1.     Mi trovi su: Homepage #3408554
    scrivo questo topic sull onda delle ultime mie esperienze nel campo..sono un lettore della stampa del settore da anni..ma ultimamente la situazione sta veramente intristendosi..prendo spunto dagli ultimi numeri di quella che,a mio personalissimo parere era una rivista cult del settore..\"the game machine\"..preview di roba vecchia,obsoleta.. recensioni dove il massimo sforzo giornalistico é cercare di raccontare le migliori storie o barzellette x accativarsi la simpatia del lettore(che puo senz altro trovare in topolino o nei comics americani) tralasciando quello che piu interessa allo stesso..il racconto dell emozione che tale gioco dovrebbe trasmettere x convincerlo che i soldi che spendera non siano ne buttati ne malspesi..la cosa peggiore poi e assoluta apatia verso quella gran cosa chiamata evoluzione,miglioramento aggiornamento..oggi con lavvento di nternet x non perdere lettori(che possono informarsi sulle novita in tempo reale ogni giorno) dovrebbero essere stimolati ad inventarsi qualche cosa di nuovo..ma niente nada de nada..sembrano avvolti in una nebbia di apatia da status acquisito di numeri uno..sembra che niente possa farli cadere dal piedistallo..che tutto sia uguale a prima..che la concorrenza di internet non li tocchi minimamente!un esempio..il 2001 sara l anno(a mio giudizio)della rivoluzione nel campo videoludico per l avvento dei giochi massivemutliplayer..giochi come \"planetside\" \"anarchyonline\", ww2online\" (ed in parte\"operation flaspoint\") e non ultimo lo stesso \"earth&beyond sono li a dimostrarcelo!cambieranno il modo di giocare in gran parte di noi con enormi mappe online ,con mondi persistenti dove ogni singolo giocatore potra combattere,.commerciare interagire con altri migliaia di giocatori sparsi x tutto il nostro beneamato pianeta con ,nella maggior parte dei casi, un semplice modem 56k e una sk video decente... e cosa fanno le riviste nostrane?(tgm in testa)..a parte qualche sporadica notizia messa li x sbaglio..niente di niente!!sembra che ste cose manco esistano! l unica voce fuori dal coro e stata quella di pc gamer e \"computergames zone\" con 2 speciali ognuna,oltretutto benfatti, sul futuro ed il presente di questa rivoluzione.. beh credo che,anche se non li tocchera minimamente, tgm e company hanno senz altro perso un loro lettore che li segue da anni...ma le riviste online del settore(nextgame in testa..che sviolinata!ma sincera..)ne hanno,nel mio piccolo, acquisito senz altro uno nuovo e sicuramente assiduo..scusate x la logorroicita..ma era uno sfogo!..ciao!

    [Modificato da tom il 9/3/2001 18:25]

    [Modificato da tom il 9/3/2001 18:30]
    c.o carrista "regio esercito" primo clan italiano di www.wwiionline.com
  2.     Mi trovi su: Homepage #3408555
    Sono un lettore di TGM da vecchia data, e ti confesso che oramai lo compro più che altro per abitudine dato che posso trovare tutto ciò che mi interessa su internet, però considera che le riviste cartacee, visti i tempi di realizzazione e distribuzione riportano per loro natura notizie "vecchie" di un mese. Eppoi non credo che TGM
    se ne freghi di Internet, hanno messo molte pagine relative ai MOD, sul loro silver disk trovi sempre tutti i MOD più comuni e relativi aggiornamenti. Trovi pagine che riportano i siti consigliati con delle piccole descrizioni, trovi la posta riservata a questioni che riguardano il multiplayer. Insomma credo che proprio nulla non facciano. Per quanto riguarda lo stile delle loro recensioni, be ognuno tiene la linea editoriale che vuole, TGM da sempre ha uno stile scanzonato, informale, dove parte del corpo della recensione è dedicato a vicende personali dei redattori o ad avvenimenti che riguardano la cosiddetta "vita redazionale", possono piacere o meno, questo dipende dai gusti dei lettori.
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3408556
    Salvo ha scritto:
    Per quanto riguarda lo stile delle loro recensioni, be ognuno tiene la linea editoriale che vuole, TGM da sempre ha uno stile scanzonato, informale, dove parte del corpo della recensione è dedicato a vicende personali dei redattori o ad avvenimenti che riguardano la cosiddetta "vita redazionale", possono piacere o meno, questo dipende dai gusti dei lettori.
    Esatto questo un tempo era lo stile di tutte le loro riviste, non solo di TGM. Proprio per aggiornarsi e adeguarsi al mercato questo stile è stato cambiato con il risultato che Consolemania è diventata una rivista anonima e inutile come molte altre quando fino a qualche anno fa era veramente una rivista originale e divertente tanto che mentre la leggevi sembrava di trovarsi in un gruppo di amici. TGM ancora mantiene questo stile e spero sinceramente che non lo cambi mai.

  ► situazione editoriale videogames in italia..che tristezza..

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina