1. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3770124
    Smettila di cantare i tuoi inni,
    di recitare le tue orazioni.
    Chi adori in quest'angolo buio
    e solitario di un tempio
    le cui porte sono tutte chiuse ?
    Apri i tuoi occhi e guarda:
    non e' qui il tuo Dio.

    E' la' dove l'aratore ara la dura terra,
    dove lo spaccapietre lavora alla strada.
    E' con loro nel sole e nella pioggia,
    la sua veste e' coperta di polvere.
    Levati il manto sacro e scendi con lui
    nella polvere.

    Liberazione ?
    Dove credi di poter trovare liberazione ?
    Il tuo stesso signore ha preso su di se
    lietamente i legami della creazione,
    e' legato a noi tutti per sempre.

    Lascia le tue meditazioni,
    abbandona l'incenso e i tuoi fiori.
    Che male c'e' se le tue vesti
    diventano sporche e stracciate ?
    Va incontro a lui,
    sta presso di lui
    nel lavoro e nel sudore della fronte.

    053
  2. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3770129
    giorgio:
    Lascia le tue meditazioni,
    abbandona l'incenso e i tuoi fiori.
    Che male c'e' se le tue vesti
    diventano sporche e stracciate ?
    Uhh, ke bello Giorgio! Grazie, grazie GRAZIE!
    (e perdona il ritardo! :P !)

    Appena possibile provvederò ad ampliare qs topic.. xkè no, anke con Neruda (altro poeta ke adoro!!)
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3770132
    sehkmet:
    Baker.C:
    appunto :rolleyes:
    Baker ma la finisci di fare l'<strong>esteso</strong>?

    si dice A. :D
    mi ripeto: il sottoscritto, per quanto possibile, non userà mai il linguaggio sintetico o da sms. Amo la lingua italiana, la sua grammatica, le sue regole e mi piace ascoltare il suono delle parole per esteso. Mi piace scrivere con la stilografica sulla carta, usare la mia vecchissima Olivetti Lettera32, parlare al telefono, scrivere diari, lettere, racconti, ecc. ecc. Signora delle Muse :rolleyes:
  4.     Mi trovi su: Homepage #3770133
    "Lo stesso flusso di vita che scorre nelle mie vene notte e giorno
    scorre attraverso il mondo e danza seguendo tempi ritmici.
    E la stessa vita che germoglia gioiosa dalla polvere della terra
    con innumerevoli fili d'erba ed irrompe in ondate tumultuose di foglie e fiori...
    Sento le mie membra glorificarsi al tocco di questo mondo vitale.
    E il mio splendore deriva dal fremito vitale dei secoli danzanti, in questo momento, nel mio sangue!"



    "Il sole giovinetto del mattino
    offriva all'alba il suo vassoio d'oro:
    sull'acqua azzurra, infinita,
    splendeva la sua corona di raggi vermigli.
    Ed il sole saliva sulla gota del cielo."


    "Due case avevano per confine un ruscello: di qua viveva una pazza, di là una bambina. E si parlavano da una riva all'atra:
    "Quello è un racconto, leggilo, di amore puro, se qualcosa di puro c'è nell'amore!".
    Parlavano di piante e di furetti... "
  5.     Mi trovi su: Homepage #3770134
    "Andai nei boschi perchè volevo vivere con saggezza, in profondità, e succhiare tutto il midollo della vita,
    per sbaragliare tutto ciò ke non era vita
    e per non scoprire, in punto di morte, che non ero mai vissuto."
    Thoreau


    "(...) io credo, Quentin, che ognuno debba prendere tra le braccia la propria vita, e baciarla (...)"
    Miller


    "Il sole, la luna- dicono-
    si muove perchè non trova dove adagiarsi."
    Tao Yuanming


    "Limite alcuno non ha questo nostro deserto.
    Pace alcuna non ha questo cuore mio, quest'anima."
    Rumi


    "Vivere è la cosa più rara del mondo.
    La maggiorparte della gente esiste e nulla più."
    Wilde


    "Il guaio della vita di oggi è che molti di noi muoiono senza essere nati pienamente."
    Fromm


    "Sembrerebbe che metà dell'umanità esiste per vivere e l'altra metà per essere vissuta."
    Svevo


    "Chi vive, quando vive, non si vede: vive...
    Se uno puòvedere la propria vita è segno ke non la vive più: la subisce, la trascina."
    Pirandello



    "Siamo solo marionette sul palcoscenico della vita."
    Shakespeare



    ***"(...) Dare un senso alla vita può condurre alla follia
    ma una vita sensa senso
    è la tortura dell'inquietudine e del vano desiderio;
    è una barca che anela il mare eppure lo teme."

    ***"(...) si dovrebbe essere morte del tutto, quando si è morte a metà...
    e non fingere la vita, non truffare l'amore(...)"

    ***"(...) mentre la baciavo, con l'anima sulle labbra,
    l'anima, d'improvviso, mi fuggì."

    ***"Serepta Mason
    Il fiore della mia vita avrebbe potuto sbocciare da ogni lato
    se un vento crudele non avesse intristito i miei petali
    dal lato di me che potevate vedere...
    Dalla polvere io innalzo una voce di protesta:
    voi non vedeste mai il mio lato in fiore!
    Voi che vivete siete davvero degli sciocchi,
    voi che non conoscete le vie del vento
    nè le forze invisibili che governano i processi della vita."
    ***= tratte dall' Antologia di SpoonRiver di E.L.Masters



    ;) Spero di non avere annoiato i più e concludo svelando il significato della mia firma (saluto indiano):
    Namaste:
    Io onoro in te il luogo dove risiede l'intero universo. (Se tu sei in quel luogo in te, ed io sono in quel luogo in me, siamo una cosa sola!)
  6.     Mi trovi su: Homepage #3770135
    Non t'amo come se fossi rosa di sale, topazio
    o freccia di garofani ke propagano il fuoco:
    t'amo come si amano certe cose oscure,
    segretamente, entro l'ombra e l'anima.

    T'amo come la pianta che non fiorisce e reca
    dentro di sè, nascosta, la luce di quei fiori;
    grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
    il concentrato aroma che ascese dalla terra.

    T'amo senza sapere come, nè quando, nè da dove,
    t'amo direttamente senza problemi nè orgoglio:
    così ti amo perchè non so amare altrimenti

    che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
    così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
    così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.

    Neruda
    [COLOR=darkblue]El pueblo unido jamàs serà vencido!![/COLOR]
  7.     Mi trovi su: Homepage #3770137
    Originally posted by Silva75K
    Questo topic nn può morire!... :rolleyes:
    Se solo ognuno scrivesse parole che lo hanno colpito impareremmo tutti qlcsa!! ;)

    e alimentiamolo con un po' di legna da ardere:

    Chino sulle sere tiro le mie tristi reti
    ai tuoi occhi oceanici.

    Lì si distende e arde nel più alto fuoco
    la mia solitudine che fa girare le braccia come un naufrago.

    Faccio rossi segnali ai tuoi occhi assenti
    che ondeggiano come il mare sulla riva di un faro.

    Conservi solo tenebre, donna distante e mia,
    dal tuo sguardo emerge a volte la costa del terrore.

    Chino sulle sere getto le mie tristi reti
    in quel mare che scuote i tuoi occhi oceanici.

    Gli uccelli notturni beccano le prime stelle
    che scintillano con la mia anima quando ti amo.

    Galoppa la notte sulla sua cavalla cupa
    spargendo spighe azzurre sul prato.
  8.     Mi trovi su: Homepage #3770138
    ancora un po' di legna:

    Non t'amo se non pechè t'amo
    e dall'amarti a non amarti giungo
    e dall'attenderti quando non t'attendo
    passa dal freddo al fuoco il mio cuore.

    Ti amo solo perchè io te amo,
    senza fine io t'odio, e odiandoti ti prego,
    e la misura del mio amor viandante
    è non vederti e amarti come un cieco.

    Forse consumerà la luce di Gennaio,
    il raggio crudo, il mio cuore intero,
    rubandomi la chiave della calma.

    In questa storia solo io muoio
    e morirò d'amore perchè t'amo
    perchè t'amo, amore, a ferro e fuoco.

  Per Silva 75 e x chi ama la Poesia

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina