1. next  
        Mi trovi su: Homepage #3559479
    Parlando al sito Strategy Informer, Jørgen Tharaldsen di Funcom ha chiarito che la versione Xbox 360 di Age of Conan: Hyborian Adventures non è tra le priorità dello sviluppatore, attualmente ancora concentrato sulla versione PC che necessita di ulteriori cure e attenzioni. Tharaldsen ha assicurato che le migliorie in corso d'opera sul gioco già pubblicato (che tra non molto vedrà la fusione di alcuni server tristemente spopolati) saranno riversate direttamente ...
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3559506
    Io avevo grandi aspettative per questo gioco, soprattutto per console, visto che non mi posso permettere ora come ora un computer decente per farlo girare al meglio questo AoC.. Ma dopo aver visto giocare su Pc, e aver letto molti pareri discordanti su tante cose, sinceramente ora come ora non lo aspetto più... Ci sono tantissimi giochi Must Buy per Xbox360 che hanno eclissato dalla mia testa l'Era di Conan... :-\
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3559643
    hybrid03 ha scritto:
    Dai, scrivimi in 4 righe se non ti scoccia perchè ti tale affermazione..
    Ne abbiamo scritto abbondamente, io e altri che ci hanno giocato, nella sezione PC. Non mi va di ripetermi per l'ennesima volta, quindi ti rimando al thread di là. :)

    Guarda, visto che sono buono come il pane ho recuperato un po' di roba che ho postato su un altro forum (dove le funzioni di base ci sono *cough* *cough*). I commenti sono in ordine temporale, e come puoi notare, peggiorano gradualmente.

    "Per qualche oscuro motivo, Funcom ha deciso di rendere i primi 20 livelli una specie di megatutorial. Io ho dingato 20 proprio un'oretta fa e ho lasciato la prima cittadina, Tortage, e finora ho avuto l'impressione di giocare a Oblivion o Gothic con una chat. Mi sono divertito, sia chiaro, ma per ora è un MMORPG non molto MM. E ho paura che sia soprattutto a causa del mondo estremamente istanziato (persino le città lo sono). Mi auguro vivamente che le cose cambino ai livelli più alti, speriamo bene."

    "Detto questo, per ora mi sto divertendo. Non mi sto esaltando, però mi piace. Il sistema di combattimento non è tutta 'sta gran figata che Funcom andava dicendo, ma è comunque interessante, è decisamente più coinvolgente.

    Per ora, le cose che non mi stanno piacendo sono fondamentalmente due.

    - Mondo istanziato e diviso in zone
    Per quanto capisca le motivazioni tecniche, dopo aver giocato a WoW, vedere un mondo diviso da porte, cancelli, portali e quant'altro e zone divise da schermate di caricamento mi sembra un vestigio del passato. Come se non bastasse, avere anche le zone all'aperto, chiamate "adventure zone" in AoC, istanziate mi dà un po' fastidio.

    - Dungeon poco esaltanti per ora
    Se da una parte è bello poter selezionare la difficoltà dei dungeon così da porterli affrontare anche da soli, la difficoltà Epica non offre chissà che gran sfida. I mostri hanno solo una tonnellata di vita in più, ma non fanno più male. E tutto, boss inclusi, si limita a un tank & spank, hack & slash dall'inizio alla fine del dungeon. Questo quanto meno nei pochi dungeon che ho visitato per ora (sono livello 28), spero vivamente che la cosa cambi più avanti."

    "È un discorso trito e ritrito, però noi continuiamo a pagare per giocare a prodotti che chiaramente sono incompleti. E AoC non è finito, ha delle mancanze macroscopiche, dai bug nelle meccaniche di gioco (come per esempio le stastiche tipo Dexterity e Wisdom che non hanno l'effetto che dovrebbero avere) alle quest buggate. E poco me ne frega se WoW al tempo aveva gli stessi difetti, io sto giocando e sto pagando AoC. Non è perché gli altri hanno offerto un servizio di merda allora può farlo anche Funcom, e i giocatori devono starsene zitti.
    Guarda, in Blizzard sono sicuro che si stanno sbellicando dalle risate dopo aver provato AoC. Se questo è il livello della concorrenza, possono dormire sonni tranquilli. E  te lo dice uno che di WoW ne aveva le palle piene al punto di mollarlo.

    Un po' di difetti così a caso, dall'"alto" dei miei 42 livelli con un Guardian Cimmerian.

    Il supporto in-game è vergognoso, ho aperto tre petizioni e non sono MAI riuscito a parlare con un GM. E dire che sono su un server PvE e che quindi non devono nemmeno occuparsi delle lamentele di quelli che vengono gankati al graveyard.

    Il sistema di gioco è ridotto veramente all'osso. Hack & Slash puro e duro, senza soluzione di continuità. Il sistema di combattimento con combo e quant'altro è interessante, ma viene a noia perché non si evolve a parte rendere le combo più complicate aumentando il numero di tasti. Tra l'altro, le combo le possono usare solo le classi melee, le classi magiche sono tali e quali a quelle degli altri giochi. Ah già, loro prendono Spellweaving... a livello 50.

    In 42 livelli ho fatto UN solo dungeon che offrisse un minimo della struttura classica. UNO. Il dungeon è il "famigerato" Sanctuary of the Burning Souls, nelle Wild Lands of Zelata. Posto meraviglioso, un design che non ha nulla da invidiare a Black Temple in WoW. Peccato che sia una mezza cagata di una facilità assurda. Evvabbè, mi dirai, è il primo dungeon... però ci si va anche a livello 36+, dopo aver fatto quest su quest, mi aspettavo di incontrare qualcosa di nuovo. E invece ripropone le stesse identiche meccaniche di gioco viste fino a quel punto. Persino i boss sono dei semplicissimi tank & spank senza nessuna abilità particolare. Ogni tanto fanno qualche animazione figa e poi ti viene da dire "Embè?".

    AoC è facile, facile, facile. Non presenta la benché minima difficoltà. Si sale di livello alla velocità della luce, l'unica sfida offerta dai mostri, trash o boss che siano, sta nel fatto che a volte capita di avere a che fare con tre o quattro di loro. Tutto qui. Spero che chi si lamentava del livello di difficoltà di WoW abbia la decenza di fare altrettanto con AoC.

    Vogliamo parlare della stupidità del sistema di gathering e crafting? Si può fare gathering solo da livello 20, e solo andando a prendere le quest nelle apposite zone di, rotfl, gathering, dove si concentrano le varie risorse. Nel resto del mondo c'è poco o niente. Quindi, se uno vuole raccogliere un po' di materiali, deve per forza farsi un viaggio assurdo (perché ovviamente queste zone sono in culo ai lupi) apposta per questo motivo. Tra l'altro, al gathering sono collegate delle quest che, in pratica, ti insegnano a saper raccogliere materiali sempre più rari. Il primo livello richiede 20 unità di ogni materiale, e vi assicuro che già questa è una discreta rottura di balle, ma il livello successivo richiede un materiale raro che si trova solo tra i materiali di livello inferiore. Quindi, per esempio, per il woodworking di livello 1 serve l'Ash, e per il secondo serve Ebon Ash, che si trova a volte raccogliendo l'Ash. Beh, io avrò circa 150 materiali di livello 1 in totale e devo ancora trova UNO dei materiali di livello due per concludere la quest. Talking about rare drops.
    Crafting invece si può fare solo dal livello 40 (QUARANTA) in poi. Allo stesso modo. bisogna andare nelle solite zone dimenticate da dio per apprendere le professioni desiderate. Ovviamente, ci sono delle quest da fare per imparare. Io ho preso Armoursmithing e appena ho visto che per passare al livello successivo devo realizzare un esemplare di TUTTI i piani che ho imparato (a occhio mi sono sembrati almeno una cinquantina, ma potrei sbagliarmi), ho staccato dal disgusto. Considerato quanto lentamente si accumulano risorse (ovviamente, essendoci tre zone per il gathering, siamo tutti lì e vi lascio immaginare la competizione), ci metterò una vita a fare solo il primo livello. E questo solo per la prima delle professioni (se ne possono prendere due, mentre non ci sono limiti per il gathering).

    Crescita dei personaggi studiata senza il minimo criterio. Fino al livello 20 si impara una tonnellata di abilità, fin troppe, al punto che non si fa in tempo a imparare bene come e quando usarne un paio che che ne sono due nuone il livello dopo (livello che arriva in un'oretta ai livelli bassi). Dal 20 in poi c'è il nulla, qualche upgrade delle abilità vecchie ogni morte di papa e un paio di abilità nuove tanto per.

    Per ora basta così, non mi viene in mente nient'altro. Mi sono divertito finora, non dico di no, ma oggi ho già cominciato a sentire il logorio del sistema di gioco. E non siamo nemmeno a due settimane di gioco."

    [Modificato da Hammer il 07/10/2008 20:29]

    "Don't be such a baby, ribs grow back..."
    Massì dài, spam: delu[XE].
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3559673
    Un ultimo commento che ho postato su un altro forum ancora. Questo è piuttosto recente e ripete un po' quanto ho scritto sopra.

    "Io mi sono scocciato ben prima di arrivare al cap (avevo un Guardian intorno 42 o giù di lì e una Druid poco sotto 30).

    Il
    sistema di combattimento sembra una bella idea all'inizio, peccato che
    andando avanti somigli sempre di più a un rhythm game con millemila
    tasti da premere al momento giusto. Anche il sistema di healing sulla
    carta sembra valido, ma in pratica limita mostruosamente il gameplay e
    i combattimenti. Come se non bastasse, le tre classi healer sono
    praticamente identiche, cambiano solo i nomi e i colori degli
    incantesimi.
    I dungeon sono una barzelletta. Il primo vero da
    affrontare in gruppo è intorno al 38, ed è stata una vera delusione: i
    trash pull sono una serie infinita di ammucchiate senza la benché
    minima necessità tattica, mentre i boss si limitano a un tristissimo
    tank & spank. Ovviamente questo si ricollega alla scelta scellerata
    sull'healing: non esistendo lo spot healing nel gioco, i mostri non
    possono fare troppo danno per il semplice motivo che gli healer non
    possono curare abbastanza in fretta, il che rende i combattimenti
    piuttosto noiosi.
    E il gathering e il crafting? Cioè, dai, come si
    fa a creare *tre* zone (che ovviamente stanno in culo ai lupi) dedicate
    esclusivamente al gathering. Alla faccia dell'immersione nel proprio
    personaggio.
    Il sistema economico del gioco era altrettanto
    ridicolo, con una marea di oggetti all'AH dal valore nullo perché non
    esiste il BoE e nel giro di una settimana c'era sul mercato molta più
    roba di quanto la gente potesse e volesse comprare (com'è possibile
    fare soldi senza un'AH funzionante e senza un sistema di crafting
    decente?)

    Peccato perché artisticamente il gioco era molto
    bello, i dungeon erano realizzati in maniera davvero splendida, ma il
    gioco è bacato alla base."
    "Don't be such a baby, ribs grow back..."
    Massì dài, spam: delu[XE].

  [Notizia Age of Conan: Hyborian Adventures] Age of Conan è ancora lontano dalle console

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina