.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3401674
    Non lo so, ma i negozianti cominciano a vendere CPU dicendo " a parità di clock, meglio un Athlon che un P3 !!" e lo so per esperienza personale. Quindi, anche vedendo i mezzi passi falsi della Intel (Rambus si/no/forse/magari dopo la sdram, i850 stabilissimo/stabile/chi lo sa?) ho l'impressione che il monopolio adesso se lo stia creando l'AMD anche con il Duron che, per inciso, è certamente preferibile ad un Celeron.
    "A te t'ha rovinato il team corse" (C) 2004 AlGaloppo
  3.     Mi trovi su: Homepage #3401675
    Già, pero l\'Intel ha ancora una buona fetta di mercato dei neofiti del computer, che volendo comprare un Pc scelgono spesso Intel perchè hanno sentito spesso il nome. Avete mai visto voi uno spot AMD? O una televendita che vende Pc con sotto un Athlon o un Duron? Purtroppo la fama di Intel la salva spesso e volentieri... io stesso quando vendo un pc vedo occhi strabiliati modello \"E questo cos\'è???\" quando propongo un Athlon al posto del P3,anzi certa gente crede anche che stai tentando di fregarli...

    [Modificato da Delux il 28/12/2000 23:09]
    "Believe in your dreams...
    destiny calls...
    the crowd are waiting..."
  4.     Mi trovi su: Homepage #3401676
    ..onestamente con l entrata in campo di asus e abit il discorso sulle dubbie qualita(in fatto di stabilita e compatibilita)delle mb per amd sia chiaramente oramai chiuso e obsoleto(i problemi li avevano solo alcune asus con i primi athlon slot a)..amd ha fatto con i suo athlon/thunderbird una macchina eccezionale(lo dimostrano di fatto i dati di vendita..praticamente raddoppiati nell ultimo anno)e versatile(il duron derivato dell athlon é il massimo quanto a rapporto qualita/prestazioni)..la stessa intel ha perso parecchi colpi(ha perso piu de 20%al nasdaq..qualcosa vorra dire) tra ,appunto le costosissime rambus,chipset sbagliati(l 8.20una ciofeca assurda..)e cazzate varie..a parita di fequenza non c e confronto tra p3e athlon(vince l athlon a mani basse o quasi)..e la presunta riscossa intel col p4 mi sembra una vera chimera ..non passa giorno in cui non trovi sui vari siti hardware americani imbarazzanti confronti prestazionali tra il thunderbird e il p4..gente, un thunderbird 1.2gh con ddr(meno potenti delle rambus!)tiene tranquillamente il passo di un p4 a 1.5gh con rambus a 800mh!!!..un consiglio spassionato..lasciate stare intel e buttatevi su amd(non sono assolutamente di parte, visto che ho e ho sempre avuto intel ma ho visto da amici, macchine amd in azione)..se volete il massimo e non avete fretta aspettate maggio e compratevi i nuovi thunderbird con core palomino(fsb a 266)+ddr ram(2100)..se no qualsiasi athlon attuale accoppiato magari alle future mb a7m266 di asus o le prossime kg7 di abit..(praticamente il mio prossimo pc)..
    c.o carrista "regio esercito" primo clan italiano di www.wwiionline.com
  5.     Mi trovi su: Homepage #3401677
    Secondo me è un falso problema, che però ti fa comprendere la grande bravura di Intel come...società di marketing. Il PC è fatto di vari componenti di cui il processore è una delle tante parti, certo importante, ma non l'unica. Intel ha fatto un po'quello che ha fatto Microsoft nel software, ha capito che doveva investire nel marketing (la conoscete quella battuta che dice che Microsoft è la peggiore software house ma la migliore azienda di marketing?). In questo modo Intel ha imposto al consumatore la sua visione strategica e cioè che la parte più importante del PC è il processore, poi se hai una scheda video da 4mb e vuoi giocare ai giochi di ultima generazione o fare montaggio video con un hard disk ide da 5.400 rpm sono fatti tuoi. Oggi avere scritto sul computer "Intel inside" è come avere sui pantaloni scritto Levi's. Io personalmente, in questo momento, per rapporto prezzo/qualità sceglierei AMD, non so se fra qualche mese/anno sarò, ancora d'accordo. L'unica cosa che so di certo è che le future applicazioni divoreranno i miei 128 mb ram.
  6.     Mi trovi su: Homepage #3401680
    ..sole hai ragione..(a parte il discorso abit asus..su quest ultima non si sono mai riscontrati problemi..e un po come il chip del gts2..alcune marche non si attengono alle specifiche indicate dalla casa e modificano le sk..come la hercules che sulla sua mx/nv11 monta ram da 5ns)..ma credo che la lezione l abbiano capita(vedi l 820 intel)..personalmente aspetto il nuovo chipset di via..credo sara piuttosto affidabile.(ha una sk di rete e 6 porte usb annesse!)..sperem..
    c.o carrista "regio esercito" primo clan italiano di www.wwiionline.com
  7.     Mi trovi su: Homepage #3401682
    Mah... io dico che ogni tanto (come in tutto del resto) è questione di fortuna... io ho montato una A7V e fino ad adesso nessun problema, semmai il problema era il Thunderbird 900mhz che scaldava come una stufa (76°C di temperatura d'esercizio...)
    "Believe in your dreams...
    destiny calls...
    the crowd are waiting..."
  8. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3401684
    Delux ha scritto:
    Già, pero l'Intel ha ancora una buona fetta di mercato dei neofiti del computer, che volendo comprare un Pc scelgono spesso Intel perchè hanno sentito spesso il nome. Avete mai visto voi uno spot AMD? O una televendita che vende Pc con sotto un Athlon o un Duron? Purtroppo la fama di Intel la salva spesso e volentieri... io stesso quando vendo un pc vedo occhi strabiliati modello "E questo cos'è???" quando propongo un Athlon al posto del P3,anzi certa gente crede anche che stai tentando di fregarli...

    [Modificato da Delux il 28/12/2000 23:09]
    Già... AMD o Intel? Il discorso non è per nulla semplice... In linea generale, comunque, mi pare si possa serenamente dire che AMD ha accumulato un discreto vantaggio tecnologico su Intel con Athlon e Duron e si è lanciata sul mercato con politiche di prezzi veramente aggressive... Intel poi ci ha messo molto del suo con certi passi falsi (Rambus su tutti...) che non si possono trascurare. Ora il gigante, che vacilla, sta tentando una reazione con la nuova piattaforma P4. P4 che, però, pur essendo studiato appositamente per andare su facilmente di clock ed introducento effettivamente qualche interessante novità tecnologica, come sapete ha generato più di una perplessità per quanto riguarda le prestazioni (per via delle pipelines più lunghe). A ciò si aggiunge anche il fatto che l'attuale P4 non è quello su cui Intel si concentrerà tra sei mesi, considerando il fatto che al più presto lo zoccolo verrà cambiato. Insomma, al momento la battaglia anche a livello High End si restringe per lo più a P3 e Athlon, Intel lo sa e tanto è vero che i prezzi dei P3 verranno tagliati nuovamente il prossimo mese... A livello entry level, invece... beh, Duron si è rivelato effettivamente superiore al Celeron, ora è da vedere come Intel intende difendersi...
  9. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3401685
    AMD o Intel?
    Come sa anche troppo bene Antony io propendo per la seconda :)
    Ma non per colpa di AMD in senso stretto: la cpu è una figata, va come un razzo e costa un\'inezia. Quello che ho detestato fino ad oggi dei sistemi Athlon è la scarsa maturità di schede madri e relativi chipset. Chiaramente le cose sono migliorate e oggi è possibile consigliare Athlon senza grossi dubbi, ma fino a poco tempo fa? Un rivenditore poteva scegliere a occhi chiusi di proporre una configurazione basata su Athlon senza rischiare di avere la macchina in assistenza e un cliente imbufalito pochi giorni dopo la vendita? Perché la storia di incompatibilità tra varie periferiche e le schede madre Athlon è ricca di aneddoti, aneddoti che però paga l\'utente in prima persona. Se non è corretto che venga rilasciato un gioco incompleto e poi patchato, credo che a maggior ragione lo stesso discorso possa applicarsi all\'hardware. Molti sostenitori \"ciechi\" di Athlon, nel corso dei mesi, mi hanno risposto a queste considerazioni con \"ah, si, ma tanto basta aspettare la nuova release del bios... ah, con quei driver ci sono problemi, ma con i detonator beta XXX...\"
    Non voglio dire che Intel non abbia fatto le sue cazzate, non ne ha imbroccata una fino ad oggi con le nuove tecnologie. Ma se domani devo assemblarmi un PC che non mi dia problemi di sorta (purtroppo non ho più molto tempo per divertirmi a fare lo smanettone) mi prendo una bella mobo con chipset BX (semplicemente granitico) e ci metto su un PIII veloce.
    Così sto tranquillo. Con Athlon, pur ammettendo i grandissimi progressi in fatto di stabilità, resterei con il tarlo in testa.

    [Modificato da <--Sole---> il 29/12/2000 1:12]
    http://www.facebook.com/VITSole
  10. Account abbandonato. Fade to black.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3401686
    <--Sole---> ha scritto:
    AMD o Intel?
    Come sa anche troppo bene Antony io propendo per la seconda :)
    Ma non per colpa di AMD in senso stretto: la cpu è una figata, va come un razzo e costa un'inezia. Quello che ho detestato fino ad oggi dei sistemi Athlon è la scarsa maturità di schede madri e relativi chipset. Chiaramente le cose sono migliorate e oggi è possibile consigliare Athlon senza grossi dubbi, ma fino a poco tempo fa? Un rivenditore poteva scegliere a occhi chiusi di proporre una configurazione basata su Athlon senza rischiare di avere la macchina in assistenza e un cliente imbufalito pochi giorni dopo la vendita? Perché la storia di incompatibilità tra varie periferiche e le schede madre Athlon è ricca di aneddoti, aneddoti che però paga l'utente in prima persona. Se non è corretto che venga rilasciato un gioco incompleto e poi patchato, credo che a maggior ragione lo stesso discorso possa applicarsi all'hardware. Molti sostenitori "ciechi" di Athlon, nel corso dei mesi, mi hanno risposto a queste considerazioni con "ah, si, ma tanto basta aspettare la nuova release del bios... ah, con quei driver ci sono problemi, ma con i detonator beta XXX..."
    Non voglio dire che Intel non abbia fatto le sue cazzate, non ne ha imbroccata una fino ad oggi con le nuove tecnologie. Ma se domani devo assemblarmi un PC che non mi dia problemi di sorta (purtroppo non ho più molto tempo per divertirmi a fare lo smanettone) mi prendo una bella mobo con chipset BX (semplicemente granitico) e ci metto su un PIII veloce.
    Così sto tranquillo. Con Athlon, pur ammettendo i grandissimi progressi in fatto di stabilità, resterei con il tarlo in testa.

    [Modificato da <--Sole---> il 29/12/2000 1:12]
    Ed è per questo che io oggi viaggio ancora con una Asus P2B-F con il 440 BX e un P3 500 overcloccato!! Per le schede madri, comunque, parte del danno sugli Athlon è attribuibile a Via che in fatto di chipset non và molto meglio dell'Intel...
    "A te t'ha rovinato il team corse" (C) 2004 AlGaloppo
  11. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3401687
    Dypa77 ha scritto:
    Per le schede madri, comunque, parte del danno sugli Athlon è attribuibile a Via che in fatto di chipset non và molto meglio dell'Intel...
    Si, si, infatti l'ho scritto chiaramente: la CPU è una figata, il contorno fino a oggi è meno convincente. Come è poco convincente qualunque soluzione di Intel successiva al 440 BX.
    http://www.facebook.com/VITSole

  AMD vs. INTEL

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina