1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3562703

    Leggetevi l'articolo e a voi il giudizio...

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5110

    DI WAYNE MADSEN

    Il WMR (Wayne Madsen Report) ha appreso da fonti ritenute
    credibili della FEMA (Federal Emergency Management Agency) che l'amministrazione
    Bush sta rifinendo gli ultimi ritocchi su un piano che vedrebbe la legge
    marziale dichiarata negli Stati Uniti con vari scenari previsti quali cause del
    suo innesco.

    Tra questi “inneschi” è ricompreso un collasso economico
    continuo con massicci disordini sociali, chiusure di banche con conseguenti
    violenze a danno delle istituzioni finanziarie, e un’altra elezione
    presidenziale fraudolenta che si tradurrebbe in disordini nelle principali città
    e campus universitari in tutto il paese.

    Inoltre, fonti dell’Army Corps
    of Engineer riferiscono che il compito della III Divisione di Fanteria della I
    Brigata Combat Team (BCT) per il Comando del Nord (NorthCom)
    dell’esercito USA sia quello di sostenere l'applicazione d’interventi della FEMA
    e della legge federale nell'imposizione di controlli stradali, nel controllo
    della folla, oltre a coprifuoco, sicurezza rafforzata alle frontiere e nei
    porti, e pattugliamenti di quartiere in caso sia dichiarata un’emergenza a
    livello nazionale.


    La BCT è stata assegnata a funzioni in Iraq prima
    di essere assegnata al NorthCom.

    Il 3 aprile 2008 il WMR già scriveva in
    merito a un documento segretissimo che riguardava lo scenario della legge
    marziale:


    «Il WMR ha appreso da fonti ben informate della comunità finanziaria
    degli Stati Uniti che un allarmante documento segreto a distribuzione limitata
    sta circolando tra gli alti membri del Congresso e dei loro staff, nel quale si
    avverte di un futuro fosco per gli Stati Uniti se non riescono a mettere
    rapidamente ordine nel proprio bilancio. La Speaker della Camera dei
    Rappresentanti, Nancy Pelosi, è tra coloro che si dice abbiano letto il
    documento. Il fascicolo è denominato come il documento "C & R", perché si
    dice che affermi che se gli Stati Uniti diventano inadempienti rispetto ai
    prestiti e titoli di debito sottoscritti da Cina, Giappone e Russia, che stanno
    tutti schiacciando finanziariamente il governo USA, e se gli Stati Uniti
    unilateralmente cancellano i debiti, l'America può attendersi una guerra che
    avrà risultati disastrosi per gli Stati Uniti e il mondo. La “C” del documento
    sta per "Conflitto".
    L'altro scenario è che il governo federale sarà
    costretto ad aumentare drasticamente le imposte per pagare i debiti verso i
    paesi stranieri al punto che il popolo americano reagirà con una rivoluzione
    popolare contro il governo. La “R” sta per
    "Rivoluzione".»

    Nota:
    Wayne Madsen, ex analista
    della National Security Agency (NSA), è ora un giornalista investigativo con
    molte fonti interne all'intelligence, e impegnato a denunciare le azioni dei
    neocon in seno all'amministrazione statunitense. Cura il «Wayne Madsen Report».
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3562869
    Sono molto interessanti queste analisi.
    Bisogna capire che effetti avrà e quanto durerà questa crisi: se come paventato anche per tutto il 2009 saranno vacche magre, tutto è possibile.
    La crisi del 29 è stata l'anticamera della Seconda Guerra Mondiale: allora però eravamo miliardi di meno e l'economia era in crisi perchè doveva rinnovarsi nelle sue regole e strutture, non perchè intravedeva un capolinea paradigmatico.
    Questa volta siamo miliardi, milioni muoiono di fame, alcune risorse scarseggiano e migliaia sono le testate nucleari in giro.
    E' curiosa questa notizia:

    http://it.notizie.yahoo.com/rtrs/20081009/tts-pentagono-talebani-qaeda-ca02f96.html

    Se pensano a queste cose evidentemente si rendono conto di avere fallito certe politiche e di non essere più l'unica potenza del pianeta.
    Il Sudamerica ha cacciato molti ambasciatori di Washington e sta facendo accordi economici e militari con la Russia.
    In cambio di ciò i russi lasciano strada alla Cina e all'India per la spartizione dell'Africa.

    Bisogna capire se gli americani accetteranno questo ridimensionamento e torneranno a tenori di vita più vicini ai nostri o tenteranno l'ultimo colpo di coda.
    E il colpo di coda è probabilmente la legge marziale e la guerra mondiale.

    [Modificato da arcturus85 il 10/10/2008 15:24]

  3.     Mi trovi su: Homepage #3562989
    secondo voi quelli di Lotta Comunista ADESSO penseranno che e' il momento giusto per smettere di vendere giornalini e comincieranno la lotta di classe? :DD

    La situazione sta colando a picco. Il capitalismo sta per morire di indigestione. Proprio ora che avevo lo stipendio in dollari :(. Tra l'altro qui c'e' una delle piu' grosse basi militari Usa, mi sa che una delle prime bombe atomiche mi cade proprio in testa :-|
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3563142
    arcturus85 ha scritto:
    Sono fregati tutti, ancor di più quei poveracci che non hanno l'atomica come deterrente.
    Non ci voglio proprio pensare, soprattutto adesso che arrivano i giochi che mi interessano per la PS3.

    Anche se "COD: World At War" non vorrei fosse profetico :berto:
           
    LOL... ti dico solo che gli USA non faranno neanche un passo...

    1- L' Iran li sbeffeggia dalla mattina alla sera da un paio d'anni (gli zozzoni si sono resi conto che con il casino che gli americani hanno in Iraq e afghanistan non possono fargli nulla).

    2- Se gli USA si muovono contro gli interessi Russi o Cinesi sono fregati alla grande.
    Guarda la Russia come se ne frega delle minacce occidentali per il casotto in Ossezzia.
    Lo stesso si potrebbe dire per l' India o il Pakistan (armati con testate nucleari proprio come Cina e Russia)

    Insomma... gli USA se la possono solo prendere con lo Stato occidentale più inutile della Storia: L' Italia :DD

    Non abbiamo testate nucleari e siamo pieni di comunisti e fascisti... :toghy:

    P.S. Ecco... gli ho anche trovato la scusa per attaccarci ed invaderci.:DD

    P.P.S. Vabbè, vabbè lo so... ce li abbiamo già dentro casa (vicenza ne è un esempio) :(

    Vogliono sempre vincere facile... :->

    [Modificato da killer7 il 10/10/2008 18:31]

  5. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #3563152
    killer7 ha scritto:
    Se gli USA fanno una guerra mondiale (contro chi poi?) sono fregati...

    Forse un pò di umiltà dopo tanta arroganza, non guasterebbe... :toghy:
      
    A me pare che qui si sia ai livelli dei fanboy che trollavano contro i sonari per l'arrivo di Tekken e FF su 360, e visto che si parla di cose serie e non videogame, visto che si parla di un paese che di certo non è il pericolo per le democrazie, ma semmai il contrario, la cosa oltre che inquietante è anche piuttosto squallida.

    Qui vedo tutti contenti perchè paesi "sicuri e tranquilli" come Russia, Cina, Iran e via dicendo stanno acquistando potenza crescente, io ci vedo poco di rassicurante in tutto ciò e chi è contento perchè "evvai mo i calci se li beccano pure i cowboys" fa un ragionamento che mi fa cadere le braccia, così come tutti i post-socialisti in tv e sui giornali che gufano e festeggiano per la crisi del capitalismo, la solita gente che ama darsi la zappa sui piedi...

    Fanboy, bella razza finchè si parla di games, c'è da tremare quando mutano e ragionano allo stesso modo per cose di ben altro valore. :-|


    Comunque, tutta la storiella qui sopra della legge marziale mi pare una vaccata, detto francamente e, se mai si mostrerà vera, c'è ben poco da che stare allegri.


  6.     Mi trovi su: Homepage #3563224
    Atlas ha scritto:
    A me pare che qui si sia ai livelli dei fanboy che trollavano contro i sonari per l'arrivo di Tekken e FF su 360, e visto che si parla di cose serie e non videogame, visto che si parla di un paese che di certo non è il pericolo per le democrazie, ma semmai il contrario, la cosa oltre che inquietante è anche piuttosto squallida.

    Qui vedo tutti contenti perchè paesi "sicuri e tranquilli" come Russia, Cina, Iran e via dicendo stanno acquistando potenza crescente, io ci vedo poco di rassicurante in tutto ciò e chi è contento perchè "evvai mo i calci se li beccano pure i cowboys" fa un ragionamento che mi fa cadere le braccia, così come tutti i post-socialisti in tv e sui giornali che gufano e festeggiano per la crisi del capitalismo, la solita gente che ama darsi la zappa sui piedi...

    Fanboy, bella razza finchè si parla di games, c'è da tremare quando mutano e ragionano allo stesso modo per cose di ben altro valore. :-|


    Comunque, tutta la storiella qui sopra della legge marziale mi pare una vaccata, detto francamente e, se mai si mostrerà vera, c'è ben poco da che stare allegri.
       Ne parlavo l'altro giorno con un mio amico. Gli ho detto che sono sempre stato "antiamericano" (nel senso di denunciare le porcate della presunta prima democrazia) ma che spero seriamente che si esca da questa situazione con una America rafforzata e sopratutto "RADDRIZZATA" verso un progresso piu' reale. Spero che Obama riesca a cambiare rotta dal neoliberismo al progresso. Si e' visto quello che ha portato il capitalismo sfrenato: dieguaglianze. Manager miliardari mentre le loro aziende falliscono. Lobbies. Privilegi.
    Spero che il mondo "progressista" si dia un DRIZZONE dopo questa bella sbornia di lusso. Si ritorni ai valori di liberta' uguaglianza e sopratutto GIUSTIZIA sociale. Perche' l'alternativa e' un mondo in mano alla Cina "pseudocomunista" o al NEOZarismo russo.

    Pero' atlas, se vogliamo salvare il mondo, dobbiamo cominciare dal nostro cantuccio. Cominciare a NON TOLLERARE piu' politici che fanno gli interessi dei ricchi e basta. Bisogna che la moralita' torni a diventare una cosa seria. Spero che tu ti renda conto che e' il relativismo con il quale ragioni sempre che permette queste cose.
    "eh ma tanto rubano tutti"
    "eh ma e' normale che in un governo ci sia chi fa gli interessi delle lobbies"
    "in democrazia tutti devono avere rappresentanza, anche chi la democrazia la vuole distruggere"
    "eh ma dal loro punto di vista hanno ragione, fanno i loro interessi"

    BASTA. Se ti sento dire ancora una cosa del genere vengo li' e ti strozzo col cavetto del mouse :DD

    Tanto lo so che stai lentamente passando dall'altro lato. A breve sciarpa rossa alla Fantozzi :*
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3563233
    Che la situazione USA non sia bella lo si sa da un pezzo. Per l'Amero sono mesi che lo pronostico e che vedo la sua venuta, ma qualche giorno fa ho parlato con degli amici messicani e mi hanno detto che il messico sta seriamente pensando di tornare al vecchio Pesos, ovvero in argento, poichè questo minerale si trova in MOLTA abbondanza nel sottosuolo messicano, e grazie a questa idea sperano dividersi un po di più dal $ e riprendere forza come moneta. Non mi sembra molto possibile una sorta di conflitto interno, la vedo moooooolto lontana come ipotesi. Imho sono delle supposizioni portate all'estremo, ma francamente, lo vedo impossibile
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3563266
    Atlas ha scritto:
    A me pare che qui si sia ai livelli dei fanboy che trollavano contro i sonari per l'arrivo di Tekken e FF su 360, e visto che si parla di cose serie e non videogame, visto che si parla di un paese che di certo non è il pericolo per le democrazie, ma semmai il contrario, la cosa oltre che inquietante è anche piuttosto squallida.

    Qui vedo tutti contenti perchè paesi "sicuri e tranquilli" come Russia, Cina, Iran e via dicendo stanno acquistando potenza crescente, io ci vedo poco di rassicurante in tutto ciò e chi è contento perchè "evvai mo i calci se li beccano pure i cowboys" fa un ragionamento che mi fa cadere le braccia, così come tutti i post-socialisti in tv e sui giornali che gufano e festeggiano per la crisi del capitalismo, la solita gente che ama darsi la zappa sui piedi...

    Fanboy, bella razza finchè si parla di games, c'è da tremare quando mutano e ragionano allo stesso modo per cose di ben altro valore. :-|


    Comunque, tutta la storiella qui sopra della legge marziale mi pare una vaccata, detto francamente e, se mai si mostrerà vera, c'è ben poco da che stare allegri.
            
    Guarda che l' America di Bush non è fatta di Santi eh ?
    Poi, non sono mica felice che la Cina faccia quello che voglia e la Russia lo stesso... ma l' America di questi anni ha davvero superato ogni limite, creando persino false prove per attaccare l' Iraq...
    Non scherziamo... questa America ha fatto più danni che altro... se poi cambia... meglio così.

    Ovvio, in Russia e Cina non andrei mai a vivere, negli USA si.

    P.S. Diciamo che sono felice quando nel mondo tutti si temono... perchè se una nazione si sente più potente delle altre, allora è il momento in cui fa quello che vuole.

    Sai chi ha portato il mondo a questa crisi economica ? Eddai... :toghy:

    Sai cosa è il Patriot Act ? :6

    [Modificato da killer7 il 10/10/2008 20:30]

  9. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #3563270
    killer7 ha scritto:

    P.S. Diciamo che sono felice quando nel mondo tutti si temono... perchè se una nazione si sente più potente delle altre, allora è il momento in cui fa quello che vuole.
     io invece temo questi casi poichè si crea quel clima tipo Guerra Fredda e vedi qualunque stranero come una possibile spia o un nemico.

  Crollo economico : Rischio di legge Marziale negli USA ? Realtà o Fantasia ?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina