1. Demotivato dal troppo entusiasmo  
        Mi trovi su: Homepage #3561573
    Koji "Iga" Igarashi in persona ha sfruttato l'occasione del Tokyo Game Show per annunciare un nuovo capitolo della serie Castlevania diretto a PlayStation 3 e Xbox 360. Il breve trailer mostrato in fiera sembra promettere il ritorno degli elementi "classici" a partire dal castello di Dracula come ambientazione principale e la famiglia Belmont come tema portante della storia. Sembra, inoltre, che questo episodio vedrà esordire un nuovo protagonista. Naturalmente restano ...
  2. eccomi  
        Mi trovi su: Homepage #3561593
    Stefano Castelli ha scritto:
    Vado contro corrente: lo vorrei 3d, strutturato come Shadowman o Metroid Prime.
     non so ci sarebbe il rischio di un "aborto"
    intanto io sogno un nuovo capitolo su psp visto che amici mi han fatto sbavare su quello presente al momento ed è un bel vedere tra cgi e gameplay che cerchero di recuperare usato
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3561601
    allergic ha scritto:
    forse è perchè ho avuto la fortuna di non giocare mai un castlevania in 3d e non mi rendo conto di cosa fosse, ma io lo voglio in 3d :)
     Era una zozzeria. Il motivo del 2D/3D è anche dovuto al fatto che i vari Bionic Commando per XBLA/PSN, Prince Of Persia XBLA, G&G per PSP mi piacciono un sacco e un nuovo Castlevania su questa impostazione ci chiopperebbe, oltre a farmi sbavare non poco.
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3561608
    Dark76 ha scritto:
    non so ci sarebbe il rischio di un "aborto"
    intanto io sogno un nuovo capitolo su psp visto che amici mi han fatto sbavare su quello presente al momento ed è un bel vedere tra cgi e gameplay che cerchero di recuperare usato
     Vero. Però basterebbe farlo "compatto" (senza corridoi infiniti e tutti uguali), ricco di oggetti e poteri per un poderoso bactracking (non stancante a causa della sopracitata "compattezza") e con tanti  mostri difficili e diversi, così che gli amanti del level up (penso quasi tutti quelli che apprezzano la serie) possano blastare mostri e potenziarsi. E poi, sempre per ammorbidire l'andirivieni, sub-boss, segreti, FMV, incontri con vari personaggi. Insomma... Bello circonsiso, ma difficile e fatto per bene.
  5. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3561698
    Mdk7 ha scritto:
    3d e fatto BENE, grazie.
     Vabbè, lo stesso Iga ha ammesso che i tentativi precedenti in 3D (PS2/Xbox) non erano riusciti e se qualcuno gli citava quelli per N64 lui gli rompeva il naso.

    Dunque, magari è conscio della situazione.

    Per contro, penso anche a Nanobreaker e... uhm... :-|
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  6. Forest of Jigramunt  
        Mi trovi su: Homepage #3561717
    Stefano Castelli ha scritto:
    Vado contro corrente: lo vorrei 3d, strutturato come Shadowman o Metroid Prime.
      Cioè vorresti un Castell-vania in prima persona senza poter muovere la visuale? :6
    Castelli vade retro...


    Io invece sbovvo all'idea di questo nuovo Castle. Lo facciano come gli pare, basta venga fuori bene. Il mio sogno proibito è un castlevania 3D fatto VERAMENTE bene con fondi sufficienti (non come LoI e soprattutto come lo "sprecato" CoD che in verità aveva davvero tanti elementi interessanti) ed insieme a quello un bel castlevania 2D su XBLA/PSN ^^
    You say that I can't wait for nothing, alone
    Too far from here, where the time it's just a memory
    Too far form here, where the cold dust lacerate the streets
    Too far from here, in a desolate illusory mobility
  7. Forest of Jigramunt  
        Mi trovi su: Homepage #3561729
    Stefano Castelli ha scritto:
    Vabbè, lo stesso Iga ha ammesso che i tentativi precedenti in 3D (PS2/Xbox) non erano riusciti e se qualcuno gli citava quelli per N64 lui gli rompeva il naso.

    Dunque, magari è conscio della situazione.

    Per contro, penso anche a Nanobreaker e... uhm... :-|
     Non so... Io Lament of Innocence l'ho distrutto all'inizio e rivalutato molto tempo dopo. Aveva un casino di problemi, animazioni spesso oscene ed un gameplay limitato (poco vario), ma funzionava... era cmq divertente. L'atmosfera c'era, le musiche erano bellissime (anche se molto truzzo-EBM style, ma a me piace :P), peccato che era tutto uguale e l'esplorazione (level design) era limitata.

    Nanobreaker aveva diversi elementi interessanti nel gameplay, ma un level design osceno, grafica ed un motore 3D che creavano un sacco di limiti, caricamenti osceni e pallosissimi, musiche così così... ma era cmq divertente da giocare.

    Curse of Darkness aveva un comparto gameplay migliorabile ma cmq fatto benissimo, level design povero (ma cmq superiore ai precedenti due), graficamente scarso e qui nella maggior parte dei posti mancavano anche le atmosfere. Musiche buone, con alcune punte di eccellenza.


    Tutto per dire che secondo me i suddetti giochi con qualche mese di sviluppo in + e soprattutto con tanti fondi in + potevano diventare davvero belli, io ci "intravedo" delle potenzialità inespresse personalmente.
    You say that I can't wait for nothing, alone
    Too far from here, where the time it's just a memory
    Too far form here, where the cold dust lacerate the streets
    Too far from here, in a desolate illusory mobility
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3561756
    Mdk7 ha scritto:
    3d e fatto BENE, grazie.
      Questo.

    Aggiungerei che un combat system sulla falsariga di DMC (specialmente come quello multi-stile di Dante in DMC4) non mi dispiacerebbe per niente.


    A livello di carisma il chara design di Dante sta precipitando (il viso affilato,cupo e affilato dell'1 è solo un ricordo,ora è bred pit col parrucchino),ma a livello di mazzate si va sempre migliorando,sarebbe una gran bella fonte da cui attingere...




    A me basterebbe un remake treddì cazzutissimo di Simphony of the Night col sistema di DMC4 e sarei un bimbo felicizzimo:|3
  9. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #3561762
    Sechs ha scritto:
    Non so... Io Lament of Innocence l'ho distrutto all'inizio e rivalutato molto tempo dopo. Aveva un casino di problemi, animazioni spesso oscene ed un gameplay limitato (poco vario), ma funzionava... era cmq divertente. L'atmosfera c'era, le musiche erano bellissime (anche se molto truzzo-EBM style, ma a me piace :P), peccato che era tutto uguale e l'esplorazione (level design) era limitata.

    Nanobreaker aveva diversi elementi interessanti nel gameplay, ma un level design osceno, grafica ed un motore 3D che creavano un sacco di limiti, caricamenti osceni e pallosissimi, musiche così così... ma era cmq divertente da giocare.

    Curse of Darkness aveva un comparto gameplay migliorabile ma cmq fatto benissimo, level design povero (ma cmq superiore ai precedenti due), graficamente scarso e qui nella maggior parte dei posti mancavano anche le atmosfere. Musiche buone, con alcune punte di eccellenza.


    Tutto per dire che secondo me i suddetti giochi con qualche mese di sviluppo in + e soprattutto con tanti fondi in + potevano diventare davvero belli, io ci "intravedo" delle potenzialità inespresse personalmente.
    :-O

    La prima cosa che mi colpì all'epoca furono le animazioni del protagonista, davvero ben fatte :O

  [Notizia castlevania (titolo provvisorio)] Castlevania confermato su Xbox 360 e PlayStation 3

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina