1.     Mi trovi su: Homepage #3430696
    giacuz ha scritto:
    "viviamo nel migliore dei mondi possibili"


    Vediamo se mi sapete dire chi fece questa discutibile affermazione.


    L'ottimista pensa di vivere nel migliore dei mondi possibili.

    Il pessimista pensa che sia vero. :D

    Ciao

    Alucard
    " Fear has no name and no form "
  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3430697
    zave ha scritto:
    Lo so cacchio, lo soooooooooo... Atroooceeee, che odio quando non ti ricordi ma ce lo sai, è sulla punta della lingua ma.... ARGHHH!!! Giacuz bannato a vita! :P


    Voltaire, grande scrittore e filosofo del XVIII secolo, scrisse un breve romanzo intitolato Candide, ou l'optimisme nel quale derideva le idee di un altro filosofo Leibniz ; questi aveva affermato che noi viviamo nel migliore dei mondi possibili. A Voltaire pareva che questa concezione ottimista di Leibniz fosse ingiustificata e nel suo romanzo fa passare il giovane Candido, il suo maestro Pangloss che gli ha insegnatto la filosofia di Leibniz, e altri personaggi attraverso le peggiori esperienze : guerre, rapine, saccheggi, terremoti, uccisioni, schiavitù, percosse, fame. Ad un certo punto Candido si accorge che il suo maestro ha torto, che questo non è il migliore dei mondi possibili e che non c'è ragione di essere ottimisti .

    Eppure c'è ragione di essere ottimisti, se essere ottimisti non significa affermare che le cose vanno bene, ma significa affermare che le cose possono andare bene.

    Alcuni negano, in modo da dimostrare che tutto va bene. E se si parla dei mali che affliggono l'umanità non si parla delle cause, o se se ne parla lo si fa per dire che abbiamo fatto tutto il possibile, non è nostra la responsabilità, sono cose non dipendenti dalla nostra volontà né tantomeno dal sistema che le nostre volontà hanno voluto. Costoro non sono ottimisti, semplicemente nascondono la verità.

    C'è poi chi preferisce non nascondere nulla. Preferisce dire che l'informazione non funziona, che i rapporti umani nella società sono ingiusti, che masse grandissime sono sfruttate da poche persone , che c'è il pericolo i guerra. Per poter cambiare la realtà bisogna conoscerla, occorre che l'informazione dica la verità. E se questo non avviene occorre devastare l'informazione. E' l'ultimo mezzo che consente la lotta. E' un lavoro lungo e difficile ma possibile. Essere ottimisti significa che la realtà può essere cambiata. Ma se è veramente possibile non ci si può permettere di rifiutarsi solo perchè è difficile.
    Giacomo

    "God is empty, just like me..."
  3. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3430698
    Alucard ha scritto:

    L'ottimista pensa di vivere nel migliore dei mondi possibili.

    Il pessimista pensa che sia vero. :D

    Ciao

    Alucard
    Citazione dotta, si gioca a cercare la fonte???

    Ok, questa è semplice, si tratta di James Branch Cabell....:)
    Giacomo

    "God is empty, just like me..."
  4.     Mi trovi su: Homepage #3430699
    giacuz ha scritto:
    Voltaire, grande scrittore e filosofo del XVIII secolo, scrisse un breve romanzo intitolato Candide, ou l'optimisme nel quale derideva le idee di un altro filosofo Leibniz ; questi aveva affermato che noi viviamo nel migliore dei mondi possibili. A Voltaire pareva che questa concezione ottimista di Leibniz fosse ingiustificata e nel suo romanzo fa passare il giovane Candido, il suo maestro Pangloss che gli ha insegnatto la filosofia di Leibniz, e altri personaggi attraverso le peggiori esperienze : guerre, rapine, saccheggi, terremoti, uccisioni, schiavitù, percosse, fame. Ad un certo punto Candido si accorge che il suo maestro ha torto, che questo non è il migliore dei mondi possibili e che non c'è ragione di essere ottimisti .

    Eppure c'è ragione di essere ottimisti, se essere ottimisti non significa affermare che le cose vanno bene, ma significa affermare che le cose possono andare bene.

    Alcuni negano, in modo da dimostrare che tutto va bene. E se si parla dei mali che affliggono l'umanità non si parla delle cause, o se se ne parla lo si fa per dire che abbiamo fatto tutto il possibile, non è nostra la responsabilità, sono cose non dipendenti dalla nostra volontà né tantomeno dal sistema che le nostre volontà hanno voluto. Costoro non sono ottimisti, semplicemente nascondono la verità.

    C'è poi chi preferisce non nascondere nulla. Preferisce dire che l'informazione non funziona, che i rapporti umani nella società sono ingiusti, che masse grandissime sono sfruttate da poche persone , che c'è il pericolo i guerra. Per poter cambiare la realtà bisogna conoscerla, occorre che l'informazione dica la verità. E se questo non avviene occorre devastare l'informazione. E' l'ultimo mezzo che consente la lotta. E' un lavoro lungo e difficile ma possibile. Essere ottimisti significa che la realtà può essere cambiata. Ma se è veramente possibile non ci si può permettere di rifiutarsi solo perchè è difficile.

    "Mi chiamo Jerda, e non è con le chiacchiere che uscirai da questa merda..."
    Leggere il tuo lunghissimo e serissimo post seguito dalla tua grandiosa signature mi ha fatto esplodere dalle risate :DD:DD:DD:DD:DD

    ps: Non è che hai qualche testo da consigliare ad un ragioniere programmatore affascinato dalla filosofia? Anche suggerimenti relativi a testi antologici e/o scolastici sono bene accetti!!! ;)
    Preferirei rilassarmi in una SPA, invece mi faccio il mazzo in una SRL.
    It's not about how fast you drive, it's about how you drive fast! MSR - DC
  5. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3430702
    di_emme ha scritto:
    ps: Non è che hai qualche testo da consigliare ad un ragioniere programmatore affascinato dalla filosofia? Anche suggerimenti relativi a testi antologici e/o scolastici sono bene accetti!!! ;)
    Amborse Bierce, Devil's Dictionary
    Voltaire, Dizionario Filosofico
    Nietschze, Ecce Homo e parecchia altra roba

    tre titoli di massime, frasi e spunti molto interessanti, senza essere "trattati" di proporzioni bibliche.

  una domanda:ma la vita puo' essere meglio di cosi?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina