1.     Mi trovi su: Homepage #3427953
    Dunque.

    Dopo averne sentito di tutti i colori su hz, refersh, fps e nutella, ho deciso di cercare di fare chiarezza sull'annosa questione 50 hz/60 hz e affini.

    Vi quoto pertanto una mail di risposta a una mia domanda, di Umberto Colapicchioni (programmatore da anni e onnipresente sui newsgroup tecnici nostrani), che ringrazio per la spiegazione chiara ed esauriente.

    La risposta prende spunto da un pezzo di post di Rainqualchecosa della settimana scorsa.

    """""""allora: il tizio dice alcune cose sbagliate, ma non ha neanche completamente torto...<g>

    Prima di tutto, e' vero, non bisogna confondere gli fps con gli hz del segnale video. Pero', nonostante non li confondiamo, sulle console il frame rate del gioco e' comunque influenzato dagli Hz del segnale video generato, questo perche', per evitare artefatti visivi, i giochi usano il sincronismo verticale del video ( 50 o 60 hz ) come temporizzatore per tutto il gioco.
    All'interno di questa prima scelta, cioe' se usare un master clock a 50 o a 60, i giochi possono scegliere se generare un fotogramma ad ogni sincronismo verticale ( e quindi avremo giochi a 50 oppure a 60 fps ), oppure generarlo un vsync si' e uno no, e quindi avremo giochi a 25 oppure a 30 fps. E' possibile anche scendere ulteriormente, cioe' un fotogramma al vsync e 2 vsync senza farne uno nuovo, in tal caso avremmo 20 o 16.6 fps, e anche un fotogramma al vsync e 3 no, quindi 15 e 12.5 fps. In pratica, gli fps sono sempre un sottomultiplo di 50 o 60. Sul PC, i giochi possono avere vari fps, anche intermedi, perche' la questione se aspettare il vsync o no e' spesso demandata al driver video.

    Non e' quindi assolutamente vero che la TV non puo' "supportare" frame rate maggiori di 30 o di 25, si possono benissimo avere 50 o 60 fps sulla TV, proprio in virtu' del fatto che qualsiasi console con uscita TV, uscendo in interlacciato, genera *sempre* 50 semiquadri/sec. in PAL e 60 semiquadri/sec. in NTSC, anche nei giochi da 25/30 fps, tranne che quando il gioco va a 25/30 fps, ci saranno 2 semiquadri uguali uno dietro l'altro. La TV, in quanto tale, in pratica supporta SOLO 50 o 60 semiquadri al sec. e
    nient'altro. Il gioco poi, puo' pure andare a 10 fps, ma sempre 50 o 60 semiquadri al secondo usciranno dall'uscita TV della console.

    Quindi arriviamo al problema della velocita'. E qui, il tipo non ha
    completamente torto, perche' se il gioco PAL e' piu' o meno lento, dipende da come e' stato convertito. Se il gioco e' stato lasciato uguale, e l'unica cosa cambiata e' la modalita' video, allora a 50 hz sara' per forza di cose visibilmente piu' lento della versione NTSC. E si puo' controllare in un gioco di guida, usando i tempi del cronometro, possibilmente un cronometro vero, non quello del gioco, perche' puo' anche essere che rallenta pure il cronometro del gioco, e quindi hai gli stessi tempi.

    Se la conversione e' fatta come si deve, il gioco potrebbe avere tutta la simulazione impostata per 50 hz, quindi tutti i calcoli della fisica e tutto quanto rimarrebbe uguale, la velocita' sarebbe la stessa, l'unica differenza sarebbe che la realta' sarebbe calcolata 50 volte al secondo invece di 60. Si puo' dire, al limite, che il gioco diventa meno "preciso", perche' campiona con una frequenza minore, ma non piu' lento. Certo, il gioco sarebbe in questo caso anche leggermente meno fluido, ma mentre la differenza di velocita' tra 50 e 60 si nota subito ( vedi Tekken 3
    PAL ), la differenza di fluidita' tra 50 e 60 e' molto piu' difficile da notare.

    Quindi, nel caso specifico di GT3 PAL, andrebbero messe a confronto le due versioni e controllati i tempi di percorrenza, possibilmente con un cronometro esterno, non usando il timer del gioco. Se sono uguali, vuol dire che la conversione e' fatta bene, e quindi hanno riprogrammato la versione PAL per simulare la realta' a 50 hz, ottenendo quindi la stessa velocita' della versione NTSC, a scapito di una leggera perdita di fluidita'.

    Se invece sono diversi, vuol dire che hanno solo cambiato la modalita' video senza toccare i parametri di simulazione, e quindi la differenza di velocita' si dovrebbe vedere a occhio.""""""""

    Bene, questo è quanto. Spero che la faccenda sia finalmente chiara o perlomeno un po' meno oscura.

    Grazie a tutti e via con gli spot per l'angolo della tecnica della settimana prossima.

    Cla.</g>
    In hoc signo perdes
    La mia collezione di DVD (da aggiornare -.-)
    "È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi."
  2.     Mi trovi su: Homepage #3427954
    GRAZIE DELLE TUE DELUCIDAZIONI
    Linkadvans: Nick tu sei l'utente più arrogante e antipatico del Forum!! Mi hai letteralmente rotto le balle! Sono già uscito due volte di casa per andare a cercarmi un lavoro cosa credi eh? Perchè non impari a stare zitto invece
  3. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3427955
    Tutto questo per dire che se un gioco viene programmato per girare su un sistema pal tutto bene,altrimenti sara' piu' lento.
    Che e' poi quello che si continuava a dire e che molti non capivano.
    fidati di uno che le ha provate tutte, amica chips è la migliore.

  Il refresh dei televisori, GT3 PAL e altre amenità [lungo e un filo tecnico, ma comprensib

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina