1. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3416056
    Quel ragazzo e' destinato a sconvolgere il monotono mondo della F1,altra mia grande passione assieme ai video giochi.
    Quel pilota ha stile,cattiveria e coraggio,dopo quello che ho visto oggi mi sto' convincendo che lui e' l'uomo giusto per mandare in pensione il CRUCCO skifoso(nomignolo affettivo con cui amo definire il piu' sporco pilota della storia della F1,cioe' Shumacher).
    Forse interessera' a pochi,ma per un'appassionato del circus vedere cose come quelle di oggi da adrenalina pura.
    Un'altro pilota(oltre ad Hakkinen,che l'anno scorso in Belgio ha dimostrato di cosa e' capace)in grado di dare la birra al tedesco.
    Aspettate solo che la Williams diventi un po piu' competitiva,e verdemo il maledetto crucco stare nel posto che gli compete,DIETRO.
    fidati di uno che le ha provate tutte, amica chips è la migliore.
  2. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3416057
    mi sto' convincendo che lui e' l'uomo giusto per mandare in pensione il CRUCCO skifoso(nomignolo affettivo con cui amo definire il piu' sporco pilota della storia della F1,cioe' Shumacher).
    Ah, certo! Ha proprio le carte in regola per ereditarlo, il trono di pilota più sporco della F1.
    E' curioso come ogni anno si parte in quinta col rookie di turno, che poi si perde inesorabilmente per strada (Villeneuve, Wurz, Button...). E così come gli altri, Montoya deve ancora dimostrare tutto: un paio di staccate da testa di cazzo non demarcano il confine fra un gran pilota e un piccolo pivello stronzo.

    Irvine agli esordi fece la stessa cosa con Senna, con l'unico risultato di prendersi due schiaffoni in faccia da quel grand'uomo che era Ayrton.

    Per il resto, concordo sulla bellezza del Gran Premio, che fra le altre cose ha visto uno Schumacher molto autoritario, soprattutto nel sorpasso su Montoya e nella conseguente rimonta. Peccato per le due escursioni fuori pista con gomme nuove che hanno compromesso la vittoria in favore del pilota più truzzo e coglione del circus iridato.

    [Modificato da FogMan il 13/5/2001 18:55]
  3.     Mi trovi su: Homepage #3416059
    Montoya è uno spacconcello di borgata. Non mi pare il caso di lasciarsi andare ad asserzioni tanto ottimistiche sul futuro del colombiano. Due staccate da meschino e tutti a parlare di lui... mica male come analisi. Cominciamo col dire che Montoya fino ad oggi è sempre stato più lento di Ralf Schumacher, il che lo relega, in una ipotetica classifica dei migliori piuttosto indietro. Che sia "cattivo" non si può dire, piuttosto un imbecille, perchè se non riesci a tenere dietro un pilota non devi per forza mandarlo per prati. Montoya sarebbe passato secondo, dietro al tedesco, invece per la sua idiozia si è ritrovato nelle retrovie. Davvero una mossa da campione. Oltretutto non si stava giocando un mondiale, non può essere giustificato.
    Ribadisco che Ralf fino ad ora è stato più veloce di Montoya. Se ripensate allo scorso anno vi renderete conto che di questi tempi Button aveva dato molti più grattacapi al tedesco della Williams, guadagnandosi (come sempre accade) l'appellativo di erede di Schumacher. Lo stesso era accaduto all'esordio di Wurz... un fenomeno.. dicevano. Adesso l'inglese che era stato considerato tanto bene si becca dai 6 agli 8 decimi da Fisichella, che è davvero un buon pilota, lo ha dimostrato però...

    Attulmente Montoya non è nemmeno fra i primi 5 piloti più veloci. Meglio di lui ci sono senza ombra di dubbio piloti come Ralf e Michael Schumacher, Villeneuve, Trulli, Fisichella ed Hakkinen. Poi c'è comunque l'ondata di nuove leve come Raikkonen o Alonso (più il finlandese che lo spagnolo) che non hanno a disposizione vetture sufficientemente competitive per fare gli spacconi con Schumi. Ma questo non vuol dire che siano inferiori al colombiano.

    Sul fatto che Schumi abbia tratto benefici dalla morte del grande Ayrton c'è poco da commentare, mi pare così assurda come ipotesi. Al brasiliano Schumi dava fastidio, e non perchè era dura da doppiare, ma perchè era ed è il più veloce. Non sarei poi così sicuro che Senna fosse più veloce di Michael, anzi...

    Un ultima cosa: i piloti vanno considerati in base alla loro velocità, non alla loro simpatia. Mi pare che Montoya sia veloce solo per chi spera di trovare qualcuno meglio del crucco, ma resta sempre e solo una speranza.
    Il fiore spaccò l'asfalto e ne venne fuori perchè non sapeva di poterlo fare...
  4. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3416060
    La risposta di Kaarot non mi e' piaciuta molto.
    Insomma,potrei sbriciolare gran parte di cio' che hai detto solo ripresentendoti qualche numero di autosprint.
    (senza offesa ovviamente :) ).
    Sulla risposta del Fog invece,devo dire che su qualcosa sono d'accordo,su molto altro no,ma hai saputo portarmi delle argomentazioni interessanti,e hai dimostrato di conoscere anche tu questo "sport"che io amo tanto.
    Comunque ho ragione io. 8( 8(
    :) :) :)
    fidati di uno che le ha provate tutte, amica chips è la migliore.
  5. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3416061
    In F1 non arrivano solo i migliori,arrivano anche i brocchi con il soldo.
    Riguardo a Montoya provate a leggirvi Rombo di questa settimana e noterete che Clay Regazzoni(non l'ultimo arrivato...)e Ivan Capelli la pensano esattamente come me.
    Occhio al colombiano
    fidati di uno che le ha provate tutte, amica chips è la migliore.
  6. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3416062
    Ragazzi, a parte il fatto che la Williams di quest'anno ha il miglior motore del lotto a livello di cavalli e di numero di giri ottenibile (mi pare siano a livello 830 cv e superino i 18000 g/min anche in gara...) e che la Ferrari abbia il miglior compromesso prestazioni/affidabilità, in Montoya ci vedo solo un funambolo da staccate spettacolo che un vero pretendente al titolo. Va bene, ha vinto F3000, Cart e Indy 500 (la 24 ore non mi risulta...) ma in frenata gli si spegne qualcosa nel cervello. In Austria ha dato la summa di tutto ciò che vado dicendo da tempo: la più bella scoperta è senz'altro Raikkonen, che non solo si ritrova una Sauber anche se motorizzata Ferrari, ma sà andare a punti con regolarità sconcertante per un deb, ed insieme ad Heidfeld è una delle coppie meglio assortite del lotto.
    Aspettiamo Montoya alla prova campionato...
  7.     Mi trovi su: Homepage #3416064
    Ribadisco che Montoya deve ancora dimostrare il suo valore su una vettura di F1. Capelli spreca elogi. Ricordi i suoi commenti su Button? Adesso che sta facendo Button? Io resto dell'opinione che se Fisichella o Trulli avessero per le mani la Williams di quest'anno sarebbero ben più pericolosi del colombiano. Per quanto riguarda il businness in F1 è fuori discussione che chi ha sponsor sia favorito per entrare nella categoria regina delle corse. Ma tenete conto che la Shell non sponsorizza un cretino solo per fargli un piacere ecc... Prendete un Eddie Irvine: tutti a criticarlo, a dire che è in F1 solo perchè ha gli sponsor... beh, il suo problema è che è diventato famoso facendo il gregario di quello che attualmente è il miglior pilota in circolazione, è normale che sia risultato costantemente più lento. Ma ricordate che lo stetto Schumi apprezzava il lavoro che Eddie svolgeva nella messa a punto delle vetture. Irvine rimane uno che nella Kart, con la macchina giusta potrebbe diventare campione (il problema è che avrebbe bisogno di adattarsi all'ambiente ed alla vettura, e, vista l'età, di tempo non ne avrebbe molto...)
    Quindi in F1 ci sono comunque i migliori piloti del pianta (ma credete che per correre negli USA non serva essere STRAsponsorizzati? Ma per favore... su...)
    Il fiore spaccò l'asfalto e ne venne fuori perchè non sapeva di poterlo fare...
  8. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3416066
    FogMan ha scritto:
    mi sto' convincendo che lui e' l'uomo giusto per mandare in pensione il CRUCCO skifoso(nomignolo affettivo con cui amo definire il piu' sporco pilota della storia della F1,cioe' Shumacher).
    Ah, certo! Ha proprio le carte in regola per ereditarlo, il trono di pilota più sporco della F1.
    E' curioso come ogni anno si parte in quinta col rookie di turno, che poi si perde inesorabilmente per strada (Villeneuve, Wurz, Button...). E così come gli altri, Montoya deve ancora dimostrare tutto: un paio di staccate da testa di cazzo non demarcano il confine fra un gran pilota e un piccolo pivello stronzo.

    Irvine agli esordi fece la stessa cosa con Senna, con l'unico risultato di prendersi due schiaffoni in faccia da quel grand'uomo che era Ayrton.

    Per il resto, concordo sulla bellezza del Gran Premio, che fra le altre cose ha visto uno Schumacher molto autoritario, soprattutto nel sorpasso su Montoya e nella conseguente rimonta. Peccato per le due escursioni fuori pista con gomme nuove che hanno compromesso la vittoria in favore del pilota più truzzo e coglione del circus iridato.

    [Modificato da FogMan il 13/5/2001 18:55]
    Dunque Fog,intanto Irvine non e' esattamente una mezza sega,perche' ricordo che nel '99 il mondiale lo stava riportando propio lui in Ferrari,non fosse stato che per un paio di stronzate fatte dalla squadra(stronzate che STRANAMENTE col crucco non succedono..)e l'aiuto del maledetto tedesco.
    Se Senna non fosse scomparso il crucco non sarebbe certo arrivato a certi livelli.
    Spero che a fine anno Barrichello bruci il mondiale al crucco come quest'ultimo fece con Irvine,e spero che dopo il brasiliano vada a festeggiare in casa McLaren come fece shumacher nel '99.
    Riguardo a Montoya poi,sara'tutto fumo come dici tu,ma ti ricordo che ha gia' vinto un campionato del mondo di F3000,uno della Cart americana e una 24 ore al primo tentativo.
    Senza contare che con una macchina palesemente inferiore ha gia' fatto fare un paio di figure di merda a tutti e due i fratelli Shumacher.
    Ne riparliamo la prossima stagione.

    ps:io non ho mai visto in Button tutto sto' prodigio,ma diamo la sua Benetton o la Jaguar di Irvine in mano al crucco,e poi vediamo dove va.
    Con i mezzi che la Ferrari gli mette a disposizione il mondiale lo vincerebbe anche uno zoppo.
    Se parliamo di campioni parliamo di Senna,di Fangio,di prost o del vecchio Lauda,ma per favore lasciamo stare il crucco skifoso.
    Ciao Foggy,vedo che siamo sempre della stessa opinione.
    8) 8) 8)
    fidati di uno che le ha provate tutte, amica chips è la migliore.
  9. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3416067
    f355 ha scritto:
    FogMan ha scritto:
    mi sto' convincendo che lui e' l'uomo giusto per mandare in pensione il CRUCCO skifoso(nomignolo affettivo con cui amo definire il piu' sporco pilota della storia della F1,cioe' Shumacher).
    Ah, certo! Ha proprio le carte in regola per ereditarlo, il trono di pilota più sporco della F1.
    E' curioso come ogni anno si parte in quinta col rookie di turno, che poi si perde inesorabilmente per strada (Villeneuve, Wurz, Button...). E così come gli altri, Montoya deve ancora dimostrare tutto: un paio di staccate da testa di cazzo non demarcano il confine fra un gran pilota e un piccolo pivello stronzo.

    Irvine agli esordi fece la stessa cosa con Senna, con l'unico risultato di prendersi due schiaffoni in faccia da quel grand'uomo che era Ayrton.

    Per il resto, concordo sulla bellezza del Gran Premio, che fra le altre cose ha visto uno Schumacher molto autoritario, soprattutto nel sorpasso su Montoya e nella conseguente rimonta. Peccato per le due escursioni fuori pista con gomme nuove che hanno compromesso la vittoria in favore del pilota più truzzo e coglione del circus iridato.

    [Modificato da FogMan il 13/5/2001 18:55]
    Dunque Fog,intanto Irvine non e' esattamente una mezza sega,perche' ricordo che nel '99 il mondiale lo stava riportando propio lui in Ferrari,non fosse stato che per un paio di stronzate fatte dalla squadra(stronzate che STRANAMENTE col crucco non succedono..)e l'aiuto del maledetto tedesco.
    Se Senna non fosse scomparso il crucco non sarebbe certo arrivato a certi livelli.
    Spero che a fine anno Barrichello bruci il mondiale al crucco come quest'ultimo fece con Irvine,e spero che dopo il brasiliano vada a festeggiare in casa McLaren come fece shumacher nel '99.
    Riguardo a Montoya poi,sara'tutto fumo come dici tu,ma ti ricordo che ha gia' vinto un campionato del mondo di F3000,uno della Cart americana e una 24 ore al primo tentativo.
    Senza contare che con una macchina palesemente inferiore ha gia' fatto fare un paio di figure di merda a tutti e due i fratelli Shumacher.
    Ne riparliamo la prossima stagione.

    ps:io non ho mai visto in Button tutto sto' prodigio,ma diamo la sua Benetton o la Jaguar di Irvine in mano al crucco,e poi vediamo dove va.
    Con i mezzi che la Ferrari gli mette a disposizione il mondiale lo vincerebbe anche uno zoppo.
    Se parliamo di campioni parliamo di Senna,di Fangio,di prost o del vecchio Lauda,ma per favore lasciamo stare il crucco skifoso.
    Ciao Foggy,vedo che siamo sempre della stessa opinione.
    8) 8) 8)
    Ti vengo a rompere anche qui!
    Ti rammento che shumacher ha vinto con la Benetton più di un mondiale e non mi sembrava essere così veloce visto che il suo compagno non riusciva ad arrivare tra i primi 10.Altra cosa:forse è 2 anni che la ferrari è competitiva ma gli altri anni è meglio che lasci stare.Mi spieghi poi perchè mai nessuno della stessa scuderia parlo anche delle qualifiche e non solo delle gare riesce mai a stargli davanti?Forse sabotano la macchina del compagno?
    Non ti preoccupare che se Shumacher avesse guidato per 5 anni la Mclaren avrebbe vinto il mondiale solo 5 volte.Come sempre sono d'accordo con te!
  10.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3416068
    f355 ha scritto:
    FogMan ha scritto:
    mi sto' convincendo che lui e' l'uomo giusto per mandare in pensione il CRUCCO skifoso(nomignolo affettivo con cui amo definire il piu' sporco pilota della storia della F1,cioe' Shumacher).
    Ah, certo! Ha proprio le carte in regola per ereditarlo, il trono di pilota più sporco della F1.
    E' curioso come ogni anno si parte in quinta col rookie di turno, che poi si perde inesorabilmente per strada (Villeneuve, Wurz, Button...). E così come gli altri, Montoya deve ancora dimostrare tutto: un paio di staccate da testa di cazzo non demarcano il confine fra un gran pilota e un piccolo pivello stronzo.

    Irvine agli esordi fece la stessa cosa con Senna, con l'unico risultato di prendersi due schiaffoni in faccia da quel grand'uomo che era Ayrton.

    Per il resto, concordo sulla bellezza del Gran Premio, che fra le altre cose ha visto uno Schumacher molto autoritario, soprattutto nel sorpasso su Montoya e nella conseguente rimonta. Peccato per le due escursioni fuori pista con gomme nuove che hanno compromesso la vittoria in favore del pilota più truzzo e coglione del circus iridato.

    [Modificato da FogMan il 13/5/2001 18:55]
    Dunque Fog,intanto Irvine non e' esattamente una mezza sega,perche' ricordo che nel '99 il mondiale lo stava riportando propio lui in Ferrari,non fosse stato che per un paio di stronzate fatte dalla squadra(stronzate che STRANAMENTE col crucco non succedono..)e l'aiuto del maledetto tedesco.
    Se Senna non fosse scomparso il crucco non sarebbe certo arrivato a certi livelli.
    Spero che a fine anno Barrichello bruci il mondiale al crucco come quest'ultimo fece con Irvine,e spero che dopo il brasiliano vada a festeggiare in casa McLaren come fece shumacher nel '99.
    Riguardo a Montoya poi,sara'tutto fumo come dici tu,ma ti ricordo che ha gia' vinto un campionato del mondo di F3000,uno della Cart americana e una 24 ore al primo tentativo.
    Senza contare che con una macchina palesemente inferiore ha gia' fatto fare un paio di figure di merda a tutti e due i fratelli Shumacher.
    Ne riparliamo la prossima stagione.

    ps:io non ho mai visto in Button tutto sto' prodigio,ma diamo la sua Benetton o la Jaguar di Irvine in mano al crucco,e poi vediamo dove va.
    Con i mezzi che la Ferrari gli mette a disposizione il mondiale lo vincerebbe anche uno zoppo.
    Se parliamo di campioni parliamo di Senna,di Fangio,di prost o del vecchio Lauda,ma per favore lasciamo stare il crucco skifoso.
    Ciao Foggy,vedo che siamo sempre della stessa opinione.
    8) 8) 8)
    mi dispiace f355 ma ti stai sbagliando di grosso!condivido tutto con fogman!!!
    montoya oggi ha dimostrato solo di essere uno sprovveduto senza ancora l'esperienza necessaria per uccellare il tedescone!forse tra qualche anno... pero' deve farsi ancora le ossa!ma le leggi della fisica ancora oggi valgono ...
    Salta i pericoli, vola tra gli alberi,
    corri insieme a noi,
    Oltre gli ostacoli, per tutti gli uomini liberi.
  11. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3416069
    Dunque Fog,intanto Irvine non e' esattamente una mezza sega,perche' ricordo che nel '99 il mondiale lo stava riportando propio lui in Ferrari
    Lascia perdere. I mondiali non si vincono se non si ha la stoffa. Con una macchina come quella Ferrari di fine stagione e le disavventure che ha avuto Hakkinen (che perse due gare già vinte per errori da principiante), qualsiasi altro pilota con un pò di controcazzi avrebbe vinto. Poi palese è stata l'ultima gara, quella decisiva e in cui Irvine avrebbe dovuto rendere al 100%... risultato? Una gara pacchianamente anonima e senza capo ne coda. Così non si vince un mondiale, Effe...
    Se Senna non fosse scomparso il crucco non sarebbe certo arrivato a certi livelli.
    Con tutta l'immensa ammirazione che nutro per Senna (non ho mangiato per due giorni dalla sua morte), questa è pura ipocrisia e Senna non ne aveva e non ne ha tutt'ora bisogno. Senna cominciava a patire Schumacker così come Schumacker comincia a patire adesso Montoya. Non ne ha mai fatto mistero. E l'unico rammarico è che la morte ci ha portato via uno dei duelli più leggendari che l'automobilismo avrebbe ricordato.
    Spero che a fine anno Barrichello bruci il mondiale
    Barrichello? Il pilota dal piede di piuma? Un pilota senza acuti è solo un buon pilota.
    Riguardo a Montoya poi,sara'tutto fumo come dici tu,ma ti ricordo che ha gia' vinto un campionato del mondo di F3000,uno della Cart americana e una 24 ore al primo tentativo.
    Non dico che è tutto fumo. dico che deve dimostrare ancora tutto, e non in quel modo. Per il palmares... devo ricordarti il figlio di Andretti, con che curriculum si presentò in F1? E la figura da pagliaccio che fece con la stessa macchina di Senna? e Villeneuve non ha le sue belle vittorie nella F3000 Giapponese?
    Sinceramente, ogni palmares di un giovane di belle speranze è luccicante.
    Senza contare che con una macchina palesemente inferiore ha gia' fatto fare un paio di figure di merda a tutti e due i fratelli Shumacher.
    Molto bello il sorpasso del Brasile... così come sarebbe stato bello il sorpasso di Schumacker in Austria. Ma il podio Pablo l'ha visto solo una volta e per caso, mentre Schummy Jr. ormai è un abituè... ricordalo.
    E' lo stesso Frank Williams, scopritore e sostenitore di Montoya ad affermare con assoluta obbiettività che il colombiano è ancora immaturo e la supremazia anche solo dello stesso Schummy Jr. è confermata. Per il futuro chissà, ma per ora...

    I piloti di F1 che entrano nella leggenda si dividono in due tipi: i fuoriclasse e piloti di cuore. Montoya è ancora giovane per la prima parte, è troppo testa di cazzo e presentuoso anche solo per sfiorare l'immagine di un Gilles Villeneuve qualunque. Con il suo modo di fare è più adatto alla cazzonissima formula Kart.
    Ne riparliamo la prossima stagione.
    Col rookie di turno.
  12. ehm...  
        Mi trovi su: Homepage #3416070
    Non ti preoccupare che se Shumacher avesse guidato per 5 anni la Mclaren avrebbe vinto il mondiale solo 5 volte.Come sempre sono d'accordo con te!Schumacher mi stava veramente sulle palle. Mi chiedevo come potesse essere così odioso. Poi ho seguito più da vicino sia Jean T. che Barrichello e... bhe, sono dei gran stronzi pure loro! :)
    Insomma, non deve essere Schumi il capro espiatorio (anche se è il peggio, effettivamente), tra tutti se ne salvano proprio pochi, imho

    byeZ!

    [Modificato da Jacky il 13/5/2001 22:26]

  F1-Montoya fa PAURA...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina