1. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3414154
    ... ho visto 5 minuti 5 dello "show" di Celentano mentre aspettavo la pizza da "asportare".

    Non so se riesce ad arrivarci a 125 milioni di cazzate, ma se prendo come dato tendenziale quanto ho sentito in quei 5 minuti devo dire che è sulla buona strada.
    http://www.facebook.com/VITSole
  2. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3414158
    Da quanto ho visto (30 min) devo dire che a mio parere la rai ha proprio buttato via 22 miliardi. Riguardo però alla polemica nata sulla faccenda della "Legge sul trapianto d'organi" mi schiero dalla parte di Celentano ma solo unicamente per il contenuto di ciò che ha detto e non per la maniera in cui l'ha fatto.
    Infatti credo che la legge del "Silenzio assenso" sia la parte sbagliata di quella legge, non perchè io sia contrario ai trapianti, anzi..., ma perchè ritengo che lo Stato non possa prendersi la libertà di decidere per un cittadino riguardo ad una questione così delicata. Cmq Adriano stavolta poteva andarci anche un po' più piano anche se credo che sia furbo e sappia cosa faccia salire gli ascolti... :)
  3.     Mi trovi su: Homepage #3414159
    Sia a Salvo che a Sole:
    sono tutte belle parole, ma chi da il diritto a qualsiasi persona di decidere per lui in una questione tanto importante? Ma stiamo scherzando? Una persona deve benissimo essere libera di non donare gli organi e non essere tacciata d'inciviltà o chissà cos'altro. Sono ben altri i problemi d'inciviltà della nostra società, non c'è certo bisogno che qualcuno "per educare il popolo" si riduca a uno schifoso silenzio assenso per saccheggiare i corpi dei propri amati che sono passati a miglior vita. Vorrei, sinceramente, sapere quanti hanno dovuto mai rispondere alla domanda "volete donare gli organi" di una persona che si è appena persa. E vorrei, ancor più, sapere quanti sarebbero stati contenti se invece il medico se ne fosse uscito in un corridoio bianco dicendo: "a proposito, abbiamo estrapolato tutto l'estrapolabile dal corpo, tanto non serviva più a nulla e il soggetto non aveva manifestato la sua contrarietà in vita. Buona giornata".
    Per carità, non diciamone, QUESTA è inciviltà. Il silenzio assenso è una messa al culo e una gabbata, che poi sia a fin di bene ci mancherebbe anche, ma anche se a fin di bene NON è questo il modo di fare le cose. Le cose si fanno educando la gente magari fin da bambina a scuola, magari con un botto di pubblicità e depliant, NON cercando di aggirare il problema in un mod tanto meschino.
    Che poi Celentano abbia ragione o meno non saprei, lui ha posto il problema in un modo che invece il ministro Veronesi dice essere lontano dalla realtà, dato che il ministro dice non esistere un vero silenzio->assenso, visto che attualmente viene chiesto ancora ai parenti prossimi del deceduto come comportarsi. QUESTO è giusto, non il "faccio quello che voglio perché lui non mi ha detto nulla". Con tutto il massimo rispetto possibile per chi è in attesa di un organo.
  4.     Mi trovi su: Homepage #3414160
    Io sono favorevole alla legge. La legge è necessaria.

    Ma se io non voglio donare gli organi? (bello questo dialogo tra me e me)

    Se non vuoi donare gli organi alzi il tuo bel cu*o e vai a firmare un documento dove dichiari di essere contrario.

    Si Snake ma se non mi va di andare a firmare un documento perchè sono pigro?

    Rovescia la medaglia e vedrai che c'è qualcuno che vuole donare gli organi, ma che è troppo pigro per farlo.

    Ma si potrebbe fare il contrario, non potrebbero firmare il documento quelli che vogliono donare gli organi?

    No, perchè se tu che non doni gli organi e non firmi il documento (situazione attuale) male che ti vada hai salvato un paio di vite, invece chi voleva donare gli organi ma non firma nessun documento prima di morire(se la legge non ci fosse) perde l'opportunità di salvare un paio di vite e scusa se è la stessa cosa.
  5.     Mi trovi su: Homepage #3414161
    Calma Salvo,
    stiamo parlando di due cose diverse.
    Non sto minimamente contestando l'utilità o il valore morale del dono degli organi, ma unicamente la legge del silenzio-assenso che, come tale, si dimostra semplicemente una delle trovate più antidemocratiche per eccellenza degli ultimi 75 secoli. Ripeto quanto ho già detto: va benissimo donarli, ma non in questo modo, modo che sembra un saccheggio nottetempo. Al massimo si fa un bel referendum periodico (che ne so, una volta all'anno, ogni due anni) a chi partecipa obbligatoriamente chi non ha ancora fatto sapere come vuole comportarsi col suo corpo una volta passato nel campo dei cieli. Ma col silenzio-assenso è da assassini.
    E si, purtroppo ho già avuto a che fare con donazione di organi et similia.

    Ciaz

    P.S. Vale in toto (o quasi) anche per rispondere a Sole.
  6.     Mi trovi su: Homepage #3414162
    Scusate se mi intrometto nella diattriba ma...

    ...credo che, a prescindere dalle rispettabili opinione di Salvo e di Zave, sia veramente indecente il fatto che un signore \"qualunque\" (in quanto non ha ne titolo, ne carica, ne legittimazione a parlare, se non grazie all\'audience televisiva) abbia la facoltà di dire TUTTO CIO CHE VUOLE su una TV pubblica.

    Bene. A questo punto credo che tutti noi cittadini italiani, in quanto giuridicamente uguali al signor Celentano, abbiamo diritto ad una nostra trasmissione nella quale dire tutto ciò che ci passa per la testa.

    Inoltre: Se è vero che esiste la libertà di parola e di pensiero, è altrettanto vero che tale diritto deve essere esercitato nel rispetto altrui ed in special modo di chi, PRATICAMENTE SENZA INTASCARE UNA LIRA, ha fatto per anni (e fa) volontariato.

    [Modificato da maxca il 3/5/2001 15:03]
    Essere conformisti è moda. Essere anticonformisti è moda. Essere alternativi è moda. Non essere alternativi è moda.
    Esiste una categoria anche per "tutti quelli che non rientrano in una categoria".
    E allora? Non c'è soluzione? Come no? Basta fregar
  7.     Mi trovi su: Homepage #3414167
    ShimiKj ha scritto:
    Da quanto ho visto (30 min) devo dire che a mio parere la rai ha proprio buttato via 22 miliardi
    No, non la Rai. NOI abbiamo buttato via 22 miliardi.
    La Rai non paga nulla di suo, tutta l'Italia invece paga una simpatica tassa coatta sotto forma di abbonamento INUTILE. E poi si lamentano dei Placebo che sfondano "un altoparlante che è della Rai e costa soldi e blablabla". Questo si che è avere la faccia come il culo (vedi vignette di Disegni riguardo alla faccenda Celentano su TVSette).
    Zaccaria For Ever!
  8.     Mi trovi su: Homepage #3414168
    ShimiKj ha scritto:
    Da quanto ho visto (30 min) devo dire che a mio parere la rai ha proprio buttato via 22 miliardi. Riguardo però alla polemica nata sulla faccenda della "Legge sul trapianto d'organi" mi schiero dalla parte di Celentano ma solo unicamente per il contenuto di ciò che ha detto e non per la maniera in cui l'ha fatto.
    Infatti credo che la legge del "Silenzio assenso" sia la parte sbagliata di quella legge, non perchè io sia contrario ai trapianti, anzi..., ma perchè ritengo che lo Stato non possa prendersi la libertà di decidere per un cittadino riguardo ad una questione così delicata.
    Mi permetto di dissentire con fermezza.
    Lo Stato ha il DOVERE di tutelare i suoi cittadini e garantire che essi possano avere le migliori cure possibili. Siccome gli Italiani, in generale, se ne fottono delle persone che soffrono fino a quando i problemi non li toccano in prima persona, allora è necessario imporre una legge che in un modo o nell'altro permetta a delle persone di SOPRAVVIVERE o di uscire da una atroce sofferenza che può durare decine di anni. Quando e se gli Italiani acquisteranno una "coscienza del dono" allora si potrebbe anche cambiare la legge, ma fino ad allora bisogna evitare con tutti i mezzi, con il massimo vigore possibile che la gente MUOIA perchè un Ignorante (se ne definisce il RE e mai come prima, definizione risulta più azzeccata) in televisione si permette di sconvolgere e vanificare il gran lavoro fatto da associazione dei medici, AIDO e enti simili per far entrare nella zucca che donando gli organi si salva una vita. Ci sono voluti anni per portale la legge in parlamento, anni di lotte, e arriva Lui, con i suoi miliardi, con la casa che sembra una città, con il palco più grande del mondo, con una suite in studio da 3 miliardi a fare del moralismo? Domani si sveglia e rimane senza un braccio? Bella battuta, purtroppo per questa cazzata c'è la possibilità che alcuni muoiano.
    Il 90% delle persone in attesa di trapianto MUORE!!!
    Ma al frocetto miliardario non interessa!
    Scusate..il problema mi tocca da vicino se non si fosse capito.

  Celentano...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina