1.     Mi trovi su: Homepage #3489847
    Negli ultimi tempi noto un riacutizzarsi di una patologia (nevrosi?) latente, che si manifesta nei confronti dei livelli acquatici nei videogiochi, quali essi siano.
    Non accetto che, nel bel mezzo di un gioco che si svolge sulla terraferma, debba essere piazzato lì il famoso livello subacqueo che poco "c'azzecca" con la struttura globale: mi trovo a tremare non appena vedo una pozza di acqua più profonda. Sarà esplorabile? Oddio.......
    Addirittura mi sovviene alla mente che anche NInja gaiden ne aveva uno, così come God of War che sto appena giocando...ma chi cacchio li vuole sti livelli subacquei ?

    PRIMO, non credo possano essere un diversivo, anzi il fatto di dover reimparare i comandi tanto duramente acquisiti (Ninja gaiden docet) rende la fase subacquea un inutile fardello.

    SECONDO, mi sembrano livelli infilati lì ad capocchiam, tranne rari casi dove l'acqua è funzionale al level design come in Zelda (i cui dungeon acquatici sono splendidi), questo intermezzo è destinato a lasciare nel giocatore nessuna memoria rilevante.
    Ovvio che in alcuni casi, come nel 2d, l'intuitività maggiore rendevano i predetti livelli acquatici anche piacevoli, come nel caso di Super Mario World, ma io credo che il passaggio al 3d dovrebbe significare la fine di queste inutili, ma ricorrenti, variazioni sul tema

    A voi le parole di odio
    "Giunto al termine del giorno, cerco fra le coltri un poco di speranza.
    Peto in abbondanza, non ho piu' sgomento, lieto mi addormento, ebbro dei miei gas."
  2.     Mi trovi su: Homepage #3489894
    capitanofindus ha scritto:
    Negli ultimi tempi noto un riacutizzarsi di una patologia (nevrosi?) latente, che si manifesta nei confronti dei livelli acquatici nei videogiochi, quali essi siano.
    Non accetto che, nel bel mezzo di un gioco che si svolge sulla terraferma, debba essere piazzato lì il famoso livello subacqueo che poco "c'azzecca" con la struttura globale: mi trovo a tremare non appena vedo una pozza di acqua più profonda. Sarà esplorabile? Oddio.......
    Addirittura mi sovviene alla mente che anche NInja gaiden ne aveva uno, così come God of War che sto appena giocando...ma chi cacchio li vuole sti livelli subacquei ?

    PRIMO, non credo possano essere un diversivo, anzi il fatto di dover reimparare i comandi tanto duramente acquisiti (Ninja gaiden docet) rende la fase subacquea un inutile fardello.

    SECONDO, mi sembrano livelli infilati lì ad capocchiam, tranne rari casi dove l'acqua è funzionale al level design come in Zelda (i cui dungeon acquatici sono splendidi), questo intermezzo è destinato a lasciare nel giocatore nessuna memoria rilevante.
    Ovvio che in alcuni casi, come nel 2d, l'intuitività maggiore rendevano i predetti livelli acquatici anche piacevoli, come nel caso di Super Mario World, ma io credo che il passaggio al 3d dovrebbe significare la fine di queste inutili, ma ricorrenti, variazioni sul tema

    A voi le parole di odio
      Credo che il motivo per cui siano così diffusi è dovuto al fatto che i programmatori possano giocare un po' con le regole fisiche subacquee. Tuttavia, se un musical con la Sirenetta può essere piacevole, il vero problema arriva con i giochi d'azione.

    Il motivo del mio odio sono i comandi dei personaggi nei livelli subacquei.
    E' un retaggio che mi porto dai tempi di Megaman 2 sul Nes. C'era il livello di Bubble Man (?) nel quale salti erano amplificati dalla mancanza di gravità e sul soffitto c'erano degli spuntoni che praticamente ti oneshottavano. Terribile.
    La situazione non è migliorata con gli anni grazie alla serie di Tomb Raider. Le avventura di Lara Croft mi hanno regalato un enciclopedico repertorio di morti per annegamento: che si trattasse di rovine greche, del Sud America o di Venezia, in mano mia l'archeologa moriva in ogni pozzangera. Per non parlare delle zone con coccodrilli annessi.
    Il ricordo più odioso di livelli subacquei è Super Mario Galaxy. Le mie ridotta capacità psicomotorie sottomarie sono state aggravate dall'uso di gusci che permettono di muoversi con un'accelerazione maggiore. La parte più drammatica era passare all'interno di alcuni cerchi: frustrante.

    Un discorso a parte meriterebbero i livelli desertici, ma è meglio rimandare tutto ad un altro post.
    A closed system lacks the ability to renew itself. Knowledge alone is a poor primer...
  3. Protomentale  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3489929
    L'unico problema dei livelli subacquei imho sono proprio i controlli, che nella maggior parte dei casi risultano più macchinosi.

    Per il resto io li vedo proprio come diversivo o alternativa (anche piacevole) .
  4. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #3490236
    Ricordo a tutti che il livello acquatico per antonomasia, ovvero quello di SUPER MARIO BROS. era divertentissimo. Poi l'idea l'hanno copiata in centomila, ma molti game designer incappano nell'errore di diminuire la mobilità del protagonista in un ambiente sottomarino. La cosa perdura ancora oggi, ed in alcuni casi è peggio che mai. :(
  5. Nero verso taluni  
        Mi trovi su: Homepage #3490464
    SnakeNBF ha scritto:
    Io al tempo odiavo il quarto livello del primo Sonic, un livello appunto acquatico
    Ma poi è il colmo ... uno che si chiama CAPITAN FINDUS odia i livelli acquatici ?
       Labirinth Zone. Odiosa sia su Master System che su Mega Drive... meno male che la musichetta era carina e mi passava meglio  
    Nei Sonic successivi l'acqua divenne ancora piu' presente tutto sommato, ma grazie allo spin dash te la cavavi prima e meglio
    /!\ L'Incantatore di Serpenti di Nextgame /!\
    Mario Kart Wii 3265-5213-6454 DS 536945-626725
  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3491055
    lord ark ha scritto:
    Labirinth Zone. Odiosa sia su Master System che su Mega Drive... meno male che la musichetta era carina e mi passava meglio
    Nei Sonic successivi l'acqua divenne ancora piu' presente tutto sommato, ma grazie allo spin dash te la cavavi prima e meglio
      Quelli di Super Mario 64 e giochi rare per N64 eran divertenti; tutto sommato non son d'accordo col discorso; le nuotate imho rappresentano un buon diversivo
  7. bulletstorm  
        Mi trovi su: Homepage #3491187
    il mondo acquatico di super mario 3 era il mio preferito, il costume da rana semplicemente fantastico. alcuni di livelli di mario 64 come il geniale mondo acquatico con la città sommersa m'hanno fatto impazzire...li ho adorati in tomb raider.
    li sopporto meno nei giochi di azione, ma li ho sempre trovati un bel diversivo, in qualsiasi tipo di gioco.
    i livelli nel deserto invece: quelli si che non li sopportavo, era il deterrente per finire mario 3 
  8. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #3491237
    Ma c'era già una discussione sull'argomento o ho un deja vù della madonna?

    Comunque a me i livelli acquatici piacciono.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  9. cuccio-lo-topic :*  
        Mi trovi su: Homepage #3491292
    io ricordo con oddio quelli di mgs2 (credo) con la mocciosa che aveva paura di nuotare e sto qua che ogni 30 secondi era senza fiato e sembrava un mongospastico a nuotare 

    quelli di super mario sono belli ma anche lì mario sembra un deficiente
    /!\ La perfida Regina delle Niubbe di Nextgame /!\
    RedHead!
    I listen to bands that don't even exist yet.
    Flickr!

  Livello acquatico, ti odio !

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina