1. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3457940
    Sto da due mesi con una ragazza, si chiama Chiara.

    E' stupenda, dolce, fisicamente perfetta e con un sorriso che mi scalda il cuore. :)

    E fin qui sono tutte rose e fiori, ma purtroppo non è così...

    Pur avendo 3 anni in meno di me (lei 17, io 20), è tremendamente complessa: è la dimostrazione che lo stereotipo BELLA RAGAZZA=IDIOTA è quantomai sbagliato.

    Il fatto è questo: io l'amo, tremendamente, dolcemente, con tutto il cuore.

    La sua felicità e la mia.

    Purtroppo lei non corrisponde: quando le ho detto che l'amavo ha risposto: "è una cosa bellissima, ma io non lo provo...".

    Con questo stiamo tuttora assieme, lei mi vuole bene ed ogni giorno che sto senza di lei mi sembra un anno...

    Il fatto che lei non mi abbia mentito dicendomi "ti amo" senza provarlo secondo me denota una grande maturità (al contrario di molte ragazze che ho avuto in passato).

    Io per lei farei di tutto, è troppo importante...

    Lei se ne dispiace: mi dice che nel rapporto le nostre posizioni sono troppo diverse, che sentire queste cose la fa sentire in colpa perchè non le prova.

    Per queste cose mi fa sentire male: poi però mi basta vederla baciarla, tenerla tra le mie braccia ed amarla per dimenticare ogni problema.

    Ma dopo la passione prende il sopravvento la testa, e mi chiedo se è giusto.

    Con lei sto allo stesso tempo bene e male: purtroppo ci vediamo poco (massimo una o due volte alla settimana), quando la chiamo al telefono sembra che sia distaccata, poi quando la vedo si trasforma.

    Mi chiedo quale sia la vera Chiara: è quella che antepone lo studio e la danza al vedermi (mai conosciuta una ragazza così responsabile...... e ai miei occhi sembra un difetto), o quella che sa scaldarmi il cuore con la sua dolcezza e il suo affetto quando siamo vicini.

    E' tremendamente complessa: NON RIESCO A CAPIRLA!!!!

    Perchè non posso avere un rapporto "normale"?

    Perchè non riesco a farla innamorare?

    Sono dolce con lei, la riempio di affetto, la copro di regali, mi comporto da cavaliere in ogni occasione...


    Mi dice che dopo due mesi per lei è impossibile dire una cosa così importante, che non ha mai amato nella sua vita e per lei sarebbe una cosa sconosciuta, mai provata.

    Per lei ho smesso di bere, di fumare (non del tutto...), forse mi taglierò i capelli che ho fatto crescere per 2 anni!

    Insomma, non credo di essere più me stesso.

    O meglio: non so più chi sono.

    Il vero Giacomo è quello che la ama, che è disposto a cambiare per lei, che vede nei suoi occhi la ragione di vita o quello che "sente" che sta cambiando per lei, che si pente di bere e fumare quando lei non c'è, che non si sente a posto con se stesso e non vede un futuro nel rapporto?

    Sto cambiando per lei o è lei che mi cambia in meglio?

    So solo una cosa: lei è il mio Angioletto, ed io L'AMO...

    C'è un conflitto con me stesso, tra due mie personalità: forse, SPERO, il tempo potrà far sì che le cose si stabilizzino.

    Scusate, avevo bisogno di sfogarmi...

    P.S.: mi faccio una canna, così per stanotte i problemi passano :)
    P.P.S.: .... e per questo mi sento una merda.
    Giacomo

    "God is empty, just like me..."
  2.     Mi trovi su: Homepage #3457942
    giacuz ha scritto:
    Sto da due mesi con una ragazza, si chiama Chiara.

    Perchè non posso avere un rapporto "normale"?

    Perchè non riesco a farla innamorare?

    Sono dolce con lei, la riempio di affetto, la copro di regali, mi comporto da cavaliere in ogni occasione...


    E' questo secondo me che no va. Le stai troppo addosso. Io credo invece che dovresti distaccarti un po', e vedere se lei vera' a cercarti. Molte volte uno capisce quanto a una cosa ci tiene nel momento che non ce l'ha piu', ho nel momento che nutre la paura diperderla. Devi creare in lei questa situazione.
    Tu adesso dai troppa sicurezza, sei disposto a tutto, e non va bene. Come altri ti hanno gia' detto: amare si, ma tu devi rimanere come sei, e non annullare la tua personalita'.
    Prova a staccarti un attimo, prova a creare in lei un po' di vuoto, ti aiutera' sia a testare la sua reazione, sia a "disintossicarti" e vedere le cose in modo piu' lucido.
  3.     Mi trovi su: Homepage #3457943
    giacuz ha scritto:
    Sto da due mesi con una ragazza, si chiama Chiara.

    E' stupenda, dolce, fisicamente perfetta e con un sorriso che mi scalda il cuore. :)

    E fin qui sono tutte rose e fiori, ma purtroppo non è così...

    Pur avendo 3 anni in meno di me (lei 17, io 20), è tremendamente complessa: è la dimostrazione che lo stereotipo BELLA RAGAZZA=IDIOTA è quantomai sbagliato.

    Il fatto è questo: io l'amo, tremendamente, dolcemente, con tutto il cuore.

    La sua felicità e la mia.

    Purtroppo lei non corrisponde: quando le ho detto che l'amavo ha risposto: "è una cosa bellissima, ma io non lo provo...".

    Con questo stiamo tuttora assieme, lei mi vuole bene ed ogni giorno che sto senza di lei mi sembra un anno...

    Il fatto che lei non mi abbia mentito dicendomi "ti amo" senza provarlo secondo me denota una grande maturità (al contrario di molte ragazze che ho avuto in passato).

    Io per lei farei di tutto, è troppo importante...

    Lei se ne dispiace: mi dice che nel rapporto le nostre posizioni sono troppo diverse, che sentire queste cose la fa sentire in colpa perchè non le prova.

    Per queste cose mi fa sentire male: poi però mi basta vederla baciarla, tenerla tra le mie braccia ed amarla per dimenticare ogni problema.

    Ma dopo la passione prende il sopravvento la testa, e mi chiedo se è giusto.

    Con lei sto allo stesso tempo bene e male: purtroppo ci vediamo poco (massimo una o due volte alla settimana), quando la chiamo al telefono sembra che sia distaccata, poi quando la vedo si trasforma.

    Mi chiedo quale sia la vera Chiara: è quella che antepone lo studio e la danza al vedermi (mai conosciuta una ragazza così responsabile...... e ai miei occhi sembra un difetto), o quella che sa scaldarmi il cuore con la sua dolcezza e il suo affetto quando siamo vicini.

    E' tremendamente complessa: NON RIESCO A CAPIRLA!!!!

    Perchè non posso avere un rapporto "normale"?

    Perchè non riesco a farla innamorare?

    Sono dolce con lei, la riempio di affetto, la copro di regali, mi comporto da cavaliere in ogni occasione...


    Mi dice che dopo due mesi per lei è impossibile dire una cosa così importante, che non ha mai amato nella sua vita e per lei sarebbe una cosa sconosciuta, mai provata.

    Per lei ho smesso di bere, di fumare (non del tutto...), forse mi taglierò i capelli che ho fatto crescere per 2 anni!

    Insomma, non credo di essere più me stesso.

    O meglio: non so più chi sono.

    Il vero Giacomo è quello che la ama, che è disposto a cambiare per lei, che vede nei suoi occhi la ragione di vita o quello che "sente" che sta cambiando per lei, che si pente di bere e fumare quando lei non c'è, che non si sente a posto con se stesso e non vede un futuro nel rapporto?

    Sto cambiando per lei o è lei che mi cambia in meglio?

    So solo una cosa: lei è il mio Angioletto, ed io L'AMO...

    C'è un conflitto con me stesso, tra due mie personalità: forse, SPERO, il tempo potrà far sì che le cose si stabilizzino.

    Scusate, avevo bisogno di sfogarmi...

    P.S.: mi faccio una canna, così per stanotte i problemi passano :)
    P.P.S.: .... e per questo mi sento una merda.
    Purtroppo nn puoi costringere nessuno ad amarti. E' vero ,che l'amore a volte arriva dopo, nn con il classico colpo di fulmine, ma altre, nn arriva affatto.
    Forse nn sei esattamente il suo tipo ideale, ma allora mi chiedo: xchè si approfitta del tuo amore e rimane con te nonostante nn ti ami?
    Gli angeli nn si comportano così...
    Nn idealizzarla. Magari nn ti ritiene così importante da anteporti neanche qualche volta alla danza...
    Un consiglio: mollala un po', forse capirà che le manchi e cmq, in caso contrario, servirà a te per disintossicarti e guardare la cosa con + oggettività.
    bacio
  4. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3457944
    Oggi abbiamo passato insieme il pomeriggio, non l'ho mai sentita così vicina. :)

    Il virgolettato è ciò che mi ha detto dopo averle esposto le mie ansie, le mie preoccupazioni e le mie emozioni.

    "Preferisco vivere ogni momento bello che la nostra relazione ci riserverà, di vivere alla giornata, senza pensare troppo.

    Il resto verrà da sè."




    GRAZIE A TUTTI PER LE RISPOSTE, siete veramente degli amici :)
    Giacomo

    "God is empty, just like me..."
  5.     Mi trovi su: Homepage #3457947
    KatanaKgb ha scritto:
    ma perche lei sta con te?
    Mi sono posto la setssa domanda...
    Attento, per quanto impegno tu possa profondere, difficilmente potrai comandare i sentimenti di un'altra.
    E prima o poi passerà qualcuno che corrisponde esattamente al suo ideale (per il qale lei soffrirà), che te la porterà via (anche se non è mai stata tua).
    Godi del tuo amore, ma non annullarti... Non servirebbe. Tu appartieni a lei, ma lei non vuole appartenerti. Sei in una posizione di svantaggio tremendo...
    Non do consigli (non si danno consigli in amore), ti auguro solo in bocca al lupo...
    Visto che molti usano la propria foto, io ci metto la mia. Non sono bello?
  6. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3457948
    Povero Giacuz, sei messo proprio male.

    La mia personale opinione è che tu le dai tutto e a lei non serve più nulla da te.Mi spiego meglio, lei sa che tu ci sei, sa che tu non sei un qualcosa che può scappare e quindi mantiene saldamente le redini della storia.Tu invece sei cotto e stracotto e sei innamorato di una ragazza che non ti ama, di una ragazza che sicuramente non ha in mente te (non come vorresti tu comunque).Escine prima che sia troppo tardi per te.Attento perchè quando questa tua storia finirà sarà meglio tu ci arrivi pronto e consapevole.
    Ma come fai a restare con una donna che sai che non ti ama?.Forse l'orgoglio in questo caso ti aiuterebbe, sempre che tu ne abbia e sempre che tu voglia davvero migliorare questa tua situazione.
    In bocca al lupo

    Cordiali saluti
    Massimo.
  7.     Mi trovi su: Homepage #3457949
    monrob2 ha scritto:
    Mi sono posto la setssa domanda...
    Attento, per quanto impegno tu possa profondere, difficilmente potrai comandare i sentimenti di un'altra.
    E prima o poi passerà qualcuno che corrisponde esattamente al suo ideale (per il qale lei soffrirà), che te la porterà via (anche se non è mai stata tua).
    Godi del tuo amore, ma non annullarti... Non servirebbe. Tu appartieni a lei, ma lei non vuole appartenerti. Sei in una posizione di svantaggio tremendo...
    Non do consigli (non si danno consigli in amore), ti auguro solo in bocca al lupo...
    ...parole sagge...

    ...Non annullarti! Non tradire i tuoi ideali, non tradire te stesso per una ragazza... Io l'ho fatto e me ne sono pentito amaramente!!! Ho tradito me stesso per "fare colpo", sono cambiato per lei... risultato: "sei cambiato... Non sei più quello di una volta!!!" E non mi sto ispirando ad una canzone di Elio... :(:(:(

    non mi resta che unirmi al coro degli "In bocca al lupo!!!"

    ps: Non cedere alla tentazione di seguire facili consigli... Ascolta solo te stesso!!!
    Preferirei rilassarmi in una SPA, invece mi faccio il mazzo in una SRL.
    It's not about how fast you drive, it's about how you drive fast! MSR - DC
  8. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3457950
    giacuz ha scritto:
    Oggi abbiamo passato insieme il pomeriggio, non l'ho mai sentita così vicina. :)

    Il virgolettato è ciò che mi ha detto dopo averle esposto le mie ansie, le mie preoccupazioni e le mie emozioni.

    "Preferisco vivere ogni momento bello che la nostra relazione ci riserverà, di vivere alla giornata, senza pensare troppo.

    Il resto verrà da sè."




    GRAZIE A TUTTI PER LE RISPOSTE, siete veramente degli amici :)
    E lo vedi che pian piano le cose si vanno facendo migliori.
    Vai così. :)
  9.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3457951
    giacuz ha scritto:
    Oggi abbiamo passato insieme il pomeriggio, non l'ho mai sentita così vicina. :)

    Il virgolettato è ciò che mi ha detto dopo averle esposto le mie ansie, le mie preoccupazioni e le mie emozioni.

    "Preferisco vivere ogni momento bello che la nostra relazione ci riserverà, di vivere alla giornata, senza pensare troppo.

    Il resto verrà da sè."




    GRAZIE A TUTTI PER LE RISPOSTE, siete veramente degli amici :)
    Grande!!! Costanza e amore...
    AnimaminA

  cuore e ragione

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina