1.     Mi trovi su: Homepage #3438122
    Stupendo!!

    inutile ribadire la portanza mostruosa della loro musica e la finezza tecnica con la quale ci ricamano le canzoni, questo live e' un capolavoro degli "Elii" ... micidiale
    (un po' mi commuove sapere che la versione di "Servi della Gleba" nel CD e' quella registrata dal Vivo all'AirTerminal qui' a Roma nel '98 .... c'ero anch'io tra la folla .... sniff sniff ) (ok, ci manca Bracardi, ma questo e' volere troppo :))

    gasatamente
    Vahes
    "la vita del puntuale e' un inferno di solitudini immeritate!"
  2.     Mi trovi su: Homepage #3438123
    Vahes ha scritto:
    Stupendo!!

    inutile ribadire la portanza mostruosa della loro musica e la finezza tecnica con la quale ci ricamano le canzoni, questo live e' un capolavoro degli "Elii" ... micidiale
    (un po' mi commuove sapere che la versione di "Servi della Gleba" nel CD e' quella registrata dal Vivo all'AirTerminal qui' a Roma nel '98 .... c'ero anch'io tra la folla .... sniff sniff ) (ok, ci manca Bracardi, ma questo e' volere troppo :))

    gasatamente
    Vahes
    Caro Gasato,
    Fossi in te non mi gaserei troppo per quel live!
    Strumentalmente gli "Elii" non apportano nulla di nuovo al panorama musicale italiano.
    Perchè parli di "portanza mostruosa"? Cosa hanno di "mostruoso" oltre ai testi delle loro canzoni?


    Sconcertatamente(?)
    AkiRoss
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3438124
    Vahes ha scritto:
    Stupendo!!

    inutile ribadire la portanza mostruosa della loro musica e la finezza tecnica con la quale ci ricamano le canzoni, questo live e' un capolavoro degli "Elii" ... micidiale
    (un po' mi commuove sapere che la versione di "Servi della Gleba" nel CD e' quella registrata dal Vivo all'AirTerminal qui' a Roma nel '98 .... c'ero anch'io tra la folla .... sniff sniff ) (ok, ci manca Bracardi, ma questo e' volere troppo :))

    gasatamente
    Vahes
    Concordo, gli Elii sono i Dream Teather italiani.
    Uziel
  4.     Mi trovi su: Homepage #3438125
    Io credo che chi ha qualcosa da ridire sulla bravura strumentale degli Elio non si è mai soffermato ad ascoltarli, o è accecato da pregiudizi!
    Io li seguo da quando non erano ancora nessuno, e sono sempre stati davvero grandiosi!

    Ho molti amici musicisti, a molti dei quali non piace la musica demenziale, ma TUTTI loro, nessuno escluso apprezzano e ammirano gli Elio, ritenendoli "sprecati" a fare quel genere.

    In molti sostengono che Faso sia il miglior bassista Italiano, alcuni azzardano anche che sia uno dei più bravi del mondo!!

    Ho un'amico che suona il basso da 25 anni, è anche piuttosto bravo, ha suonato come concertista per artisti italiani importanti, ma lui stesso ammette di non risucire a stare dietro a certi virtuosismi di Faso!
    E lo stesso discorso si può dire anche per gli altri componenti del gruppo...

    Già 15 anni fa, ricordo di quando mentre Elio sparava le stronzate di Addolorato, in sottofondo gli altri suonavano "shine on you crazy diamond" come se niente fosse... e in questi 15 anni sono anche migliorati parecchio!

    Spettacolare anche quando, alla fine di "servi della gleba", buonanima Fejez suonava "tasti" del basso, mentre faso continuava a Slappare le corde, e con l'altra mano teneva il telefono!
    E il giro di basso di "servi della gleba" non è certo una cazzata.

    Anche Cesareo come chitarrista è uno dei migliori, qualche anno fa, dopo Andrea Braido era considerato il miglior chitarrista Italiano.

    Stesso discorso anche per Rocco Tanica, che tra l'altro è uno dei tastieristi più richiesti dai cantanti Italiani!
    Guardate un po chi suona sul retro dei vostri CD Italiani...
    Molto spesso vedrete nomi come Fasani, Conforti e... azz adesso mi sfugge proprio il vero cognome di Cesareo!! :(
    Comunque lo trovate in tutti di Daniele Silvestri... :)

    Non credo proprio che in Italia suoni un'altro gruppo che musicalmente sia alla loro altezza.

    Ho anche avuto la fortuna di vederli suonare Jazz, con i più grandi Jazzisti americani, e nonostante non ami particolarmente il Jazz sono rimasto folgorato dalla loro bravura, gli applausi dei Jazzisti erano davvero interminabili!

    Non bisogna giudicare un libro dalla copertina! :)

    [Modificato da Cecil Harvey il 21/10/2001 8:46]
  5.     Mi trovi su: Homepage #3438128
    AkiRoss ha scritto:
    Caro Gasato,
    Fossi in te non mi gaserei troppo per quel live!
    Strumentalmente gli "Elii" non apportano nulla di nuovo al panorama musicale italiano.
    Perchè parli di "portanza mostruosa"? Cosa hanno di "mostruoso" oltre ai testi delle loro canzoni?


    Sconcertatamente(?)
    AkiRoss
    Interessantissima la tua ipotesi che l'unica cosa "mostruosa" di Elio sono i testi delle canzoni ....

    hai mai provato a sentire la musica che sta dietro a quei testi? ti sei mai reso conto del "mazzo" fisico che bisogna farsi (sia in sala prove che dal vivo) per eseguire pezzi come ElPube, Supergiovane .... e c'e' pure er Roccone che svolazza pezzi di Rachmaninov come fossero noccioline ... quella li', musicalmente parlando, e' classe ...

    sui testi non discuto, possono non piacere, e' una loro scelta, ma musicalmente difficilmente ho trovato di meglio nella musica italiana (a meno di non rivangare gruppi Prog-Rock tipo Area / Banco / PFM)

    .... trovami dei strumentisti italiani capaci di suonare in quel modo e poi ne riparliamo .....

    mostruosamente
    Vahes
    "la vita del puntuale e' un inferno di solitudini immeritate!"
  6.     Mi trovi su: Homepage #3438130
    Vahes ha scritto:

    hai mai provato a sentire la musica che sta dietro a quei testi? ti sei mai reso conto del "mazzo" fisico che bisogna farsi (sia in sala prove che dal vivo) per eseguire pezzi come ElPube, Supergiovane .... e c'e' pure er Roccone che svolazza pezzi di Rachmaninov come fossero noccioline ... quella li', musicalmente parlando, e' classe ...

    Caro Vahes,
    In primis mi piacerebbe sapere cosa ne sai tu del "mazzo" che si fanno in sala prove e dal vivo..
    Secondo poi non credo che "Er Roccone" sia in grado di suonare pezzi di Rachmaninov, forse non hai ben presente le mani del maestro!
    Al massimo posso concederti di affermare che gli "Elii" siano simpatici da ascoltare, ma il loro spessore musicale, non riesco proprio a trovarlo..


    P.S. Una curiosità, ma tu sei di Roma?
    P.P.S. Ah, a proposito puoi parlare di me al femminile(Hai visto "Final Fantasy"? Sai chi era Aki Ross?)
  7.     Mi trovi su: Homepage #3438132
    Kemp ha scritto:
    concordo. Non mi piace il genere, ma li ammiro molto.
    anche secondo me... poi a sentirli in radio capisci il loro vastissimo background musicale di cose che noi essere umani normali nemmeno abbiamo sentito parlare....
    sono unici, e davvero bravi ;)
    ...ma le canzoni spesso sono unpo troppo volgari per me :)
  8.     Mi trovi su: Homepage #3438133
    AkiRoss ha scritto:

    Caro Vahes,
    In primis mi piacerebbe sapere cosa ne sai tu del "mazzo" che si fanno in sala prove e dal vivo..
    Secondo poi non credo che "Er Roccone" sia in grado di suonare pezzi di Rachmaninov, forse non hai ben presente le mani del maestro!
    Al massimo posso concederti di affermare che gli "Elii" siano simpatici da ascoltare, ma il loro spessore musicale, non riesco proprio a trovarlo..


    P.S. Una curiosità, ma tu sei di Roma?
    P.P.S. Ah, a proposito puoi parlare di me al femminile(Hai visto "Final Fantasy"? Sai chi era Aki Ross?)
    - per suonare a quel livello c'e' bisogno di molta preparazione per curare a dovere gli arrangiamenti e coordinarsi seguendo ritmi che variano di continuo e che spesso sono intervallati o formati da metriche dispari. Per esperienza personale, posso sicuramente affermare che c'e' bisogno di molto impegno (e anche molta creativita') e ore e ore di prove (magari essendo tutti "mostri" nei loro strumenti riescono sicuramente ad ottimizzare i tempi). E comunque l'importante e' che alla fine riescono a fare qualcosa che mi piace molto ... e li ammiro per questo.

    - Il roccone Suona Rachmaninov eccome, piu' di una volta l'ho visto esibirsi a suonare i suoi preludi. E anche se il Maestro aveva mani enormi non significa che dalla sua morte nessuno sia riuscito piu' a suonare i suoi pezzi, anzi .....

    - la cosa che piu' mi impressiona degli Elii dal vivo e' che quel marasma di ritmiche gli riescono con una naturalezza immonda circondata da tutta quell'allegria che sanno infondere ... e' coinvolgente e musicalmente appagante. (ocio che in tutto questo discorso mi riferisco prettamente alla musica e non ai testi, mi piacciono pure quelli ma e' tutta un'altra storia :))

    PS : si sono di Roma
    PSS: So chi era Aki Ross, solo che difficilmente credo ai nick femminili sul web ... deformazione professionale :) ... ok dal prossimo mex ne terro' conto :)

    ciao ciao
    tecnicamente
    Vahes
    "la vita del puntuale e' un inferno di solitudini immeritate!"
  9. Ex-Next Man  
        Mi trovi su: Homepage #3438134
    AkiRoss ha scritto:
    Caro Vahes,
    In primis mi piacerebbe sapere cosa ne sai tu del "mazzo" che si fanno in sala prove e dal vivo..
    Secondo poi non credo che "Er Roccone" sia in grado di suonare pezzi di Rachmaninov, forse non hai ben presente le mani del maestro!
    Al massimo posso concederti di affermare che gli "Elii" siano simpatici da ascoltare, ma il loro spessore musicale, non riesco proprio a trovarlo..


    P.S. Una curiosità, ma tu sei di Roma?
    P.P.S. Ah, a proposito puoi parlare di me al femminile(Hai visto "Final Fantasy"? Sai chi era Aki Ross?)
    Bah... mi spiace di non aver cagato prima questo topic!! Io ho conosciuto Cesareo, ho assistito ad una sua clinic e t'assicuro che tecnicamente è impressionante. Poi se te ce l'hai con gli Elio per partito preso è un altro paio di maniche!
    Ah.. complimenti per lo Username, mamma mia!!!
    Profilo chiuso
  10.     Mi trovi su: Homepage #3438135
    KatanaKgb ha scritto:
    anche secondo me... poi a sentirli in radio capisci il loro vastissimo background musicale di cose che noi essere umani normali nemmeno abbiamo sentito parlare....
    sono unici, e davvero bravi ;)
    ...ma le canzoni spesso sono unpo troppo volgari per me :)
    ..Sento odore di Santificazione.. :P

  Elio - Live in Japan

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina