1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3403971
    Ciao! avrei bisogno di un parere tecnico, non so esattamente chi di voi di nextgame o qualsiasi utente del forum ,possa aiutarmi.
    mi spiego meglio:mi hanno fatto una proposta per la creazione di un sito e cosi' ho pensato, dato che io non me ne intendo molto(ahime')di chiedere consiglio a voi.
    ecco i termini della proposta.
    -registrazione dominio:100000
    -connettivita':isdn (con 365 ore annue ,3 caselle,600.000annue, e ore successive alle 365 £3000 cadauno) (a me sembra una ladrata,o sbaglio?)oppure isdn(ore illimitate,3 caselle,traffico annuo limitato a 2,4 GB per 900.000annue) secondo me conviene adsl o una flat, mi sembra una fregatura qui.
    -progettazione:per 6 pagine £1.500.000 + manuntenzione 300000 annue(e' tanto?)
    -web hosting:(che comprende gestione sito e spazio sul server di rete) 1.200.000 annue (scusate qui non capisco.... manon dovrei avere un mio server e non pagare il canone, o sono io che mi sbaglio?perche cosi' mi sembra che ospitino le pagine sul loro server e a me tocchi pagare il canone,ma se avessi il server ammortizzerei la spesa dopo soli due anni)
    spero che mi sappiate aiutare, anche perche' vorrei evitare di prendere delle fregature,ecco perche' ho preferito chiedere a voi che sicuramente ne capite molto piu' di me.
    ciaooooooo e grazie se saprete rispondermi
    Salta i pericoli, vola tra gli alberi,
    corri insieme a noi,
    Oltre gli ostacoli, per tutti gli uomini liberi.
  2. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3403972
    Ciao,
    vediamo un po\' che posso dirti...


    ecco i termini della proposta.
    -registrazione dominio:100000

    Qui, ok.

    -connettivita\'
    -web hosting

    Sono due cose diverse ed inconciliabili fra loro. Ci sono 3 possibilità al momento di preparare un sito:

    housing o leasing: ovvero, nel datacenter (la \"sala macchine\") del provider che hai scelto c\'è una macchina, connessa ad internet con una certa quantità di banda fissa (dipende dalle tue necessità), che configuri/gestisci completamente tu. Nel caso dell\'housing la macchina è di tua proprietà (la devi fornire!), nel caso del leasing è presa in affitto dal provider. Soluzione abbastanza costosa, ma garantisce le prestazioni e la flessibilità migliori, specie nel caso di siti complessi ed applicazioni web.

    Gestione diretta: qui fai tutto in casa. Ovvero, nell\'ufficio (od addirittura in casa) dove deve finire il sito si fa \"stendere\" una connessione di una certa qualità e si mette la macchina, attaccata alla rete dell\'ufficio stesso. Soluzione interessante, di solito si fa con ADSL, ma ha tutta una serie di svantaggi: devi occuparti da solo della rete, della sicurezza e di mille altre cose tipo la \"pulizia\" della linea elettrica. Consigliabile solo negli uffici dove c\'è una figura di tecnico di rete a tempo pieno.

    Hosting: affitti, per un canone di solito limitato, tot spazio sui server del provider, che \"pensa a tutto lui\". Devi soltanto aggiornare le pagine, e non occuparti di altro. Consigliato per siti piccoli e di rappresentanza, costa poco e non richiede grande esperienza.

    Chiaramente, le 3 soluzioni sono mutualmente esclusive :)
    Nel tuo caso c\'è stato un \"fraintendimento culturale\" da qualche parte...


    -progettazione:per 6 pagine £1.500.000 + manuntenzione 300000 annue(e\' tanto?)

    In senso assoluto non è tanto, ma in realtà dipende da cosa devi fare, e quali sono le tue esperienze/capacità: se ho ben capito si tratta di una sito di rappresentanza, che non sar aggiornato molto spesso, e non ha particolari necessità - per cui la cifra è giusta, volendo puoi chiedere una parte dei sui soldi che gli farai risparmiare su connettività e cose simili :)
    In questo caso, la soluzione migliore è l\'hosting presso un buon provider, ormai le offerte te le tirano appresso, specie negli USA.
    Diverso il discorso della intranet, ovvero di una rete aziendale connessa all\'ufficio: in quel caso conviene optare per la seconda soluzione, con un esperto di reti/pc a tempo pieno, e con retribuzione adeguata ;)

    Spero di esserti stato utile.

    [Modificato da Filippo Caprioli il 23/1/2001 12:22]
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3403973
    Quando si parla di connettività riferita a server, si intende in che modo la macchina è connessa ad internet. Come tu sei connesso, poi, sono fatti tuoi :)

    Nel caso dell'hosting, ci pensa il provider, di solito in termini di mbit/s; non avendo letto il contratto non posso sapere bene cosa intendono, ma non vedo per quale motivo si dovrebbero interessare a come l'autore è collegato alla rete, quanto piuttosto a come il server (su cui risiede il sito) è connesso. Non è che qualcuno ha un po' di confusione in testa? ;)

    Dico male se il contratto è una offerta "internet tutto compreso" che dovrebbe risolvere una volta per tutte le necessità di "internet" per il cliente? Insomma, un abbonamento internet con in più la registrazione del dominio e lo spazio web? In quel caso, sarebbe compresa la connessione dell'ufficio ad internet, che è una cosa diversa dal gestire il sito.
  4.     Mi trovi su: Homepage #3403974
    magicodani ha scritto:
    Ciao! avrei bisogno di un parere tecnico, non so esattamente chi di voi di nextgame o qualsiasi utente del forum ,possa aiutarmi.
    mi spiego meglio:mi hanno fatto una proposta per la creazione di un sito e cosi' ho pensato, dato che io non me ne intendo molto(ahime')di chiedere consiglio a voi.
    ecco i termini della proposta.
    -registrazione dominio:100000
    -connettivita':isdn (con 365 ore annue ,3 caselle,600.000annue, e ore successive alle 365 £3000 cadauno) (a me sembra una ladrata,o sbaglio?)oppure isdn(ore illimitate,3 caselle,traffico annuo limitato a 2,4 GB per 900.000annue) secondo me conviene adsl o una flat, mi sembra una fregatura qui.
    -progettazione:per 6 pagine £1.500.000 + manuntenzione 300000 annue(e' tanto?)
    -web hosting:(che comprende gestione sito e spazio sul server di rete) 1.200.000 annue (scusate qui non capisco.... manon dovrei avere un mio server e non pagare il canone, o sono io che mi sbaglio?perche cosi' mi sembra che ospitino le pagine sul loro server e a me tocchi pagare il canone,ma se avessi il server ammortizzerei la spesa dopo soli due anni)
    spero che mi sappiate aiutare, anche perche' vorrei evitare di prendere delle fregature,ecco perche' ho preferito chiedere a voi che sicuramente ne capite molto piu' di me.
    ciaooooooo e grazie se saprete rispondermi
    Beh credo che se ne hai la possibilità un contratto ADSL con IP fisso e dominio già registrato alla sottoscrizione sia l'ideale!
    Di queste offerte ce ne sono molte, alla fine arrivi a spendere più di un milione, ma hai anche la possibilità di navigare ad alta velocità, e anche i visitatori avranno una banda più larga!!!
    Ovviamente devi sacrificare un PC come server, e soprattutto fare in modo che non fonda usandolo 24-24!!!
    in ogni caso auguri, e facci sapere quale è il tuo sito!!! ;-)
    IL DENARO......
    può comprare un orologio
    ma non il tempo....

    AC:Name:"lugeta" City:"nabu"
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3403975
    Filippo Caprioli ha scritto:
    Ciao,
    vediamo un po' che posso dirti...


    ecco i termini della proposta.
    -registrazione dominio:100000

    Qui, ok.

    -connettivita'
    -web hosting

    Sono due cose diverse ed inconciliabili fra loro. Ci sono 3 possibilità al momento di preparare un sito:

    housing o leasing: ovvero, nel datacenter (la "sala macchine") del provider che hai scelto c'è una macchina, connessa ad internet con una certa quantità di banda fissa (dipende dalle tue necessità), che configuri/gestisci completamente tu. Nel caso dell'housing la macchina è di tua proprietà (la devi fornire!), nel caso del leasing è presa in affitto dal provider. Soluzione abbastanza costosa, ma garantisce le prestazioni e la flessibilità migliori, specie nel caso di siti complessi ed applicazioni web.

    Gestione diretta: qui fai tutto in casa. Ovvero, nell'ufficio (od addirittura in casa) dove deve finire il sito si fa "stendere" una connessione di una certa qualità e si mette la macchina, attaccata alla rete dell'ufficio stesso. Soluzione interessante, di solito si fa con ADSL, ma ha tutta una serie di svantaggi: devi occuparti da solo della rete, della sicurezza e di mille altre cose tipo la "pulizia" della linea elettrica. Consigliabile solo negli uffici dove c'è una figura di tecnico di rete a tempo pieno.

    Hosting: affitti, per un canone di solito limitato, tot spazio sui server del provider, che "pensa a tutto lui". Devi soltanto aggiornare le pagine, e non occuparti di altro. Consigliato per siti piccoli e di rappresentanza, costa poco e non richiede grande esperienza.

    Chiaramente, le 3 soluzioni sono mutualmente esclusive :)
    Nel tuo caso c'è stato un "fraintendimento culturale" da qualche parte...


    -progettazione:per 6 pagine £1.500.000 + manuntenzione 300000 annue(e' tanto?)

    In senso assoluto non è tanto, ma in realtà dipende da cosa devi fare, e quali sono le tue esperienze/capacità: se ho ben capito si tratta di una sito di rappresentanza, che non sar aggiornato molto spesso, e non ha particolari necessità - per cui la cifra è giusta, volendo puoi chiedere una parte dei sui soldi che gli farai risparmiare su connettività e cose simili :)
    In questo caso, la soluzione migliore è l'hosting presso un buon provider, ormai le offerte te le tirano appresso, specie negli USA.
    Diverso il discorso della intranet, ovvero di una rete aziendale connessa all'ufficio: in quel caso conviene optare per la seconda soluzione, con un esperto di reti/pc a tempo pieno, e con retribuzione adeguata ;)

    Spero di esserti stato utile.

    [Modificato da Filippo Caprioli il 23/1/2001 12:22]
    Grazie Filippo, mi sei stato molto utile.
    penso che per le mie esigenze,come dici te un sito di rappresentanza, l'optimum sia l'opzione hosting.
    pero' mi e' rimasto un dubbio relativo alla connettivita':tu dici che e' incociliabile con l'hosting. in che senso?con quale significato devo intendere il termine connettivita' che mi e'stato proposto nel contratto?penso in modo errato se lo interpreto come semplice "abbonamento" tipo quelli tin ecc.ecc..
    ti ringrazio ancora
    ciaoo
    Salta i pericoli, vola tra gli alberi,
    corri insieme a noi,
    Oltre gli ostacoli, per tutti gli uomini liberi.

  ► Avrei bisogno di un parere tecnico!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina