1.     Mi trovi su: Homepage #3437749
    Vagando attraverso i locali più oscuri del maniero di Luigi ci si rende conto di come regni sovrana la "recherche" della perfezione stilistica:il dettaglio particolare rasenta la mania,diviene la regola generale dell'intero videogioco.
    La classe cristallina del disegno fuoriesce dalla cura nella costruzione degli arredi dal sapore vagamente retrò,dalla precisa e multiforme varietà dei soprammobili,delle suppellettili,di ciascun oggetto presente sullo schermo;dai muri rivestiti di scolorita carta da parati,intonaci spruzzati da ombre sospette di fantasmi e di incubi rassicuranti... La pulizia del tratto rasenta la lussuria videoludica,la festa dei colori,l'uso delle ombreggiature che dona profondità misticheggiante ai mille interni,ciascuno differente dall'altro.Entrare nel castello del fratello "verde" di Mario significa calarsi all'interno di un complesso origami in technicolor,una clownesca casa-matta di fantasia minuziosa che nulla lascia al caso...Significa osservare da vicino il genio lucido di una fiaba disneyana cucinata in salsa giapponese dai sapienti "replicanti" di Nintendo...

  Lo Stato dell'Arte(breve commento ai filmati di Luigi's Mansion)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina