1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3445219
    Quando un gioco va oltre i confini dell'immaginabile,aldilà delle galassie ,quando un gioco regale emozioni ,pianti e grida ,quando un gioco ti ruba la vita ,quando si può parlare di arte?
    Arte intesa come pura espressione di perfezione,lo so,è una cosa soggettiva,ma volevo sapere il vostro parere...
    The Whipped Mind :// Graphic Designer
  2. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3445220
    funker ha scritto:
    Quando un gioco va oltre i confini dell'immaginabile,aldilà delle galassie ,quando un gioco regale emozioni ,pianti e grida ,quando un gioco ti ruba la vita ,quando si può parlare di arte?
    Arte intesa come pura espressione di perfezione,lo so,è una cosa soggettiva,ma volevo sapere il vostro parere...
    Quando gioco e mi diverto! quasto deve essere un gioco niente di piu'!
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3445222
    Il disegno è definito arte,
    la musica è definita arte,
    il cinema è definito arte,
    qualsiasi opera creativa è definita arte.

    Perchè i videogiochi (che contengono tutte le cose sopra citate) non dovrebbero essere definiti arte??

    Certo c'è gioco e gioco, ma allo stato attuale delle cose non c'è VG pubblicato che non abbia almeno un particolare degno di nota, una qualcosa che -nel suo piccolo- è arte.
    Fosse anche una singola musica, il design di un personaggio o una piccola trovata originale.
  4. ikaruga  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3445223
    Mah, secondo me i videogiochi che si possono definire arte sono quelli che hanno una componente grafico/sonora o di trama decisamente "artistica". Io sono abbastanza d'accordo col separare questa definizione dal concetto di divertimento. I miei giochi preferiti sono indubbiamente quelli musicali della Konami, ma sarei un pazzo debosciato se li definissi arte, perché di artistico non hanno, praticamente, un bel niente.
    Una grande attenzione per gli aspetti meramente "sensoriali", invece, è quella che fa la differenza fra "arte" e NO :), secondo me.
    E' per questo che molto difficilmente un gioco sportivo o un puzzle game sarà considerato arte, e molto facilmente questo appellativo verrà conferito a un RPG o a un'avventura, generi in cui le componenti artistiche classiche vengono maggiormente in risalto e in cui la narrazione stessa può essere vera e propria arte.
    I programmatori di Winning Eleven, invece, a ogni capitolo migliorano il loro giochetto di calcio per Super Nintendo, e lo fanno bene: migliorano animazioni, IA, grafica, giocabilità, tempi di risposta etc. etc... ma non e' arte, per me. E' solo grandissima cura per i particolari e amore per il lavoro che si sta facendo.
    Diverso, invece, il caso di Vib Ribbon. (gioco musicale in bianco e nero vettoriale per PSX) Qui il creatore ha indubbiamente fatto qualcosa di artistico, dando al gioco un'impronta TROPPO personale, stessa cosa, d'altronde che aveva fatto con Parappa the Rapper.
    Quindi, fermo restando che Winning Eleven è più bello di Parappa, spero che il mio punto di vista sia stato abbastanza chiaro ^^;
  5. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3445228
    Un gioco è arte quando ti prende a tal punto da farti sentire il protagonista della storia e non ti fa staccare dal pad. Quando è pieno di tocchi di classe, quando riesce a stupirti anche senza spettacolari effetti grafici.
    Chi pensa che il videogioco non può essere arte ha una mentalità abbastanza ristretta.

  Quando un gioco si puÒ definire....ARTE?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina