1.     Mi trovi su: Homepage #3443427
    i colpevoli non hanno nome, a gerusalemme si festeggia, come reagira' il governo repubblicano americano sotto la spinta di una popolazione assetata di (giusta?) vendetta contro un nemico senza volto?
    quando ci saranno rivendicazioni, se ci saranno?
    si parla del pakistan, si parla della palestina, si parla di iraq e iran, ma il nemico e' invisibile, e intanto un politologo universitario parla di possibilie guerra mondiale; una nuova pearl harbour di proporzioni moltiplicate, perche' MAI l'america era stata colpita cosi' seriamente, mai nella sua storia l'america era stata colpita nel suo territorio interno, nei suoi punti cardini, e quel buco in mezzo alla citta' rinfreschera' di continuo la rabbia della popolazione.
    preghiamo.

    [Modificato da !KaBoOM! il 11/9/2001 19:06]
    foto dal carnevale di Foiano 2007
  2.     Mi trovi su: Homepage #3443429
    Temo che il giustizialismo di un presidente come Bush e di un paese come l'America che si crede intoccabile e che oggi invece purtroppo non è stato colpito ma direi quasi affondato, porteranno ad una ritorsione contro palestinesi, arabi, afghani e chi + ne ha + ne metta...

    Cosa, beneinteso, che reputo la + sbagliata da farsi, il terrorismo è voluto da pochi, e chi lo sostiene in genere o è disperato o è lobotomizzato...

    quelli che festeggiano o sono bambini e cmq è nella striscia di Gaza, dove i missili israeliani cadono ogni giorno...

    non generalizziamo e soprattutto niente capri espiatori...

    leggetevi l'editoriale su www.ilnuovo.it
  3.     Mi trovi su: Homepage #3443431
    trust77 ha scritto:
    Temo che il giustizialismo di un presidente come Bush e di un paese come l'America che si crede intoccabile e che oggi invece purtroppo non è stato colpito ma direi quasi affondato, porteranno ad una ritorsione contro palestinesi, arabi, afghani e chi + ne ha + ne metta...

    Cosa, beneinteso, che reputo la + sbagliata da farsi, il terrorismo è voluto da pochi, e chi lo sostiene in genere o è disperato o è lobotomizzato...

    quelli che festeggiano o sono bambini e cmq è nella striscia di Gaza, dove i missili israeliani cadono ogni giorno...

    non generalizziamo e soprattutto niente capri espiatori...

    leggetevi l'editoriale su www.ilnuovo.it
    io ho posto delle domande, non ho dato conclusioni.. non mi pare di aver generalizzato. ho solo posto una serie di problemi che me sembrano pertinenti.
    foto dal carnevale di Foiano 2007
  4. ehm...  
        Mi trovi su: Homepage #3443432
    Kemp ha scritto:
    io non ce la faccio a pensare...
    non riesco a capire chi ci possa essere dietro queste ca**ate, fatte solo per far male.

    Una cosa è certa: i colpevoli, quando saranno scoperti e se saranno scoperti, devono essere puniti, ma puniti molto duramente.
    Situazione critica e molto particolare. Sto con voi nel provare immenso dispiacere per i morti, soprattutto quelli degli aerei che si sono ritrovati per puro caso in una situazione impensabile. Il terrorismo è una delle peggiori piaghe del mondo moderno, però dico anche che i terroristi non pescano a caso dalla scatola i foglietti con i nomi dei paesi: se hanno scelto gli USA è perchè questi, in passato, tante e tante cazzate le hanno fatte. Questa ovviamente non è una giustificazione, è solo per dire che se hanno attaccato l'america un motivo c'è. Tra l'altro, anche questo continente si è dimostrato come gli altri, del tutto vulnerabile: che questo entri in testa agli americani e soprattuttp a Bush che ritiene il suo paese superiore militarmente: comunque vada, ogni paese è a rischio, se qualche pazzo si organizza e trova dei kamikaze disposti a lavorare per lui, non c'è difesa che tenga, gli obiettivi si centrano.
    Per quanto riguarda la reazione americana, sono combattuto tra due ipotesi: reazione violentissima, in perfetto stile americano, che non guarda in faccia nessuno e colpisce indistintamente... oppure poco rumore. Dopo lo scoppio dei casini le borse mondiali sono affondate (mai visti ribassi del genere) e non so se Bush, con l'economia americana in recessione, vorrà dare il via ad un ulteriore periodo di crisi economica.. anche perchè c'è il rischio che la situazione non si riprenda, veramente, più.
  5.     Mi trovi su: Homepage #3443433
    Jacky ha scritto:
    Situazione critica e molto particolare. Sto con voi nel provare immenso dispiacere per i morti, soprattutto quelli degli aerei che si sono ritrovati per puro caso in una situazione impensabile. Il terrorismo è una delle peggiori piaghe del mondo moderno, però dico anche che i terroristi non pescano a caso dalla scatola i foglietti con i nomi dei paesi: se hanno scelto gli USA è perchè questi, in passato, tante e tante cazzate le hanno fatte. Questa ovviamente non è una giustificazione, è solo per dire che se hanno attaccato l'america un motivo c'è. Tra l'altro, anche questo continente si è dimostrato come gli altri, del tutto vulnerabile: che questo entri in testa agli americani e soprattuttp a Bush che ritiene il suo paese superiore militarmente: comunque vada, ogni paese è a rischio, se qualche pazzo si organizza e trova dei kamikaze disposti a lavorare per lui, non c'è difesa che tenga, gli obiettivi si centrano.
    Per quanto riguarda la reazione americana, sono combattuto tra due ipotesi: reazione violentissima, in perfetto stile americano, che non guarda in faccia nessuno e colpisce indistintamente... oppure poco rumore. Dopo lo scoppio dei casini le borse mondiali sono affondate (mai visti ribassi del genere) e non so se Bush, con l'economia americana in recessione, vorrà dare il via ad un ulteriore periodo di crisi economica.. anche perchè c'è il rischio che la situazione non si riprenda, veramente, più.
    sono d'accordo in tutto.
    spero solo che non sia l'opinione pubblica a spingere Bush ad atti di forza. purtroppo la "massa" e' incontrollabile
    foto dal carnevale di Foiano 2007
  6. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3443434
    Jacky ha scritto:
    Situazione critica e molto particolare. Sto con voi nel provare immenso dispiacere per i morti, soprattutto quelli degli aerei che si sono ritrovati per puro caso in una situazione impensabile. Il terrorismo è una delle peggiori piaghe del mondo moderno, però dico anche che i terroristi non pescano a caso dalla scatola i foglietti con i nomi dei paesi: se hanno scelto gli USA è perchè questi, in passato, tante e tante cazzate le hanno fatte. Questa ovviamente non è una giustificazione, è solo per dire che se hanno attaccato l'america un motivo c'è. Tra l'altro, anche questo continente si è dimostrato come gli altri, del tutto vulnerabile: che questo entri in testa agli americani e soprattuttp a Bush che ritiene il suo paese superiore militarmente: comunque vada, ogni paese è a rischio, se qualche pazzo si organizza e trova dei kamikaze disposti a lavorare per lui, non c'è difesa che tenga, gli obiettivi si centrano.
    Per quanto riguarda la reazione americana, sono combattuto tra due ipotesi: reazione violentissima, in perfetto stile americano, che non guarda in faccia nessuno e colpisce indistintamente... oppure poco rumore. Dopo lo scoppio dei casini le borse mondiali sono affondate (mai visti ribassi del genere) e non so se Bush, con l'economia americana in recessione, vorrà dare il via ad un ulteriore periodo di crisi economica.. anche perchè c'è il rischio che la situazione non si riprenda, veramente, più.
    Secondo me l'america non avrà una reazione violenta, però vorranno sicuramente la testa degli attentatori, e avranno ragione.
    Su molte cose hai ragione, possiamo solo sperare che tutto finisca bene.
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3443438
    Matumba ha scritto:
    E allora saremo in guai grossi, e potrebbe anche farsi vivo lo spettro della guerra, e stavolta ci saranno le bombe nucleari e saranno cazzi.
    C'è di molto peggio del nucleare... le bombe batteriologiche costano poco, uccidono molto di più e le fai senza tanta fatica in piccoli laboratori farmaceutici... le bombe nucleari no
    "You can dance, you can jive, having the time of your life
    See that girl, watch that scene, dig in the Dancing Queen"
    (Abba)
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3443440
    KENNY_CH ha scritto:
    Nn sono un esperto di bombe!!!
    Nemmeno io, ma ne parlano spesso nei telegiornali e nei documentari (e a ragione IMHO). Giusto negli ultimi giorni avevano scoperto che le forze armate americane stavano provando a costruire un laboratorio per questo genere di bombe usando componenti da pochi soldi, per vedere se fosse facile per dei terroristi realizzarne uno.

    Non serve dire come l'esperimento abbia avuto completo successo...
    "You can dance, you can jive, having the time of your life
    See that girl, watch that scene, dig in the Dancing Queen"
    (Abba)
  9. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3443441
    Vabbè vi fate prendere dal panico? Siete come quelli che alla vigilia della guerra del golfo si preparavano alla terza guerra mondiale svuotando i supermercati?
    Mi spiegate contro chi dovrebbe essere sta guerra mondiale e nucleare? Contro l'Afghanistan? La Palestina? L'Iraq? Ma per piacere ragazzi tenete i piedi per terra! E ragionate!
    Ci vuole uno stato nemico super potente per una guerra mondiale!

    Per il resto: la reazione americana sarà, secondo me, rapida e violenta: il tempo di trovare un colpevole abbastanza plausibile (chi sia non importa) e gli USA lo distruggeranno a colpi di missili.
    Questo per due principali motivi:
    -L'immaggine degli USA oggi è stata duramente colpita, agli occhi del mondo non è più la super potenza invincibile e il successo di questo attacco potrebbe spingere chiunque a farne altri.
    Di conseguenza Bush deve mostrare al mondo che la forza degli USA è ancora in grado di dominare il mondo.
    -Deve dare all'opinione pubblica un colpevole ed eliminarlo.

    Se devo essere sincero, sono contento che finalmente gli USA vedano la guerra e la distruzione in casa loro invece di fare sempre i "noi siamo il bene", d'altra parte però non approvo ideali e metodi di integralisti islamici e terroristi.

    Secondo me verranno colpiti per Afghanistan e Iraq (perchè tanto a Saddam Hussein ce lo mettono in mezzo sempre...).

  sara' guerra?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina