1. la seconda ondata  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3443808
    Andando oltre la tremenda commozione che ha suscitato in me il tragico attacco terroristico a New York, ho cercato di riflettere a 360° sulle cause che hanno portato ad un simile evento contro l'umanità e sono arrivato a queste conclusioni.
    Cittadini comuni hanno pagato con le proprie vite le valutazioni errate (che ancora persistono) degli Stati Uniti sul fenomeno Islamico. L'America ha sempre condotto una politica estera aggressiva e in certi casi poco condivisibile che sembrava essersi attenuata ma che con l'avvento di Bush aveva ripreso in pieno stile. Lo scudo spaziale e gli inviolabili sistemi di sicurezza americani sono stati colti di sorpresa (addirittura i terroristi sono saliti a bordo in territorio americano su aerei di linea americani).
    Purtroppo il terrorismo è un nemico invisibile che colpisce alle spalle e una rappresaglia porterebbe ad altre vittime civili a causa del terrorismo.
    Le domande mie sono:
    E se questo attacco fosse soltanto una provocazione? Non è da escludere, ormai, che queste forze oscure possano avere in serbo qualcosa di ben peggiore che potrbbe essere scatenato all'indomani di una cieca rappresaglia.

    Il fatto che la C.I.A. abbia comunque avuto rapporti con elementi terroristici non è stato un pò una leggerezza da parte degli americani?

    L'aver sconfitto il blocco sovietico, all'inizio visto come essrsi liberati di un nemico che in realtà non avrebbe mai operato in questo modo, non ha generato fuga di armi e di idee belliche dalla Russia verso i terroristi a causa della forte povertà e debolezza della Russia?

    In conclusione speriamo che Bush non si lasci tentare da questa esca confezionata dai terroristi ed operi secondo metodi diversi dalla rappresaglia.

    P.S. Ora che si parla di attacco all'umanità e alla democrazia o ripensato quando gli Stati Uniti risposero all' atacco Kamikaze di Perl Harbour (obbiettivo prettamente militare) con le bombe atomiche su due città abitate da civili esclusivamente. Ribadisco che il mio dolore è rivolto a quelle sterminate vittime ma sono costretto per i miei principi ad andare contro ogni evento a danno degli indifesi e l'America in tal senso non ha le mani pulite.

    [Modificato da Turrican2001 il 13/9/2001 2:12]
    ...press start button...e la vita non e' stata piu' la stessa...

    "D'altronde gli ossessionati non hanno scelta; in occasioni come queste devono mentire. Se dicessimo sempre la verita', non riusciremmo a mantenere i rapporti con chi vive nel mondo
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3443810
    Ok.. avete detto la vostra. Si tratta di osservazioni che gia' ben conosco, perche' bene o male gli antiamericani pensano esattamente queste cose.

    Premetto che a me l'americano medio fa antipatia, perche' mi stanno sulle scatole certi atteggiamenti materialistici di alcuni di loro... sono stato in USA, e se non hai almeno un reddito di $100000 all'anno non ti cagano di striscio, in barba ai tuoi valori, a chi sei, a chi non sei.. etc etc etc...

    MA... e dico MA... non siamo qui per criticare o meno l'americano o gli americani come popolo.

    Qua si parla di politica... e qua gli USA non potevano non fare una politica aggressiva contro i muslim.

    Ho conosciuto musulmani americanizzati o occidentalizzati... sono persone eccezionali, con alti valori etici. D'altronde il Corano parla di tolleranza ed altre belle cose...

    Purtroppo pero' quella religione inserita in un contesto politico autoritario come quello del Pakistan o dell'Iraq, tanto per intenderci, si trasforma in un'arma pazzesca nelle mani dei governanti... il popolo diventa una bomba fanatica pronta ad essere usata ed uccisa pur di arrivare ai propri sporchi e schifosi scopi.

    E' vero... e' un popolo innocente soggiogato da un'elite di bastardi... ma ancora una volta qua parliamo di politica, non di popoli.

    Ed in politica si ha a che fare con i governi, e ripeto che NON SI PUO' NON MOSTRARE LA LINEA DURA con quei pazzi... o si rischia di farsi vedere deboli e finisce che siamo divorati da quei bastardi.

    La soluzione? facile... INTERVENTO CHIRURGICO che colpisca la classe dirigente e politica di quei paesi, senza toccare la popolazione che francamente e' vittima di una religione ideologizzata ed asservita al potere.

    Ma come si fa? questo e' il problema... come sradicare i vertici senza sfiorare la base?

    [Modificato da Vanethian il 13/9/2001 11:29]
    Manuel 'Vanethian' Marino
    Compositore e Sound Engineer

    - [b][URL=http://www.manuelmarino.com]Manuel Marino Homepage -
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3443811
    lain ha scritto:
    Specie quando armò terroristi mediorientali per combattere contro la russia.
    Effettivamente a pensarci bene, molti eventi di oggi sono conseguenze indirette della guerra fredda...
    Dopotutto agli americani faceva comodo chiunque si schierasse contro i comunisti.
  4. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3443812
    Vanethian ha scritto:
    La soluzione? facile... INTERVENTO CHIRURGICO che colpisca la classe dirigente e politica di quei paesi, senza toccare la popolazione che francamente e' vittima di una religione ideologizzata ed asservita al potere.

    Ma come si fa? questo e' il problema... come sradicare i vertici senza sfiorare la base?

    [Modificato da Vanethian il 13/9/2001 11:29]
    Sai, il problema è proprio che molti di quelli che sono al potere nei "punti caldi" del pianeta sono lì proprio grazie a questi interventi chirurgici...
    http://www.facebook.com/VITSole
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3443813
    <--Sole---> ha scritto:
    Sai, il problema è proprio che molti di quelli che sono al potere nei "punti caldi" del pianeta sono lì proprio grazie a questi interventi chirurgici...
    Uhmmm.. si, ma che c'entra con il mio discorso su come annientare il terrorismo senza colpire popoli innocenti?
    Manuel 'Vanethian' Marino
    Compositore e Sound Engineer

    - [b][URL=http://www.manuelmarino.com]Manuel Marino Homepage -

  L'AMERICA PAGA UNA CONTORTA POLITICA ESTERA

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina