1. faalx  
        Mi trovi su: Homepage #3554436
    Ciao a tutti, mi sono ripreso soltando adesso dopo aver visionato questa mattina la notizia apparsa sul blog di beppe grillo: www.beppegrillo.it/  Io non sapevo dell'esistenza degli Orsi della Luna, ma soprattutto della terribile fine che fanno, e della crudelta' umana, non ci sono molte parole di fronte a certe immagini, ma bisogna solo fare dei fatti, io mi sono subito apprestato a fare una donazione perche' certe atrocita' devono finire  Adesso!
    Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile !!!
  2.     Mi trovi su: Homepage #3554854
    andy72 ha scritto:
    Ciao a tutti, mi sono ripreso soltando adesso dopo aver visionato questa mattina la notizia apparsa sul blog di beppe grillo: www.beppegrillo.it/  Io non sapevo dell'esistenza degli Orsi della Luna, ma soprattutto della terribile fine che fanno, e della crudelta' umana, non ci sono molte parole di fronte a certe immagini, ma bisogna solo fare dei fatti, io mi sono subito apprestato a fare una donazione perche' certe atrocita' devono finire  Adesso!
      Purtroppo saranno 10 anni che ne sono a conoscenza. Ci fu tanto clamore un po' di tempo fa, ma ovviamente nessuno si mosse...
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  3.     Mi trovi su: Homepage #3554977
    Mesana ha scritto:
    anche perchè è pura utopia pensare di fare qualcosa
       Concordo e aggiungo...
    L'uomo è un essere spregevole, ipocrita e stupido (*).
    Spregevole perchè è in grado di infliggere sofferenze indicibili ad altri esseri viventi; ipocrita perchè si scandalizza quando legge un articolo del genere, dimenticandosi di quale vita conducano i polli arrosto che gli piace trovarsi nel piatto; infine, stupido quando cerca di turlupinare il prossimo, scrivendo assudità riguardo ai tentativi di suicidio di un animale (anche se con lo scopo, meritevole, di attirare l'attenzione di coscienze ipocrite su comportamenti spregevoli).

    (*) Se pensate di non essere spregevoli e/o stupidi siete degli ipocriti.
    Se pensate di non essere ipocriti e/o stupidi siete spregevoli.
    Se pensate di non essere spregevoli e/o ipocriti siete degli stupidi.

    Sia chiaro eh... non sto criticando voi, sto criticando NOI.
    Siamo una vera e propria peste.

    .....e si....oggi sono ottimista...

    [Modificato da Viper75 il 03/10/2008 01:02]

    "Non condivido ciò che dici, ma sarei disposto a dare la vita affinchè tu possa dirlo". Voltaire
    Ho 24 voti nel topic persone fidate.
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3555821
    Viper75 ha scritto:
    Concordo e aggiungo...
    L'uomo è un essere spregevole, ipocrita e stupido (*).
    Spregevole perchè è in grado di infliggere sofferenze indicibili ad altri esseri viventi; ipocrita perchè si scandalizza quando legge un articolo del genere, dimenticandosi di quale vita conducano i polli arrosto che gli piace trovarsi nel piatto; infine, stupido quando cerca di turlupinare il prossimo, scrivendo assudità riguardo ai tentativi di suicidio di un animale (anche se con lo scopo, meritevole, di attirare l'attenzione di coscienze ipocrite su comportamenti spregevoli).

    (*) Se pensate di non essere spregevoli e/o stupidi siete degli ipocriti.
    Se pensate di non essere ipocriti e/o stupidi siete spregevoli.
    Se pensate di non essere spregevoli e/o ipocriti siete degli stupidi.

    Sia chiaro eh... non sto criticando voi, sto criticando NOI.
    Siamo una vera e propria peste.

    .....e si....oggi sono ottimista...
    Non sono tanto d' accordo con il tuo ragionamento.

    L' uomo in grado di infliggere sofferenze, non necessariamente deve
    infliggerle. Ad esempio quando vedo quei figli di puttana che uccidono
    le foche in
    quella maniera a dir poco spregevole...beh, meglio non scrivere cosa
    gli farei (e anche io sono un uomo, ma non la vedo come loro).

    Anche noi siamo animali e la natura è così: l' animale più grande
    mangia l' animale più piccolo, quindi il paragone fatto da te sul
    pollo, senza offesa, non ha molto senso. Perchè poi si potrebbe dire lo
    stesso che facciamo con il pesce etc.

    Cioè torturare orsi per ottenere un semplice shampoo o magari una
    bibita, è un vero schifo. Ad esempio i Cinesi mangiano il cane. Fin qui
    niente di strano (per noi è molto strano perchè il cane ormai è
    diventato un "membro di famiglia", infatti io non lo mangerei mai).
    Vidi un "documentario" dove faceva vedere come lo uccidevano.
    Praticamente lo uccidevo dandogli calci e facendolo soffrire, e sapete
    perchè? Dicevano che veniva più buono o una cazzata del genere. Io la
    penso così: volete le pellicce delle foche? Ok, uccidetele (che poi già
    è uno schifo) ma senza farle soffrire in quella maniera. Volete
    mangiare il cane? Nessun problema, ma uccidetelo senza farlo soffrire.
    Spero che sia stato chiaro. :)
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3555946
    Conoscevo la cosa, ne avevo parlato un 5/6 anni fa con un gruppo di amici di gp.
    Che dire, c'è la modesta speranza di pensare che un giorno tutto torni. C'è la necessità di fare una scelta di consumo. C'è la necessità che l'uomo la smetta di pisciare sopra la testa di tutti gli essere viventi. C'è bla bla. Bla, bla, bla.
    Scandalizzarsi non serve a molto, fa vomitare, ma siamo tutti troppo preoccupati del nostro giardinetto sotto casa.
    Più spritz bevi, più curve vedi.
    People cannot gain anything without sacrificing something.
    You must present something of equal value to gain something. That is the principle of equivalent trade in alchemy.
  6.     Mi trovi su: #3555997
    theskorpion ha scritto:
    Anche noi siamo animali e la natura è così: l' animale più grande
    mangia l' animale più piccolo, quindi il paragone fatto da te sul
    pollo, senza offesa, non ha molto senso. Perchè poi si potrebbe dire lo
    stesso che facciamo con il pesce etc.

    Cioè torturare orsi per ottenere un semplice shampoo o magari una
    bibita, è un vero schifo. Ad esempio i Cinesi mangiano il cane. Fin qui
    niente di strano (per noi è molto strano perchè il cane ormai è
    diventato un "membro di famiglia", infatti io non lo mangerei mai).
     quoto duro
  7. Io sono la gomma, tu la colla..  
        Mi trovi su: Homepage #3555998
    theskorpion ha scritto:
    Non sono tanto d' accordo con il tuo ragionamento.

    L' uomo in grado di infliggere sofferenze, non necessariamente deve
    infliggerle. Ad esempio quando vedo quei figli di puttana che uccidono
    le foche in
    quella maniera a dir poco spregevole...beh, meglio non scrivere cosa
    gli farei (e anche io sono un uomo, ma non la vedo come loro).

    Anche noi siamo animali e la natura è così: l' animale più grande
    mangia l' animale più piccolo, quindi il paragone fatto da te sul
    pollo, senza offesa, non ha molto senso. Perchè poi si potrebbe dire lo
    stesso che facciamo con il pesce etc.

    Cioè torturare orsi per ottenere un semplice shampoo o magari una
    bibita, è un vero schifo. Ad esempio i Cinesi mangiano il cane. Fin qui
    niente di strano (per noi è molto strano perchè il cane ormai è
    diventato un "membro di famiglia", infatti io non lo mangerei mai).
    Vidi un "documentario" dove faceva vedere come lo uccidevano.
    Praticamente lo uccidevo dandogli calci e facendolo soffrire, e sapete
    perchè? Dicevano che veniva più buono o una cazzata del genere. Io la
    penso così: volete le pellicce delle foche? Ok, uccidetele (che poi già
    è uno schifo) ma senza farle soffrire in quella maniera. Volete
    mangiare il cane? Nessun problema, ma uccidetelo senza farlo soffrire.
    Spero che sia stato chiaro. :)
     Ma lui non ha detto che è sbagliato mangiare il pollo,ha detto che è sbagliato il modo in cui il pollo viene allevato per poi assere mangiato da noi...
    "The war has changed"
  8.     Mi trovi su: Homepage #3556212
    noi non siamo come gli animali siamo peggio,non ci limitiamo a convivere con la natura la spolpiamo fino all'osso!!
    ma secondo me stiamo arrivando al capolinea,troppi abitanti e le risorse scarseggiano.purtroppo non possiamo fare niente per fermare tutto ciò, bisognerebbe fare come gli indios in sudamerica,sono piccoli nuclei di persone non fanno troppi figli e sfruttano l'ambiente intorno a loro.per noi è impossibile dobbiamo usare prodotti per la pulizia personale e per l'ambiente che purtroppo inquinano produciamo immondizia in quantità industriale......siamo schiavi del petrolio(io mi chiedo una volta finito che fine faremo,io almeno qualche pollo e 2 piante d'insalata posso piantarle ma quelli che vivono nei grandi centri urbani? se magneranno a vicenda? )
    forse ho esagerato!?!?insomma si è capito che non ho una visione ottimistica per il futuro, immediato o remoto che sia sarà un disastro.
    gamertag 360:aragorn3000
    tag ps3:aragorn3000
  9.     Mi trovi su: Homepage #3556522
    Lo sapevo, l'avevo letto anni fa nello sconcertante "L'imperatrice Nuda" di Hans Reusch.

    C'è da dire che onestamente la cosa mi pare più coreografica ma non così tanto più crudele di migliaia di altre porcherie proprie del genere umano.
    "Siamo fatti così, siamo proprio fatti cosìììì" (Cit, che col cantato allegro stride ancora di più con la nostra sordida natura..)
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..

  " Le Fabbriche della Bile "

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina