1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3506986
    Ciao a tutti.
    Nonostante il caldo, sto lavorando alla mia tesi di
    laurea specialistica e mi piacerebbe avere il vostro parere su una
    questione che è centrale per il mio progetto. [Spero di essere nella
    sezione giusta]


    E' agli occhi di tutti la crescita esponenziale degli user
    generated contents nei videogiochi: qualcosa di molto noto ai gamers su
    PC e una dimensione grosso modo nuova per gli utenti console (anche se
    già nel lontano 1985 c'era un qualche segnale - Excitebike, per
    esempio). L'ultima generazione (Wii-PS3-Xbox 360) ha finalmente saputo
    inglobare le peculiarità dell'online mentre le software house hanno
    fatto quadrare il cerchio traslando su console ciò che rende peculiare
    il Web 2.0 che è poi quel movimento che investe tutto il complesso dei
    media (chi segue Henry Jenkins e un pò gli ultimi prodotti televisivi
    dei grossi network USA sa a cosa alludo). L'aspetto più affascinante è
    di certo quello della fusiona tra autore e utente finale. Ovviamente
    parliamo di una fusione controllata (iscritta sapientemente in un frame
    pensato ad hoc dagli sviluppatori) e di un processo creativo che per
    essere accessibile a tutti ha abbandonato il codice caro ai chi
    lavorava sulle mod per pc per divenire un semplice incollare,
    sovrapporre e collegare oggetti precostituiti.
    Per alcuni è
    limitante. Per altri è un primo modo di ampliare le potenzialità del
    giocatore (e comunque dove i tools disponibili peccano, ci pensa la
    fantasia a colmare le lacune: mi rifersico ai Mii più assurdi visti
    sull'apposito canale concorsi di Nintendo).
    Il punto chiave, a mio
    avviso, sta proprio nell'avere reso l'atto creativo non più come
    espressione di una trasgressione ma un processo ufficialmente
    riconosciuto e cercato. E' chiaro che questo nuovo processo abbia
    bisogno di essere rodato e migliorato per essere integrato a dovere:
    troppi giochi presentano un editor che appare più come una sorta di
    extra più che parte del gioco stesso. Non resta che aspettare LBP per
    vedere.

    Non so se ci si trovi di fronte ad una nuova
    trasformazione dell'esperienza videoludica (simile al cambiamento
    generato dall'arrivo della prima Playstation) o alla nascita di un
    nuova figura che porta in sé le specificità del giocatore e
    dell'autore...né posso qui dire se sia giunta l'ora di preoccuparsi del
    fatto che presto la modalità STORIA verrà soppiantata dalla modalità
    CREA o MAKE IN ORDER TO PLAY.
    Mi piacerebbe conoscere però l'opinione di chi gioca.


    grazie a tutti quelli che vorrano contribuire!!!


    [trattiva conclusa positivamente con: beewo, Housemusic]
  2. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #3507020
    E' la morte dei videogiochi. Tra console con hard disc, demo, bug, patch, gioco on line che soppianta il gioco classico siamo di fronte a un Armageddon videoludico.
    Ma dopo l'olocausto verrà una nuova genesi.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3507050
    Myau ha scritto:
    E' la morte dei videogiochi. Tra console con hard disc, demo, bug, patch, gioco on line che soppianta il gioco classico siamo di fronte a un Armageddon videoludico.
    Ma dopo l'olocausto verrà una nuova genesi.
    Non sfigureresti esposto in un museo a fianco di una mummia.
    "Don't be such a baby, ribs grow back..."
    Massì dài, spam: delu[XE].
  4. Thanks Bioware!  
        Mi trovi su: Homepage #3507305
    Hammer ha scritto:
    Non sfigureresti esposto in un museo a fianco di una mummia.
     ha ragione, le console sono fatte per giocare e basta, inserisci disco e via....è SEMPRE stato cosi, poi sono diventate dei PC, tra bug, patch risolutive, on line e upgrade hardware....
    ho 37 voti
    FF è diventato EMO, Kojima fa solo MG, Project Zero è passato a Nintendo, Toyama s'è rincoglionito, la saga Onimusha...boh?
    PS3 --- SOLIDSOLIDINO addatemi!!
  5.     Mi trovi su: Homepage #3507320
    Myau ha scritto:
    E' la morte dei videogiochi. Tra console con hard disc, demo, bug, patch, gioco on line che soppianta il gioco classico siamo di fronte a un Armageddon videoludico.
    Ma dopo l'olocausto verrà una nuova genesi.
    Sì, le demo soprattutto...che schifo che mi fanno...
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3507353
    Solidino ha scritto:
    ha ragione, le console sono fatte per giocare e basta, inserisci disco e via....è SEMPRE stato cosi, poi sono diventate dei PC, tra bug, patch risolutive, on line e upgrade hardware....
    E tu dall'altro lato della mummia.

    Il fatto che sia stato [rotfl] sempre così non vuol dire un bel niente. Le cose cambiano, altrimenti saremmo ancora nel medioevo.
    "Don't be such a baby, ribs grow back..."
    Massì dài, spam: delu[XE].
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3507355
    Maximus ha scritto:
    Sì, le demo soprattutto...che schifo che mi fanno...
    Ma fosse solo quello. Giocare online con e cotnro altri, sfruttare i contenuti creati da altri (su console questo ancora poco, ma vedremo più in là), avere la possibilità di espandere continuamente i giochi acquistati con nuovi contenuti (Rock Band e Guitar Hero sono esempi splendidi di questa tendenza) a pagamento e non, avere accesso a innumerevoli contenuti come film, musica e quant'altro.
    Cioè, si ha più scelta, si va avanti e c'è gente che si lamenta pure. "Si stava meglio quando si stava peggio". Ma fatemi il piacere.
    Certo, ci sono anche altri problemi, ma mi sembra che i giochi buggati prima non esistessero. Sì, come no. Per lo meno ora è possibile patcharli per aggiustare i problemi, prima invece ci si attaccava al tram.
    "Don't be such a baby, ribs grow back..."
    Massì dài, spam: delu[XE].
  8. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #3507359
    Hammer ha scritto:
    E tu dall'altro lato della mummia.

    Il fatto che sia stato [rotfl] sempre così non vuol dire un bel niente. Le cose cambiano, altrimenti saremmo ancora nel medioevo.
      
    LOL, le cose cambiano  intanto è vero fino a un certo punto e i cambiamenti non sono positivi di per sé solo in quanto tali eh!

    Il Medioevo, periodo che andrebbe rivalutato moltissimo ci è stata inculcata una visione falsa, parziale e distorta di quello che fu...
  9. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #3507362
    Myau ha scritto:
    E' la morte dei videogiochi. Tra console con hard disc, demo, bug, patch, gioco on line che soppianta il gioco classico siamo di fronte a un Armageddon videoludico.
    Ma dopo l'olocausto verrà una nuova genesi.
      
    I bug c'erano pure in passato, ma, come dicevo a Mesana giorni fa, non li potevi correggere, oggi si invece.

    Hdd e gioco online sono solo due strumenti, quindi non negativi di per sé ma a seconda dell'uso che se ne fa. L'installazione obbligatoria è male, facoltativa (VERA, quindi con caricamenti umani anche senza) invece è un bene. Il gioco online quando non è "tutto" (tipo UT3...) va bene, per quanto i quoto quando dici che il SINGLE è e DEVE rimanere la modalità principale di un game "normale" (quindi non prettamente online).

    Le demo invece, direi che non possono che essere SOLO positive, davvero non tolgono nulla, anzi, magari rivelano "sòle" o gioconi non annunciati.


    Se dopo l'olocausto arriverà un nuovo Genesis, per me va benissimo!
  10.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3507363
    Atlas ha scritto:
    LOL, le cose cambiano  intanto è vero fino a un certo punto e i cambiamenti non sono positivi di per sé solo in quanto tali eh!
    Belle frasi fatte che non vogliono dire niente. Fai degli esempi concreti, altrimenti è solo aria fritta.

    Il Medioevo, periodo che andrebbe rivalutato moltissimo ci
    è stata inculcata una visione falsa, parziale e distorta di quello che
    fu...

    Sono tutto orecchi, inizia pure la lezione di storia.
    "Don't be such a baby, ribs grow back..."
    Massì dài, spam: delu[XE].
  11. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #3507369
    Atlas ha scritto: 


    Se dopo l'olocausto arriverà un nuovo Genesis, per me va benissimo!
      A questo punto preferirei quasi un Master System.

    P.S. In 25 anni ricordo UN gioco seriamente buggato fino alla scorsa generazione.

    [Modificato da Myau il 13/08/2008 12:03]

    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  12.     Mi trovi su: Homepage #3507375
    Myau ha scritto:
    A questo punto preferirei quasi un Master System.

    P.S. In 25 anni ricordo UN gioco seriamente buggato fino alla scorsa generazione.
    Ma adesso quanti sono? I giochi seriamente buggati, intendo. Quelli fatti uscire con dei problemi che rendono difficoltoso giocarci e apprezzarli. Io ne conto pochissimi, forse nessuno se andiamo a vedere i giochi degni di nota. Il fatto che ci siano delle patch non significa che il gioco base sia ingiocabile. Spesso vanno ad aggiungere qualche feature, permettono l'utilizzo su macchine o monitor particolari, correggono piccoli glitch che in genere sono estremamente occasionali, col tempo possono anche permettere qualche miglioramente prestazionale...tutte cose che mi sembrano utilissime, il che non signiica che i giochi senza patch siano ingiocabili, nè meno apprezzabili!
    Senza contare che io di bug storici ne ricordo un fottio...c'era un mastodontico thread in Discussioni parecchio tempo fa: c'erano giochi praticamente da Pong in avanti.
    E poi devi ancora spiegarmi le demo che cosa avrebbero di male, perché qui davvero non capisco...

    [Modificato da Maximus il 13/08/2008 12:14]

    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  13. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #3507379
    Myau ha scritto:
    A questo punto preferirei quasi un Master System.

    P.S. In 25 anni ricordo UN gioco seriamente buggato fino alla scorsa generazione.
      
    Intanto atto di umiltà, è pur vero che i giochi in passato magari erano buggati ma si notava meno. Erano più semplici, MOLTO più semplici, quattro sprite in croce, tre righe di codice per gli eventi e collisioni e una musichetta midi.
    Oggi se come minimo non fai: una grafica tale che i più rinomati studi di architettura al mondo gli fanno un baffo, se non ci metti MINIMO 5 canali audio, milioni di oggetti poligonali da modellare, texturizzare ed effettuare, una fisica degna di questo nome, se non metti minimo tutto questo ti ridono dietro (e chi dice che non è vero è falso o non legge). Un game ormai è un complessisimo meccanismo con una marea di variabili, se permetti che ci sia un lievissimo (perchè comunque si parla di casi ISOLATI) intoppo ogni tanto, mi pare fisiologico. La storia dei giochi usciti "troppo presto" imho regge poco, è gente (professionisti) che ci campa e fare brutta figura in un'era in cui le perculate fanno il giro del mondo in mezzo secondo, credo che tentino tutti di evitarlo. Se poi succede, vai di patch e amici come prima.

    Il Genesis era un chiaro aggancio alla tua "genesi" dovessi scegliere la console "eterna" direi Dreamcast, mi pare ovvio.
  14. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #3507386
    Hammer ha scritto:
    Belle frasi fatte che non vogliono dire niente. Fai degli esempi concreti, altrimenti è solo aria fritta.
      
    No l'aria fritta è la tua quando sbatti a fianco di mummie utenti che dicono cose giuste o comunque più che rispettabili.

    Non concordo in pieno col discorso di Myau, ma quando dice che il single è oggi un po' troppo sacrificato sull'altare del multi, non sbaglia molto.



    La lezione di storia? Io? con mezza fonte, in un forum, contro tutto un apparato statal-pseudoculturale della durata di decenni che ha plasmato il medioevo a suo uso e consumo? Alzo le mani guarda...
  15. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #3507388
    Io da questa generazione in poi non sento altro che dire "quand'è cha fanno la patch? E' uscita sta patch o no? Cazzo il gioco c'ha un sacco di bug, speriamo esca una patch in fretta. Il gioco ha qualche bug, ma è stata annunciata una patch..."
    Assassin's Creed, GTA4...

    Personalmente non proverei mai una demo di un gioco che mi interessa veramente. Le soprese non me le voglio rovinare, me le voglio godere tutte. Anche quelle del primo livello. Così come non guarderei mai i primi 5 minuti di un film che voglio andare a vedere al cinema. Non guardo neanche i trailer con immensi benefici durante la visione vera e propria.
    E' uno svilimento, una svendita, un impoverimento dell'esperienza. 
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal

  User generated contents - vostro parere

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina