1.     Mi trovi su: Homepage #3445526
    aleZ ha scritto:
    Mai frase risultò più adatta. E chi nega questo semplice concetto dovrebbe farsi un bel ripassino approfondito della storia.
    [ot]:SI VIS PACEM PARA BELLUM
    sai che tale frase, me ne sono accorto sabato, è riportata sul mio caschetto da mountain bike? ???
  2.     Mi trovi su: Homepage #3445529
    lain ha scritto:
    E se qualuno non sapesse il latino? :)
    Se vuoi la pace preparati alla guerra.

    Purtroppo i tempi sono cambiati e per quel che mi riguarda esistono modi diversi per affrontare i problemi, anche se si chiamano Bin Laden. Tuttavia la mia potrebbe essere solo paura di un conflitto che potrebbe pericolosamente espandersi...

    Sono di parte lo ammetto.. :)
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3445531
    Comi ha scritto:
    Se vuoi la pace preparati alla guerra.

    Purtroppo i tempi sono cambiati e per quel che mi riguarda esistono modi diversi per affrontare i problemi, anche se si chiamano Bin Laden. Tuttavia la mia potrebbe essere solo paura di un conflitto che potrebbe pericolosamente espandersi...

    Sono di parte lo ammetto.. :)
    I tempi sono cambiati, ma l'umanità, purtroppo, no. Gli Stati uniti sono l'equivalente moderno dell'impero Romano. Lo dimostrano i fatti e le analogie tra la fase imperiale romana e quella attuale sono moltissime. Il detto citato si adatta benissimo all'ultimo 50ennio. Pax Americana...
    _________________________________
    Nudo son salito alla terra, nudo scenderò nella terra.
    Perchè affaticarsi se il fine è nudo?
  4. Demotivato dal troppo entusiasmo  
        Mi trovi su: Homepage #3445532
    La paranoia collettiva tocca nuove scale di grandezza in questi giorni mentre tutto il mondo occidentale resta incollato alla TV a seguire gli sviluppi della pantomima Bush-Bin Laden ancorato come sempre al proprio egoismo (e chi se ne frega se sotto alle torri gemelle sono morti 300 pompieri, i veri eroi di questa vicenda)..."Oh mamma mia, scoppia la terza guerra mondiale!" "Oddio le mie azioni sono crollate tutte!" "I terroristi hanno la bomba atomica e i razzi termonucleari (sic)". Odio, risentimento, paura e desiderio di vendetta si fondono nel calderone massmediatico che tutto mescola e nulla produce: a parte le informazioni superficiali riportate dalla TV, quanti si sono presi la briga di raggiungere dettagli e info alla fonte per capire meglio la situazione attuale? Ben pochi, altrimenti si sarebbe potuto scoprire che l'Europa, il Vecchio Continente e la terra della moneta che perde prima di uscire, ha un certa responsabilità nella diffusione (diciamo tolleranza) del terrorismo. Ci si offende sulle MessageBoard, si tengono i classici teatrini televisivi (Stop the Vespa Nonsense) si parla ad ogni minuto del World Trade Center come fosse il vicinato mentre migliaia di persone rovistano tra macerie di ogni tipo alla ricerca di un minuscolo segno dei propri cari. Lo spettacolo deve continuare, la vita deve continuare, il pubblico vuole avere le ultime notizie. E allora diamogliele in barba al rispetto per la sofferenza, per il dolore e per l'intelligenza...In questi giorni, una settimana ad essere precisi, avrei preferito vedere un rigoroso silenzio attorno a me invece del mercato globale della notizia-consumo, sparata ad ogni minuto per superare la concorrenza, e tanti saluti all'etica professionale. Avrei preferito evitare di leggere messaggi litigiosi o sentire discussioni animate su fatti come quelli di New York, che in teoria dovrebbero far riflettere riguardo ai più semplici rapporti umani, ma come suona il detto non si può avere tutto dalla vita, pazienza. Sta arrivando la guerra dicevamo, o forse non arriverà mai: può darsi che in TV ne inventino una giusto per risollevare i dati di ascolto.

    E intanto il bodycount aumenta: a proposito sono meno di 5000 contro gli oltre 20000 millantati dalla televisione una settimana fa. E lasciatemelo dire: meno male.

    si vis pacem para bellum qualunque essa sia.
  5.     Mi trovi su: Homepage #3445533
    aleZ ha scritto:
    In questi giorni, una settimana ad essere precisi, avrei preferito vedere un rigoroso silenzio attorno a me invece del mercato globale della notizia-consumo, sparata ad ogni minuto per superare la concorrenza, e tanti saluti all'etica professionale. Avrei preferito evitare di leggere messaggi litigiosi o sentire discussioni animate su fatti come quelli di New York, che in teoria dovrebbero far riflettere riguardo ai più semplici rapporti umani, ma come suona il detto non si può avere tutto dalla vita, pazienza. Sta arrivando la guerra dicevamo, o forse non arriverà mai: può darsi che in TV ne inventino una giusto per risollevare i dati di ascolto.
    Gia', purtroppo pero' l'etica in alcuni campi non e' mai arrivata.
    E' solo un vecchio slogan per alcune categorie che viene usato in alcune occasioni per dimostrare che ne conoscono il significato.
  6.     Mi trovi su: Homepage #3445535
    KatanaKgb ha scritto:
    [ot]:SI VIS PACEM PARA BELLUM
    sai che tale frase, me ne sono accorto sabato, è riportata sul mio caschetto da mountain bike? ???
    Sei un portatore sano di virus da guerra.... :DD :DD
    Essere conformisti è moda. Essere anticonformisti è moda. Essere alternativi è moda. Non essere alternativi è moda.
    Esiste una categoria anche per "tutti quelli che non rientrano in una categoria".
    E allora? Non c'è soluzione? Come no? Basta fregar

  SI VIS PACEM PARA BELLUM

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina