1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3439497
    Sembra infatti che lo stile grafico del nuovo titolo non vada proprio a genio.

    P.S.
    Ecco alcuni i dettagli su: http://www.hateseed.com/index.php#new_296
    Lo ammetto è un modo becero per aumentare i visitatori sull pagina ;)
    Però la notizia è interessante.
    "Sono convinto che un Dio esista ...
    ... ma Lui è al corrente della nostra esistenza?"
  2.     Mi trovi su: Homepage #3439499
    Sinceramente all'inizio e stato un pugno in faccia vedere zelda in quelle condizioni :'( ma guardando bene i filmati mi sta facendo cambiare idea e poi come a spiegato Miyamoto loro non volevano fare ancora il calssico seguito di zelda con 1miliardo di poligoni ma volevano qualcosa di rivoluzionario e credo che l'abbiano azzeccata in pieno!

    cià

    [Modificato da Nox il 31/8/2001 13:15]
    Burton Snowboards.
  3.     Mi trovi su: Homepage #3439501
    Sinceramente anche il filmato mi ha deluso..ho già visto la tecnica del cells shading in un gioco Dreamcast...non mi è piaciuta affatto...mi sembra troppo per bambini :)
    addio Zelda...tanto dopo la versione N64 non sentivo la necessita di un'altro zelda...troppo perfetto :)
    ciao
    Xbox 360, Wii, PS3...tsk...Armalyte, Retrograde, The Last Ninja 2, Zak McKracken and the Alien Mindbenders...etc...non aggiungo altro!
    C64 RULEZ! :)
  4.     Mi trovi su: Homepage #3439502
    Lo stile grafico di Zelda non lo riesco proprio a digerire, il gioco sarà magari fantastico ma una grafica simile penso che Nintendo se la poteva proprio risparmiare. L'atmosfera che si respirerà in questo capitolo della saga sarà al 99% completamente diversa rispetto agli altri capitoli. Mi auguro che Zelda sarà un capolavoro, ma sinceramente ho molti, molti, molti dubbi. Secondo me, Nintendo questa volta ha fatto il passo + lungo della gamba. Non vedo cosa le costava creare un Ocarina of Time con le dovute migliorie e con la grafica del primo filmato che seppe stupire tutti. Ok, Miyamoto vuole innovare in questo sporco mondo di videogiochi fatto da seguiti su seguiti, ma non era meglio rimandare Zelda Cell-Shading fra qualche anno e sviluppare invece lo Zelda chevolevamo tutti? Oppure non poteva proporre qualcosa di innovativo con Mario, a mio avviso + adatto x lo stile cartoonesco che ha adottato con Zelda?
  5.     Mi trovi su: Homepage #3439503
    Matt ha scritto:
    Sembra infatti che lo stile grafico del nuovo titolo non vada proprio a genio.

    P.S.
    Ecco alcuni i dettagli su: http://www.hateseed.com/index.php#new_296
    Lo ammetto è un modo becero per aumentare i visitatori sull pagina ;)
    Però la notizia è interessante.
    mi sembra una storiella da campionato...l'allenatore fa un campionato splendido..vince la coppa campioni...ne sbaglia una e viene criticato! Con il fatto che qui miyamoto non l'ha sbagliata.
    ...aspettare il gioco per criticarlo!
    "la vita e' davvero una cosa meravigliosa...senza saresti morto"
  6. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3439505
    Secondo me la Nintendo ha fatto una scelta molto coraggiosa.. o forse solo stupida.
    Avrebbe potuto stracciare la concorrenza (agguerritissima) e vendere milioni di console con lo Zelda "tech-demo", invece ha optato per uno stile grafico più alla "Tezuka", se capite cosa intendo.

    Ora, parlando senza peli sulla lingua, questa decisione deve essere stata presa per forza per uno di questi motivi:

    A) Il GameCube è una gran macchina, ma non all'altezza di gestire una simile grafica in un gioco vero e proprio (che è molto più complesso di un semplice demo grafico dalle azioni e inquadrature predefinite) con l'IA dei nemici, gli oggetti dell'inventario, gli eventi e quant'altro impossibili da inserire in un demo che già sfruttava la macchina fino all'osso.

    B) Lo sforzo produttivo per creare ambienti, personaggi, oggetti e situazioni con quello standard qualitativo era troppo elevato, da qui l'idea di semplificare lo stile grafico per concentrarsi sul gioco vero e proprio.

    C) Miyamoto ha sklerato, e preferisce creare un gioco dedicato solo ai suoi nipotini e ai Zelda-fan più sfegatati, piuttosto che un mega-hit col potenziale di stracciare MGS 2.

    Ai posteri l'ardua sentenza (io diko la terza... chiamate gli infermieri!! Internatelo!! :) )
  7. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3439506
    Da quello che so froz,la saga di shenmue e' comp[osta da 16 capitoli,ma shenmue2 dovrebbe portasrci fino al capitolo 6.
    Quindi al massimo 3 o 4 giochi.
    poi c'e' da dire che secondo me shenmue2 non e' il sequel di shenmue,ma il completamento,o il proseguire della stessa storia.
    con questo voglio dire che un domani shenmue potrebbe essere incluso in toto in un unico disco,a mo di raccolta,ma sarebbe un unico gioco in cui i vari capitoli vanno a completarsi.
    Un concetto ben diverso dal sequel.
    Poi sarei pronto a scommettere che YU,una volta finita la saga si mettera' a lavoro su una cosa completamente nuova invece di reciclare....
    Non so se mi spiego.
    fidati di uno che le ha provate tutte, amica chips è la migliore.
  8. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3439507
    Da quello che so froz,la saga di shenmue e' comp[osta da 16 capitoli,ma shenmue2 dovrebbe portasrci fino al capitolo 6.
    Quindi al massimo 3 o 4 giochi.
    poi c'e' da dire che secondo me shenmue2 non e' il sequel di shenmue,ma il completamento,o il proseguire della stessa storia.
    con questo voglio dire che un domani shenmue potrebbe essere incluso in toto in un unico disco,a mo di raccolta,ma sarebbe un unico gioco in cui i vari capitoli vanno a completarsi.
    Un concetto ben diverso dal sequel.
    Poi sarei pronto a scommettere che YU,una volta finita la saga si mettera' a lavoro su una cosa completamente nuova invece di reciclare....
    Non so se mi spiego.
    fidati di uno che le ha provate tutte, amica chips è la migliore.
  9. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3439508
    Da quello che so froz,la saga di shenmue e' comp[osta da 16 capitoli,ma shenmue2 dovrebbe portasrci fino al capitolo 6.
    Quindi al massimo 3 o 4 giochi.
    poi c'e' da dire che secondo me shenmue2 non e' il sequel di shenmue,ma il completamento,o il proseguire della stessa storia.
    con questo voglio dire che un domani shenmue potrebbe essere incluso in toto in un unico disco,a mo di raccolta,ma sarebbe un unico gioco in cui i vari capitoli vanno a completarsi.
    Un concetto ben diverso dal sequel.
    Poi sarei pronto a scommettere che YU,una volta finita la saga si mettera' a lavoro su una cosa completamente nuova invece di reciclare....
    Non so se mi spiego.
    fidati di uno che le ha provate tutte, amica chips è la migliore.
  10.     Mi trovi su: Homepage #3439509
    Tornando al post, oggi ho visto il video del nuovo zelda e posso affermare ke sara' nuovamente un MUST x tutti i possessori di GAMECUBE è veramente bello!!!!! l unica cosa ke mi ha fatto un po storcere il naso sono le espressioni da fesso ke fa link, ma il gioco promette estremamente bene, vedrete poi quando uscira' se nn ho ragione.....
    CAPCOM RULEZ
    Organizzatore ufficiale di tornei su console !!!!! ;)
    http://profile.mygamercard.net/SFCHAMPION
  11.     Mi trovi su: Homepage #3439510
    Non credo proprio che si possa tacciare Miyamoto di sonni sugli allori, o di ammuffito iper-attaccamento alle sue serie cardini.
    Sarebbe forse il caso di ricordare -a lato del solito Mario e di Zelda- anche F-Zero (X), Wave Race (Miyamoto produttore, ma assai presente nella fase di programmazione del gioco), 1080° (idem cum patatis): generi assai diversi tra loro che testimoniano dell'estrema versatilità dell'ormai incompreso genio.
    E poi permettetemi: dire che Mario 64 è un "sequel" (in senso deteriore) è abbastanza riduttivo e poco onesto. Mario è sempre Mario, ma tutto quello che sta intorno è NUOVO; in definitiva a mio avviso ci sono due serie di Mario, entrambe imitate e copiate all'inverosimile.
    Pensate un po': di fronte al dilemma di portare Mario nel 3D, Miyamoto poteva ripiegare su di una soluzione "alla Rayman", e invece si è concesso il lusso di creare un genere ludico inedito...(se il passaggio dal 2D al 3D nel campo dei picchiaduro è un portato della tecnica poligonale cui per primo si è dedicato Yu Suzuki, altrettanto non si può dire dell'operazione messa in atto dal papà di Mario, dotata di una carica innovativa che si basa sul maggior potenziale tecnologico delle console ma che affonda le sue radici in un'intuizione artistica degna di ben maggiore considerazione).
    DinamicoDuo
  12. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3439511
    [Riposto la mia opinione/provocazione]

    Secondo me la Nintendo ha fatto una scelta molto coraggiosa.. o forse solo stupida.
    Avrebbe potuto stracciare la concorrenza (agguerritissima) e vendere milioni di console con lo Zelda "tech-demo", invece ha optato per uno stile grafico più alla "Tezuka", se capite cosa intendo.

    Ora, parlando senza peli sulla lingua, questa decisione deve essere stata presa per forza per uno di questi motivi:

    A) Il GameCube è una gran macchina, ma non all'altezza di gestire una simile grafica in un gioco vero e proprio (che è molto più complesso di un semplice demo grafico dalle azioni e inquadrature predefinite) con l'IA dei nemici, gli oggetti dell'inventario, gli eventi e quant'altro impossibili da inserire in un demo che già sfruttava la macchina fino all'osso.

    B) Lo sforzo produttivo per creare ambienti, personaggi, oggetti e situazioni con quello standard qualitativo era troppo elevato, da qui l'idea di semplificare lo stile grafico per concentrarsi sul gioco vero e proprio.

    C) Miyamoto ha sklerato, e preferisce creare un gioco dedicato solo ai suoi nipotini e ai Zelda-fan più sfegatati, piuttosto che un mega-hit col potenziale di stracciare MGS 2.

    Ai posteri l'ardua sentenza (io diko la terza... chiamate gli infermieri!! Internatelo!! :) )

  Zelda: I fans contro Miyamoto

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina