1.     Mi trovi su: Homepage #3415379
    Se necessario,cambiare le regole è giusto,più che giusto.Cambiare le regole NEL CORSO di una competizione sportiva quale il campionatto di calcio di serie A è una cosa che violenta l'essenza stessa del concetto di buon senso,prima ancora che il Diritto in se stesso.Pensavo che fosse rimasto ancora un briciolo di serietà e di onestà,soprattutto;ma evidentemente mi sbagliavo di grosso...Il calcio italiano si sta ormai riducendo a un'insostenibile farsa:che schifo.
  2.     Mi trovi su: Homepage #3415380
    la stampa sostiene che il colpo di spugna non ci sarà, ma ci sarà una riduzione delle pene (ritengo per le squadre con più potere, per le altre non succederà nulla). la regola cmq ha già fatto i suoi danni: Nakata doveva andare in tribuna perchè il numero di stranieri della Roma, secondo la vecchia regola, era già superato; a regola cambiata Nakata è entrato e ha cambiato volto alla partita....polemiche in vista :)

    [Modificato da Pocoto il 7/5/2001 10:39]
  3.     Mi trovi su: Homepage #3415381
    Non so se queste polemiche sono sterili,ma so che la decisione della Corte Federale (giusto abolire quella regola,ma assolutamente anti-giuridica la procedura adottata),oltre ad aver favorito la Roma nella partita più imporatante della stagione,favorisce per questa decisiva parte finale del campionato la squadre che si trovano in rosa molti extra-comunitari e sfavorisce le squadre che,per attenersi diligentemente alla regola suddetta,non ne avevano tesserati in grande numero;di conseguenza favorisce le squadre coinvolte nelle controversie dei passaporti dei giocatori extra-comunitari tra le quali,guarda caso,si trovano in bella evidenza ancora Roma e Lazio... Fate vobis...
  4. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3415383
    Sono d'accordo... è la solita soluzione-farsa italiana a una cazzata immane come quella della discriminazione tra stranieri e stranieri.
    Quello che temo, però, è che sia la scusa per dare un colpo di spugna alla vicenda passaporti.
    http://www.facebook.com/VITSole
  5. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3415384
    Pocoto ha scritto:
    la stampa sostiene che il colpo di spugna non ci sarà, ma ci sarà una riduzione delle pene (ritengo per le squadre con più potere, per le altre non succederà nulla). la regola cmq ha già fatto i suoi danni: Nakata doveva andare in tribuna perchè il numero di stranieri della Roma, secondo la vecchia regola, era già superato; a regola cambiata Nakata è entrato e ha cambiato volto alla partita....polemiche in vista :)

    [Modificato da Pocoto il 7/5/2001 10:39]
    Si polemiche in vista. E sterili, per giunta. Preferisco l'impostazione di Mughini: "tanto si è giocato lo stesso 11 contro 11".
    Credo purtroppo che a pagare salato il discorso passaporti saranno, come sempre, le "piccole". Faccio un esempio: la Samp è coinvolta per aver tesserato nella primavera 3 giovani africani piuttosto talentuosi. Un giorno uno di questi fu convocato per una partita e si accomodò in panchina con la prima squadra, per giocare - com'è ovvio - solo il torello nell'intervallo e tornarsene in panchina, prima, e in primavera, poi.
    Questo è il motivo per cui la Sampdoria è sotto accusa: non aver scoperto autonomamente che il passaporto di questo ragazzo era fasullo e averlo convocato per una partita di campionato.
    Mettere questa situazione sullo stesso piano di quella di Veron, giocatore che ha beneficiato in prima persona e che ha favorito la sua squadra in modo importante durante il campionato scorso, mi pare un'enormità. Veron ha giocato e segnato e trascinato la Lazio alla vittoria di un campionato, la Samp ha portato un ragazzotto in panchina UNA volta.
    Se la legge è uguale per tutti, ben vengano le sanzioni alla Samp, ma voglio vedere Veron, come minimo, messo alla gogna e con lui il suo presidente che ha avuto anche il coraggio di adirarsi quando è scoppiato il polverone...
    http://www.facebook.com/VITSole
  6.     Mi trovi su: Homepage #3415385
    <--Sole---> ha scritto:
    Si polemiche in vista. E sterili, per giunta. Preferisco l'impostazione di Mughini: "tanto si è giocato lo stesso 11 contro 11".
    Credo purtroppo che a pagare salato il discorso passaporti saranno, come sempre, le "piccole". Faccio un esempio: la Samp è coinvolta per aver tesserato nella primavera 3 giovani africani piuttosto talentuosi. Un giorno uno di questi fu convocato per una partita e si accomodò in panchina con la prima squadra, per giocare - com'è ovvio - solo il torello nell'intervallo e tornarsene in panchina, prima, e in primavera, poi.
    Questo è il motivo per cui la Sampdoria è sotto accusa: non aver scoperto autonomamente che il passaporto di questo ragazzo era fasullo e averlo convocato per una partita di campionato.
    Mettere questa situazione sullo stesso piano di quella di Veron, giocatore che ha beneficiato in prima persona e che ha favorito la sua squadra in modo importante durante il campionato scorso, mi pare un'enormità. Veron ha giocato e segnato e trascinato la Lazio alla vittoria di un campionato, la Samp ha portato un ragazzotto in panchina UNA volta.
    Se la legge è uguale per tutti, ben vengano le sanzioni alla Samp, ma voglio vedere Veron, come minimo, messo alla gogna e con lui il suo presidente che ha avuto anche il coraggio di adirarsi quando è scoppiato il polverone...notizia ufficiale: Veron e Cragnotti sono stati rinviati a giudizio insieme a altri imputati per il processo che si svolgerà l'11 ottobre del 2001, ma chissà perchè il giudice sarà monocratico (ovvero non c'è alcuna discussione in tribunale fra i giudici, visto che è unico e decide da solo). speriamo che giustizia venga fatta.
  7. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #3415386
    DIES FASTI ha scritto:
    Non so se queste polemiche sono sterili,ma so che la decisione della Corte Federale (giusto abolire quella regola,ma assolutamente anti-giuridica la procedura adottata),oltre ad aver favorito la Roma nella partita più imporatante della stagione,favorisce per questa decisiva parte finale del campionato la squadre che si trovano in rosa molti extra-comunitari e sfavorisce le squadre che,per attenersi diligentemente alla regola suddetta,non ne avevano tesserati in grande numero;di conseguenza favorisce le squadre coinvolte nelle controversie dei passaporti dei giocatori extra-comunitari tra le quali,guarda caso,si trovano in bella evidenza ancora Roma e Lazio... Fate vobis...
    Mi auguro almeno che ora la si smetta di dire che la Juve ruba!!!!!!!!!!!!!!!

    P.S.
    Spero che l'Udinese e le altre provinciali non debbano sobbarcarsi anche il peso delle grandi, che difficilmente verranno punite severamente.... :(
    Proud member of Outcast.it

  Legge EXTRAterrestre

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina