1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3429118
    Dipende da che modello di Atari 2600, qui in Italia se ne sono visti almeno 3 tipi differenti:


    - il primo, bellissimo, con la finitura in legno; è stato il primo modello introdotto sul mercato, e vale sicuramente qualcosina sul mercato dei collezionisti. La mia prima console è stata questo modello, poi a suo tempo l'ho venduta (*SIGH*) per acquistare il C64

    - la seconda revisione, in cui per ridurre i costi di produzione è stata tolta la finitura in legno e sostituita con un case interamente di plastica; non vale tantissimo, direi che 60-80 mila lire per un'usato sono anche troppe. Ne possiedo uno a casa

    - Il terzo, ovvero l'Atari2600 jr., l'ultimo modello uscito a suo tempo, grande circa come una VHS, è facilmente riconoscibile anche perchè ha una forma triangolare. Vale esattamente quanto varrà la PSX fra 10 anni: poco o nulla, perchè nel mondo se ne sono prodotti a milioni e altrettanti milioni giacciono ancora invenduti nei negozi. Se giri per la tua città sicuramente prima o poi troverai qualche negoziante con una rimanenza di magazzino; vale fra le 20-40 mila lire nuovo, o perlomeno questo è il prezzo medio che ho sentito in giro.

    Non credo sia necessario sottolineare che tutti e tre i modelli sono perfettamente compatibili fra loro (almeno a quanto mi risulta)

    Ovviamente esistono anche le console made in taiwan / hong kong /singapore con il classico 128 giochi in uno, che puoi ancora facilmente trovare negli ipermercati. Si tratta di un ottimo affare se ti interessa rigiocare ai vecchi classici, ma non di certo se ti interessa portare a casa un pezzo da collezione.

    [Modificato da Cesco il 22/7/2001 23:42]
    "You can dance, you can jive, having the time of your life
    See that girl, watch that scene, dig in the Dancing Queen"
    (Abba)
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3429120
    Allora, stavo un po cercando in giro i prezzi medi su ebay e sui vari siti dei collezionisti. E' un po difficile fare una stima, anche perchè in giro di console ce ne sono poche in questo periodo e visto che i livelli di rarità (chiamiamolo così, non mi viene nessun altro termine) fra america ed europa sono quasi sempre diversi.

    CMQ...

    L'atari 2600 primo modello IMHO può valere tranquillamente oltre le 100.000

    L'atari 7800 vale poco, perchè ce ne sono a pacchi in giro per l'italia ancora invenduti; fino a pochi anni fa un ipermercato delle mie parti li vendeva a 39.900, l'anno scorso ho visto dei ragazzini venderne in un mercatino delle pulci.

    Se vuoi una console Rara da vendere bene sul mercato, ti consiglio di puntare al Vectrex. Ne ho uno a casa, pagato 180.000 nuovo da un giocattolaio che lo stava facendo ammuffire in magazzino, alcuni collezionisti mi hanno offerto oltre 500.000 per averlo

    Altra console interessante secondo me (ma non ne ho mai avuta una, per cui non so dirti se si vende bene) è il GIG Leonardo, alias l'Emerson arcadia in versione italiana. E' abbastanza raro qui da noi.
    "You can dance, you can jive, having the time of your life
    See that girl, watch that scene, dig in the Dancing Queen"
    (Abba)
  3.     Mi trovi su: Homepage #3429121
    Sigh, che bei ricordi i tempi del VCS, con i giochi da 4k con una grafica inesistente che però ti facevano passare interi pomeriggi a giocare con gli amici...
    Mi ricordo ancora le risate giocando a Mario Bros sul 2600...
    Tu Cesco quale console hai amato di più tra il 2600 e l'Intellivision?
    Per me l'Atari è stato il primo contatto con i videogiochi quindi mi rimarrà sempre nel cuore, però devo dire che alla fine ho amato di più la macchina Mattel, che mi diede giochi come Burger Time, Advanced Dungeond & Dragons, Dracula, Sword and Serpents, Ice Trek....
    Aaah, che tempi....
    ** Hardcore Gamer since 1981 **
  4.     Mi trovi su: Homepage #3429122
    Pensa che ho entrambi i giochi di Tron (Tron deadly discs e Tron-maze-a-Tron).
    Il primo è stupendo, sopratutto da giocare in 2, il secondo invece fa schifo.
    Sui giochi sportivi la macchina Mattel era nettamente superiore sia nel calcio che nel basket, ma l'Atari stravinceva nel tennis con il titolo da te citato, bellissimo sopratutto perchè potevi inserire il tuo nome sul tabellone!! (Allora ci si accontentava con poco.. ;) )
    Devo dire comunque che ho rosicato non poco quando un mio amico comprò il Colecovision e si bullava continuamente della grafica nettamente superiore...
    Alla fine gli risposi comprandomi il mai troppo lodato Commodore 64!!!

    [Modificato da Red Storm il 28/7/2001 3:56]
    ** Hardcore Gamer since 1981 **
  5.     Mi trovi su: Homepage #3429123
    scotboy ha scritto:
    Salve...

    ...ho notato che alcuni di voi sono piuttosto esperti :P
    ed è per questo che mi rivolgo a voi per un parere:

    quanto può valere un Atari 2600 NUOVO ?
    - mai usato / ancora in scatola -

    Thanks1000!!
    Se vuoi venderlo, vale la plastica di cui è fatto... Se un collezionista te lo cerca è tutto un altro discorso... Il fatto che sia ancora imballato aiuta...

    [Modificato da atchoo il 28/7/2001 10:34]
  6.     Mi trovi su: Homepage #3429124
    Cesco ha scritto:
    Dipende da che modello di Atari 2600, qui in Italia se ne sono visti almeno 3 tipi differenti:


    - il primo, bellissimo, con la finitura in legno; è stato il primo modello introdotto sul mercato, e vale sicuramente qualcosina sul mercato dei collezionisti. La mia prima console è stata questo modello, poi a suo tempo l'ho venduta (*SIGH*) per acquistare il C64

    - la seconda revisione, in cui per ridurre i costi di produzione è stata tolta la finitura in legno e sostituita con un case interamente di plastica; non vale tantissimo, direi che 60-80 mila lire per un'usato sono anche troppe. Ne possiedo uno a casa

    - Il terzo, ovvero l'Atari2600 jr., l'ultimo modello uscito a suo tempo, grande circa come una VHS, è facilmente riconoscibile anche perchè ha una forma triangolare. Vale esattamente quanto varrà la PSX fra 10 anni: poco o nulla, perchè nel mondo se ne sono prodotti a milioni e altrettanti milioni giacciono ancora invenduti nei negozi. Se giri per la tua città sicuramente prima o poi troverai qualche negoziante con una rimanenza di magazzino; vale fra le 20-40 mila lire nuovo, o perlomeno questo è il prezzo medio che ho sentito in giro.

    Non credo sia necessario sottolineare che tutti e tre i modelli sono perfettamente compatibili fra loro (almeno a quanto mi risulta)

    Ovviamente esistono anche le console made in taiwan / hong kong /singapore con il classico 128 giochi in uno, che puoi ancora facilmente trovare negli ipermercati. Si tratta di un ottimo affare se ti interessa rigiocare ai vecchi classici, ma non di certo se ti interessa portare a casa un pezzo da collezione.

    [Modificato da Cesco il 22/7/2001 23:42]
    Io possiedo proprio lo stramitico primo modello, quello nella foto, ancora perfettamente funzionante!
    Occhio però che le finiture non sono assolutamente in vero legno, cosa che sarebbe tra l'altro incredibile e inimmaginabile, è solo una striscia di plastica color legno, che nel secondo modello hanno sostituito con una striscia nera.
    Tra l'altro sei sicuro che il terzo modello sia il più facile da trovare? Secondo me uscì molto tardi, quando ormai il 2600 aveva già un piede e mezzo nella fossa e quindi non credo ne abbiano prodotti tanti, e ancor meno ne hanno venduti.
    Da quello che sapevo io è il secondo modello il più facile da trovare...

    [Modificato da Red Storm il 23/7/2001 2:51]
    ** Hardcore Gamer since 1981 **
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3429125
    Cesco ha scritto:
    Dipende da che modello di Atari 2600, qui in Italia se ne sono visti almeno 3 tipi differenti:


    - il primo, bellissimo, con la finitura in legno; è stato il primo modello introdotto sul mercato, e vale sicuramente qualcosina sul mercato dei collezionisti. La mia prima console è stata questo modello, poi a suo tempo l'ho venduta (*SIGH*) per acquistare il C64

    - la seconda revisione, in cui per ridurre i costi di produzione è stata tolta la finitura in legno e sostituita con un case interamente di plastica; non vale tantissimo, direi che 60-80 mila lire per un'usato sono anche troppe. Ne possiedo uno a casa

    - Il terzo, ovvero l'Atari2600 jr., l'ultimo modello uscito a suo tempo, grande circa come una VHS, è facilmente riconoscibile anche perchè ha una forma triangolare. Vale esattamente quanto varrà la PSX fra 10 anni: poco o nulla, perchè nel mondo se ne sono prodotti a milioni e altrettanti milioni giacciono ancora invenduti nei negozi. Se giri per la tua città sicuramente prima o poi troverai qualche negoziante con una rimanenza di magazzino; vale fra le 20-40 mila lire nuovo, o perlomeno questo è il prezzo medio che ho sentito in giro.

    Non credo sia necessario sottolineare che tutti e tre i modelli sono perfettamente compatibili fra loro (almeno a quanto mi risulta)

    Ovviamente esistono anche le console made in taiwan / hong kong /singapore con il classico 128 giochi in uno, che puoi ancora facilmente trovare negli ipermercati. Si tratta di un ottimo affare se ti interessa rigiocare ai vecchi classici, ma non di certo se ti interessa portare a casa un pezzo da collezione.

    [Modificato da Cesco il 22/7/2001 23:42]
    Io possiedo il primo modello, quello con la finitura in legno. Solo per curiosita' (non intendo certo separarmi dalla console) quanto potrebbe valere in lirette (opp in euro, fai tu) quel "qualcosina"?
    Thx
    Hector One
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3429126
    Red Storm ha scritto:
    Occhio però che le finiture non sono assolutamente in vero legno, cosa che sarebbe tra l'altro incredibile e inimmaginabile, è solo una striscia di plastica color legno, che nel secondo modello hanno sostituito con una striscia nera.
    Tra l'altro sei sicuro che il terzo modello sia il più facile da trovare? Secondo me uscì molto tardi, quando ormai il 2600 aveva già un piede e mezzo nella fossa e quindi non credo ne abbiano prodotti tanti, e ancor meno ne hanno venduti.
    Da quello che sapevo io è il secondo modello il più facile da trovare...
    Cito direttamente dalla FAQ dell'Atari 2600:
    http://www.atariage.com/2600/faq/index.html?SystemID=2600#models
    -------------------------
    Atari VCS CX2600 - Original model. Woodgrain and black plastic enclosure. Light and heavy weighted plastic. Six silver switches across the upper front panel. Bundled accessories included two CX40 joysticks, one CX30 paddle controller, AC adapter, TV switch and a CX2601 Combat game cart.
    -------------------------
    Io la venatura me la ricordavo di vero legno, non come l'intellivision che ho a casa e che ha la fascetta di legno "disegnata". Poi magari mi sbaglio, sai sono 18 anni che non ce l'ho più

    L'atari 2600 jr. è il più diffuso per ricerca personale: io a volte ne compro per rivenderli su iBazar e in giro per Venezia, Treviso e Padova ne trovo a pacchi di questi (ma nessuno li vuole), mentre i modelli 1 e 2 sono molto difficili da reperire. Praticamente sono gli equivalenti della PsOne, usciti sul mercato in massa quando l'Atari era al vertice della popolarità ed erano arrivate la Coleco e la Mattel a fare concorrenza.
    "You can dance, you can jive, having the time of your life
    See that girl, watch that scene, dig in the Dancing Queen"
    (Abba)
  9.     Mi trovi su: Homepage #3429127
    Cesco ha scritto:
    Altra console interessante secondo me (ma non ne ho mai avuta una, per cui non so dirti se si vende bene) è il GIG Leonardo, alias l'Emerson arcadia in versione italiana. E' abbastanza raro qui da noi.
    Ma il Gig Leonardo era quella console che aveva i pad identici a quelli dell'Intellivision ma con una levetta messa sul disco direzionale??
    Era una boiata pazzesca!!! Ma negli USA ha venduto??
    ** Hardcore Gamer since 1981 **
  10.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3429128
    Red Storm ha scritto:
    Ma il Gig Leonardo era quella console che aveva i pad identici a quelli dell'Intellivision ma con una levetta messa sul disco direzionale??
    Era una boiata pazzesca!!! Ma negli USA ha venduto??
    Si esatto
    no, non credo abbia venduto molto. Da loro le console più vendute erano le stesse che vendevano da noi: Atari 2600, Intellivision e Colecovision.

    E poi si parla di supporto delle console... l'atari 2600 è uscito in america nel 1977 se non ricordo male, e gli ultimi giochi usciti nei negozi che ho a casa sono stati Secret quest del 1989 e Klax del 1990, ma so che sarebbe dovuto uscire Batman returns nel 1992.
    "You can dance, you can jive, having the time of your life
    See that girl, watch that scene, dig in the Dancing Queen"
    (Abba)
  11.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3429129
    Red Storm ha scritto:
    Tu Cesco quale console hai amato di più tra il 2600 e l'Intellivision?
    Vent'anni fa ti avrei detto sicuramente l'intellivision, perchè aveva il gioco degli SCI che era una figata pazzesca. Non so se tu l'hai mai visto in TV, ma tanti tanti anni fa c'era una trasmissione su rete 4 chiamata "Sabato Disney", in cui c'era la (allora) sconosciuta Simona Ventura che presentava le sfide all'intellivision, con tutte le ultime novità della Mattel: prendevano due ragazzi, li facevano sfidare a un videogioco e chi vinceva si portava a casa un Inty fiammante con Tron (che allora era il gioco più figo dell'universo) e mi pare il modulo intellivoice. Inutile dire che non me ne perdevo una puntata, e gli avevo pure mandato la cartolina per partecipare :(

    Tuttavia mio padre allora mi regalò l'Atari perchè lui e mio nonno erano fan sfegatati di Space invaders (so che non ci crederai, ma è tutto vero :) con il seguente corredo

    Space Invaders
    Pac Man
    Defender
    Dodge'em
    Pele's soccer
    Asteroids
    Combat (era in bundle)

    Mica male, eh? :D
    A Space invaders non giocavo mai, mi inquietava: tutti quegli alieni che correvano sempre più veloci per venirti ad ammazzare... :)
    I miei preferiti erano Combat (uno dei più bei giochi di tutti i tempi), Asteroids e Defender (anche lui mi inquietava un pochino, con gli umani che se non li salvavi si trasformavano in mutanti), e Pele's soccer (con i fuochi d'artificio che si vedevano quando una squadra segnava è stato il primo gioco a farmi cadere la mascella, ci volle un'altro anno e Interstellar per farmela cadere di nuovo :)

    Una volta ho pure distrutto il TV color di camera dei iei genitori giocando a RealSports Tennis, regalo di natale fattomi perchè, sfigatissimo come sempre, in genere l'influenza me la prendo sempre durante le ferie natalizie. Diciamo... coinvolgimento troppo elevato nel gioco... ho tirato il joystick per far tornare indietro l'omino, ma mi è venuto dietro il VCS, il cavo dell'antenna, e il televisore che stava appoggiato sul mobile della camera :D

    ...e così l'Intellivision l'ho avuto solo da grande; un bene... ora a casa ho 10 cartuccie, e tranne lo sci e astrosmash gli altri giochi non sono all'altezza del VCS (QUESTO E' UN RETRO-FLAMMONE!!! :DD

    FLAME ON

    Cioè, ma vuoi mettere quanto più figo è Pele's soccer rispetto a NSL Soccer? ;)

    FLAME OFF

    [Modificato da Cesco il 27/7/2001 22:35]
    "You can dance, you can jive, having the time of your life
    See that girl, watch that scene, dig in the Dancing Queen"
    (Abba)
  12.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3429130
    Red Storm ha scritto:
    Devo dire comunque che ho rosicato non poco quando un mio amico comprò il Colecovision e si bullava continuamente della grafica nettamente superiore...
    Mi è successa la stessa cosa, solo che qui da me c'era la sfida colecovision - C64
    "You can dance, you can jive, having the time of your life
    See that girl, watch that scene, dig in the Dancing Queen"
    (Abba)

  Atari26oo...QuantoPuòValere?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina