1.     Mi trovi su: Homepage #3528307
    Con l'uscita di marzo, in vendita dal 26 gennaio 2009, Kodansha chiuderà definitivamente la sua rivista di seinen manga Magazine Z.
    Pubblicata dal 1999, anno in cui vendette 150.000 copie, negli anni ha dovuto confrontarsi con la crisi delle vendite del settore, arrivando a sole 50.000 copie nel 2003, ridotte ulteriormente a 22.500 nel 2008.
    Su Magazine Z sono stati serializzati famosi titoli quali Wolf's Rain, Abenobashi, FLCL e Sakura Wars. Attualmente la rivista pubblica regolarmente la versione cartacea di Yakushiji Ryoko no kaiki jikenbo, RD senno chosashitsu, Mobile Suit Gundam 00 e Apocrypha Getter Robo DASH appena iniziato a luglio.
    Più anticipata è la fine per Comi Digi+, bimestrale della Flex Comix nato nel 2006 che nel mese di agosto ha visto pubblicata la sua ultima uscita. Nel corso di questi due anni le sue pagine hanno ospitato, tra gli altri, manga tratti da videogiochi come Clannad, Galaxy Angel o True Tears.
    Altre vittime della crisi delle vendite sono stati Judy e Young Sunday di Shogakukan, chiuso lo scorso mese, e Monthly Shonen Jump di Shueisha che ha terminato la sua corsa nel 2007, sostituito però velocemente dal nuovo nato Jump Square.

    http://animeclick.lycos.it/notizia.php?id=19904
    "Joshua""Hellsing Arm454 Casull Auto" "Jackall""Jesus Christ is in Heaven Now"
    Attualmente gioco a : Dragon Quest - L'Odissea del Re Maledetto [178 ore di gioco]
    Arus198444 ---> 40 voti positivi su ebay [100%]
  2. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #3528483
    Mmm, effetti di una overdose da anime in Giappopatria? Oppure effetti di troppi manga tutti uguali e privi di mordente?

    In tutto questo poi, vedere i due soldi bucati che hanno dato per un BIG come la serie di Hades dei Cavalieri, mette ancora più tristezza.

    Devono ritrovare, forse, "qualche cosa da dire", ma è solo un'opinione.
  3.     Mi trovi su: Homepage #3528506
    Io effettivamente più di crisi di manga e anime dire:

    CRISI DELLE QUALITA' DELLE OPERE!!!
    MANCANZA DI IDEE.....se non sbaglio si stanno incominciando a fare remake di qualsiasi anime ormai datato!!!!
    "Joshua""Hellsing Arm454 Casull Auto" "Jackall""Jesus Christ is in Heaven Now"
    Attualmente gioco a : Dragon Quest - L'Odissea del Re Maledetto [178 ore di gioco]
    Arus198444 ---> 40 voti positivi su ebay [100%]
  4.     Mi trovi su: Homepage #3529080
    Arus1984 ha scritto:
    Io effettivamente più di crisi di manga e anime dire:

    CRISI DELLE QUALITA' DELLE OPERE!!!
    MANCANZA DI IDEE.....se non sbaglio si stanno incominciando a fare remake di qualsiasi anime ormai datato!!!!
        Bè da quel che ho visto quest'estate in Giappone, NARUTO sta andando veramente forte, come DEATH NOTE e BLEACH!
    Però sì concordo col fatto che la qualità delle opere è scesa parecchio.

    Forse è 1calo naturale, nn si può avere sempre periodi di piena, speriamo solo che finisca il prima possibile.


    PS: Comunque con l'affluenza che ho visto a BOOK OFF e a MANDARAKE, tutto si può dire tranne che c'è un calo!
    Certo che se quello è 1calo non oso immaginare cosa ci sia quando le cose vanno bene....
    /!\uno di quelli che studia GIAPPONESE... di Nextgame/!\
    /!\uno di quelli che nell'estate 2008 è stato in GIAPPONE... di Nextgame/!\
    Pratico l'arte marziale JISSEN KOBUDO JINENKAN!
  5.     Mi trovi su: Homepage #3529347
    Squall-kun ha scritto:
    Un po' quello che stan facendo nel cinema holliwoodiano :)
     Va di moda .......non sai cosa fare? fai un remake di un film del 1970/80/90
    L'unico titolo per ora che istiga la mia curiosità è Casshern Sins (Kyashan Sins) dello studio Madhousue!!
    "Joshua""Hellsing Arm454 Casull Auto" "Jackall""Jesus Christ is in Heaven Now"
    Attualmente gioco a : Dragon Quest - L'Odissea del Re Maledetto [178 ore di gioco]
    Arus198444 ---> 40 voti positivi su ebay [100%]
  6.     Mi trovi su: Homepage #3529351
    moroboshi ha scritto:
    Bè da quel che ho visto quest'estate in Giappone, NARUTO sta andando veramente forte, come DEATH NOTE e BLEACH!
    Però sì concordo col fatto che la qualità delle opere è scesa parecchio.

    Forse è 1calo naturale, nn si può avere sempre periodi di piena, speriamo solo che finisca il prima possibile.


    PS: Comunque con l'affluenza che ho visto a BOOK OFF e a MANDARAKE, tutto si può dire tranne che c'è un calo!
    Certo che se quello è 1calo non oso immaginare cosa ci sia quando le cose vanno bene....
       Cmq sia il quadro dipinto non è dei più rosei!
    Forse come dici tu è un periodo...........ma da quanto dura ormai?
    "Joshua""Hellsing Arm454 Casull Auto" "Jackall""Jesus Christ is in Heaven Now"
    Attualmente gioco a : Dragon Quest - L'Odissea del Re Maledetto [178 ore di gioco]
    Arus198444 ---> 40 voti positivi su ebay [100%]
  7.     Mi trovi su: Homepage #3529511
    Arus1984 ha scritto:
    Cmq sia il quadro dipinto non è dei più rosei!
    Forse come dici tu è un periodo...........ma da quanto dura ormai?
     
    Ma io direi che cmq ci vuole molta immaginazione e fantasia per creare cose nuove.
    Ormai i manga e gli anime hanno toccato tutti gli argomenti: storia,futuro,scienza,medicina,sport,fantasia + assoluta,criminologia,psicologia,attualità e che più ne ha più ne metta.
    E' normale che poi arrivati a un certo punto, ogni manga ti sembrerà uguale a qualcuno di precedente.
    DRAGON BALL è stato uno dei primi con tornei con le battaglie tra vari partecipanti... quanti altri ne son usciti dopo? A bizzeffa! Io posso citare da quel che conosco 2esempi lampanti: Yu Yu Hakusho e NARUTO!
    NARUTO che a me piace da morire, sta avendo un successo enorme ma anche lì ci son battaglie ecc che si possono più o meno rifare a cose già viste in DB!
    Poi c'è anche da dire che forse come in tutte le cose, ora si guarda più solo a guadagnare e nn a fare 1prodotto buono.
    I mangaka odierni, fanno anche meno sforzi e buttano giù storie che fanno veramente pena, pur di guadagnare.
    Qualcuno più anziano tipo TORIYAMA o altri, forse preferivano stare mesi o anni senza fare un manga nuovo, pur di farne pochi ma buoni.
    /!\uno di quelli che studia GIAPPONESE... di Nextgame/!\
    /!\uno di quelli che nell'estate 2008 è stato in GIAPPONE... di Nextgame/!\
    Pratico l'arte marziale JISSEN KOBUDO JINENKAN!
  8. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #3530025
    moroboshi ha scritto:
    Ma io direi che cmq ci vuole molta immaginazione e fantasia per creare cose nuove.
    Ormai i manga e gli anime hanno toccato tutti gli argomenti: storia,futuro,scienza,medicina,sport,fantasia + assoluta,criminologia,psicologia,attualità e che più ne ha più ne metta.

    No, non è quello il problema. L'ambientazione è solo una scusa, certe volte fatta benissimo, per raccontare una storia.
    Il problema è che quando tu non hai più nulla da raccontare ma sei solo un "impiegato" (per quanto bravo) puoi tirar fuori tutti i disegni e combattimenti che ti pare, ma l'opera che ne uscirà fuori sarà comunque "vuota".

    E per quanto possa esser passivo un otaku alla fine, a forza di lavori del genere, la passione scema a lungo andare.
    Non è un caso se i remake fioccano in quantità industriale, come ogni arte, anche fumetto e animazione, nei periodi di crisi, tornano ai classici. Il problema è che lo fanno, a volte, con una mentalità non più "classica" perdendosi dietro il nome e senza tirar fuori quello spirito che il nome si porta dietro.
  9.     Mi trovi su: Homepage #3530207
    Atlas ha scritto:
    No, non è quello il problema. L'ambientazione è solo una scusa, certe volte fatta benissimo, per raccontare una storia.
    Il problema è che quando tu non hai più nulla da raccontare ma sei solo un "impiegato" (per quanto bravo) puoi tirar fuori tutti i disegni e combattimenti che ti pare, ma l'opera che ne uscirà fuori sarà comunque "vuota".

    E per quanto possa esser passivo un otaku alla fine, a forza di lavori del genere, la passione scema a lungo andare.
    Non è un caso se i remake fioccano in quantità industriale, come ogni arte, anche fumetto e animazione, nei periodi di crisi, tornano ai classici. Il problema è che lo fanno, a volte, con una mentalità non più "classica" perdendosi dietro il nome e senza tirar fuori quello spirito che il nome si porta dietro.
     E non è un caso, aggiungerei, che la maggior parte dei più bei anime usciti negli ultimi anni non siano tratti da fumetti delle grandi case ma bensì da doujinshi e libri. Del resto quanti autori si vedono esordire con una grande opera prima e poi finire nell'oblio della mediocrità?
    Risposta: tutti quelli che non si aggrappano alla suddetta opera prima e la fanno proseguire per secoli e millenni piuttosto che chiudere e cercare un'idea nuova.
    Disamorato di NextGame, svanisco per sempre.
  10. Digital Japan  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3530265
    Quando intere industrie dell'entertaiment dipendono da te, voglio prorpio vedere come fai a non diventare una semplice ingranaggio del meccanismo. Ovviamente parlo del mondo giapponese.

    Ora, One Piece viene pubblicato da 10 anni.
    In una intervista Oda ha detto che la serializzazione di One Piece originale durava solo cinque anni ed ha anche aggiunto che siamo a metà pubblicazione. Quindi abbiamo davanti ancora 10 anni. Quindi abbiamo 15 anni di serializzazione settimanale in più venuta per l'incredibile successo. Sinceramente dopo 20 anni che disegni sempre e solo la solita roba, non concedendoti neanche un qualsiasi voglia svago artistico o progetto collaterale, mi fa proprio pensare che tu come autore di fumetti sei morto. Anzi, se vogliamo mettere anche un chicchino di cattivaria, direi che Oda è l'autore di One Piece, non è un autore di fumetti.
  11.     Mi trovi su: Homepage #3530491
    Lain ha scritto:
    Quando intere industrie dell'entertaiment dipendono da te, voglio prorpio vedere come fai a non diventare una semplice ingranaggio del meccanismo. Ovviamente parlo del mondo giapponese.

    Ora, One Piece viene pubblicato da 10 anni.
    In una intervista Oda ha detto che la serializzazione di One Piece originale durava solo cinque anni ed ha anche aggiunto che siamo a metà pubblicazione. Quindi abbiamo davanti ancora 10 anni. Quindi abbiamo 15 anni di serializzazione settimanale in più venuta per l'incredibile successo. Sinceramente dopo 20 anni che disegni sempre e solo la solita roba, non concedendoti neanche un qualsiasi voglia svago artistico o progetto collaterale, mi fa proprio pensare che tu come autore di fumetti sei morto. Anzi, se vogliamo mettere anche un chicchino di cattivaria, direi che Oda è l'autore di One Piece, non è un autore di fumetti.
     Così come Kishimoto è l'autore di Naruto o Miura quello di Berserk, tanto per fare due esempi celebri. Il buon vecchio psicopatico Tyler Durden di Fight Club giustamente disse "le cose che possiedi finiscono per possederti", seppure sotto un'ottica differente.

    Ma la domanda allora è: dato per assodato questo fatto, qual'è il collegamento con la crisi dei manga? Che le serie granitiche che si trascinano da secoli non lasciano spazio alle nuove idee? Che le case editrici preferiscono ridurre il budget e concentrare tutti gli sforzi su un solo prodotto dal successo già assicurato? O c'è altro?
    Disamorato di NextGame, svanisco per sempre.
  12. felice  
        Mi trovi su: Homepage #3530557
    Lain ha scritto:
    Quando intere industrie dell'entertaiment dipendono da te, voglio prorpio vedere come fai a non diventare una semplice ingranaggio del meccanismo. Ovviamente parlo del mondo giapponese.

    Ora, One Piece viene pubblicato da 10 anni.
    In una intervista Oda ha detto che la serializzazione di One Piece originale durava solo cinque anni ed ha anche aggiunto che siamo a metà pubblicazione. Quindi abbiamo davanti ancora 10 anni. Quindi abbiamo 15 anni di serializzazione settimanale in più venuta per l'incredibile successo. Sinceramente dopo 20 anni che disegni sempre e solo la solita roba, non concedendoti neanche un qualsiasi voglia svago artistico o progetto collaterale, mi fa proprio pensare che tu come autore di fumetti sei morto. Anzi, se vogliamo mettere anche un chicchino di cattivaria, direi che Oda è l'autore di One Piece, non è un autore di fumetti.
           Sarà un mio parere ma secondo me ti stai sbagliando.Io finora ho visto tutte le puntate di One Piece e continua a piacermi un sacco .non penso che sono l'unico a cui continua a piacere quindi,se ha successo non vedo il motivo per cui Oda dovrebbe fare dell'altro?(si magari qualcosina per cambiare un po,ma non un nitero altro manga,anche perchè sarebbe troppo impegnativo).Lui ha fatto il suo successo che continua quindi tocca agli altri fare cose nuove.La stessa cosa vale anche per il Detective Conan,di cui leggo anche il manga,che continuando ad avere successo non smette.Comunque è solo un mio parere.

    [Modificato da giratina-96 il 08/09/2008 21:29]

    /!\Il Giocatore di Magic di Nextgame /!\
  13. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3530598
    Lain ha scritto:
    Ora, One Piece viene pubblicato da 10 anni.
    Leggevo One Piece. E' scaduto, è andato per le lunghe, l'ho mollato.

    Leggevo Naruto. E' scaduto, è andato per le lunghe, l'ho mollato.

    Leggevo Inuyasha. E' scaduto, è andato per le lunghe, l'ho mollato.

    Leggevo Berserk. E' scaduto, è andato per le lunghe, l'ho mollato.

    Etc, etc, etc.
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  14. 痺れるだろう?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3530613
    giratina-96 ha scritto:
    [...]
    Lui ha fatto il suo successo che continua quindi tocca agli altri fare cose nuove.La stessa cosa vale anche per il Detective Conan,di cui leggo anche il manga,che continuando ad avere successo non smette.Comunque è solo un mio parere.
     in effetti Detective Conan piace un casino pure a me, evidentemente è un genere che meglio si presta alla ripetitività della pubblicazione perpetua. ma gli altri shonen manga no, sono solo uno strazio, la qualità di naruto è colata a picco e così molte altre opere in dove, lappiù lammeno, si nota che si tira avanti per accanimento terapeutico.
    /!\quello che vive in Cina di Nextgame/!\
    ogni tanto fate una capatina nel mio blog! (sempre che la Cina sblocchi Blogspot... (sic))
    你令一切平凡的事变得新奇 令琐事变成美好的回忆...

  Giappone, crisi dei manga: chiudono anche Magazine Z e Comi Digi+

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina