1.     Mi trovi su: Homepage #3499076
    Ci manca solo che trovino dopato Galiazzo (http://www.sport.it/fnts/sport/immagini/283x298/galiazzo040819.jpg)

    Bè, per contrastare il vento per rimanere stabili in piedi ne serve molto di doping
    Vendo amplificatore da 15 W Fender
    ed elli avea del cul fatto trombetta // La madre dei FDP è sempre incinta.
    LOOOO TOPIIIIIC for everyone, specie per i nuovi
    [EDITATO DALLO STAFF]
    Sorry for epilessia
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3501265
    Tralasciando il doping, non pensate al fatto che questi giochi siano nati sotto i peggiori auspici? Ripensiamoci un attimo. Prima le contestazioni in Tibet e in Cina, l'incursione di Reporters Sans Frontieres a Olimpia il giorno dell'accensione della fiaccola, poi le manifestazioni Pro-Tibet in vari paesi e le manifestazioni contro la fiaccola in varie città con conseguenti tragitti cambiati, o addirituttra la scelta di spegnere la fiaccola (segno di grande malaugurio secondo la tradizione), poi il terremoto in Sichuan, i problemi di inondazione e esondazione di dighe e fiumi, l'invasione delle cavallette, la proliferazione improvvisa di alghe, smog ad altissimi livelli che costringono alcuni partecipanti a dare forfait e un attacco contro una caserma di polizia nel Sichuan che, ad ora, ha causato la morte di 16 persone e altrettanti feriti. Le autorità cinesi dicono essere pronte a tutto, ed è vero....le batterie di missili terra-aria posizionate vicino allo stadio "nido di uccelli" sembra testimoniarlo, ma vedendo questi eventi malefici che sono successi fino ad ora, io comincerei ad alzare il naso e a temere un meteorite o un asteroide che cade al centro della città (a quello NON sono preparati). Scherzi a parte, solo io provo un acerta inquietudine per questi giochi????
  3.     Mi trovi su: Homepage #3501355
    La Cina, come la Berlino del '36, cerca una consacrazione internazionale che per me non merita.

    Ragazzi, quello è il Paese delle:
    1) 5.000 esecuzioni capitali all'anno (fonte Amnesty)
    2) diritti di libertà di stampa e libera associazione praticamente inesistenti
    3) diritti dei lavoratori ai minimi termini

    Bah
    "bianco che abbraccia il nero"
  4.     Mi trovi su: Homepage #3502349
    SharkFRA ha scritto:
    Tralasciando il doping, non pensate al fatto che questi giochi siano nati sotto i peggiori auspici? Ripensiamoci un attimo. Prima le contestazioni in Tibet e in Cina, l'incursione di Reporters Sans Frontieres a Olimpia il giorno dell'accensione della fiaccola, poi le manifestazioni Pro-Tibet in vari paesi e le manifestazioni contro la fiaccola in varie città con conseguenti tragitti cambiati, o addirituttra la scelta di spegnere la fiaccola (segno di grande malaugurio secondo la tradizione), poi il terremoto in Sichuan, i problemi di inondazione e esondazione di dighe e fiumi, l'invasione delle cavallette, la proliferazione improvvisa di alghe, smog ad altissimi livelli che costringono alcuni partecipanti a dare forfait e un attacco contro una caserma di polizia nel Sichuan che, ad ora, ha causato la morte di 16 persone e altrettanti feriti. Le autorità cinesi dicono essere pronte a tutto, ed è vero....le batterie di missili terra-aria posizionate vicino allo stadio "nido di uccelli" sembra testimoniarlo, ma vedendo questi eventi malefici che sono successi fino ad ora, io comincerei ad alzare il naso e a temere un meteorite o un asteroide che cade al centro della città (a quello NON sono preparati). Scherzi a parte, solo io provo un acerta inquietudine per questi giochi????
     Ti quoto in pieno,anzi in pienissimo.Parole sacrosante le tue,esattamente come la penso io.
    Il Grammaticus cagacazzi e Ascoltatore esperto di musica di Nextgame.

    IL MIO BLOG DI RECENSIONI MUSICALI http://musiteque.blogspot.com/
  5.     Mi trovi su: #3502369
    jurgen18 ha scritto:
    La Cina, come la Berlino del '36, cerca una consacrazione internazionale che per me non merita.

    Ragazzi, quello è il Paese delle:
    1) 5.000 esecuzioni capitali all'anno (fonte Amnesty)
    2) diritti di libertà di stampa e libera associazione praticamente inesistenti
    3) diritti dei lavoratori ai minimi termini

    Bah
     appoggio
  6.     Mi trovi su: Homepage #3502388
    E meno male che le Olipiadi erano(volutamente al passato)considerate come il segno di pace e di sportività nel mondo.Fossi stato in un atleta nostrano non ci sarei andato andato a queste "Olimpiadi".Chiamatelo pure boicottaggio,fatto 'sta che ormai di sportivo e pacifico,almeno questa edizione,ha ben poco...

    [Modificato da IdealBeys il 05/08/2008 11:51]

    Il Grammaticus cagacazzi e Ascoltatore esperto di musica di Nextgame.

    IL MIO BLOG DI RECENSIONI MUSICALI http://musiteque.blogspot.com/
  7.     Mi trovi su: Homepage #3502568
    IdealBeys ha scritto:
    E meno male che le Olipiadi erano(volutamente al passato)considerate come il segno di pace e di sportività nel mondo.Fossi stato in un atleta nostrano non ci sarei andato andato a queste "Olimpiadi".Chiamatelo pure boicottaggio,fatto 'sta che ormai di sportivo e pacifico,almeno questa edizione,ha ben poco...
    Per un atleta il discorso si fa complicato.
    Magari Pechino 2008 è l'occasione della vita per diventare olimpionico: magari 4 anni fa era troppo presto, 4 anni dopo sarebbe troppo tardi.
    Rinunciare ad una Olimpiade dopo tutti i sacrifici fatti non è così banale.

    Sono i governi che si devono smarcare da questa pagliacciata, ma lì entrano in ballo interessi economici mostruosi e alla tutti zitti e mosca in fila per la tribuna d'onore della tribuna del Nido di Rondini (che ci scagazzassero dentro anche un po')
    "bianco che abbraccia il nero"
  8.     Mi trovi su: Homepage #3502585
    jurgen18 ha scritto:
    Per un atleta il discorso si fa complicato.
    Magari Pechino 2008 è l'occasione della vita per diventare olimpionico: magari 4 anni fa era troppo presto, 4 anni dopo sarebbe troppo tardi.
    Rinunciare ad una Olimpiade dopo tutti i sacrifici fatti non è così banale.

    Sono i governi che si devono smarcare da questa pagliacciata, ma lì entrano in ballo interessi economici mostruosi e alla tutti zitti e mosca in fila per la tribuna d'onore della tribuna del Nido di Rondini (che ci scagazzassero dentro anche un po')
     Capisco il tuo discorso e sono d'accordo.Allora,meno male che non sono un atleta.
    Il Grammaticus cagacazzi e Ascoltatore esperto di musica di Nextgame.

    IL MIO BLOG DI RECENSIONI MUSICALI http://musiteque.blogspot.com/
  9.     Mi trovi su: Homepage #3503472
    Shurigan ha scritto:
    C'è da qualche parte un calendario completo di orari e tutto il resto?
      http://www.beijing2008.it/programma/calendario-olimpiadi-pechino-2008.html

    oppure

    http://www.olimpiadi-2008.net/calendario_olimpiadi_2008/

    [Modificato da IdealBeys il 06/08/2008 14:59]

    Il Grammaticus cagacazzi e Ascoltatore esperto di musica di Nextgame.

    IL MIO BLOG DI RECENSIONI MUSICALI http://musiteque.blogspot.com/
  10. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #3503478
    jurgen18 ha scritto:
    Per un atleta il discorso si fa complicato.
    Magari Pechino 2008 è l'occasione della vita per diventare olimpionico: magari 4 anni fa era troppo presto, 4 anni dopo sarebbe troppo tardi.
    Rinunciare ad una Olimpiade dopo tutti i sacrifici fatti non è così banale.

    Sono i governi che si devono smarcare da questa pagliacciata, ma lì entrano in ballo interessi economici mostruosi e alla tutti zitti e mosca in fila per la tribuna d'onore della tribuna del Nido di Rondini (che ci scagazzassero dentro anche un po')
     Ma c' è dell' altro. Non è proprio un dovere dell' atleta manifestare posizioni politiche. Non c' è niente di più pacifico che andare ad una competizione sportiva e partecipare, confrontandosi con altri atleti.

    La stronzata, scusate il francese, l' hanno fatta proprio quei politici che adesso hanno la faccia di bronzo di dire agli atleti di boicottare. Ma boicottare cosa?! Che siete compagni di merende di quel governo?! Che al posto loro fareste lo stesso?! E che siete pronti a calpestare diritti umani, civili e di pensiero per stringere quelle mani insanguinate e farci affari insieme?!
    Manco il Dalai Lama hanno ricevuto ufficialmente. Vergogna!
  11. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #3503488
    jurgen18 ha scritto:
    Dopo la Bastianelli, trovato positivo anche Baldini (il fiorettista, non il maratoneta).

     E sul doping. Mi chiedo sempre di più se esistono atleti puliti. Quando vedo queste "epidemie" di atleti, mi domando se è il medico "dopante" che non è aggiornato con i test antidoping e gli altri atleti sono dopati lo stesso ma la fanno franca perchè hanno un medico più "bravo" o se invece si tratta, come si vuole sperare, di casi (neppure troppo) sporadici.

    Personalmente penso che qualcosa di strano che circola loro nel sangue in fondo in fondo ce l' abbiano un pò tutti.

  [PECHINO 2008] - Cominciamo bene

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina