1. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #3418258
    ORIGINAL IDEA BY POCOTO:


    I trucchi, questi conosciuti... :)
    Io da sempre sono un acerrimo nemico di trucchi e soluzioni. li ritengo la morte dei videogames, e non li ho mai voluti usare.
    Noto però che vengono richiesti assai entrambi...
    Che ne pensate al riguardo?
    Gli unici che accetto sono i cheat mode che il gioco stesso sblocca dopo che si sono risolti alcuni obbiettivi.
    Il resto per me è nocivo.
    Ciauzz. :)

    [Modificato da toghy il 30/5/2001 20:03]
    Proud member of Outcast.it
  2.     Mi trovi su: Homepage #3418259
    tutto quello che riduce l'esperienza di gioco, e che non viene ottenuto dall'utente a mio avviso è dannoso, a parte qualche cheat che però non modifichi la difficoltà del gioco in se, che non renda lo svolgimento più facile. poi ognuno è libero di fare come vuole, ma a mio avviso non andrebbero usati.

    [Modificato da Pocoto il 30/5/2001 22:51]
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3418265
    Ammetto che usare i codici o le soluzioni tolga la pura soddisfazione del gioco finito; le rare volte che ho usato un aiuto poi me ne sono pentito... Però bisogna anche distinguere tra quelli che li usano indiscriminatamente e quelli che, per mancanza di tempo e per la voglia di giocare a tanti altri giochi, ricorrono (pochissime volte) ai codici per superare un punto particolarmente difficile. Le uniche persone che proprio non approvo sono quelle che vanno avanti unicamente con i codici e le soluzioni senza provare neanche una volta a usare un po' di cervellino...
  4. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #3418266
    Red Storm ha scritto:
    Ho come l'impressione che nella maggior parte dei casi chi chiede trucchi e soluzioni abbia il gioco piratato....
    Se uno si è sudato i 100 e passa sacchi per il gioco, non credo che abbia voglia di finirlo in un'ora con la soluzione....
    Buona intuizione...mi sa che hai ragione in molti casi.
    100.000 pagate me le sude tutte di sicuro... :)
    Proud member of Outcast.it
  5. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3418267
    toghy ha scritto:
    Red Storm ha scritto:
    Ho come l'impressione che nella maggior parte dei casi chi chiede trucchi e soluzioni abbia il gioco piratato....
    Se uno si è sudato i 100 e passa sacchi per il gioco, non credo che abbia voglia di finirlo in un'ora con la soluzione....
    Buona intuizione...mi sa che hai ragione in molti casi.
    100.000 pagate me le sude tutte di sicuro... :)
    Secondo me non è sempre così. Tieni presente che siamo su un forum di gente che, bene o male, *sa* di videogiochi. Non so quanti giocatori di nuova leva (non parlo di età, ma di esperienza...) siano in grado oggi di cominciare un Monkey Island 2. E dico "cominciare", mica finire.
    Credo che molti si avvicinino ai giochi come a film da vedere, con qualche enigma a condire il tutto e che poi, quando si trovano bloccati a un Silent Hill qualsiasi, si scoraggino perché non hanno l'esperienza per capire gli enigmi e/o il tempo di farlo. Molti dei nuovi utenti portati dalla "rivoluzione-psx" non possono dedicare ai videogiochi tutto il tempo di cui, all'epoca, tutti noi potevamo disporre. Da ragazzino passavo pomeriggi interi davanti a un Ultima o a un enigma particolarmente astruso di un'avventura Lucas. Chi invece compra oggi la PSX per divertirsi un poco la sera dopo il lavoro non ha i mezzi, il tempo e la voglia per rompersi il cervello. Perché cerca un intrattenimento diverso, meno impegnativo ma altrettanto affascinante, qualcosa che lo distolga dai problemi che già ha durante la giornata.
    Non sarebbe carino dire a queste persone "eh, allora te tu giochi a Fifa e basta e non romperci i maroni", perché credo che tanta gente possa comunque apprezzare la sceneggiatura di un Silent Hill e il suo horror, piuttosto che l'ironia di un Monkey Island senza dover per forza risolvere un enigma da solo.
    Ho vari amici che, di quando in quando, mi chiedono in prestito avventure da giocare specificando che gli serve anche la soluzione (per fortuna ho annate e annate di riviste :) ), perché sennò troverebbero l'esperienza frustrante. E questi hanno apprezzato moltissimo Grim Fandango, The Dig, Broken Sword...
    Certo, considerando il costo di un gioco può essere un peccato pensare che alcuni se lo brucino in questa maniera. Ma, in fondo, ognuno è libero di fare dei propri soldi quello che vuole se riesce comunque a ottenere emozioni e divertimento.
    http://www.facebook.com/VITSole
  6.     Mi trovi su: Homepage #3418268
    <--Sole---> ha scritto:
    Secondo me non è sempre così. Tieni presente che siamo su un forum di gente che, bene o male, *sa* di videogiochi. Non so quanti giocatori di nuova leva (non parlo di età, ma di esperienza...) siano in grado oggi di cominciare un Monkey Island 2. E dico "cominciare", mica finire.
    Credo che molti si avvicinino ai giochi come a film da vedere, con qualche enigma a condire il tutto e che poi, quando si trovano bloccati a un Silent Hill qualsiasi, si scoraggino perché non hanno l'esperienza per capire gli enigmi e/o il tempo di farlo. Molti dei nuovi utenti portati dalla "rivoluzione-psx" non possono dedicare ai videogiochi tutto il tempo di cui, all'epoca, tutti noi potevamo disporre. Da ragazzino passavo pomeriggi interi davanti a un Ultima o a un enigma particolarmente astruso di un'avventura Lucas. Chi invece compra oggi la PSX per divertirsi un poco la sera dopo il lavoro non ha i mezzi, il tempo e la voglia per rompersi il cervello. Perché cerca un intrattenimento diverso, meno impegnativo ma altrettanto affascinante, qualcosa che lo distolga dai problemi che già ha durante la giornata.
    Non sarebbe carino dire a queste persone "eh, allora te tu giochi a Fifa e basta e non romperci i maroni", perché credo che tanta gente possa comunque apprezzare la sceneggiatura di un Silent Hill e il suo horror, piuttosto che l'ironia di un Monkey Island senza dover per forza risolvere un enigma da solo.
    Ho vari amici che, di quando in quando, mi chiedono in prestito avventure da giocare specificando che gli serve anche la soluzione (per fortuna ho annate e annate di riviste :) ), perché sennò troverebbero l'esperienza frustrante. E questi hanno apprezzato moltissimo Grim Fandango, The Dig, Broken Sword...
    Certo, considerando il costo di un gioco può essere un peccato pensare che alcuni se lo brucino in questa maniera. Ma, in fondo, ognuno è libero di fare dei propri soldi quello che vuole se riesce comunque a ottenere emozioni e divertimento.
    Perfettissimamente d'accordo con te!!! :) La difficoltà media dei giochi di adesso è cmq bassina e quei pochi "tradizionali" (ricordate come erano tosti i giochi sui vari home-computer?) rischierebbero, senza l'uso di cheat e soluzioni varie, di finire precocemente a prendere la polvere...
  7.     Mi trovi su: Homepage #3418269
    Sono d'accordo con Sole: la stragrande maggioranza delle persone che chiedono e usano trucchi e soluzioni sono ben diverse dall'appassionato videogiocatore, disposto a spendere ore e intere giornate davanti a un gioco per risolverlo da solo.

    Per molte persone i videogiochi sono come dei film e pertanto è per loro inconcepibile non arrivare alla fine. Conosco molte persone che non sopportano minimamente l'idea di tenere su uno scaffale un gioco, specie un'avventura, senza averlo finito, sia esso originale o piratato. E' chiaro che per questi le soluzioni e i codici sono quasi indispensabili, come dare loro torto?
    Aggiungiamo poi effettivamente tutta quella fascia di utenti che, tornando magari a casa dal lavoro, preferisce farsi una partita intanto che aspetta la cena... Dubito che queste persone abbiano il tempo, la voglia e soprattutto l'esperienza per affrontare un gioco senza aiuti, sia esso Monkey Island o Resident Evil.

    Per quanto mi riguarda trovo inoltre che codici e trainer vari possano dimostrarsi anche assai utili (anche a chi di base non li usa per superare i punti difficili) specialmente quando si perde un salvataggio o si deve forzatamente ricominciare dall'inizio un gioco (senza il trainer non avrei MAI ricominciato Black and White ben due volte, e chi ci ha giocato sa di cosa parlo).
    Insomma, pro e contro senza dubbi ma l'importante è che resti possibile scegliere se usarli o meno...

    [Modificato da Comi il 31/5/2001 14:12]
  8. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #3418270
    <--Sole---> ha scritto:
    Secondo me....
    Allora si potrebbe adirittura riferirsi a quella tanto criticata definizione e distinzione fra Hard e Soft players?
    Sono daccordo che essi possano risultare utili in certe situazioni, ma trovo lo stesso deprimente vedere molte persone portare a termine i giochi SOLO ed esclusivamente con i trucchi.
    A quel punto la differenza di iterazione fra videogioco e film viene quasi completamente a scomparire, e ci si ritova non come "fine" del gioco, ma "fine" di una soluzione.
    A che videogiocare allora??? Meglio un film!

    P.S. Sono daccordo con chi asserisce l'uso dei cheat a fine gioco, quello alle volte risulta uno vero e proprio sfogo su tutto ciò che ci ha creato difficoltà nel proseguio dell'avventura. Una manna dal cielo in certi casi! :)
    Proud member of Outcast.it
  9. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3418271
    Io i cheat li uso solo dopo aver terminato il gioco per vedere cosa hanno nascosto i programmatori o per "dominare" il gioco (ad esempio dopo aver finito Turok mi sono divertito facendo il "dio" attivando una mega lista di cheat :)). Però qualche volta mi è capitato di barare con giochi particolarmente difficili. Le soluzioni solitamente le evito tranne che per obbiettivi specifici tipo trovare il Chocobo d'oro in Final Fantasy VII (ancora grazie a Claudio per la guida).
  10. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3418272
    lain ha scritto:
    Io mi divertivo a mettere Doom2 al massimo livello e con tutte le armi dall'inizio il mitico IDKFA. Mi divertivo :)
    Troppo bella l'invisibilità in quake 2! ti metti sotto i bestioni e gli spari alla testa! bellissimo!
    P.s.: E se il cheat servisse ad aumentare la difficoltà dopo che hai finito il gioco?
    Alice sorrise: “Non ha senso tentare”, disse, “non si possono credere cose impossibili” “Direi piuttosto che non hai molta pratica”, disse la Regina, “quando ero più giovane, lo facevo sempre per mezzora al giorno. Alcune volte ho creduto fino a sei

  A proposito dei trucchi.....

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina