1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3524283
    Deve essere qualcosa che gira nell'aria,una specie di empatia telepatica,o forse una bizzarria di fine estate.Tanto non ho fatto,tanto non ho detto,che oggi,in ritardo di 15 giorni,mi e' venuto a trovare uno zio che non vedo praticamente mai col regalo di compleanno che mi fa solo gli anni bistestili.La cosa buffa e' che credeva di aver preso un gioco ps2 e invece era per ps3 e con mia grande sorpresa,visto che ne abbiamo parlato piu' volte del mio odio/amore verso di lui,era proprio KUNG FU PANDA.


    Sorpreso,ringrazio e torno alle mie faccende affaccendato.Quando avro' tempo lo provero',mi dico.Un paio d'ore fa il tempo l'ho trovato e ho provato finalmente sto gioco.Una piacevole sorpresa subito ha attirato la mia attenzione,ovvero un'ottimo doppiaggio italiano.Nel gioco la voce del panda,Po,e' quella di Fabrizio Vidale,ovvero il doppiatore "ufficiale" di Jack Black,che presta la voce al protagonista nell'edizione originale.E anche le altre voci sono ottime,sicuramente migliori della media del doppiaggio italiano dei videogiochi (per la prima volta un gioco dove non c'e' la voce di Pietro Ubaldi).Dopo questi dettagli auditivi,sono passato al gioco vero e proprio.Come si vede dai trailer,dalla pubblicita' martellante che intasa tutti i canali in questi giorni e anche dal titolo (il protagonista e' un panda e si parla di kung fu,cosa vi aspettavate un sudoku ?),il gioco e' il piu' classico dei picchiaduro a scorrimento,condito da elementi platform (salta di qua,appenditi al cornicione) e d'azione.Seguendo la trama del film,spoilerando su tutta la linea,comandiamo Po,Panda figlio di un'anatra ,che lavora in un ristorante e sogna di diventare un maestro nel kung fu,magari il leggendario guerriero dragone.Ogni livello e' zeppo di nemici da bastonare tramite l'utilizzo di svariate combo che possono essere potenziate e mosse speciali che possono essere acquistate al termine di ogni livello,al costo di monete che si raccolgono man mano che si va avanzando.Sparse per i livelli poi vi sono anche monete rare,utili a sbloccare extra come trailer,artwork o filmati di backstage,e altri extra di vario tipo.Per il resto la struttura dei livelli non presenta particolari significativi.Ovviamente nessuno spazio e' lasciato all'esplorazione,i percorsi sono predefiniti,e anche l'interazione con l'ambiente circostante e tutta scriptata (casse da rompere,carretti o vasi).Ma c'era da aspettarselo in un gioco del genere.Graficamente e' secondo me molto buono,dato il genere.Un character design cartonooso rende appieno l'atmosfera voluta dagli autori del film da cui il gioco e' tratto e i vari livelli sono zeppi di conigli che scappano in preda al panico e varia fauna.Il gameplay come ho detto e' solido,di immediato approccio.Le mosse sono semplici da fare,tramite l'uso di due tasti d'attacco (che combinati possono creare devastanti combo),il salto e la parata.Da segnalare ancora le sezioni in cui il nostro,forse emulo di Sonic,rotola all'impazzata per tutto lo schermo,gettandosi da costoni,cornicioni o scivoli molto ripidi,sezioni in cui piu' che combattere si deve fare attenzione a non cadere.E ancora l'uso del Chi,indicato da una barra blu accanto la barra della vita,con il quale il buon Po puo' eseguire mosse speciali,che vanno dal salto con panciata a terra che stordisce tutti gli avversari attorno a lui,al mega salto mortale con annesso calcio che nemmeno Chuck Norris saprebbe fare di meglio.Nota dolente,ma anche qui c'era da aspettarselo,e' la longevita' del titolo.Ho giocato un'ora scarsa a livello massimo,ma la difficolta' e' calibrata davvero male.Anche al massimo livello i nemici sono molto facili da abbattere e i livelli da superare.Per non parlare del fatto che sono brevi assai.Giocato in questa modalita',non penso mi durera' piu' di 3/4 ore effettive.Ma tant'e' che il target per il quale e' studiato e' quello dei piu' piccini e realizzare un gioco molto difficile avrebbe di certo avuto un'impatto negativo sul giovane pubblico al quale e' indirizzato.Nel gioco infine e' presente una modalita' multiplayer (offline) che offre diversi giochi,alcuni dei quali sbloccabili solo dopo aver raggiunto i livelli piu' avanzati.

    In conclusione,come ho scritto nel titolo,questo Panda e' meno nero (e bianco) di quando lo si e' dipinto.Se siete spinti da una ossessione compulsiva che vi porta ad acquistare selvaggiamente,se siete fanatici dell'hack 'n' slash,se avete un fratellino e con la scusa "ma ci vuole giocare lui",volete levarvi questo sfizio,allora io ve lo consiglio.Oppure se siete pazienti,sono certo che tempo poche settimane e sara' facilmente reperibile nei mercatini dell'usato o su qualche sito di aste online a prezzi sicuramente piu' abbordabili di quanto il mio parente (che probabilmente rivedro' quando al cinema uscira' kung fu panda 2) lo ha pagato.

  [ps3-360] Kung fu Panda,ovvero il panda non e' cosi' bianco e nero come lo si dipinge

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina