1. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3432027
    Ma che calcio è quello di oggi se non uno sport (se ancora così lo si potesse chiamare) popolato da mercenari a cui non interessa nulla della maglia ma della grana! Non solo, molti di essi sono evasori fiscali, puttanieri, drogati, dopati. Bene, io non li metterei in galera, perchè non sono elementi oggettivamente dannosi alla società, ma al contrario li reinserirei nella società.Li condannerei, cioè, a vivere con 1 milione e mezzo LORDO al mese e a fare la fila per farSI il passaporto REGOLARE senza farselo fare da altri e a comprarsi la macchina senza farsela regalare dal presidente, ecc. Invece mi sintonizzo sulla Pay Tv e vedo questi distinti signori MENARSI a sangue per poi lamentarsi se qualche imbecille tra i tifosi ha la bella idea di portarsi il motorino con se fin sulle gradinate dello stadio per poi scaraventarlo sulle corna di qualche malcapitato a caso. Ci prendono in giro, paghiamo il biglietto o il nostro bravo abbonamento alla Pay TV per vedere simili oscenità? Allora siamo masochisti, o forse sbaglio io che sono cresciuto imparando una squadra a memoria e una volta imparata ero apposto per almeno cinque anni, quando vedere in serie A uno straniero (non oriundo) era una cosa nuova e fantastica, perchè questi stranieri si chiamavano Maradona, Platini, Zico e pochi altri.Gente che aveva veramente da insegnarci calcisticamente qualcosa.Per carità, nulla contro gli stranieri, ma oggi si cerca il giocatore da urlo "usa e getta".Più da lontano viene, meglio è così la gente va allo stadio.Già mi sembra di vedere Moggi e Moratti scannarsi per la prima punta esquimese della storia.Salvo poi rimandarlo al fresco da dove era venuto. Così almeno abbiamo fatto con tanti africani! Stessa cosa con gli allenatori stranieri. A proposito che fine ha fatto Lucescu? Battute a parte, questo non fa altro che impoverire i nostri vivai e mortificare la nostra NAZIONALE, guarda caso non vinciamo nulla dal 1982 (rigori o non rigori), sarà un caso ma un collegamento ci sarà! Non abbiamo bisogno di andare all'estero a prendere le mezze cartucce (vedi l'opinione di S:Ciotti im merito).
    Rinuncerei a tutto tranne che a WINNING ELEVEN.
  2. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3432028
    Gli stranieri ci sono in Italia, da sempre. Sicuramente dal dopoguerra, in cui c'è stata una gloriosa invasione.
    Chiudere le frontiere come nei ruggenti anni '70 vorrebbe dire uscire dall'unione europea, e non mi sembra valga la pena.

    Discorso diverso per la nazionale: i vivai esistono, ma i loro effetti sono visibili solo a distanza di anni: oggi, nel 2001, vediamo i risultati dei grossi sforzi fatti da diverse società (in testa il Milan, ma pensate all'Atalanta) a cavallo fra anni '80 e '90. Temo piuttosto per la prossima generazione, fra 7-8 anni, visto lo stato dei vivai OGGI.
  3. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3432029
    gelupascu ha scritto:
    Ma che calcio è quello di oggi se non uno sport (se ancora così lo si potesse chiamare) popolato da mercenari a cui non interessa nulla della maglia ma della grana! Non solo, molti di essi sono evasori fiscali, puttanieri, drogati, dopati. Bene, io non li metterei in galera, perchè non sono elementi oggettivamente dannosi alla società, ma al contrario li reinserirei nella società.Li condannerei, cioè, a vivere con 1 milione e mezzo LORDO al mese e a fare la fila per farSI il passaporto REGOLARE senza farselo fare da altri e a comprarsi la macchina senza farsela regalare dal presidente, ecc. Invece mi sintonizzo sulla Pay Tv e vedo questi distinti signori MENARSI a sangue per poi lamentarsi se qualche imbecille tra i tifosi ha la bella idea di portarsi il motorino con se fin sulle gradinate dello stadio per poi scaraventarlo sulle corna di qualche malcapitato a caso. Ci prendono in giro, paghiamo il biglietto o il nostro bravo abbonamento alla Pay TV per vedere simili oscenità? Allora siamo masochisti, o forse sbaglio io che sono cresciuto imparando una squadra a memoria e una volta imparata ero apposto per almeno cinque anni, quando vedere in serie A uno straniero (non oriundo) era una cosa nuova e fantastica, perchè questi stranieri si chiamavano Maradona, Platini, Zico e pochi altri.Gente che aveva veramente da insegnarci calcisticamente qualcosa.Per carità, nulla contro gli stranieri, ma oggi si cerca il giocatore da urlo "usa e getta".Più da lontano viene, meglio è così la gente va allo stadio.Già mi sembra di vedere Moggi e Moratti scannarsi per la prima punta esquimese della storia.Salvo poi rimandarlo al fresco da dove era venuto. Così almeno abbiamo fatto con tanti africani! Stessa cosa con gli allenatori stranieri. A proposito che fine ha fatto Lucescu? Battute a parte, questo non fa altro che impoverire i nostri vivai e mortificare la nostra NAZIONALE, guarda caso non vinciamo nulla dal 1982 (rigori o non rigori), sarà un caso ma un collegamento ci sarà! Non abbiamo bisogno di andare all'estero a prendere le mezze cartucce (vedi l'opinione di S:Ciotti im merito).
    vedi,non voglio controdirti,ma se togliamo zidane e veron,gia' fatto,assieme a davids,ronaldo,dalmat,montero,trezeguet,crespo,lopez,shevchenko,cafu,batistuta,emerson,e altre centinaia di stranieri,il campionato italiano sarebbe come quello della lituania,con tutto il rispetto.In italia ci sono i soldi(vedi,moggi,moratti,berlusconi,cragnotti,sensi)e questi presidenti offrono contratti da capogiro,che nessuno puo' fare,quindi tutti i piu' forti sono qui.ma i piu' forti sulla carta,perche' come hai detto,si deve giocare per la maglia,per la squadra,non per i 15 miliardi.Ed e' per questo che l'alaves arriva in finale di uefa,per questo la slovenia si qualifica agli europei,e e' per questo che le italiane fanno schifo in europa,ed e' per questo che la nazionale non vince,e' a me ha fatto perdere la voglia di vedere le sue partite.Comunque ci vuole un tetto agli stipendi,che io ho sempre pensato di fare in base al rendimento,ed un massimo di stranieri in una squadra(10 su 30 elementi in rosa andrebbero bene)ma non toglierli,questo farebbe perdere spettacolo.per i tifosi,bisogna proibire a vita l'entrata per chi fa........quello che fa,e se ci sara' meno gente,le societa' incasseranno meno,e allora prenderanno dei rimedi.ecco la mia opinione,ciao a tutti.
    elisabetta,per me sei tutto
    l'acqua per il mare
    il sole d'inverno
    il mio amore unico ed eterno
    come farei senza di te!
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3432030
    gelupascu ha scritto:
    popolato da mercenari a cui non interessa nulla della maglia ma della grana!
    Hai ragione, guarda Rui Costa, prima piange salutando i tiposi viole poi un paio di settimane dopo si godi i soldi milanisti e dice di avere il cuore rosso-nero.
    Ma dai!!!!!!!!!!!!:->
    AnimaminA
  5.     Mi trovi su: Homepage #3432031
    Io tanto per iniziare toglierei di mezzo quelle trasmissioni idiote tipo "il processo del lunedi" in testa, anche perchè mi sembra che le cose sono cominciate ad andare sempre + male da quando sono arrivate i soldi dalle TV (pay x view)che hanno permesso alle squadre di alzare sempre di + le aste del calciomercato a tutto vantaggio di quelli che se ne fregano se giocano o non giocano tanto il loro pacco di milioni a fine anno ce lo hanno sempre!!!!
  6. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3432033
    tornando al discorso degli stipendi......pare che il milan abbia acquistato(prendera' a costo zero)beckham dal manchester e gli dara' 18 miliardi l'anno per 5 anni,visto???? tutto inutile!
    elisabetta,per me sei tutto
    l'acqua per il mare
    il sole d'inverno
    il mio amore unico ed eterno
    come farei senza di te!
  7. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3432035
    Filippo Caprioli ha scritto:
    Gli stranieri ci sono in Italia, da sempre. Sicuramente dal dopoguerra, in cui c'è stata una gloriosa invasione.
    Chiudere le frontiere come nei ruggenti anni '70 vorrebbe dire uscire dall'unione europea, e non mi sembra valga la pena.

    Discorso diverso per la nazionale: i vivai esistono, ma i loro effetti sono visibili solo a distanza di anni: oggi, nel 2001, vediamo i risultati dei grossi sforzi fatti da diverse società (in testa il Milan, ma pensate all'Atalanta) a cavallo fra anni '80 e '90. Temo piuttosto per la prossima generazione, fra 7-8 anni, visto lo stato dei vivai OGGI.
    Io non ho mai detto di chiudere le frontiere, ma di essere più selettivi nella ricerca di questi giocatori. Se poi vogliamo dire che tanti stranieri costano molto meno degli italiani allora quello è un altro discorso. D'altro canto i risultati migliori (mondiale 82 a parte) a livello di nazionale (ci interesserà un minimo sta nazionale)li abbiamo ottenuti proprio negli anni 70 e anche a livello europeo non eravamo poi messi così male. Quanto ai vivai, non pensi che dovremmo preoccuparcene seriamente già oggi visto che i 7-8 anni non sono cosi lontani?
    Rinuncerei a tutto tranne che a WINNING ELEVEN.
  8. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3432037
    gelupascu ha scritto:
    Io non ho mai detto di chiudere le frontiere, ma di essere più selettivi nella ricerca di questi giocatori. Se poi vogliamo dire che tanti stranieri costano molto meno degli italiani allora quello è un altro discorso. D'altro canto i risultati migliori (mondiale 82 a parte) a livello di nazionale (ci interesserà un minimo sta nazionale)li abbiamo ottenuti proprio negli anni 70 e anche a livello europeo non eravamo poi messi così male. Quanto ai vivai, non pensi che dovremmo preoccuparcene seriamente già oggi visto che i 7-8 anni non sono cosi lontani?
    ma questo fatto dei vivai,secondo me non fa bene alla nazionale!vedete la francia,che dal 98,al 2001,in tre anni ha vinto mondiali,europei,e confederation cup,ma tutti i suoi giocatori sono all'estero,in francia si e no ci sono 6-7 nazionali,tutti di panchina e rincalzi.poi se ci fossero nuovi talenti italiani,emergerebbero subito,vedi cassano che ha 18 anni.
    elisabetta,per me sei tutto
    l'acqua per il mare
    il sole d'inverno
    il mio amore unico ed eterno
    come farei senza di te!
  9. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3432038
    angelo s.d.v. ha scritto:
    ma questo fatto dei vivai,secondo me non fa bene alla nazionale!vedete la francia,che dal 98,al 2001,in tre anni ha vinto mondiali,europei,e confederation cup,ma tutti i suoi giocatori sono all'estero,in francia si e no ci sono 6-7 nazionali,tutti di panchina e rincalzi.poi se ci fossero nuovi talenti italiani,emergerebbero subito,vedi cassano che ha 18 anni.
    Ma allora nella nostra nazionale chi mandiamo gli Zidane e compagnia bella? Non possiamo. Come possono allora i nostri giovani talenti emergere se sono chiusi da giocatori che ad esempio costano molto meno? La Francia è una realtà totalmente diversa dalla nostra perchè i suoi giocatori buoni non solo li ha, ma li esporta in massa e quando si ritrovano a giocare in nazionale mica si dimenticano come si gioca al calcio! Noi al contrario non solo non gli permettiamo di giocare nel loro Paese ma ne esportiamo di meno proprio perchè pochi hanno la possibilità di mettersi in luce. Per non parlare poi di quelli che vanno all'estero proprio perchè in Italia non trovano spazio (vedi Zola, Di Matteo, Di Canio, ecc).
    Rinuncerei a tutto tranne che a WINNING ELEVEN.
  10. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3432039
    gelupascu ha scritto:
    Ma allora nella nostra nazionale chi mandiamo gli Zidane e compagnia bella? Non possiamo. Come possono allora i nostri giovani talenti emergere se sono chiusi da giocatori che ad esempio costano molto meno? La Francia è una realtà totalmente diversa dalla nostra perchè i suoi giocatori buoni non solo li ha, ma li esporta in massa e quando si ritrovano a giocare in nazionale mica si dimenticano come si gioca al calcio! Noi al contrario non solo non gli permettiamo di giocare nel loro Paese ma ne esportiamo di meno proprio perchè pochi hanno la possibilità di mettersi in luce. Per non parlare poi di quelli che vanno all'estero proprio perchè in Italia non trovano spazio (vedi Zola, Di Matteo, Di Canio, ecc).
    si,allora ritorniamo al problema iniziale:perche' non chiedono di essere ceduti?no,a loro piace prendere 2-3 miliardi l'anno,per allenarsi,sedersi in panchina e in tribuna,e qualche volta andare a giocare,con la scusante che se giocano male e' colpa del poco impegno.
    elisabetta,per me sei tutto
    l'acqua per il mare
    il sole d'inverno
    il mio amore unico ed eterno
    come farei senza di te!
  11. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3432040
    angelo s.d.v. ha scritto:
    si,allora ritorniamo al problema iniziale:perche' non chiedono di essere ceduti?no,a loro piace prendere 2-3 miliardi l'anno,per allenarsi,sedersi in panchina e in tribuna,e qualche volta andare a giocare,con la scusante che se giocano male e' colpa del poco impegno.
    Abbiamo degli ottimi esempi di giocatori italiani (e che giocatori) che hanno chiesto di essere ceduti, come R:Baggio, Signori, ecc. e che, come tutti abbiamo visto, si sono fatti più che onore. E poi perchè, ad esempio, nessun dirigente di grandi squadre ha mai voluto con se il nostro Hubner, preferendogli non dico che brocchi solo perchè provenivano da oltre cortina?
    Rinuncerei a tutto tranne che a WINNING ELEVEN.
  12. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3432041
    gelupascu ha scritto:
    Abbiamo degli ottimi esempi di giocatori italiani (e che giocatori) che hanno chiesto di essere ceduti, come R:Baggio, Signori, ecc. e che, come tutti abbiamo visto, si sono fatti più che onore. E poi perchè, ad esempio, nessun dirigente di grandi squadre ha mai voluto con se il nostro Hubner, preferendogli non dico che brocchi solo perchè provenivano da oltre cortina?
    beh,baggio non ha mai voluto andare a reggio,ma dopo l'inter ha cercato sistemazione vicino casa(brescia),e Hubner,che concordo con te,e' molto meglio di almeno 10-15 stranieri dello stesso ruolo,ma lui ha sempre ribadito di non amare le folle,e di voler che si rispetti la sua privacy,quindi dubito che si sarebbe spostato per una grande squadra o all'estero,vedi infatti che e' andato a piacenza,un'altra piccola piazza.
    elisabetta,per me sei tutto
    l'acqua per il mare
    il sole d'inverno
    il mio amore unico ed eterno
    come farei senza di te!

  Il nostro calcio è malato.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina